Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » autori » crudelia

Tutte le frasi dell'autore crudelia

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z


stelline voti: 13; popolarità: 4; 0 commenti

categoria: Frasi d'amore

Intere giornate trascorse lontani. Affoghi i pensieri nel mare dei ricordi e ti perdi nel profumo di una foto. Capita a volte di sentir freddo al cuore. capita a volte di aver bisogno di te...

Crudelia

segnalata da crudelia lunedì 8 settembre 2003

stelline voti: 10; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Frasi d'amore

vorrei perdermi nei tuoi occhi e ritrovarci me stessa....

Crudelia

segnalata da crudelia venerdì 22 agosto 2003

stelline voti: 20; popolarità: 3; 0 commenti

categoria: Frasi d'amore

venerdì 18/07/2003

Finalmente è venerdì. almeno questo è positivo.
Vista la situazione credo sia una delle ultime volte che scrivo.... non sono nemmeno sicura di avere poi il coraggio di inviartela. Non penso per te faccia qualche differenza.... al più tardi lascerò passare questo fine settimana.
Ieri sera ci siamo visti. Non so che dire. Qualcosa si è rotto. si sente. lo sento. Dici che "la vacanza è finita"... spero almeno ti sia piaciuta. Avrei tanto da dire ma non sono cose che si scrivono. sono cose che non si dovrebbero neanche pensare. Una lotta coi mulini a vento. mi mandi via un'altra volta e di noi che ne resta? tu sicuramente con le tasche piene tanto è quello che ti ho dato. io un po' meno. hai dato poco, non potevi... o almeno lo spero. x te. Resta ciò che non abbiamo fatto. il rispetto mancato. le aspettative deluse. Hai appena chiamato. Dovevamo vederci domani. l'avrei voluto, andare a correre o in bici. Le solite parole "faccio quel che posso".... forse la prossima settimana. Che tristezza... rinunciare ancora. rinunciare a "domani". Il tuo limitare limita anche me. Questa storia (ma si potrà chiamarla così...?) finisce alla vigilia del 1° anno. destino? non lo so... non penso, ma non mi trova impreparata. Certo dovrò farci l'abitudine ma col passare del tempo si soffre meno e non è la prima volta. come diresti tu "me ne sono fatta una ragione". Sai stellina, se deve essere, deve valerne la pena. non fraintendere, non che tu.... ma non era proprio quello che intendevo io. Avevo voglia di un amore nuovo, bisogno di sentirmi donna, amata, unica... importante per il mio uomo e così non è stato. L'amore... il sesso... nemmeno quello. tanta attrazione ma troppo egoismo. Qualche bel momento c'è stato... la giornata al mare, la magia del lago, dormire mano nella mano.... e tante lacrime. come ora. A poco a poco mi rigano il viso, dolcemente. Accarezzano un sorriso appena accennato e muoiono. Momenti da non scordare mai. Spero tu non dica le stesse cose di me. spero di avere riempito il tuo cuore. di averti fatto sentire amato. Se non fosse avrei sbagliato davvero tutto. Questa è forse la lettera più brutta che abbia mai scritto, la più brutta che tu abbia mai letto, ma è giusto così. Fai tesoro di queste parole. Non c'è amarezza, n'è rabbia, solo il bene che comunque ti voglio. L'amore...? è un'altra cosa.

Crudelia

segnalata da crudelia mercoledì 23 luglio 2003

stelline voti: 23; popolarità: 3; 0 commenti

categoria: Frasi d'amore » lettere

un mare in tempesta...

Ciao, un'altra settimana calda da togliere il fiato.
Il malessere che produce rende difficile ogni cosa. Il limite della sopportazione è presto raggiunto e vorresti davvero andare via. Le persone ti passano accanto e non si accorgono. Ognuno la propria strada, ognuno i propri interessi. Si fa presto a sputare sentenze, si fa presto a dire "al posto tuo...". Illuminami allora. Tu che sai tutto sui misteri della vita, mostrami la luce. svelami i segreti della felicità. Insegnami a vivere.... Come al solito sali in cattedra e critichi, rinfacci. Tu, proprio tu, che parli tanto di dialogo... non sai fare altro. Io almeno ci provo. Ti ho voluto nella mia vita, protagonista o comparsa di 1000 momenti, 1000 ricordi. Padrone indiscusso dei miei pensieri. Amante delle mie notti. Amico del mio cuore. Hai fatto il bello ed il cattivo tempo ogni volta che ti è andato. Sono stata ad aspettare sulla porta di casa come farebbe il più fedele dei cani. ogni volta che mi hai chiusa fuori, ogni volta che mi hai messa alla catena ho pianto. ma ogni volta che sei tornato ancora ti ho amato. ....il limite è presto raggiunto. L'ultimo fine settimana dice tutto. Il 1° anniversario. Sabato avrei voluto vederti. si poteva fare. Non mi hai voluta. ma forse hai ragione: cosa c'era da festeggiare? Ieri poi... mi sei mancato da morire. Ho cercato e ricercato. volevo una poesia che potesse spiegare, raccontare l'emozione di un profumo, la tenerezza di uno sguardo, il mare in tempesta dentro l'anima, ma non l'ho trovata. Forse le parole di un poeta vero sarebbero giunte dove le mie non sono arrivate. forse le avresti ascoltate. forse mi avresti amata. Ma che senso ha, ancora sto qui a parlar d'amore a chi proprio non ne vuol sapere. Con gli occhi colmi di lacrime ed il cuore a pezzi prendo coraggio e ti invio la mail di venerdì. Prima o poi la leggerai. Non che serva a qualcosa, non che cambi le cose, ma è l'unico dialogo che sono riuscita ad avere con te. Peggio di così non può andare...

Crudelia

segnalata da crudelia mercoledì 23 luglio 2003

1 2 3 4
avanti ►


© 2000-2019 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

16 ms 13:32 09 122019 fbotz1