Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » autori » giulia gabbia

Tutte le frasi dell'autore Giulia Gabbia

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z


voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Pugnali nel cuore

Avevo bisogno di tradurre
il tempo ormai scaduto
che porta con se abbracci mancati
ed ammettere al cuore d’aver fallito .
Così appoggio in un angolo del destino la vita
lasciando alla terra finire di morire .
..come potrebbe capire l’amore il mio silenzio.

Giulia Gabbia

segnalata da Giulia Gabbia mercoledì 10 settembre 2014

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Tra i nuovi cieli

Cerco la strada che ho perso
tra le lancette del tempo
Quella rinchiusa nella morsa
chiamato destino
nei suoi rigurgiti di vita,
manipolando il presente.
Morirei pur di viverla intensamente
senza nemmeno conoscere cos'é la felicità...
.. non temo il dolore ma l'assenza di un'emozione .

Giulia Gabbia

segnalata da Giulia Gabbia mercoledì 10 settembre 2014

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Una crepa dentro me

Contorni di vita
tra l’ombra e la luce
separa l’ oggi con il domani
portando via indelebili emozioni
tra gli urti di un destino amaro
… il tempo di noi è già lontano ,
il mio ancora vive qui.

Giulia Gabbia

segnalata da Giulia Gabbia mercoledì 10 settembre 2014

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Il silenzio dell'istante

Da quando t'ho conosciuto
non c'è giorno e ne notte
che il mio pensiero non pensa a te
disegnando negli occhi
il contorno del tuo viso
Darei ogni cosa, qualunque cosa
anche una parte della mia vita
per aver un piccolo regno nel tuo cuore.
.....se solo ti accorgessi di me
nel mio silenzio

Giulia Gabbia

segnalata da Giulia Gabbia mercoledì 10 settembre 2014

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Spasmi

Vorrei tremare

arrossita

davanti alle tue labbra

e passare un'intera notte

ad assaporare la tua bocca

scoprendo il gusto dolcissimo

che si scioglie in saliva,

di li capire cos'é l'amore.

... mi abbellisce il cuore questa linfa di felicità.

Giulia Gabbia

segnalata da Giulia Gabbia mercoledì 10 settembre 2014

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Vecchia foglia

Una foglia gialla
guarda il nudo ramo
sul punto più alto
della divina conoscenza.
In quella sua bella età
che di ansia si colora
Occhi stanchi si levano al cielo
colmandosi di lacrime
nel guardare la foglia al qual
un prodigio la tiene attaccata,
sperando che le plumbei nubi non facciano piovere,
pur sapendo che un giorno mai più la rivedrà.

Giulia Gabbia

segnalata da Giulia Gabbia mercoledì 10 settembre 2014

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Tentazioni oscure

Sapevo che mi cercavi
con sembianze
accattivanti e provocatrici,
cosi ho smesso di dormire
aspettando il ritorno dell'aurora
per salvare il paradiso dal fuoco dell'inferno..

Giulia Gabbia

segnalata da Giulia Gabbia mercoledì 10 settembre 2014

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Il tempo che passa non ha mai tempo

Nasce uno nuovo giorno
come muore un anno
mentre il tempo vola
inesorabilmente.
Odo il vento
che sta soffiando.
Il sole che s’alza.
Il mare
nel suo movimento
e i trabocchi del cielo.
Il tempo che passa
non ha mai tempo .
E noi,
uomini, donne,
cresciamo,
lottiamo
e speriamo,
....speriamo.

Giulia Gabbia

segnalata da Giulia Gabbia domenica 23 marzo 2014

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Percepirmi in aliti di vita

Sono viva,
ovunque ..
Nell’aria che respiri ,
nei tramonti bruciati,
negli spazi infiniti ,
nei sogni proibiti,
nella consapevolezza di un gesto ,
nel vuoto del silenzio ,
nella pace che incombe,
nell’ombra che copre,
nel fruscìo di foglie mosse dal vento,
nel passaggio di una rondine ,
nel gorgoglio dell’acqua che scorre .
.. Sono viva
Tu mi guardi e sorridi,
mentre la luna lentamente cala il suo sipario.

Giulia Gabbia

segnalata da Giulia Gabbia martedì 21 gennaio 2014

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

L’amore che bussa in pancia

Un giorno
sussurrandoti sottovoce
arriverò a spiegarti il bene che ti voglio
e capirai
quello per cui il cuore batteva .
Quel giorno,
troverò giuste le parole da dire ,
carezze da regalare ,baci e dolci sorrisi .
Troverò la strada
che custodisce il segreto
dando il giusto senso al desiderio,
Canterò la nenia di una ninna nanna
usando le parole che conosco,
che sento ,che provo .
In attesa di quel giorno meraviglioso
mi sdraio, ed attendo,
avendo cura che arrivi presto quel momento .

Giulia Gabbia

segnalata da Giulia Gabbia mercoledì 27 novembre 2013

◄ indietro
1 2 3 4 5 6


© 2000-2020 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

31 ms 19:16 29 092020 fbotz1