Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » community » diari » diario di darkmoon » giugno 2006

Diario di darkmoon: giugno 2006

elenco diari | pagine | cerca | commenti | partecipanti | scrivi nel tuo diario | impostazioni


archivio
dicembre 2008novembre 2006luglio 2006
giugno 2006maggio 2006dicembre 2005
novembre 2005......
.........
.........
.........
DLMMGVS
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

{ giovedì 29 giugno 2006 }

love is dead parte seconda!

ascoltare la tua voce senza udire le tue parole...

sentire il tuo respiro senza avvertire il soffio....

averti senza che tu ci sia.....

perchè esisti e lo so...

gli angeli ci hanno fatto conoscere in sogno!

guardo le nuvole per bisogno d'amore......... per bisogno di favole!

se tornerò ad innamorarmi ancora....swe ci sarà posto ancora..... potrai riempirlo tu!

darkmoon - 19:52 - 0 commenti - commentainizio

love is dead

Il corpo legato alle tue giornate che si rincorrono nelle abitudini e la mente sempre febrile che fa domande, che cerca risposte, che sogna e spera, che non riesce a fermarsi e riposare...
Tu sola con te stessa e quello che non osi scrivere per una sorta di pudore. Parole semplici, parole di tutti i giorni... come possono farti paura?
E' dunque più facile raccontare le sensazioni, emozioni di un attimo che la propria vita?

La pelle bianca e le unghie che lentamente si conficcano, senti il dolore ma non è il dolore che cerchi...
La lama scivola e perle di sangue affiorano, la lama taglia il vuoto che c'è in te, non hai paura.
Le dita tremano, ti guardi in quella lucida follia che ti porta a punirti e non sai perché.
Guardi quelle perle rosse scivolare sulla pelle bianche.
Pensi che non oltrepasserai il limite, lo speri.
Ma perché lo fai?
La lama scivola e perle di sangue affiorano, la tua carne piange mentre tu non hai lacrime.

Andarsene per tornare ad essere,
sulla sponde giace,
sognante d’aurore.
Visi conosciuti,
corpi intersecati,
nei meandri della vita.
Cancellare tutto e
Riscrivere da capo.
Volare… volare,
per restare ancorati.
Desiderio d’altro,
illusione d’altro

"Io non amo la gente perfetta,
quelli che non sono mai caduti,
non hanno inciampato.
A loro non si è svelata la bellezza della vita."

Non mi dire come sono, non cercare di capirmi, lasciami libera di esistere.
Lasciami essere crudele e bugiarda, dolce e sognatrice, amante e amica, lasciami libera di esistere.
L’immagine che riflette nei tuoi occhi sarà vera finché non cambierò il mio abito.
Non ribadirmi chi sono, io non sono.
Uccidimi, fallo, solo questo ti è concesso.

darkmoon - 17:15 - 0 commenti - commentainizio

{ venerdì 23 giugno 2006 }

°°°°°°°°°°°°°

lo sapevo e non ho fatto nulla per fermarli......
la vita non è vita senza il dolore, ma il dolore porta alla morte!

[...hai la rivoluzione in te,mi convinci a risorgere,gioia sperimentale,le tue mani sopra di me...]

"...e voglio un pensiero superficiale che renda la pelle splendida senza un finale che faccia male coi cuori sporchi e le mani lavate..."

"...come un miliardo di uomini vieni a fare un giro dentro di me o questo fuoco si consumerà da se e se una vita finisce qua quest'altra vita presto comincerà..." La vedova Bianca-Afterhours

"...Sei l’affanno il brivido la perdita del ritmo regolare del respiro Mi nascondo dietro parole inutili Righe parallele che non si incontrano Destini quasi a perdersi nell’infinito E non fermarti adesso..." 66 diabulus in musica-Linea 77 feat SubsOnicA

"..Sconnesso...sfiorito.. smorzato Pensiero illuso.Giungi,felicità, nella bambola di cristallo inerme nel suo letto di spine.. moribonda..lacrime sanguigne dai suoi okki di plastica.. alita spiriti di aria siberica..scolorisce nell assurdità di un infinito..."

darkmoon - 11:36 - 0 commenti - commentainizio

{ giovedì 22 giugno 2006 }

Il tuo sorriso

Il tuo sorriso
-Pablo Neruda

Toglimi il pane, se vuoi,
toglimi l'aria, ma
non togliermi il tuo sorriso.

Non togliermi la rosa,
la lancia che sgrani,
l'acqua che d'improvviso
scoppia nella tua gioia,
la repentina onda
d'argento che ti nasce.

Dura è la mia lotta e torno
con gli occhi stanchi,
a volte, d'aver visto
la terra che non cambia,
ma entrando il tuo sorriso
sale al cielo cercandomi
ed apre per me tutte
le porte della vita.

Amor mio, nell'ora
più oscura sgrana
il tuo sorriso, e se d'improvviso
vedi che il mio sangue macchia
le pietre della strada,
ridi, perché il tuo riso
sarà per le mie mani
come una spada fresca.

