Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » autori » max de angelis

Tutte le frasi dell'autore MAX DE ANGELIS

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z


stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Splendida

Sai cosa c'è di me
Che dici non capisco niente
Eppure in mezzo all'altra gente
Dicevi ...lui è un Dio... lui
Lui sa far bene l'amore ...lui
Io non chiedo altro
E pensare che un giorno
Dal dottore hai detto basta
...restiamo amici...
Sai cosa c'è di te
Che non sai che sono stato male
Ho una macchina da riparare
Tu, tu non vedi un accidenti
La sera è una vittoria e poi...
Poi la mattina non te ne frega niente.
Non vedi le cose anche se le hai capite
Senti il dolore
Cambi uomo e sparisce...
Sei l'amante mia e un'amica mia... ma purtroppo sei...
Splendida, come una nuvola
Adesso siamo di nuovo amici
come volevi tu.
Sei proprio splendida,
come una musica.
Ho comprato pure la moto
Non pensavo che fosse un gioco
Sai cosa c'è di nuovo
C'è un anno passato male
Tu adesso che vuoi riparare
Io... io sono solo un uomo
E a soffrire non sono buono
Sto diventando matto
Mi sono girato stanotte che pensavo ci fossi
Il rancore svanisce e anche la tua libertà.
Io sto male con te,
ma anche senza di te...
perchè sei...
Splendida, come una nuvola
Oggi siamo di nuovo amici
come volevi tu.
Sei proprio Splendida,
come una musica.
Ho comprato pure la moto
Non pensabo che fosse un gioco.
Sai con me che ci vuole poco.

Max De Angelis - tratto da 37 Minuti

segnalata da Laura domenica 22 luglio 2007

stelline voti: 8; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Incosciente

Ritornando a casa mia
Guido piano ma la strada corre veloce
Attraverso la città,
senza meta e senza voglia di crederti più
tu non sei più tu,
hai già deciso come e quando tutto finirà
Cancellarti non so
Provo a odiarti però
Incosciente del dolore che c'è
Ogni strada è per me
Più distante da te
Resta niente.
Incosciente... sei dentro di me
Passa un giorno liquido
Nella notte conto sogni, vedo pioggia e tv
Cerco pace dove tu
Hai marchiato a fuoco i segni
Nel profondo e di più
Cerco un pretesto che
Fermi i ricordi sulle cose belle e la poesia
Cancellarti non so
Provo odiarti però
Incosciente del dolore che c'è
Ogni strada è per me
Più distante da te
Resta niente
Incosciente ... sei dentro di me
Cancellarti non so
Disegnarti perciò
E' incosciente ma è il bisogno che c'è
Forse è un attimo e sei già qui accanto a me
Da incosciente...
Tutto o niente...
incosciente... sei dentro di me...

Max De Angelis - tratto da 37 Minuti

segnalata da Laura domenica 22 luglio 2007

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Vola

Non è facile decidere
Nuovi amori dettano regole
Tu per me sei già un miracolo
Io vorrei vivere in te
Io con lei non riesco più a fingere
Di una storia rimangono briciole
Anche se imponi i tuoi limiti
Anche se tu non mi vuoi
Penso che col tempo passerà
Prendo la mia forza dall'idea della tua libertà che
vola
Dentro la mia favola di sogni e di note
Da sola
Come una farfalla come sole come terra.
Io con te più niente da scegliere
Bella sei ma incontenibile
La poesia diventa una musica
Se vorrai vivere in me
Io per lei solo una lacrima
Non è il pianto che spiega una logica
Tutto è niente morire per vivere
Tutto è niente lontano da te
Penso che col tempo cambierà
Scopri le mie carte e troverai quella complicità che
Vola
Dentro la mia favola di sogni e di note
Da sola
Come una farfalla come cielo come terra
Vola
Dentro la mia favola di sogni e di note
Da sola
Come una farfalla come cielo come terra

