Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » autori » lucag

Tutte le frasi dell'autore LucaG

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z


stelline voti: 11; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

LA FINESTRA

(scritta tre anni fa per la morte di Giovanni Paolo II)

Migliaia di occhi verso la finestra
Nel buio li vedo luccicare
Non accettano la perdita e allo stesso tempo dicono grazie
Per tutto quello che ci hai saputo dare
Oggi la chiesa e le persone di fede
Sono orfane del loro padre spirituale
Ma anche chi non crede
Prova un dolore che non sa spiegare
Oggi ho capito che tanti giovani come me
Cercavano la voce di Dio tramite le tue parole
E questi giorni li dedicheremo solo a te
Cercando di capire se la fede ha perso o acquistato valore
Stamattina la chiesa era piena di gente
Se chiudevi gli occhi potevi sentire le preghiere
Chi ti ha seguito ti piange e chi non ti ha seguito si commuove
Ma questi sentimenti per te sono emozioni vere
Quando la vita diventa un'impresa troppo dura
Mi rifugerò nella fede come tu mi hai insegnato
O nella breve intimità di una preghiera
E lì ti troverò col tuo amore immutato
Hai speso la tua vita trasmettendo i tuoi ideali
Di amore per i giovani e di una vita per la pace
Stanotte i tuoi figli ti stanno ancora ascoltando
Mentre sotto la finestra tutto tace
Tu ci hai cercati e noi siamo venuti a te
Con queste parole hai concluso il tuo cammino
Ogni volta che ci cercherai saremo sempre vicini
Come tu per tutti questi anni ci sei sempre stato vicino.

LucaG - tratto da MyLyrics

segnalata da LucaG mercoledì 2 aprile 2008

stelline voti: 8; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

MI PIACI COSI'

I tuoi pensieri
Volano sui miei
Ti conosco da ieri
Ma so già come sei.
Ti conosco da una vita
Ma sei arrivata da poco
Era tutto in salita
Ora è tutto un gioco.

Mi piaci così
Mi piaci di più
Quando sei naturale
Perché sei tu.

Mi piaci così
Quando mi sorridi
Quando io vivo
Mentre tu vivi.

Ci siamo cercati
E in un giorno d’estate
Ci siamo trovati
Dopo corse disperate.
Ci siamo frequentati
Sarà quel che sarà
Ci siamo innamorati
Ed ora eccoci qua.

Mi piaci così
Mi piaci perché
Sai tirare fuori
Il lato migliore di me.

Mi piaci così
Mi piaci anche se
Sai tirare fuori
Quello che non so di me.

Le luci del lago
Le continui a guardare
Mentre io vicino a te
Continuo a pensare
Che sei proprio bella
E la luce delle stelle
E l’immortalità
Non valgono l’odore della tua pelle.

Mi piaci così
Mi piaci tu
E ogni giorno mi piaci
Sempre di più.

LucaG - tratto da MyLyrics

segnalata da LucaG giovedì 27 marzo 2008

stelline voti: 7; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

L'AMORE MI HA SALVATO

La verità è che l’amore mi ha salvato
Da un po’ di tempo l’amore mi ha salvato
Ho aspettato e aspettato
Ho attraversato crisi, combattuto nemici
Ma mi sono salvato.
L’amore mi ha salvato.
Ho dovuto attendere
Ho dovuto piangere
Ma ora so cosa si prova
A sentirsi vivere.

L’amore per me è femminile
Anche se sembra un’espressione maschile
Accanto all’immagine dell’amore
È ritratta una donna e tutto lo stupore
Che riesce a suscitare
A chi si sa emozionare.
Mi dai baci e momenti
Voglio restare alzato
A guardare i tuoi lineamenti
Mentre ti addormenti
E il tuo sogno mi viene a chiamare
Io vengo ma non voglio tardare
Perché poi c’è la nostra realtà da continuare.

La verità è che l’amore mi ha salvato
Tu e la tua dolcezza mi avete salvato
Il tuo essere meravigliosa
La tua vita che si sposa
Con la vita che mi hai donato.
Non credevo che Dio mi avrebbe mai baciato
La verità è che l’amore mi ha salvato.