Vicino al mare, d'autunno,
il tuo riso deve innalzare
la sua cascata di spuma,
e in primavera, amore,
voglio il tuo riso come
il fiore che attendevo,
il fiore azzurro, la rosa
della mia patria sonora.

Riditela della notte,
del giorno, della luna,
riditela delle strade
contorte dell'isola,
riditela di questo rozzo
ragazzo che ti ama,
ma quando apro gli occhi
e quando li richiudo,
quando i miei passi vanno,
quando tornano i miei passi,
negami il pane, l'aria,
la luce, la primavera,
ma il tuo sorriso mai,
perché io ne morrei.

darkmoon - 15:48 - 0 commenti - commentainizio

for you...

Lacrime di cristallo scendono lungo il viso…. Sono tinte del mio sangue, lo stesso sangue che scorre nelle mie vene tagliuzzate, lo stesso sangue che imperla la mia fronte!
La mia mente cerca di raggiungerti ma tu…. Sei troppo lontano da me! La mia mente ti vuole, il mio cuore ti vuole, i MIEI occhi ti vogliono! Un rivolo di sangue mi bagna le labbra che ardono di te… stringo in mano un coltello… la violenza mi uccide…mi logora, mi sporca, e si nutre di me… la lama gelida si avvicina alla mia pelle ardente, premo………..ma ti cerco!
È nel dolore che ti ritrovo….
Ci sono giorni in cui non so se smettere di respirare definitivamente o rimanere in apnea per tutto il tempo che mi rimane, giorni in cui ingoio le mie stille e sento il sapore acre del sangue sulla mia lingua.
È in quei giorni che mi accorgo che mi manchi!
Potrei passare ore a specchiarmi nei tuoi occhi innocenti, al mattino svegliarmi solo per vedere il tuo sorriso!
Voglio prosciogliere la mia psiche dai quei pochi residui di putredine ancora presenti…
Sei l’unico che può leccare le mie lacerazioni… riaprirle e farle bruciare!
Tu non hai mai attentato alla mia vita e alla mia libertà…. Sei parte di me….Ed io ho bisogno di essa, sono una farfalla nera che si libra nell’aria, arriva fino alle stelle per purificarsi.
Quand’ero bambina sognavo di essere una principessa e vivere in un bosco incantato….
Ma non avevo un principe, nei miei sogni non c’è mai stato un principe, io sono stata sempre completa così com’ero…. Ero una piccola principessa amante della vita, non ero né la più bella, né la più dolce, né la più desiderata del reame, né tantomeno ero ricca o viziata, ero quello che volevo essere: ME STESSA!
Ma purtroppo la realtà è diversa!
Non sono una principessa, non vivo in un bosco incantato, non sono me stessa!
Mi sono chiusa a riccio nel mio mondo dal quale non voglio uscire….
La fuori c’è tutto un mondo che vuol farmi male!
È capace di uccidermi!
Io sono sola… ho paura… io ho bisogno di te per affrontare la vita, per essere completa…. Solo tu puoi aiutarmi!

Ho bisogno...

...di te...
di sentirti...anke solo per cinque minuti...

di te...
di non sentirti mai più....

di te...
di farti kapire qnt amore potrei darti...

di te...
di farti kredere ke non c'è più amore per te...

di te...
di un tuo abbraccio,di un tuo bacio,di una tua parola dolce...

di te...
di skordare i tuoi abbracci,i tuoi baci,le tue parole dolci...

di te...
della tua amicizia...

di te...
del tuo amore perkè l'amicizia non mi basta...

di te...
di quando stiamo ore ed ore a parlare senza stankarci mai...

di te...
di non sentire più il bisogno di quelle ore,di quei messaggi,di quelle chattate...

vedi?
senza te
o kon te
io non vivo lo stesso!!

.....Rimarrà, come sempre, qualkosa vissuto a metà...
qualkosa di cui essere felici ma non abbastanza per poter dire di esserlo veramente.....

INNAMORATI DI ME

Innamòrati di me, per favore

e violentami d'amore,

un amore profondo e caldo e unico,
portami nei sogni del tuo cuore
per viverli con te,

e baciami, per favore,
toglimi il respiro,
assillami di cure e di piccole carezze,

sconvolgimi di tenerezza

per sentirmi l'unica donna al mondo.
Vieni, e vola con me, in alto
fin dove il blu finisce
fino a dove fa male,
fin dove i sensi si incontrano e si uniscono,
un assolo d'amore
che scoppia
che esplode
di gioia e di passione e di desiderio,
innamòrati di me, ti prego...
chiunque tu sia...
innamòrati di me!

