Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » autori » daniela cesta

Tutte le frasi dell'autore DANIELA CESTA

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z


voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

pensieri invernali

la luce è andata via
e la luna non si vede
le nuvole celano il bell' astro al mio sguardo

il gelo avvolge ogni cosa,
in questo ultimo giorno di gennaio
nel pieno dell'inverno, con i pensieri che volano

il mondo cambia, con il tempo che passa
ci si sente più soli dopo che, le persone amiche
da sempre, sono volate in cielo,

il magico inverno fa ricordare molti istanti, passati,
da dietro i vetri appannati, silenziosamente
le persone andate ritornano nella nostra mente

loro sono nella luce ormai..
incanto, suggestione, di pensieri nebbiosi
ma vivere la magia del nostro tempo

è qualcosa di straordinario, anche con malinconici
paesaggi misteriosi, che circondano il nostro spirito
mentre gli occhi osservano, circostanze e situazioni invernali.

DANIELA CESTA

segnalata da DANIELA CESTA mercoledì 31 gennaio 2018

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

LA MIA QUERCIA

la mia quercia dorme sotto la neve
nel freddo e nel gelo, nel silenzio assordante
come anima eterea che aspetta una grazia

ascolta i palpiti che provengono dall'universo
in quel cielo freddo dove i suoi rami si ergono
come braccia che cercano amore

ella ascolta ciò che il cielo dice
quello che le persone non ascoltano
presi solo dalle cose, esteriori dell'umanità

la quercia sembra morta, ma riposa nella solitudine
dell'inverno, nel raccoglimento interiore
di consapevolezza, solo a coloro che, cercano la natura

saggezza e protezione, scaturisce da una quercia
nel gelo del bosco, aspetta una carezza d'amore
in quel tocco magico, dona la sua energia

che arriva diretta dentro di noi, regalandoci
enzimi invisibili e potenti, amo l'essenza del silenzio
anche nel pieno dell'inverno, nel bosco.

DANIELA CESTA

segnalata da DANIELA CESTA venerdì 19 gennaio 2018

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

gennaio

gennaio è entrato euforico
con il suo forzuto cielo burrascoso
con la luna che fa capolino tra
ostili nuvole nere, la sua luce rischiara
la campagna silenziosa che sembra morta
appare ogni cosa fosca e tempestosa,
solo la luna sembra brillare intensamente
quando riesce a uscire da un cielo
bieco, temibile, truce, ringhioso..
pioggia e neve sono padroni di questo tempo
alternandosi, mentre il crepitio del fuoco
dona sicurezza e calore, tra il luccichio delle fiamme
vagano i nostri pensieri, i nostri ricordi
le nostre sensazioni che nonostante il tempo che passa
non scivolano mai via.

DANIELA CESTA

segnalata da DANIELA CESTA martedì 2 gennaio 2018

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

NOI SIAMO L'UMANITÀ

il tempo passa nessuno può fermarlo
ogni persona di questo mondo, ha la sua storia
di vita, formata da dolori, gioie, sorrisi e lacrime
insieme con gli altri, in un intreccio di storie
che hanno un senso dopo tanti anni.
quando siamo giovani puledri, capiamo poco
siamo attratti da sentimenti e gioia di vivere,
ma tutto questo è normale, deve essere così
la vita è preziosa e va vissuta ogni istante
l'importante che amiamo tutti e il mondo
che ci avvolge, non sprechiamo i nostri momenti
con rancori e odi. Perche tutti siamo incatenati
gli uni agli altri, non possiamo vivere da soli
lontano da tutti, con la morte nel cuore,
siamo spettatori e protagonisti dell'esistenza
nessuno di noi è qualcosa di piu,
quello che manca a noi, lo ha un altra persona
noi siamo l'umanità.

