Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » autori » luca renzo marafioti

Tutte le frasi dell'autore Luca Renzo Marafioti

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z


stelline voti: 16; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi

Amor vissuto imberbe nell'impervia via s'invola

Luca Renzo Marafioti - tratto da L'amor diviso in due

segnalata da Sbulenza venerdì 25 novembre 2011

stelline voti: 25; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi

La fine di un amore è il sollievo di tutte le sofferenze da esso causate ed è la panacea per il prosieguo sull'acheronte dei sentimenti a venire

Luca Renzo Marafioti - tratto da psiche & delia

segnalata da toty pappardella lunedì 25 luglio 2011

stelline voti: 43; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

inutile è il viver
sogni d'amor
ebbri d'illusion
frammenti d'alba
estrema sacertà
scivolai sulle tue lacrime
e il tempio del peccato mi guarniva

Luca Renzo Marafioti - tratto da psiche & delìa

segnalata da Clara Zen giovedì 30 dicembre 2010

stelline voti: 38; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

l'amor diviso in due

ebbro della tua fragranza, rinsavii soltanto baciando le sue morbide labbra,oh qual appetitosa bisboccia scaturì dal contemplar la tua fulva peluria sol da un vel nascosta, la picca di giada allor m'accarezzasti e d'impazienza io fremetti, il mio animo errabondo cinicamente lei blandiva,ma entrambi vi perdetti, perchè amor vissuto imberbe,nell'impervia via s'invola.

Luca Renzo Marafioti - tratto da Psiche & Delìa

segnalata da Dragon Izolde mercoledì 22 dicembre 2010

stelline voti: 41; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

i dardi di cupido

ci colpirono i dardi infuocati di kama deva,che svolazzando nei pressi della foresta ci sorprese. vivemmo un turbinìo di frenetiche passioni obnubilati dal beffardo e ineludibile sentimento che tutt'oggi ci inebria

Luca Renzo Marafioti - tratto da Psiche & Delìa

segnalata da Dragon Izolde mercoledì 22 dicembre 2010

stelline voti: 39; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

oltre i confini dello spazio siderale

attraversammo le tempeste di sabbia,navigammo i sette mari su una zattera d'avorio,poco mondo ci rimase inesplorato,decidemmo d'emigrar per stelle e galassie, balzammo sulla valle marineris,soggiornammo su ganimede e superammo le rotte transvenusiane...per anni luce girammo l'universo in lungo e in largo e mai smettemmo d'amarci,io e te oltre i confini dello spazio siderale

Luca Renzo Marafioti - tratto da Psiche & Delìa

segnalata da Dragon Izolde mercoledì 22 dicembre 2010

stelline voti: 38; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

energie cosmiche

la nebbia che assale la vista di comuni esseri,anime cadute che vagano alla ricerca inconscia di un'improbabile e sempre più lontana elevazione,sentimenti che nell'etere vagano al pari di energie cosmiche,il mio pensiero ti raggiunge, ovunque io mi trovi sei la forte sensazione che pervade il mio essere

Luca Renzo Marafioti - tratto da Psiche & Delìa

segnalata da Tom Berry mercoledì 22 dicembre 2010

stelline voti: 39; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

inenarrabile sensazione

l'inenarrabile sensazione nel vederti gioire,l'incedere della giovenca tra i fiordalisi,il recalcitrare della folla nei sobborghi,sinuosa tua apparenza ammalia,ma il tribolar dell'animo, prosasticamente dissentire, ignominiosamente perorare, m'imponeva ambiguità ma t'amai accondiscendendo

Luca Renzo Marafioti - tratto da Psiche & Delìa

segnalata da Tom Berry mercoledì 22 dicembre 2010

stelline voti: 38; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

La storia ci insegna che il levar del sole non incespica tra gli effluvi andanti,che comunque vada il giorno è un evento inevitabile come la fibrillazione del mio cuore nel suono del tuo nome

Luca Renzo Marafioti - tratto da Psiche & Delìa

segnalata da Tom Berry mercoledì 22 dicembre 2010

stelline voti: 36; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

L'incontro

sgrufolavo come un maiale da tartufo,vagavo come un elefante in mast,mi stringevano i lacci della solitudine,quando t'incontrai,baldanzosa ti avvicinasti e nudi camminammo per le strade senza vergogna..

Luca Renzo Marafioti - tratto da Psiche & Delìa

segnalata da Sesto mercoledì 22 dicembre 2010

◄ indietro
1 2


© 2000-2019 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

16 ms 11:22 21 092019 fbotz1