LucaG - tratto da MyLyrics

segnalata da LucaG martedì 19 febbraio 2008

stelline voti: 12; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: frasi d'amore

GLI INNAMORATI

Gli innamorati camminano
Senza neanche calpestare le loro ombre
Gli innamorati trovano il sole
In un triste giorno di novembre.
Gli innamorati hanno nello sguardo
Tutto il sole della vita
E riescono sempre a chiudere fuori
Ogni tristezza ed ogni ferita.
Le lacrime di un innamorato
Si confondono con la rugiada del mattino
Ma il sorriso non si confonde
Può cambiare anche il destino.
Gli innamorati quando si tengono per mano
Rendono la città più luminosa
Lui sicuro ma un po’ impacciato
E lei bella come fosse una sposa.
E tutto il resto non c’è mai stato
Non c’è e non ci sarà
Gli innamorati in una semplice passeggiata
Possono raggiungere l’eternità.

LucaG - tratto da MyLyrics

segnalata da LucaG giovedì 14 febbraio 2008

stelline voti: 17; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

GLI INNAMORATI

Gli innamorati camminano
Senza neanche caplestare le loro ombre
Gli innamorati trovano il sole
In un triste giorno di novembre.
Gli innamorati hanno nello sguardo
Tutto il sole della vita
E riescono sempre a chiudere fuori
Ogni tristezza ed ogni ferita.
Le lacrime di un innamorato
Si confondono con la rugiada del mattino
Ma il sorriso non si confonde
Può cambiare anche il destino.
Gli innamorati quando si tengono per mano
Rendono la città più luminosa
Lui sicuro ma un po’ impacciato
E lei bella come fosse una sposa.
E tutto il resto non c’è mai stato
Non c’è e non ci sarà
Gli innamorati in una semplice passeggiata
Possono raggiungere l’eternità.

LucaG - tratto da MyLyrics

segnalata da LucaG giovedì 14 febbraio 2008

stelline voti: 8; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

PER SEMPRE BELLA

Possa Dio proteggerti nella sua grandezza
Possano i tuoi sogni diventare reali
Possano i tuoi dolci pensieri
Sventolare sempre le loro bellissime ali.
Possa tu costruire una scala verso il cielo
Che termini davanti alla più grande stella
E possa tu rimanere
Per sempre bella.

Possa tu diventare una donna
Forte sincera e matura
Possa tu vedere le luci
Che ti circondano nella notte scura.
Possa tu non perdere la dolcezza
Che ti fa restare sempre quella
E possa tu rimanere
Per sempre bella.

Possano i tuoi capelli avere lo stesso odore
Anno dopo anno
Possa tu restare in piedi
Quando i venti del cambiamento soffieranno.
Possano le tue poesie essere sempre lette
E il tuo volto ricordarmi una stella
Possa tu rimanere
Per sempre bella.

LucaG - tratto da MyLyrics

segnalata da LucaG venerdì 11 gennaio 2008

stelline voti: 12; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

NON DIMENTICARE MAI

Le stelle rimangono appese al cielo
Per paura di cadere
Un sogno rimane nel pensiero
Perché prima o poi possa accadere.
Quante rive hanno i mari
Senza mai legami
Nella notte brillano verso i fari
E noi ci immergiamo come ami.
Se c’è una cosa che non ho capito
È capire un sentimento
Può essere un attimo e un attimo d’infinito
O l’eternità in un momento.
La neve cade a fiocchi
E non fa mai rumore
Sa stupire i tuoi occhi
Sa dar luce ancora più del sole.
Se c’è una cosa che non ho capito
È il perché di un sentimento
Un disegno scolpito
Nei cuori e nel cemento.
Il mondo gira veloce
Non hai tempo di riposare
Noi siamo solo una voce
Che ha bisogno di parlare.
Quante ne ha viste il mondo
Migliaia e migliaia di istanti
E noi per almeno un secondo
Saremo meno distanti.
Fino alla fine dell’universo
Io ti terrò con me
In superficie o sommerso
Sarò li con te.
E tra mille accordi
Tu la mia musica la sentirai
E in mezzo a tutti questi ricordi
Tu non dimenticare mai.

