Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » community » diari » diario di crixycnstyle » dicembre 2006

Diario di CrixyCnStyle: dicembre 2006

elenco diari | pagine | cerca | commenti | partecipanti | scrivi nel tuo diario | impostazioni


archivio
gennaio 2007dicembre 2006novembre 2006
ottobre 2006settembre 2006luglio 2006
.........
.........
.........
.........
DLMMGVS
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      

{ martedì 26 dicembre 2006 }

pazzi

Dimmi che c’è di sbagliato nella società
Quando guardo vedo ovunque
Ragazzine morire per essere in tv
Non si fermeranno finchè non avranno raggiunto i loro sogni

Pillole dietetiche, chirurgia
Immagini vendute elle riviste
Dicendo loro come dovrebbero essere
Non ha senso per me

Stanno diventando tutti pazzi?
Qualcuno mi salverà?
Qualcuno può dirmi che sta succedendo?
Dimmi che sta succedendo
Se apri gli occhi
Vedrai che qualcosa non va

Immagino che le cose non siano più come una volta
Non ci sono più famiglie normali
I genitori si comportano come nemici
Facendo sentire i bambini come se fosse la terza guerra mondiale

A nessuno importa, nessuno è qui
Immagino che siamo tutti solo troppo dannatamente occupati
Il denaro è la nostra prima priorità
Non ha senso per me

Stanno diventando tutti pazzi?
Qualcuno mi salverà?
Qualcuno può dirmi che sta succedendo?
Dimmi che sta succedendo
Se apri gli occhi
Vedrai che qualcosa non va

Stanno diventando tutti pazzi?
Stanno diventando tutti pazzi?

Dimmi cosa c’è che non va nella società
Quando guardo vedo ovunque
Ragazzi ricchi guidare grandi SUV’s
Mentre i bambini stanno morendo di fame nelle strade
A nessuno importa
A nessuno piace condividere
Immagino che la vita sia ingiusta

Stanno diventando tutti pazzi?
Qualcuno mi salverà?
Qualcuno può dirmi che sta succedendo?
Dimmi che sta succedendo
Se apri gli occhi
Vedrai che qualcosa non va

traduzione di una song favolosa deo simple plan,crazy

CrixyCnStyle - 17:06 - 0 commenti - commentainizio

{ sabato 23 dicembre 2006 }

infedele

La storia della mia vita è
cercare quel che è giusto
ma ciò che è giusto continua ad evitarmi
il dolore è nella mia anima
perchè è come se ciò che è sbagliato
ami davvero la mia compagnia

lui è più di un uomo
e questo è più che amore
è la ragione per cui il cielo è blu
ma le nuvole stanno arrivando
perchè sono andata via di nuovo
e con lui non riesco ad essere sincera

e io so che lui sa che io sono infedele
e questo lo uccide dentro
sapendo che io sono felice
con qualche altro ragazzo
io lo vedo morire

non voglio farlo più
non voglio essere la ragione per la quale
ogni volta che esco da quella porta
lo vedo morire dentro sempre di più
non voglio più ferirlo
non voglio strappargli la vita
non voglio essere... un'assassina

lo sento nell'aria
mentre mi pettino i capelli
preparandomi per un altro appuntamento
un bacio sulla guancia
lui è qui con riluttanza
come se già sapesse che sarò in ritardo
dico che non ci metterò molto
vado solo un pò in giro con le ragazze
non dovevo dire una bugia
perchè sappiamo entrambi
dove sto per andare
e lo sappiamo molto bene

perchè io so che lui sa che io sono infedele
e questo lo uccide dentro
sapendo che io sono felice
con qualche altro ragazzo
io lo vedo morire

non voglio farlo più
non voglio essere la ragione per la quale
ogni volta che esco da quella porta
lo vedo morire dentro sempre di più
non voglio più ferirlo
non voglio strappargli la vita
non voglio essere... un'assassina

un amore, una fiducia
potrei benissimo prendere una pistola
e puntarla alla sua testa
andare a fondo alla questione
ma non voglio farlo più

non voglio farlo più
non voglio essere la ragione per la quale
ogni volta che esco da quella porta
lo vedo morire dentro sempre di più
non voglio più ferirlo
non voglio strappargli la vita
non voglio essere... un'assassina

CrixyCnStyle - 18:34 - 0 commenti - commentainizio

{ sabato 9 dicembre 2006 }

BENVENUTO NELLA MIA VITA

Ti sei mai sentito come se stessi crollando?
Ti sei mai sentito fuori posto?
Come se in qualche modo non fossi adatto e nessuno ti capisca

Vuoi mai scappare via?
Ti rinchiudi nella tua stanza?
Con il volume della radio cosi' alto che nessuno ti sente urlare

No non sai com'e'
quando niente ti sembra a posto
No non sai com'e'
essere come me

Essere ferito, sentirsi perso
Essere lasciato fuori al buoi
Essere colpito quando sei giu'
Sentirti come preso in giro
Essere sull'orlo di crollare
e non c'e' nessuno li' a salvarti
No, non sai com'e'
Benvenuto nella mia vita

Vuoi essere qualcun altro?
Sei stanco di sentirti lasciato fuori
Sei in disperata ricerca di qualcosa di piu' prima che la tua vita sia finita?