darkmoon - 15:06 - 0 commenti - commentainizio

{ mercoledì 21 giugno 2006 }

i'm here for you

Di mare in terra vagherò alla ricerca del tuo profumo,
quante parole mai dette ci sono tra di noi.
Cambiare epoca e ritrovarti sempre li presente,
con il sorriso che amo, gli occhi che cerco.
Ma dal nulla ricostruire un qualcosa si può,
come cerco di fare, per poterti stringere ancora.
Essere colpevole di un amore morboso,
non importa, mi basta sapere che ci sei,
che respiri ancora l'aria che respiro io,
che ogni tanto ti raffiorano nella mente i ricordi,
di una storia di vetro, trasparente e fragile.

ho così poco tempo per scriverti e così tante cose da dirti...vorrei rincorrere i miei pensieri...vorrei venire lì da te ora...ma come faccio...dove mi presento? vorrei poterti anche solo vedere...sprofondare il mio sguardo nel tuo... sto impazzendo...non chiederti come faccio...non dirmi che sono pazza...qualcosa vorrà dire se ti ho sempre nella mente!!! io lo so...ma ho paura che x te non sia lo stesso...ormai sono giorni che vado avanti così...pensieri...lettere...palpiti di cuore...e tanta tanta speranza...manchi tu...forse sarò stupida a dirlo...ma il tassello che manca nella mia vita sei tu...e non sai quanto mi agita non poterti parlare...vedere...non chiamarmi stupida...non dirmi che sono pazza...non pensare che io lo faccia solo x il tuo aspetto fisico...sto impazzendo...è vero che non ci siamo visti una volta...ma sono contenta che la causa di tutto questo sia tu...guarda avanti...guarda me...sono qui apposta per entrare nel tuo cuore...se tu lo vuoi...se mi accetterai...devi solo sentire se dentro il tuo cuore...c'è spazio anche x me...tvb

darkmoon - 20:19 - 0 commenti - commentainizio

dreams

°*°The Dreaming°*°
"It's about lost innocence, about the cynicism of adulthood and make-believe come to life, about imagination taking fruit. Herein you will find an invisible world of fantasy that exists alongside our reality - a place of delight, mystery and enormous peril. [...] You will come to understand that faerie tales aren't just for children (not that they ever were), and that they don't always have happy endings. You will discover what it is like to be exiled from your homeland, persecuted for your true nature and unable to express the beauty welling up from your soul. You will know what it is like to be alone in a crowd, to be aware of the power of dreams and to be able to tap the power of magic. And you will learn what it is like to be helpless in the arms of Fate and unable to stop the crushing weight of Banality from robbing your memory of all you have discovered. Enter into the realm of the Dreaming - a place of unimagined wonder and impossible terror."

darkmoon - 17:27 - 0 commenti - commentainizio

{ martedì 20 giugno 2006 }

ciò che odio negli uomini

l'arroganza in cui credono di comprare il tuo amore con regali.... io non sono in vendita....

il modo in cui ti guardano per attirare la tua attenzione.... sembrano tanti cani in attesa della loro bistecca.... sbavano qua e la.... e ti guardano con quegli occhi da cane bastonato per alleviare il tutto....

il primo appuntamento.... mentre parli di ciò che cerchi in una storia ti ritrovi con la loro lingua in bocca senza avere la possibilità di deciderlo tu...

il dannato vizio di metterti le mani addosso..... odio quelli che lo fanno.... anche solo per parlare.... esiste il linguaggio verbale non basta?

il modo in cui dicono ti amo a cosenza.... devo dire molto fine!
iara matina cumu t'amu!
mi sciolgo sempre nel sentirlo! (bleah)

l'atteggiamento da duro! è una cosa che odio....

il maschilismo senza misura.... solo xkè sono femmina non posso fare sport da maschio....ma siamo pazzi?

il fatto che non posso camminare x strada indossando ciò che mi piace xkè c'è sempre uno d loro che sbava dietro....

il fatto che dicano.... hai degli okki stupendi e invece il loro sguardo è rivolto altrove.... più giù....

la delicatezza nel dire.... posso farti una domanda personale? (tu ingenua pensi.... magari mi kiede di uscire o di fare due passi)
ma che taglia porti? da considerare che lo fanno appena ti conoscono

il fatto che x loro una ragazza bella è una qualsiasi ragazza cn una 5 di seno!

poi naturalmente ci sono quelli "furbi"

appena conosciuti sono dolci come il miele ti scrivono poesie ecc e poi passa del tempo e pensano solo a portarti a letto e cn una squallida scusa dopo ti mollano..... e se non c stai ti lasciano per afrsi risentire poi dopo mesi e riniziare tutto da capo...

quelli che parlano male dei tipi da una notte e via facendoti intuire che hanno un animo buono e poi ti scopano e ti lasciano,...

poi ci sono i tipi che si innamorano ma chissà perchè non corrispondono mai al tuo ideale....

ci sono i lavativi

ci sono quelli che hanno ancora le buone maniere e il romanticismo ma hanno già una compagna....

e poi c'è MARCO....
che non ho il coraggio di collocare in nessun gruppo perchè nessuno è come lui!

darkmoon - 16:57 - 4 commenti - commentainizio

.......@°*"!=?^@..........

