Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » autori » giacomo leopardi

Tutte le frasi dell'autore Giacomo Leopardi

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z


stelline voti: 18; popolarità: 3; 0 commenti

categoria: Poesie

La quiete dopo la tempesta

assata è la tempesta:
Odo augelli far festa, e la gallina,
Tornata in su la via,
Che ripete il suo verso. Ecco il sereno
Rompe là da ponente, alla montagna;
Sgombrasi la campagna,
E chiaro nella valle il fiume appare.
Ogni cor si rallegra, in ogni lato
Risorge il romorio
Torna il lavoro usato.
L'artigiano a mirar l'umido cielo,
Con l'opra in man, cantando,
Fassi in su l'uscio; a prova
Vien fuor la femminetta a còr dell'acqua
Della novella piova;
E l'erbaiuol rinnova
Di sentiero in sentiero
Il grido giornaliero.
Ecco il Sol che ritorna, ecco sorride
Per li poggi e le ville. Apre i balconi,
Apre terrazzi e logge la famiglia:
E, dalla via corrente, odi lontano
Tintinnio di sonagli; il carro stride
Del passeggier che il suo cammin ripiglia.
Si rallegra ogni core.
Sì dolce, sì gradita
Quand'è, com'or, la vita?
Quando con tanto amore
L'uomo à suoi studi intende?
O torna all'opre? o cosa nova imprende?
Quando de' mali suoi men si ricorda?
Piacer figlio d'affanno;
Gioia vana, ch'è frutto
Del passato timore, onde si scosse
E paventò la morte
Chi la vita abborria;
Onde in lungo tormento,
Fredde, tacite, smorte,
Sudàr le genti e palpitàr, vedendo
Mossi alle nostre offese
Folgori, nembi e vento.
O natura cortese,
Son questi i doni tuoi,
Questi i diletti sono
Che tu porgi ai mortali. Uscir di pena
È diletto fra noi.
Pene tu spargi a larga mano; il duolo
Spontaneo sorge e di piacer, quel tanto
Che per mostro e miracolo talvolta
Nasce d'affanno, è gran guadagno. Umana
Prole cara agli eterni! assai felice
Se respirar ti lice
D'alcun dolor: beata
Se te d'ogni dolor morte risana.

Giacomo Leopardi

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi

L'impressione di piacere può rimanere tale fino a quando non si è certi di piacere soprattutto a sé stessi

Giacomo Leopardi

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi

Piacer figlio d'affanno.

Giacomo Leopardi

stelline voti: 7; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi » cultura » scienza

La scienza della natura non è che scienza di rapporti. Tutti i progressi del nostro spirito consistono nello scoprire i rapporti.

Giacomo Leopardi

stelline voti: 9; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi » amore

Amore, amor, di nostra vita ultimo inganno

Giacomo Leopardi

stelline voti: 11; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Aforismi » virtù

La pazienza è la più eroica delle virtù giusto perché non ha nessuna apparenza d'eroico

Giacomo Leopardi

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi » stati d`animo » felicità

Certo, l'ultima causa dell'essere non è la felicità, perocchè niuna cosa è felice

Giacomo Leopardi

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi

L'abuso e la disobbedienza alla legge non possono essere impediti da nessuna legge

Giacomo Leopardi

stelline voti: 4; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Aforismi

Pare un assurdo, eppure è esattamente vero che, essendo tutto il reale un nulla, non v'è altro di reale né di sostanza al mondo che le illusioni

Giacomo Leopardi

stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi » cultura

Il più certo modo di celare agli altri i confini del proprio sapere, è di non trapassarli.

Giacomo Leopardi

1 2 3 4 5 6 7


© 2000-2019 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

16 ms 06:09 19 102019 fbotz1