Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » autori » vassago

Tutte le frasi dell'autore Vassago

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z


stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

E' triste aspettare un segnale che arriverà soltanto nel momento in cui lo andrai a mendicare.

Vassago

segnalata da Vassago martedì 28 aprile 2009

stelline voti: 8; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Ho creato una barriera indistruttibile di solitudine attorno a me, ed il mio paradiso oscuro rimane l'unico rifugio.
Chiedo scusa per le delusioni che ho disseminato nel corso della mia vita, ma sono solo un povero diavolo, come il nome di un diavolo è quello dietro il quale mi nascondo.
Non vittima ma carnefice, mi rendo conto che nulla potrà mai cambiare.

Vassago

segnalata da Vassago martedì 16 dicembre 2008

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

E fu così che il dolce angelo, con una furia indescrivibile, riuscì a scacciare le tenebre dal villaggio...ma le tenebre rimasero lì in agguato, si insinuarono piano piano, in attesa di raccogliere le forze per sferrare un altro devastante attacco...non era più compito dell'angelo riscacciare le tenebre, ma degli abitanti del villaggio, i quali, a causa della loro debolezza si lasciarono governare dall'oscurità, rimanendo isolati nel loro paradiso oscuro.

Vassago

segnalata da Vassago martedì 16 dicembre 2008

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Scappa

Se sapessi quant'è fredda la tua pelle
quando ti tocco
Se tu sapessi quanta paura ho
di perderti
E adesso mi inginocchio davanti a te e prego
che tu finalmente senta qualcosa
che tu non perda ancora la tua battaglia
stanotte

Se il tuo cuore batte ancora
e tu vivi veramente
allora scappa con me stanotte
Quando sei affamata
e ti manca la caccia
allora scappa con me stanotte

Se sapessi quanto ho sperato
che finalmente venissi
Tutte le notti nelle quali ho visto
che tu non mi riconoscevi
E adesso ti stringo forte
prima che mi lasci
voglio toccarti ancora una volta
Lasciati rapire da me un'ultima volta
nella notte

Se il tuo cuore batte ancora
e tu vivi veramente
allora scappa con me stanotte
Quando sei affamata
e ti manca la caccia
allora scappa con me stanotte

A notte fonda
brucia la luce, che ci rende immortali
Se il tuo cuore batte ancora
e tu vivi veramente
allora scappa con me stanotte

Scappa!
Scappa!

Se il tuo cuore batte ancora
e tu vivi veramente
allora scappa con me stanotte
Quando sei affamata
e ti manca la caccia
allora scappa con me stanotte

A notte fonda
brucia la luce, che ci rende immortali
Se il tuo cuore batte ancora
e tu vivi veramente
allora scappa con me stanotte

Scappa!
Scappa!
Scappa!

Vassago - tratto da Oomph (Monster)

segnalata da Vassago mercoledì 10 dicembre 2008

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Paura

E' grande la paura di perderla, ma è paura ancora più grande pensare di perderla per mano mia, piuttosto che per mano altrui.

Vassago

segnalata da Vassago martedì 8 luglio 2008

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

E' nella natura umana farsi del male, e quando decidi l'opposto, a farti del male ci pensa qualcun'altro.

Vassago

segnalata da Vassago giovedì 26 giugno 2008

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Quando arriverà il mio momento, spero che la fine dei miei giorni giunga prima della tua per risparmiarmi la sofferenza di vederti al mio posto... Questo, nei tuoi confronti, è l'unico atto di egoismo di cui sono capace.

Vassago

segnalata da Vassago martedì 4 marzo 2008

stelline voti: 9; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Dannazione eterna

Mi è sempre stato più difficile amare che far del male.
E solo adesso che sto amando alla follia quel dolce angelo decaduto.
Tutto quel male causato viaggia dentro me, come un treno senza freni lanciato a folle velocità sul binario del mio senno.

Vassago

segnalata da Vassago giovedì 3 gennaio 2008

stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Con la rapidità di un serpente ti muovi senza perderti nel labirinto della mia mente.
Silenziosa come un serpente strisci senza attrito nei meandri della mia anima.
Con la furbizia di un serpente riesci a sparire senza lasciar traccia.
Ed io, nella speranza di domarti, ho cognizione che sarò vulnerabile quando sferrerai il tuo letale attacco.

Vassago

segnalata da Vassago mercoledì 2 gennaio 2008



© 2000-2019 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

20 ms 18:11 16 092019 fbotz1