Ti guardo mentre ti avvicini
con in mano un fiore d'oro
per comprare il mio amore.
"Non ho intenzione di amarti"!
Lo dico guardandoti negli occhi.
Tu sorridi e rispondi "Vedremo".
Non capisci, compagno di viaggio,
non è una sfida questa,
stai parlando ad un'anima morta.

Questo tempo che passa è come un fantasma
che passeggia nella mia mente
chiedendomi di te.

Mi manchi Compagno di giochi
ma non sempre si può giocare.

Hai lavato via il sangue dal mio corpo.
La mia visione ora è chiara:
con la tua e la mia forza
vedo polvere di stelle
attraverso i miei occhi,
voglio perdermi nel tuo abbraccio
e riunirmi con te
sopra ogni pena e dolore
perchè l'amore non ha limite
e tu, che ne sei il Pianeta,
offuscherai l'Astro al suo sorgere
come sorgi dentro noi, miseri esseri.
Quale miracolo sai creare, tu marco!

Ogni giorno, dietro fragili ripari, in tutta la Terra, una parte dell'umanità perde sangue da un'oscura ferita. L'assassino è la Luna.

Ci sono giorni nei quali
non voglio vedere nessuno...
mi annoiano tutti.
Mi piacerebbe essere
in un'altra dimensione
e librarmi nello spazio
senza costrizione alcuna.
Tornare di tanto in tanto
su questa Terra per ritrovare
il piacere di amare.
Questo per me sarebbe il Paradiso.

La luce della candela
invoca la fiamma,
la voglio proteggere così
da non farla più spegnere.

La proteggerò dal vento,
mi nasconderà dalle tenebre,
le sussurrerò tutte le mie pene
e nel buio mi ascolterà.

I desideri a volte annebbiano la mente,
mi perderò nella tua luce,
senza più temere l'oscurità.
Quella luce che tanto ho atteso,
benchè ancor fioca,
non la lascerò svanire.

Guardo crescere la rosa nera,
speranza e disperazione mia,
brilla la tua luce soffusa...
proteggimi tu dai miei desideri.

Ho camminato nell'ombra,
sotto il cielo buio di mezzanotte.
Ho camminato nell'ombra
per nascondere questa vita che non è mia.
Ho camminato nella notte per non vedere
questa vita che odio.

Distruggere quest'odiata vita,
ritrovare la mia essenza,
tutti i miei desideri cristallini...
e così finalmente ho deciso
di riprendermi la vita dimenticata.

Come la pioggia di primavera
dipinge se stessa cambiando clima,
la nuova era è iniziata nonostante
stia ancora nevicando nel mio cuore.

Cavalcherò le ali dell'estate
e scoprirò se è mai possibile
trovare il Paradiso nell'Inferno.

Sono incatenata qui, persa nel dolore,
cercando la mia strada attraverso
questa silenziosa agonia.
Con il cuore così vuoto, così morto,
questo desiderio struggente
è un surreale abisso dimenticato:
eppure ancora vorrei
il tuo calore vitale.

† Dedicato a tutti quelli che hanno la forza di lottare nonostante la vita sembra andare contro di loro. †

Vedo le lacrime sul volto dell'umanità,
alzo la testa piangendo
per questo mondo insensibile,
che vogliono venderci come un paradiso

Il tuo amore non c'è più.
Come puoi odiarmi?
Pensieri oscuri ci circondano,
piangendo. Salvaci da noi stessi.

Fermare il fiume dei pensieri...
guardi la fragile diga che hai costruito
e pensi, nonostante tutto...
chi può dire se la piena vincerà?
Sentirsi come un castoro in acque vorticose...
chissà se lui, piccolo e tenace,
imparerà dal suo passato?

† Sometimes thoughts come from the past...†

darkmoon - 14:47 - 0 commenti - commentainizio

{ lunedì 19 giugno 2006 }

nuvole

Posso esprimere con le mie parole quello che provo per te?
Un desiderio gentile, dolce eppure forte
di combattere per te o con te
... lo si può chiamare amore?
Guardo fuori, l'oscurità risponde alle mie domande
che scendono come fiocchi di neve
senza direzione senza scopo.
Un volo mi porta lontano
dove c'è il profumo della sabbia calda
e il cielo profondo, stellato.

