Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » community » diari » diario di lacicenew

Diario di LaCiceNew

elenco diari | pagine | cerca | commenti | partecipanti | scrivi nel tuo diario | impostazioni


archivio
agosto 2009gennaio 2009dicembre 2008
novembre 2008......
.........
.........
.........
.........
Feed XML RSS 2.0Feed RSS 2.0

{ giovedì 6 agosto 2009 }

Di nuovo le quattro del mattino..

..il gallo già canta

e la voglia di bestemmiare è davvero tanta..

Che sputo di esistenza.

Sembra di soffocare con nodi di angosce e timori vari

che mi si legano in petto..

.. Inerme perdo il controllo degli arti

E sopraffatta accetto questa vita che mi ha trovata..

Amarezza totale

Tante, troppe spine nel fianco,

in realtà è un fianco in un grumo di spine.

LaCiceNew - 12:09 - 0 commenti - commentainizio

{ mercoledì 5 agosto 2009 }

♥Papis♥

nero come l'Africa
alto come un monte
e bello, bello, bello.
Bellissimo.

LaCiceNew - 17:23 - 0 commenti - commentainizio

{ lunedì 5 gennaio 2009 }

Stonate note blu nella mia testa..

Desidero amar libera,
librarmi col cuore
e sussurrarti il respiro..
Solo per...solo per poter chiuder gli occhi e sentirti

Voglia
Voglia di sradicar le radici
Voglia di sturarmi le orecchie
Voglia di sgranarmi gli occhi
Voglia di sciacquare questa pelle lurida

E quando arriva notte non riesco a non dedicarti un pensiero
sebben non voglia
sebben sia diverso
sebbene ... sebbene voglia te.

E quando ti cerco tu non ci sei
E quando ci sei io non ti cerco
E probabilmente è tutto sbagliato
Tutto
Dall’inizio alla fine..
…ma c’è mai stato un inizio?
Che senso ha parlar dunque di fine?

..e così nei pensieri della notte mi assali
Assieme ai miei enormi dubbi
Assieme ai miei eterni dolori
Assieme ai rimpianti e ai rimorsi del passato

…ma il pensiero di te mi tiene compagnia

Troppo uguale a me
Troppo diverso da me
Troppo me
Troppo te
Non so ancora che fare
Agirò d’istinto come ho sempre fatto
Forse troppo genuinamente
Forse troppo pensandoci

Mi contraddici così
Nei turbini della notte
Nelle onde delle tenebre
Tra il fumo di sigaretta e il gusto di alcool ancora tra le papille

E ancora una volta è notte e suono..

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

A marco..

LaCiceNew - 12:07 - 0 commenti - commentainizio

{ giovedì 11 dicembre 2008 }

SCOPERTA!

Sono un GRILLO PARLANTE!

 

LaCiceNew - 02:39 - 0 commenti - commentainizio

{ sabato 6 dicembre 2008 }

E invece no..

Forse bastava respirare
solo respirare un po’
Fino a riprendersi ogni battito e non cercare l’attimo
per andar via
Non andare via
Perché non può essere abitudine Dicembre senza te
Chi resta qui spera l’impossibile

 

 

Forse mi basta respirare
solo respirare un po’
Forse è tardi, forse invece no
 
LaCiceNew - 10:36 - 0 commenti - commentainizio

{ venerdì 5 dicembre 2008 }

5 Dicembre 2008, 3.32 a.m.

Lui:"Questa notte ti sto pensando tanto.."
 

 
Peccato che io ti penso sempre... non solo la notte 

 

Non riesco più a raccapezzarmi, credo che impazzirò.. 

LaCiceNew - 22:56 - 0 commenti - commentainizio

-_-

...delusa ed amareggiata...

I follow the night
Can't stand the light
When will I begin to live again

One day I'll fly away
Leave all this to yesterday
What more could your love do for me
When will love be through with me
Why live life from dream to dream
And dread the day when dreaming ends

One day I'll fly away
Leave all this to yesterday
Why live life from dream to dream
And dread the day when dreaming ends

One day I'll fly away
Fly fly away...

 

LaCiceNew - 01:53 - 2 commenti - commentainizio

{ martedì 2 dicembre 2008 }

Per un'amica stasera ho detto, va bene ascolto un'ultima volta..poi chiudo una volta per tutte

E TU messo colle spalle al muro, fino a due minuti prima dicevi ti voglio bene e poi?

"auguro la morte a te

a tua madre

ed era meglio se quella volta moriva tuo padre "

 

MARCIO! ma io se ti vedo ti ammazzo!Giuro che ti ammazzo! 