LucaG - tratto da MyLyrics

segnalata da LucaG venerdì 28 dicembre 2007

stelline voti: 9; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

L'ALBERO DI NATALE

Ci sono stati tempi in cui
Aspettavamo l’8 di dicembre
Per preparare l’albero e le luci
La nostra tradizione di sempre.
Così quando veniva sera
Quel riscaldarsi di luci e colori
Riempiva l’aria di gioia e festa
E illuminava i nostri cuori.
8 dicembre, torno a casa dal lavoro
Vedo le luci dal balcone
Salgo in casa vedo l’albero
E provo ancora quella vecchia emozione.
Ma sono passati un po’ di anni
Non sono più un bambino
E questo a volte non lo accetto
Un po’ come giocare a nascondino.
Ma prima o poi qualcuno arriva e ti trova
E così con me ha fatto il destino
Ma stanotte mi dimentico di ciò che sono
Davanti a quelle luci sono di nuovo un bambino.
La notte del 24 dicembre
Il parroco recita la messa
Per celebrare la nascita di Gesù bambino
E la predica è sempre la stessa.
E anche i fedeli sono sempre quelli
Solo con i capelli ogni anno un po’ più bianchi
Ma stanotte tra le neve ed i presepi
Ci sentiamo tutti più buoni e meno stanchi.
Scivolo sulla neve
Ci mettiamo tutti a ridere
Arriviamo sotto l’albero
Abbiamo dei regali da ricevere.
È passato un po’ di tempo
Non credo più a babbo natale
Ma stanotte mi metto sotto l’albero
E resto qui ad aspettare.

BUON NATALE A TUTTI.

LucaG - tratto da MyLyrics

segnalata da LucaG giovedì 13 dicembre 2007

stelline voti: 9; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

UNA GIORNATA PERFETTA

Scende la sera
Sui tuoi dolci occhi da bambina
Il soffice vento della primavera
Lo puoi sentire mentre si avvicina.
Una lieve brezza sfiora la veranda
La mia bicicletta è li in giardino
Questa sera non ho nessuna domanda
Ma cerco le risposte del destino.

Basta dare un’occhiata
E dimenticarsi un attimo della fretta
Basta vivere questa giornata
Una giornata perfetta.

Mando baci alle ragazze
Mentre premo i piedi sui pedali
Le macchine si perdono nel traffico
Chi suona, chi fa i fanali.
I negozi mettono fuori le luci
E la città comincia a brillare
Ultimamente mi sono sentito triste
Ma so che tutto prima o poi può cambiare.

Basta dare un’occhiata
Perché non sai mai ciò che ti aspetta
Una sorpresa è già arrivata
In questa giornata perfetta.

Il bar di Mike è ormai famigliare
Ho la tazza del caffè col mio nome
Devo essere sveglio per stanotte
Quindi versa, e non chiedermi come.
Basta lasciarsi un pò andare
E queste strade magiche prendono vita
È già pronto il pranzo di natale
Ed ho una voglia di festeggiare infinita.

Basta dare un’occhiata
Qualcosa di speciale è li che ti aspetta
So che tutti quanti l’hanno avuta
Una giornata perfetta.

LucaG - tratto da MyLyrics

segnalata da LucaG giovedì 6 dicembre 2007

stelline voti: 9; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

IN TRAPPOLA

Sembra che io ci sia cascato di nuovo
Mi sembra di indossare le stesse catene
A volte tutto intorno sembra nero
E non vedi nemmeno chi ti vuole bene.
Il treno che dovevo prendere
È partito verso la sera
E io sono qui ad aspettare
Ma un giorno troverò una maniera.
Sì, un giorno uscirò di qui.
Un giorno anche i tuoi occhi mi diranno sì.

Ma ora sono in trappola
Sì, sono in trappola
E non so come liberarmi.

Ho dormito troppo tempo
Nel tuo soffice letto
E quello che avrei dovuto dirti
Non te l’ho ancora detto.
Quando il gioco finirà
Non ne uscirò da perdente
Vedrai che ci riuscirò
E mi vedrai sorridere fra la gente.
Perché prima o poi
Ogni cosa si aggiusta
E davanti ad ogni porta chiusa
Troverò la chiave giusta.

Ma ora sono in trappola
Sì, sono in trappola
E non so come liberarmi.

E forse solo tu
Sai come aiutarmi
Ad uscire da questa trappola.

LucaG - tratto da MyLyrics

segnalata da LucaG domenica 2 dicembre 2007

1 2 3 4 5 6 7 8


© 2000-2019 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

33 ms 05:37 09 122019 fbotz1