Al di là delle nuvole
ci sono ancora i miei sogni.

darkmoon - 20:50 - 0 commenti - commentainizio

mi manchi

Ho bisogno di una carezza,
la tua.
Ho bisogno di un abbraccio
in cui perdermi,
il tuo.
Ho bisogno di mani che mi scaldano,
le tue.
Ho bisogno di un fuoco che mi brucia,
sei tu.
Ho bisogno di te.
E tu lo sai.

darkmoon - 20:49 - 0 commenti - commentainizio

vuoto

Vorrei che entrasse dalla porta adesso, in questo momento.
Vorrei che mi prendesse tra le braccia, che mi tenesse stretta stretta, e tra le lacrime cercherei la sua bocca per placare la mia sete.
Vorrei perdermi nei suoi occhi, giocare, ridere.
Vorrei sentire le sue mani che accarezzano la mia pelle liscia e scura.
Vorrei sentirlo con me, dentro di me per tutta la notte.
Distesa in questo letto sento solo il ticchettio irregolare della pioggia sul tetto e un grande vuoto dentro... mi sento così sola!

darkmoon - 20:47 - 0 commenti - commentainizio

{ venerdì 16 giugno 2006 }

un bacio

Voglio un bacio

fatto di vento e di sole...

un baci odi quelli che solo il mare sa dare..

un bacio caldo come il fuoco e pungente come la pioggia autunnale

che una sera ci ha accarezzati

con le sue lunghe dita di seta...

voglio te e quelle mani

fra i capelli scompigliati..

e la sola luce di un paio di stelle

spettatrici per celare

un mistero che si chiama

AMORE!

darkmoon - 20:26 - 0 commenti - commentainizio

sogniamo insieme

Ti sussurrerò un bacio,lo farò piano, con dolcezza,
senza che tu te ne accorga..
Le mie labbra cercheranno il tuo volto
per disegnare i suoi contorni
e trasferirvi i sentimenti che hai scatenato
nel mio animo.
Ci metterò tutto l'amore del mondo,
ti donerò amicizia e serenità.
Le mie labbra cercheranno le tue in un inebriante gioco
di emozioni che non avrà mai fine.
Volerò oltre l'immaginazione
verso un mondo nello spazio ignoto
dove la libertà inebria lo spirito e
mille desideri si intrecciano tra di loro
in un sottile gioco di pensiero
per rivivere in un intenso attimo d'amore.
Ti donerò le chiavi del giardino dei sogni,
quel luogo segreto sepolto nel tempo,
dove sapevo che un giorno saresti entrato
per posarvi un frammento di felicità.
Porterò sempre con me le tue parole,
custodirò il suono della tua voce
per ascoltarti in giornate senza sole.
Vorrei amarti come non ho mai saputo,
come si amano le cose più belle.
Vorrei amarti oltre la stessa vita,
come le cose più eteree ed impalpabili,
nell'ombra tra anima e cuore.
E mi illudo che sarai sempre là ad aspettarmi
nel mondo di fantasia che abbiamo costruito per noi,
dove vivrà per sempre il nostro
amore senza limiti.

darkmoon - 20:21 - 0 commenti - commentainizio

{ giovedì 15 giugno 2006 }

paura

ho passato gli anni della mia vita con te ale..... mi hai fatto sentire la persona più vuota della terra...... avevo del marcio dentro..... ero ingabbiata nelle tele della tua ragnatela..... i miei polsi erano tagliuzzati dalla tua brama di me..... i miei okki lacrimavano.... lacrime di sangue difficili da cancellare.... che riaprivano vekkie ferite dentro me.....
dolore....passione.....amicizia.....
mi volevi bene ma per stare con te dovevo essere come te....
mettere i tuoi stessi vestiti
esser triste come te
tagliarmi x il gusto d soffrire e gioire nel vedere il mio sangue scorrere sui polsi....
dovevo essere la alessandra buona....
tu eri la cattiva e io la buona
la tua seconda anima...
ma io non avevo un'anima....nn l'ho mai posseduta....
io ero succube di te
non potevo ribellarmi all'essere che mi aveva creata...

ora qualcuno ha guarito le mie ferite....le ha leccate come solo lui sa fare....
ha tolto il marciume che avevo dentro...
mi ha ridato la libertà
so di avere un'anima ed un cervello....
provo dei sentimenti....si ale dei veri sentimenti..... non invidia o gelosia.....
ma amore.... si lo stesso amore che un tempo provavo per te....
non puoi dirmi di scegliere tra te e lui..... non puoi chiedermi di tornare a soffrire....

io ho deciso di ribellarmi ai miei problemi
distruggerli
annientarli

le ferite che lui mi ha leccato sono kiuse x sempre e non si riapriranno

e le lacrime che lui ha asciugato non scorreranno +

gliel'ho promesso

e non puoi dirmi che una promessa fatta a lui non può esser mantenuta perchè frivola...

