Frasi.Net
       
barzellette

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » barzellette » lavoro » pagina 6

barzellette


stelline voti: 24; popolarità: 0; 0 commenti

L'impiegato chiese al suo principale se poteva avere un giorno di permesso perché sua moglie doveva avere un bambino. La mattina dopo, il principale gli chiese se era maschio o femmina. "e come diavolo faccio a saperlo adesso?" rispose l'impiegato, "Ve lo diro' fra nove mesi!".

stelline voti: 24; popolarità: 0; 0 commenti

Volevo fare l'uomo proiettile in un circo. Ma non era un lavoro per uno del mio calibro.

stelline voti: 29; popolarità: 0; 0 commenti

Il capufficio alla segretaria biondona: "Signorina, è libera domenica sera? ". "Oh, certo! ". "Non ha nessun impegno?". "Oh, no! ". "Bene, allora cerchi di essere puntuale lunedi' mattina! ".

stelline voti: 18; popolarità: 1; 0 commenti

I funzionari statali sono tra i mariti più desiderabili: quando alla sera tornano a casa non sono mai troppo stanchi, ed hanno già letto il giornale.

stelline voti: 14; popolarità: 0; 0 commenti

Il tuo Boss: l’unico a essere sul lavoro presto se tu sei in ritardo, e in ritardo se tu ci sei presto.

Sono presenti 43 barzellette. Pagina 6 di 9: dalla 26a posizione alla 30a.

9 8 7 6 5 4 3 2 1

 

in tutte le frasiin questa categoria


© 2000-2019 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

31 ms 23:56 06 122019 fbotz1