Sei bloccato in un mondo che odi?
Sei stanco di tutti quelli che ti circondano?
con i loro grandi falsi sorrisi e stupide buige mentre tu dentro nel profondo stai sanguinando

No non sai com'e'
quando niente ti sembra a posto
No non sai com'e'
essere come me

Nessuno ti ha mai mentito dritto in faccia
E nessuno ti ha mai pugnalato alle spalle
Puoi pensare che io sia felice ma non staro' bene
Tutti ti hanno sempre dato cio' che volevi
Non hai mai dovuto lavorare, e' sempre stato tutto li'
Non sai com'e'
Com'e'
Essere ferito, sentirsi perso
Essere lasciato fuori al buoi
Essere colpito quando sei giu'
Sentirti come preso in giro
Essere sull'orlo di crollare
e non c'e' nessuno li' a salvarti
No, non sai com'e'
Benvenuto nella mia vita

CrixyCnStyle - 17:55 - 0 commenti - commentainizio

CHIAMAMI QUANDO SEI SOBRIO

Non piangere per me
se mi avessi amato
saresti qui con me
mi vuoi, mi limiti
recupera la tua mente

dovrei lasciarti cadere?
farti perdere tutto?
così forse puoi ricordare da solo
non puoi continuare a crederci
ci stiamo solo ingannando
e sono stanca delle bugie
e tu sei troppo in ritardo

non piangere per me
se mi avessi amato
saresti qui con me
mi vuoi, mi limiti
recupera la tua mente

non potevo prendermi la colpa
ero stanca della vergogna
deve essere spossante
perdere al tuo stesso gioco
egoisticamente odiato
non meravigliarti se sei stanco
non puoi giocare a far la vittima
questa volta, e sei troppo in ritardo

non piangere per me
se mi avessi amato
saresti qui con me
mi vuoi, mi limiti
recupera la tua mente

non mi chiami mai quando sei sobrio
tu mi vuoi perchè è finita, è finita

come ho potuto bruciare il paradiso?
come ho potuto? non sei mai stato mio

quindi non piangere per me
se mi avessi amato
saresti qui con me
non mentirmi, prendi le tue cose
io ho recuperato la tua mente

CrixyCnStyle - 17:10 - 0 commenti - commentainizio

{ martedì 5 dicembre 2006 }

era il 21 giugno...

Era il 21 giugno 2006 quando sei entrato dalla porta di casa e cosi anche nella mia vita...
Ho pianto per te mi sn illusa perchè ogni tuo abbraccio era cm un piccolo segnale...in fondo la mia vita è fatta solo di segni...Hai presente quando ti parlavo di un ragazzo che mi aveva rubato il cuore?
Bhe il ladro che si era (e si è)impadronito del mio cuore sei tu...Un giorno ti osservavo mentre dormivi e mi chiedevo se tu provavi le stesse cose sapevo che nn era cosi ma io continuavo a credere poi un giorno ti ho detto tutto...

CrixyCnStyle - 17:33 - 0 commenti - commentainizio

{ venerdì 1 dicembre 2006 }

...CHE FATICA RAGAZZI!!!!

Ogni giorno ciascuno di noi emette un'infinità di suoni,che assieme formano parole,frasi,discorsi a volte soliloqui;chi ci è accanto ascolta,oquanto meno sente(e la differenza nn è irrilevante!).Fin qui l esperienza quotidiana,ma vi siete mai chiesti quante di queste parole siano davvero essenziali e quante no?La maggior parte delle volte,purtroppo,diciamo qualcosa di troppo o di troppo poco...ciò perchè nn ci preoccupiamo di riflettere su cio che stiamo per esprimere.Se fosse cosi,infatti,nn avremo paura di dire a qualcuno "ti voglio bene","ti amo","mi manchi","ho bisogno di te","scusa","grazie"ecc.Forse poche volte ci fermiamo a meditare sulla vita e,di conseguenza,nn ci preoccupiamo del fatto che ogni minuto che passa è un minuto in meno a nostra disposizione,in questo fantomatico minuto le cose nn dette possono essere molte e possono arrivare a rappresentare enormi macigni all'interno della coscienza e insostenibili rimpianti.Mi riferisco a qualsiasi relazione...si rinuncia a dichiarare i propri sentimentidavanti al partner,all'amico/a,al genitore,al parente o qualunque persona con la quale abbiamo un rapporto,per timore di essere respinti,ridicolizzati,contraddetti,fraintesi o umiliati.La paura del fallimento è estremamente maggiore della speranza o fiducia nel successo.Ad ogni modo,nel momento in cui riceviamo dichiarazioni d'affetto,ci sentiamo appagati e proprio ciò dovrebbe farci riflettere sul fatto che anche le nostre dichiarazioni possono rendere felice il destinatario e nn neccesariamente fare un buco nell'acqua.
La realtà dei fatti è comunque la presenza di individui piu' fragili di altri,che sovente richiedono implicitamente aiuto senza che ciò venga colto.Il rimpianto e l'avvilimento diventano cosi inevitabili.Come si fatica ad esprimersi si fatica anche negli atteggiamenti...per quanti è infatti un ostacolo donare un abbraccio o una carezza!E quanti a loro volta vorrebbero essere soggetti di queste manifestazioni d'affetto!
La conclusione?Semplice:qualcuno è destinato a soffrire,a dover sopperire la propria interiorità e vivere una frustrazione profonda;è inevitabile,è ciò che comporta la vita:taluni sn fortunati ed altri no,talvolta anche ingiustamente,e allora l'unica soluzione sarebbe accettare l'inaccettabile...possibile??!!!a voli la parola,se avete un opinione un po' piu' ottimista della mia fatevi sotto;tanto per rimanere in tema:non esitate a comunicarla!

CrixyCnStyle - 15:13 - 0 commenti - commentainizio


© 2000-2020 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

16 ms 09:41 02 062020 fbotz1