NON TE LO PERMETTO HAI CAPITO?

lui ha reso bella qll vita che tu tempo fa mi ahi tolto

lui ha saputo leggere nel mio cuore

liberarlo dal tuo male

togliere una ad una le spine che tru stessa avevi conficcato dentro....

e i rivoli d sangue sul mio volto non c sn +...
sono stati assorbiti dal suo affetto....

ora sto volando spensierata nei cieli tersi di un cielo che fatica a conoscermi..... non puoi impedirmelo.....

se accetti me devi accettare anche lui....

altrimenti addio per sempre!

darkmoon - 20:58 - 0 commenti - commentainizio

{ mercoledì 14 giugno 2006 }

CORVI

Li vedi?"---------"Sì...sono dietro di me...sono come ombre..."------"Esatto...cercano ti entrare nella tua mente,la bloccano per poi attaccarti realmente...devi stare attento...loro vogliono solo la tua sconfitta..."-----"Ma...lo dovrei dire a qualcuno..." "No!!! Loro si nascondono nei tuoi amici più cari...nei tuoi nemici più crudeli...negli sconosciuti...tutti intorno a te sono nemici..."-----"E' un fardello troppo grande da portare e io" "No...mi fido della tua forza...attendi...il tuo sviluppo psichico li fermerà...resisti ancora...attento al loro richiamo"--------"Il richiamo dei corvi"...............

darkmoon - 14:24 - 0 commenti - commentainizio

ti odio

ale xkè mi fai qst?
non ti ho fatto nulla di male non puoi trattarmi così

non puoi decidere anche al posto mio.....

io ti voglio bene ma non ti aspettare che ti dica che senz a di te non posso vivere perchè è vero che ti voglio bene ma x me non sei vitale

io sono vitale per me non tu

come nessun altro

e non dirmi che sbaglio tutto nella mia vita

io non voglio ingannare le persone e non puoi costringermi a farlo

non devi e non puoi

ho una testa ale e io qst'estate non mi struscerò col primo ke incontro xkè sei tu a dirmelo

xkè tu non sai nulla di me

non sai i motivi x cui io sono stata male

non sai xkè non mi avvicino a nessun ragazzo

non sai xkè a qst persona voglio bene e qnt sia importante x me

non devi assolutamente sapere

e sei stata molto crudele con me in qst giorni

viviti la tua vita che io vivo la mia in 2 diversi mondi

ADDIO

darkmoon - 14:23 - 0 commenti - commentainizio

{ martedì 13 giugno 2006 }

pensieri....

A volte ciò che si cerca è nel posto più strano….cerchiamo quel qualcosa che ci completi e nel posto in cui mai avremmo pensato di trovarlo….. lui c’è….
Io….ti ho trovato negli occhi di un bambino….. strano…perché a te i bambini non piacciono…. Eppure lo sguardo di quel bambino è simile al tuo….forse perché sei innocente come quel bimbo…. Forse perché non hai nulla da nascondere o forse perché talmente grande è la tua mancanza che ho le allucinazioni….
Ho trovato quella cosa speciale che ti permette di volare pur non avendo le ali…. Ho aspettato tutta una vita per trovarla…….poi ti ho conosciuto…. Ma evitavo di convincermi che ciò che cercavo era in te! E in quei tre mesi ke non ci siamo sentiti ci ero riuscita….
Avevo paura di te capisci?
Non poteva esser vero che quello che mi avrebbe completato apparteneva a te…. Io volevo solo fuggire e mi ero convinta che sarebbe stato meglio farmi odiare da te piuttosto che altro….. tu dovevi odiarmi….. ma per mia disgrazia o per mia fortuna tu non mi hai mai odiato…. Forse perché hai guardato oltre o forse perché non hai guardato abbastanza bene!
Magari credi che io sia ciò che in realtà non sono…. Magari resterai deluso e scapperai via….
Magari no!
Dovevo dimenticare che ciò che cercavo l’avevi tu….dovevo scappare via lontano!
Ma una famosa canzone diceva: “ PER QUANTO IMPOSSIBILE SEMBRI….DEVI COMBATTERE PER OGNI SOGNO….,perché CHI Può SAPERE,QUELLO CHE LASCI ANDARE,AVREBBE POTUTO RENDERTI COMPLETO….”
Magari è vero, magari no!
Forse, mi sto solo illudendo…. Ma ho bisogno di farlo…

I miei occhi hanno visto troppo dolore…e solo illudendomi posso riprendermi la mia vita….
Magari…riaprendo di nuovo gli occhi… troverò ancora dolore… e solo allora capirò che ho sbagliato tutto nella mia vita, ma voglio provarci perché adesso ho la forza per farlo…. E la volontà….magari dopo sarà più facile dimenticare o sarà ancora più difficile…ma se non ci provo non potrò mai saperlo…..è meglio vivere di rimorsi che di rimpianti….
Ho rincorso per tutta la vita i miei sogni…. Senza mai vederli concretizzati…. Questa non è la prima volta e non sarà forse l’ultima…. La vita si prende gioco di noi!

Per troppi anni sono stata infelice…. Ho pianto…non ho parlato…ho subito e c’era chi mi convinceva a far ciò che voleva….ho creduto che l’amore fosse solo una stupida bugia…. Che la felicità fosse solo qualcosa inventata dai saggi… e…proprio ora che ero tanto vicina da poterla quasi toccare….lei scappa……..