LaCiceNew - 22:45 - 1 commento - commentainizio

E finalmente mi tolgo questo peso...una volta per tutte

Credo sia giunto il momento di fare il punto della situazione...

Ci sono persone nella vita che si conoscono, con cui credi di avere affinità, con cui ti ci perdi ore a parlare, e ridi  e scherzi e  piangi... e ci stai bene e poi cadi in un vortice pari ad un buco nero, dico nero non bianco...si.

E si creano situazioni negative, e fai del male a te e agli altri.

Sono sempre stata dell'opinione che è bello conoscere qualsiasi persona, perchè puoi sempre imparare qualceh cosa, con lui ho imparato tanto.

Ma credo sia l'unica persona che alla fine non odio, gli ho voluto bene tanto, l'ho odiato...ora...odiarlo sarebbe troppo.... mi è totalmente indifferente. Credo sia l'unica persone in vita mia che penso che sarebbe stato meglio non conoscerlo e vorrei fosse uguale per le mie amiche, a cui lui continua a far del male.

Lui è malato, è marcio dentro, c'ha i vermi.

ed io non voglio più averci NIENTE a che fare e non voglio più che lui parli di me o importuni le persone a cui tengo chiedendo Perchè?Come? e dicendo Io le voglio bene, Io non mi rassegno.

Hai un muro davanti, ed è d'acciaio inox, inaffondabile.

Non esisti per me.

E se ho ancora rabbia ora nei tuoi confronti non è per il rapporto mio tuo( cancellato e cestinato) ma per come tratti lei e per quanto la fai soffrire.

Chi ama sbaglia ma non così spesso, ed io a lei sarò sempre affianco per questo. La capisco, fino ad un certo punto...

Non riavrai la mia amicizia, non riavrai nulla di me, cancellami come io ho fatto da tempo e come tu spesso e volentieri istintivamente hai fatto, sbagliando.

E' finito tutto, ma da un pezzo caro mio.

Sei marcio, non mi fai nemmeno pena.

E spero che un giorno TU subisca tutto il male e i comportamenti schifosi e disdegnosi che hai sempre provocato e avuto con chi avevi affianco.

Che il tuo egoismo ti divori, da dentro a fuori.


E' la fine che meriti.

E non è detto con rabbia tutto questo, ma con totale SERENITà, simbolo e prova che per me sei inesistente se non fosse per terze persone.

CHIUSO

i Perchè?

chiediti perchè la tua donna la fai sempre soffrire

chiediti perchè più una persona ti è vicina più sta male

chiediti perchè ti auguro solamente tanta solitudine

...

 

Fino a dove porta l'Ego un uomo...a volte non mi capacito.

Hai quasi quarant'anni e non sei capace di vivere.

Lasciami vivere, Lasciami stare, Lascia stare ogni essere vivente...non meriti il bene di nessuno.

Perchè tu sei avido della felicità altrui, porti pianti nel cuore.

Addio l'ho già detto da un pezzo, mi pare superfluo ripeterlo.

Io sto benissimo senza di te.

Benissimo.

 

bellina -->cice



 

LaCiceNew - 15:15 - 0 commenti - commentainizio

dico solo una cosa..

BASTA
 
LaCiceNew - 14:09 - 0 commenti - commentainizio

?_?

Posso sentirmi turbata?
 
LaCiceNew - 13:52 - 0 commenti - commentainizio

{ sabato 29 novembre 2008 }

io sì, che avrò cura di te

Ti proteggerò dalle paure delle ipocondrie,
dai turbamenti che da oggi incontrerai per la tua via.
Dalle ingiustizie e dagli inganni del tuo tempo,
dai fallimenti che per tua natura normalmente attirerai.
Ti solleverò dai dolori e dai tuoi sbalzi d'umore,
dalle ossessioni delle tue manie.
Supererò le correnti gravitazionali,
lo spazio e la luce
per non farti invecchiare.
E guarirai da tutte le malattie,
perché sei un essere speciale,
ed io, avrò cura di te.
Vagavo per i campi del Tennessee
(come vi ero arrivato, chissà).
Non hai fiori bianchi per me?
Più veloci di aquile i miei sogni
attraversano il mare.