DANIELA CESTA

segnalata da DANIELA CESTA domenica 31 dicembre 2017

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi » società

babbo natale

babbo natale è molto stanco!
ha fatto il giro del mondo,
rallegrando adulti e bambini
adesso è tornato tra i suoi ghiacci e la sua solitudine
ogni volta trova un mondo sempre più peggiore
pieno di violenza di cattiveria, ma quello che
più lo addolora è vedere bambini maltrattati
uccisi, torturati, o che muoiono di fame,
bambini che lavorano come gli adulti
bambini soli, senza casa ne genitori
che si prendono cura di loro,
Dio può perdonare ogni peccato
ma non perdonerà il male che
l'umanità fa ai bambini.
Babbo Natale è molto avvilito
ma continuerà a fare il suo lavoro
dopo che avrà asciugato una sua lacrima.

DANIELA CESTA

segnalata da DANIELA CESTA martedì 26 dicembre 2017

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

è nato

Piccolo Gesù tu sei il verbo
che sollevi l'umanità ai tuoi divini orizzonti
la lode dell'intero paradiso
echeggia in tutto l'universo,
luce, verità, gloria tra le stelle e la terra
la luce nelle braccia della giovane, celeste madre
appartenente all'amore onnipotente di Dio
al suo spirito, alla sua sapienza,
tutte le virtù dei cieli sono racchiuse in Maria,
attraverso di lei Dio vuole che conosciamo
il suo figlio sublime la via che conduce alla sua dimora,
nella piccola capanna la luce scivola come
soave rugiada scintillante, mentre al di sopra di essa
gli angeli cantano inni armoniosi di gioia.

DANIELA CESTA

segnalata da DANIELA CESTA lunedì 25 dicembre 2017

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi

alcuni passeri infreddoliti
spiluccano mollichine di pane
sul davanzale della mia finestra
nel silenzio attraente solo il sibilo del vento
avverte che l'inverno sta arrivando..
e sovrasta la nostra realtà.

DANIELA CESTA

segnalata da DANIELA CESTA martedì 12 dicembre 2017

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

pensieri dicembrini

fugge la luce nel pomeriggio dicembrino
il buio prepotente copre i nostri momenti e i pensieri
il silenzioso tempo è dentro noi

come figlio di nessuno, gelo e ghiaccio nell'aria
istanti che abbracciano e scuotono,
il crepitare della legna e il suo luccicare

dona pace e serenità, ognuno di noi appartiene a se stesso
e le nostre decisioni ci riguardano
come l'aria che respiriamo e il suolo dove camminiamo,

il regalo uscito dal cuore di Dio
noi decidiamo del nostro destino,
e viviamo secondo come ci aggrada

è la nostra coscienza che deve limitare
vizi e quanto altro di peggio, lo strafare
appartiene a coloro che, non credono all'eternità

la consapevolezza è di coloro che hanno fede.

DANIELA CESTA

segnalata da DANIELA CESTA martedì 12 dicembre 2017

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi » religione » angeli

dal firmamento gelido,
tra gli astri scende l'armonia
melodiosa
del Signore, attraverso gli spiriti celesti
che avvolgono la terra

DANIELA CESTA

segnalata da DANIELA CESTA martedì 12 dicembre 2017

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

TEMPESTA DI FINE AUTUNNO

il ruggito del vento è forte
ulula acuti indefiniti, minacciosi, che
fanno palpitare il cuore,

percuote gagliardo, getta tutto in aria
un lucernaio vola in aria, sradicato con violenza
dal poderoso soffio di Eolo

la pioggia tenace e incessante spinge sui vetri
di qua e di la, a seconda dei capricci della furia del vento
sibila vigoroso nel comignolo del camino

rimbomba come un tuono assordante
tempesta di fine autunno, che non vuole andarsene
ma l'inverno sta arrivando con i suoi gelidi momenti,

le piccole luci dell'albero di Natale allietano gli occhi
con la loro intermittenza, l'inverno arriva
con il suo gelo le oscurità silenziose

il tempo scivola veloce, lasciandoci senza fiato.

DANIELA CESTA

segnalata da DANIELA CESTA martedì 12 dicembre 2017

1 ... 8 9 10 11 12 13 14 ... 179


© 2000-2019 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

47 ms 11:51 23 102019 fbotz1