Le ho promesso di non piangere….e di non esser triste….e manterrò questa promessa fosse anche l’ultima cosa che faccio…io la manterrò….e forse la felicità un giorno ritornerà da me…. E potrò dire che essa non è solo un’invenzione ma è il concretizzarsi di un mio grande sogno!

darkmoon - 15:00 - 0 commenti - commentainizio

{ lunedì 12 giugno 2006 }

ciò che ale mi ha scritto

stakkati dal pc xke sekondo me sei soffokata da una marea d kazzate virtuali,quindi quasi irreali ke sommate alla tua inutile agitazione t peggiorano

io nn so piu kome dirtelo,scendi dalle nuvole xke se fai tutto sto kasino quando anke lui cerka d tenerti terra terra(e poi delle volte t da il kontentino tanto x averti sempre dietro a lekkargli il kulo xke cmq a tutti fa piacere avere qualkuno ke gli va dietro)evidentemente nella realtà sai benissimo ke senza d lui si puo stare tranquillamente,ne puoi sentire ovviamente la mankanza ma
1 nn è morto 2 puoi vivere senza! e non dire che è grazie a lui che sei tornata a parlare con noi e a non tagliarti perchè tu nn kaghi cmq nessuno,solo ke kosì t auto konvinci d nn aver bisogno dei tagli.....

tu stai facendo l idiota,quindi nn dovresti kagarti da sola
e nn t tagli xke nn t serve
nn xke c'è marko
qualkuno ke t aiuta sn io
marko c'è,ok,t è karo
puo anke averti aiutato
ma nn è ke nn t tagli xke c'è lui
è tutta auto konvinzione del kazzo

ma va va..se t vuoi tagliare tagliati.è ke se t basta una parola d uno x nn farlo è xke oggettivamente nn t serviva

xke quando t tagli,kome quando t droghi o bevi,gli altri nn kontano

nessuno è pazzo e lo siamo tutti
e kome lui potrebbe konoscere qualkuna,anke tu potresti farlo e sarà il fato e non ti potrai opporre.... se invece è altro hai trovato la felicità ma ne dubito kia....

quando kresci e t rendi konto ke le kose le devi vivere alla giornata,se oggi nn t ha kacciata d kasa,viviti kasa tu,ase domani t kaccia,trova una soluzione aiutata dagli amici,nn fermarti e kontinua a kombattere senza skappare x uno d passaggio

goditi il trip ma nn fare kome quello ke finge d esser ubriako dopo mezzo bikkiere d birra

a sto punto fai kome t pare,sei troppo auto konvinta e kosì nn posso fare niente proprio
te ne accorgerai che avevo ragione anche se spero d no....

ale xkè vuoi ke io sia triste?

darkmoon - 20:52 - 0 commenti - commentainizio

messaggio..... segno del destino

è un segno del destino.....

guardavo la tv e pensavo a qualcuno e una in tv ha detto....

devi sapere che i cuori di due persone che si vogliono bene anche se lontani sono uno accanto all'altro....

è o no un segno del destino?

darkmoon - 17:47 - 0 commenti - commentainizio

mi manchiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

Vorrei poter trovare mille modi per dirti che mi manchi... vorrei poterti guardare negli occhi e capire che per te è lo stesso, vorrei che nei nostri silenzi i nostri cuori si urlassero che non riescono ad essere distanti... Ti penso!

darkmoon - 17:04 - 0 commenti - commentainizio

e ogni giorno perdo un pezzo di me stessa.....

tra bottiglie di coca-cola agitate e aperte in piena piazza,ore passate sotto un portone,coincidenze ke poi coincidenze non sono,pioggia e sole e caldo e freddo e pozzanghere di sangue e lacrime,preokkupazioni gratuite,pomeriggi da film....

dedikare e riceve dedike di kanzoni ke ti leggono dentro,farsi mille domande sul perchè e percome,traskorrere intere nottate a piangere terrorizzata di aver ragione nell'immaginare lui ke sta facendo l'amore con una ragazza,pensare pensare pensare pensare pensare pensare sempre a lui,sempre.

sentire ancora paura xke da sola x strada c giro.
guardare quasi kon le lacrime agni okki tutti gli uomini ed i ragazzi ke durante il pomeriggio inkrocio sui marciapiedi della città -sola- mentre raggiungo la galleria d'arte.

avere paura ma non fermarsi mai quando una cosa non ci sta bene.
cambiare ciò ke non ci sta bene.
tentare di cambiarla x lo meno.

Mi chiedo come sia la vita con un dolore che rimane in eterno †

...In ogni notte c’è un’oscurità diversa...In ogni inverno c’è un freddo differente..