Max De Angelis - tratto da 37 Minuti

segnalata da Laura domenica 22 luglio 2007

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Stai Con Me

Abbracciati io e te come in un dolce Monet
Osserviamo i colori che la vita ci dà
Quando parli di me di cinema e Marie Claire
Sotto la coperta sei impaurita e lenta
D'improvviso poi mi stringi e ti abbandoni così
Poi chissà cosa succede
Stai con me stasera
Dammi qualcosa di più
Se stai con me sarà pimavera
Questa sera
Quando penso a te si ferma il tempo
Tu che sei sempre al centro intorno e dentro di me
Dopo cena un caffè due passi fuori
Guarda un pò Firenze, fermati per sempre
Poi ti accendi in un sorriso, ti avvicini e mi dai
Labbra rosse e il tuo sapore...
Stai con me stasera
Dammi qualcosa di più
Se stai con me sarà primavera
Questa sera
Tu sei qui, guardami, io che sono libero...
cambierò, non lo so...
Ma sfiorami e stai con me... stasera
Non voglio niente di più
Ti prenderò dal cielo una stella
Questa sera
Stai con me stasera
Sarà primavera
Questa sera
Quando penso a te si ferma il tempo...

Max De Angelis - tratto da 37 Minuti

segnalata da Laura domenica 22 luglio 2007

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Inutile

Non ho più sentito parlare di te
Mi hanno detto solo che non sei stata con nessuno, ultimamente
Eppure io non credo a questa possibilità
Io che ti conosco bene, tu non riesci a stare un pò ....da sola ...sola
Non riesco più a parlare di te
Mi sento come se il 90% delle cose non esistesse più
Mi dicono <<non era ...il tipo giusti per te>>
io ci credo certe volte, ed altre penso che ...sei sola ...sola ... come me
Che senso ha
Amare e poi sparire
Da qua
Così non può finire
Inutile
Nascondersi
Che senso ha
Tornare amici adesso
Non và
Se pensi a che è successo
Inutile
La libertà
Non ho più sentito parlare di te
C'era troppa gente quella sera, troppo rumore...e sei scappata via
A volte mi domando perchè ti arrabbi ancora con me
Che ci sentiamo poche volte, e soltanto per dirsi che ...sei sola ..e in fondo
...io sto come te
Che senso ha
Amare e poi sparire
Da Qua
Così non può finire
Se tu
Ritorni un'altra volta o mai più
Oppure quel che resta
è inutile, inutile
Che senso ha
Tornare a fare sesso non va
Trovare un compromesso
Inutile, inutile...
Non ho più sentito parlare di te...

Max De Angelis - tratto da 37 Minuti

segnalata da Laura domenica 22 luglio 2007

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Vera e Severa

Dai vieni qui e spiegami cos'è rimasto di buono in me
Ma come fai, non sai il mio nome ma conosci quasi tutto di me.
Si si lo so ,mi sono nascosto troppo tempo.
Non è questa la vita che avevo sperato per me.
Ma tu sei vera e severa, ma tu sei vera e severa.
Ma tu sei vera e severa, ma tu sei vera e severa.
Come potrai capire chi ha lasciato tutto a metà
Perdere tempo ad aspettare il tuo perdono per l'eternità.
Ma vera... sei vera, ma tu sei vera e severa.
Ma tu sei vera e severa, ma tu sei vera e severa.
Io non chiedo sorrisi e comprensione sai,
ma una mano sopra gli occhi ho messo già
poi guardando giù io non vedo più la fine ormai
e vorrei sentirmi nuovo, nudo, fiero di esser uomo...
...Tu sei vera e severa,
tu sei vera, ma severa
Tu sei vera e severa,
ma sei vera... severa
Tu sei vera e severa.

Max De Angelis - tratto da 37 Minuti

segnalata da Laura domenica 22 luglio 2007

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Marzo

Marzo è un gran mese per vivere
O per morire d'amore
Come tutte le volte che torni qui
E sei bellissima
E sei bellissima...
Marzo
E' un gran mese per fare l'amore
E farlo insieme a te
Anche se prendi e poi te ne vai
Tu che sei bellissima
Tu che sei bellissima
Tu che sei bellissi...
Marzo spero finirà e un'estate forse arriverà
Dove tu sarai soltanto storia.
Marzo è un bel mese per prendersi o lasciarsi
Come noi, che ormai
Siamo insieme solo in una fotografia
Dove sei bellissima
Dove sei bellissima
Dove sei bellissima
Tu che sei bellissima....