Ti porterò soprattutto il silenzio e la pazienza.
Percorreremo assieme le vie che portano all'essenza.
I profumi d'amore inebrieranno i nostri corpi,
la bonaccia d'agosto non calmerà i nostri sensi.
Tesserò i tuoi capelli come trame di un canto.
Conosco le leggi del mondo, e te ne farò dono.
Supererò le correnti gravitazionali,
lo spazio e la luce per non farti invecchiare.
TI salverò da ogni malinconia,
perché sei un essere speciale ed io avrò cura di te...
io sì, che avrò cura di te
 
 
LaCiceNew - 09:01 - 0 commenti - commentainizio

{ giovedì 27 novembre 2008 }

innamorata

E lui si fa desiderare ed io a volte sti uomini non li capisco

forse sono io che ricerco quelli più mpossibili..si dai non può essere...

per una volta nella vita voglio essere corteggiata, ma sul serio,

sentirmi amata non per pena, non per tenerezza, ma sentirmi amata da dentro..

e lui? lui mi fa toccare il cielo con un dito e l'attimo dopo mi stende a terra...

ma è lui che ha il mio cuore in mano ora...se ha bisogno di tempo aspetto...aspetto...

...dio mio ma perchè sto scemo se fà desiderare???? LO MENOOOOOO

Sono stata anch'io bambina
Di mio padre innamorata
Per lui sbaglio sempre e sono
La sua figlia sgangherata
Ho provato a conquistarlo
E non ci sono mai riuscita
E lottato per cambiarlo
Ci vorrebbe un'altra vita.
La pazienza delle donne incomincia a quell'età
Quando nascono in famiglia quelle mezze ostilità
E ti perdi dentro a un cinema
A sognare di andar via
Con il primo che ti capita e ti dice una bugia.
Gli uomini non cambiano
Prima parlano d'amore e poi ti lasciano da sola
Gli uomini ti cambiano
E tu piangi mille notti di perché
Invece, gli uomini ti uccidono
E con gli amici vanno a ridere di te.
Piansi anch'io la prima volta
Stretta a un angolo e sconfitta
Lui faceva e non capiva
Perché stavo ferma e zitta
Ma ho scoperto con il tempo
E diventando un po' più dura
Che se l'uomo in gruppo è più cattivo
Quando è solo ha più paura.
Gli uomini non cambiano
Fanno i soldi per comprarti
E poi ti vendono
La notte, gli uomini non tornano
E ti danno tutto quello che non vuoi
Ma perché gli uomini che nascono
Sono figli delle donne
Ma non sono come noi
Amore gli uomini che cambiano
Sono quasi un ideale che non c'è
Sono quelli innamorati come te

 

 

LaCiceNew - 19:26 - 2 commenti - commentainizio

{ giovedì 20 novembre 2008 }

Sono tornataaaaaa ♥_____________♥

A volte accadono cose personali e non che ti fanno cambiare,

che ti fan prendere scelte affrettate,

che ti offuscano quello che ralmente dovresti fare...

..non è sempre facile riuscire a capire quale porta aprire

..è come un labirinto con specchi e vetri, rischi spesso di batter la testa.

Ma poi arriva il momento in cui si realizza cosa sta accadendo..è come se un fulmine ti penetrasse la testa dicendoti che devi fare..

e così agisci, reagisci, le cose cambiano, tu stessa cambi, chi ti circonda cambia...siamo esseri mutabili e subiamo variazioni, nei caratteri, nei modi...soprattutto quando ci troviamo a soffrire.

Impariamo dai nostri sbagli (e chi non impara è perchè NON VUOLE imparare) e modifichiamo i nostri modi d'essere...ma il bene non cambia, il bene che vuoi a certe persone le amiche e gli amici veri, quelle con cui sai di poter confidare, quelli pochi ma buoni, quelli che sanno tutto o quasi di te e ti accettanto senza giudicarti e non ti pugnalerebbero mai...quel bene non cambia e te lo porti appresso coi tuoi cambiamenti ma quello resta.

E io credo che quando ASSIEME si superano certe cose, allora si può TUTTO, TUTTO..

La maggiorparte dei miei amici veri li ho nel reale, ho tre amiche qui, che tengo le cuore( aaaaàààààgemelle a gennaio scendo a romaaaaa ) ( e te patatì, te l'ho detto....te sogno anche de notte ahahah).

Poi il tempo ed i modi per scherzare ci sono anche con tantissime altre persone, ma non confondiamo le due cose e ci sono qui e nel reale persone che stimo moltissimo e che mi appoggiano e appoggerei io moltissimo!A cui voglio bene altrettanto...

Sono cambiata, MOLTO.

Ma in fondo in fondo resto sempre la solita pazza Cice capatrena innamorata della vita, malinconia nel sottopelle e che adora il CALIPPPOOOOOOOOOOOOOO!!!!

 

 



 

 

LaCiceNew - 13:11 - 2 commenti - commentainizio


© 2000-2020 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

32 ms 00:01 25 052020 fbotz1