Che dire, senza ricoprire un arco di tempo assai lungo, diciamo solo che questi ultimi giorni sono stati abbastanza
intensi da non farmi pensare alla malinconia che c'è in me e a ricoprire quell'alone di tristezza che c'è sempre stato.
Non so chi ringraziare,forse me stessa.....ma sono troppo pessimista per farlo, oppure semplicemente alle cose che
felicemente ma soprattutto inconsapevolmente mi fanno sentire a mio agio.
Sta di fatto che il tormento interiore c'è sempre, ma lievemente accentuato verso la noia e alla inadeguatezza
di alcuni momenti piottosto che al dolore psicologico.
Diciamo pure che ci sto bene così, ma c'è quasi la voglia di tornare a soffrire, quasi che l'abitudine al dolore
sia diventata un vizio, un vizio costante, che ha bisogno della sua dote quotidiana di pazzia e disprezzo di se stesso
e per gli altri per andare avanti.
Altre volte mi sono sentita allegra.....ma sta di fatto che essere allegri non significa essere felici; non ho mai
ritenuto che la mia felicità sia costante, infatti non lo è, ma nemmeno ho sperato che ogni situazione che mi
accadesse durasse, perchè non è mai accaduto, ne altrettanto ci penso adesso.....

forse dovrei ringraziare marco....sempre presente x me anche ora che non c'è.....

Uomini di questo mondo...mi sento stanca....è come se loro avessero ragione...è come se loro fossero veramente in troppi...forse morirò...ma io sono già morta.....mi sento stanca....e solo in questo buio...devo respirare a fondo...devo vivere per...per chi??? La forza cala e la mia mente si fà sempre più piccola...si schiaccia...si contrae per cercare una via di uscita ma...non può...la spada si ferma...eppure ce l'avevo fatta...mi hanno mentito...e io ho creduto di essere libera...gli uomini di questo mondo vivono senza sapere...senza conoscere il perchè del loro passato...la fonte del loro futuro...e allora come si può vivere senza la conoscenza!!! La framassoneria,il Sacro Legame Corviano...il Sacro Oscuro difende da secoli il mondo...e lo fà per non permettere a loro di distruggere tutto per il potere!!! Enkil è vivo...sappiate esser forti...e che lei sappia vedere la sua stessa luce...questo è tutto...credete alla vostra mente..........

marco ti voglio bene!

darkmoon - 16:30 - 0 commenti - commentainizio

{ sabato 10 giugno 2006 }

pensieri.....

per ale....

mi hai detto che sto confondendo la realtà, che il mondo in cui credo di vivere non è il mondo reale....
che mi sto creando una realtà che non ha niente a che vedere con la realtà che mi circonda....

ho la testa così piena di pensieri che pare esser vuota.... sono satura di felicità.... ho promesso di esser felice..... ma la felicità mi sfinisce.... mi demoralizza.
mi kiedo ogni giorno, ogni minuto, se ci sarà fine a qst felicità.... e quando avverrà.... sono troppo apocalittica lo so.... e forse masokista.
si ne ho piena coscienza....
niente è per sempre....tutto ha una fine....tutto appassisce....tutto muore.....

io sono una persona disturbata nel midollo.... io non so trattenere gli istinti.... io mi faccio corrompere dalle ossessioni..... dalle passioni + violente.....tutto qst xkè ho una fottuta paura di rimanere monca della parte più bella di me...............Marco!

di la verità.... quel giorno.... una settimana fa.... com'ero? non ero io.... dicevo tutto ciò che non avrei voluto dire.... perchè qll che voglio dire è troppo pazzesco....è troppo disordinato perchè possa essere capito.....
ero fintamente adeguata all'evento....

qualcuno una volta ha detto che siamo circondati da gente morta! la gente morta cammina per la strada, mangia, beve, fa l'amore e legge tanti libri e vede tanti film....e conosce tanta gente importante....
ma la gente morta, a differenza della gente viva, non riesce ad avere palpitazioni, non riesce ad emozionarsi.... usa solo l'intelletto, la mente, e tende ad ostentare la propria cultura.
mi fa paura la gente morta!
mi fa paura il pensiero che forse, un giorno, potrei morire anch'io!

a volte ti penso, non è vero, non ti penso a volte, ti penso sempre! e ogni volta mi scappa una lacrima da un solo okkio! il capo kinato all'indietro, e ora gli okki che trattengono le lacrime, forse lacrime di sangue..... che mi ricordano il giorno, quel giorno che mai vorrei ricordare e che ancora non posso scordare, in cui ho perso me stessa e i miei sogni!

sangue, sangue dappertutto, sangue nella mia testa, sangue nei miei okki, vuote le mie vene!

e... la distanza un giorno ti porterà all'estremo del segmento della nostra vita, ti allontanerai da me e andrai tra le braccia di Lei!
quando sarai da lei vedrai nebbie infittirsi che ti impediranno di ricordare.... mentre sarai da Lei, io morirò lentamente lasciandomi trascinare da quelle nebbie.
così almeno, ti vedrò da vicino.

domani la tua bimba, potrà sola camminare per le strade della vita, intessute di lacrime e sogni, e forse in cuore avrà la sua ferità!

darkmoon - 20:19 - 0 commenti - commentainizio


© 2000-2021 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

47 ms 21:59 21 042021 fbotz1