Max De Angelis - tratto da 37 Minuti

segnalata da Laura domenica 22 luglio 2007

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Max De Angelis Nevica

Nevica
tornerai
forse domani o forse mai
scende giu’
c’eri tu
che tra due giorni e’ natale
e a pensarti sto male

nevica
tornerai
lo sai che un posto qui ce l’hai
scende giu’
io di piu’
ho gia’ coperto gli agrumi
mentre ho il cuore in frantumi

nevica
(torna amore senza un pretesto)
sono qua
(lascia tutto che non conta il resto)
sarai libera di vivere
come i prati ed i fiori
quando il mondo sta fuori e intanto…

nevica

tornerai
forse stasera oppure mai
sempre piu’
cade giu’
perche’ domani e’ natale
e a pensarci sto male

nevica
me ne andrei
ma dove andare non saprei
scende giu’
sempre piu’
rimango a casa presumo
domani smetto e ora fumo

nevica
(torna amore senza un pretesto)
sono qua
(lascia tutto che non conta il resto)
sarai libera di vivere
come i prati ed i fiori
quando il mondo sta fuori
nevica
(torna amore senza un pretesto)
sono qua
(lascia tutto che non conta il resto)
sarai libera di vivere
come i prati ed i fiori
quando il mondo sta fuori e fuori…

nevica

tornerai
oggi e’ natale…casomai

……nevica

Max De Angelis

segnalata da Laura venerdì 9 marzo 2007

stelline voti: 7; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Nuda

Nuda come sei ti alzi e te ne vai
Nuda come sei ti alzi e te ne vai

Abbiamo fatto l'amore ed è stato dolcissimo bellissimo
Abbiamo fatto l'amore amplesso lunghissimo, fighissimo

Nuda come sei ti alzi e te ne vai
Nuda come sei da me non tornerai

Abbiamo fatto l'amore ed è stato Stranissimo… Fuorissimo.
Mi sono fatto il tuo odore ed è stato Lentissimo…bellissimo
Ma poi non ho più memoria di niente che rassomigli a te,
Ricordo solo la voce sottile che vuole ancora me.

Nudo come sei mi piace cosa fai dicevi
Nudo come sei fai tutto ciò che vuoi

Ancora ti cerco
Ancora tu che sei mia
Ancora la gelosia
Ancora nuda

abbiamo fatto del sesso a New York in un attico il massimo
abbiamo fatto anche il resto ed è stato romantico un classico
e sono mesi che non c'è più storia che rassomigli a te
e sento sempre venire una donna che non so mai chi è
Nudo come sei da me non te ne andrai
nudo come sei adesso morirai

ancora ti sento
ancora in casa mia
ancora l'ipocrisia
ancora dolore

ancora mi uccidi
ancora sei fuori
ancora la fantasia
ancora la mente

ancora ti voglio
ancora l'orgoglio
ancora la frenesia
ancora

Nuda come sei ti alzi e te ne vai
Nuda come sei da me non tornerai

Max De Angelis - tratto da LaSoluzione

segnalata da Laurab mercoledì 21 dicembre 2005

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

SilviaStella

Silvia scriveva tutto sul suo diario rosso.
Madre portoghese con le valigie in mano
lei fuma di nascosto nei bagni della scuola,
la prima volta tossiva tantissimo

ma
lei sorride
prende tutto con filosofia
la notte
si sfiora
e sogna
che vola

via
come una stella
lo sai che sei bella
Silvia vai via, in altomare
impara a sognare

Silvia non s’innamora
lei vive già sola
il padre di nascosto
però le dà una mano
l’amore due vole sole
in auto senza parole
fatto malamente
fortuna inesistente

ma
lei sorride
prende tutto con filosofia
la notte
si sfiora
e sogna
che vola

via
come una stella
lo sai che sei bella….
Silvia vai via, in altomare…
impara a sognare---

via
come una stella
lo sai che sei bella…
Silvia vai via, in Altomare…
impara a sognare

Silvia scriveva tutto sul suo diario rosso.

Max De Angelis

segnalata da Laurab mercoledì 21 dicembre 2005

◄ indietro
1 2


© 2000-2019 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

20 ms 11:39 26 082019 fbotz1