Frasi.Net
       
barzellette

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » barzellette » religione » pagina 18

barzellette


stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

Elezioni politiche. In un paesino di provincia, una vecchietta accede al suo seggio elettorale. Quando uno degli scrutatori le porge scheda e matita, lei lo chiama in disparte e gli sussurra: Sa, io non saprei proprio per chi votare, mi può dare un consiglio? Lo scrutatore si schernisce dicendo di non poterla aiutare. - Ma lei, per esempio, per chi ha votato? insiste la signora. - Guardi signora, dice lo scrutatore, come pubblico ufficiale proprio non posso fare pubblicità a nessun partito, sarebbe contro la legge. Faccia così: voti per chi, tra i simboli sulla scheda elettorale, le ispira più fiducia. Pur se totalmente indecisa, la vecchietta prende scheda e matita, ed entra nello spazio segreto per andare a votare. Ne esce dopo alcuni interminabili minuti, e tutta contenta depone la scheda nell'urna. Lo scrutatore, nel riconsegnarle i documenti, le chiede: Tutto bene, signora? - Oh sì, risponde lei, ho votato MSI : Maria Santissima Immacolata!

segnalata da beppe venerdì 1 aprile 2011

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

Ogni giorno Gesù alle 5 sale sulla moto e si fà un giro per Gerusalemme, e i fedeli si chiedono il perchè.

Uno risponde, la passione di Gesù

segnalata da alessandro giovedì 30 dicembre 2010

stelline voti: 36; popolarità: 0; 0 commenti

Il prete e la suora

C'è un prete e una suora che vanno a giocare a golf. La suora, porta l'occorrente per il prete. Il prete tira e dice:
<< Ca**o, ho sbagliato mira>>
<<Ma padre, lei non può dire le parolacce>> dice la suora.
<<Mi perdoni sorella, se dico un'altra parolaccia che il Signore mi fulmini!!>>
Il prete tira una seconda volta e dice:
<< Ca**o, ho sbagliato mira>>
<<Ma padre, lei non può dire le parolacce>> dice la suora.
<<Mi perdoni sorella, se dico un'altra parolaccia che il Signore mi fulmini!!>>
Il prete tira una terza volta e dice:
<< Ca**o, ho sbagliato mira>>
<<Ma padre, lei non può dire le parolacce>> dice la suora.
<<Mi perdoni sorella, se dico un'altra parolaccia che il Signore mi fulmini!!>>
Dopo quelle parole, si aprì il cielo e partì un fulmine che seccò la suora e si sente dire dal cielo:
CA**O!!!HO SBAGLIATO MIRA!!!!

Arian

segnalata da arian verzella venerdì 15 maggio 2009

stelline voti: 25; popolarità: 0; 0 commenti

All'ultima cena GESU' prese il pane e disse:- Passatemi la nutella!

segnalata da Silvia domenica 14 settembre 2008

stelline voti: 21; popolarità: 0; 0 commenti

Il ragazzo impertinente

In un paese di provincia l'anziano curato sta leggendo il breviario davanti la sua chiesa. Un ragazzino un po' sbruffoncello passando là davanti gli dice : "Sor curatooooo!". E il Parroco: "Che c'é?!". E il ragazzino: "A mezzogiorno te la vai a piglià' in c......!". E scappa via come un fulmine. Il povero curato rimane di sasso. L'indomani si ripete la stessa storia del giorno prima: "Sor curatooooo!". E il Parroco: "Che c'é?!". E il ragazzino: "A mezzogiorno te la vai a piglià' in c......!". E scappa via come un fulmine. Il povero parroco non sa che fare e decide di prendere provvedimenti. Così il giorno dopo, si sbottona alcuni bottoni della tonaca per poter meglio correre e passeggia come tutti i giorni davanti alla chiesa. Puntuale il ragazzino dispettoso si ripresenta: "Sor curatooooo!". E il Parroco: "Che c'é?!". E il ragazzino: "A mezzogiorno te la vai a piglià' in c......!". E scappa via come un fulmine. A questo punto però, il parroco si alza la tonaca sbottonata per meglio correre e si lancia all'inseguimento del ragazzino impertinente giù per una discesa, ma nella foga urta il fornaio che proprio in quel momento stava uscendo dal forno con una fila di pagnotte disposte su una tavola portata a spalla. Nell'impatto cadono entrambi per terra. Il fornaio dice al parroco: "Sor Cura', ma che è successo?". E lui risponde: "Zitto, amico mio..... tutte le mattine alle nove e mezza un ragazzino passando mi dice: ""A mezzogiorno te la vai a piglià' in c......!". E scappa via come un fulmine. Al che il pacioso fornaio, guardando l'orologio, risponde al parroco: "E dove vai co' tanta fretta? So' ancora le dieci!!!!!!!!"

segnalata da giò'65 sabato 2 febbraio 2008

Sono presenti 91 barzellette. Pagina 18 di 19: dalla 86a posizione alla 90a.

19 18 17 16 15 14 ... 1

 

in tutte le frasiin questa categoria


© 2000-2016 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

47 ms 02:07 27 092016 fbotz1