Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » autori » occhiazzurri

Tutte le frasi dell'autore occhiazzurri

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z


stelline voti: 3; popolarità: 0; 1 commenti

categoria: frasi d'amore

Il sorriso di Valentina

Mi fissi con i tuoi occhioni, aperti solo da pochi giorni.
Sei ferma, immobile mentre t’intono una canzoncina,
attenta e seria ad ascoltare le parole,
come se tu ne capissi il significato.
Ti sorrido, ti cullo dolcemente sul ritornello.
In quel momento il tuo piccolo viso cambia espressione,
e un gran sorriso prende il posto della serietà,
un sorriso gioioso, un sorriso che dice “…grazie zia…”
...Grazie a te Valentina per quel regalo…
Grazie per quel sorriso mentre ti cantavo quella canzoncina.

dedicato a Valentina nata il 18/07/2007

occhiazzurri

segnalata da occhiazzurri venerdì 17 agosto 2007

stelline voti: 11; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Il sogno

Nel buio della notte quando tutto tace,

in silenzio arriva lui

“Il SOGNO”

Fatto di momenti impensabili,

ha la forza di farti piangere, di farti urlare

di farti battere forte il cuore.

Il sogno arriva…

ti fa provare l’ebbrezza… il contatto…di due corpi che si incrociano

mandando la tua mente in estasi…

Ma un raggio di sole ti sorprende col fisico sfinito…

era solo un sogno…non realtà…

Con ansia aspetti ancora quel buio

perché ogni notte

“SOGNO”

arrivi...

come fossi la realtà.

occhiazzurri

segnalata da occhiazzurri venerdì 9 giugno 2006

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

L'aquila

Guardo quelle nuvole che giocano

in quello spazio azzurro

si rincorrono prendendo le forme più strane

e affascinata mi godo questo spettacolo.

Un’aquila vola in picchiata

verso un oasi soffice e bianca

il rapace affonda in tanta morbidezza

fino a scomparire

lasciando al centro un precipizio nero.

Nemmeno il tempo di un sospiro

e quella buca nera

si modifica

si eleva

prendendo la forma di tre persone

una delle quali sembra ancora bambino.

L’aquila aveva sacrificato il suo spirito libero

per amore di queste persone.

occhiazzurri

segnalata da occhiazzurri domenica 7 maggio 2006

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

TU

Tu che sei nato in quella prateria

dove soffia il vento

dove la luce degl'occhi e quelle del sole

non viene bloccata da nulla.

Tu che sei nato dove i recinti non esistevano

e dove l’aria era pulita....

...ora stai ripercorrendo

quel sentiero che io tanto temevo

per raggiungere mete da te desiderate.

Tu che vuoi morire là

stai attento …a non morire dentro

occhiazzurri

segnalata da occhiazzurri domenica 7 maggio 2006

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Una margherita

Piccolo uomo ero felice quando eri qui con me

e anche tu eri tranquillo

le tue risate, i tuoi giochi e i tuoi modi di fare

lo facevano capire,

ma la gente che ti stava attorno non lo voleva vedere.

Piccolo uomo quanto male fa sapere

che per il volere di chi ti vuole bene

non ti vedrò crescere

ma il tuo sorriso, la tua voce e i tuoi musi strani

rimarranno per sempre nel mio cuore.

Piccolo uomo ti voglio un mondo di bene

chissà se quando sarai grande

ci sarà qualcosa che ti ricorderà di me

forse si....

se la custodiranno, fra le pagine di un libro

una margherita.

occhiazzurri

segnalata da occhiazzurri domenica 7 maggio 2006

stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

La tua mano

....seduta su questo letto accanto a te

la mia mano stringe la tua.

Mi guardi, sei stanca e stai tanto male

e ancora una volta cerco di farti parlare

ma io.....non so più cosa dire,

mi guardi, mi chiedi e vorresti sapere

e ancora una volta cerco di mentire

ma io.....non so più cosa inventare,

mi guardi sorridi ora sei tu che mi menti

ma io....cosa posso fare ancora

perché la tua mano non lasci la mia....

( alla mia mamma)

occhiazzurri

segnalata da occhiazzurri domenica 7 maggio 2006

stelline voti: 3; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Poesie

L'arresa

Non ho più la forza ormai....mi sto arrendendo

non ho più parole per combattere

non ho più gesti per farti capire

mi bastava sentire la tua voce

mi bastava avere poche briciole di te

ma non ho più forza....devo arrendermi

davanti a quell'arma che si chiama

un amore finito

MA PERCHE'...DIMMI PERCHE'

il mio cuore non ci vuole ancora credere?

occhiazzurri

segnalata da occhiazzurri domenica 7 maggio 2006

stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

La voglia di te

Freme il mio corpo per la voglia che ho di te
quando con decisione afferri i miei capelli
dolcemente mi avvicini alle tua bocca
mi mordi le labbra
mentre io comincio ad ansimare.
Con forza mi porti in quella stanza
dove tutto il mondo resta fuori
dopo un tuo sorriso mi ritrovo spoglia di quel poco che avevo
sento il profumo e il calore della tua pelle
mentre le tue mani cominciano a giocare.
Il mio corpo trema ho i brividi nel sangue
urlo amore….
amore io…..
ma tu ti fermi e decidi di aspettare
mi piace questo tuo modo di farmi soffrire.
Ti guardo mentre accarezzi le mie gambe
con le dita tocchi quei segni
come fossero i tasti di un pianoforte
e come un compositore fingi di suonare una dolce melodia.
Il mio sguardo ti rivela che il mio fuoco si è placato
con un bacio lo riaccendi senza nemmeno farmi capire
mi togli il respiro....mi fai gridare
e di piacere ....Sisco...mi fai morire.

occhiazzurri

segnalata da occhiazzurri domenica 7 maggio 2006



© 2000-2019 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

31 ms 06:20 19 102019 fbotz1