Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » community » diari » diario di fanny

Diario di fanny

elenco diari | pagine | cerca | commenti | partecipanti | scrivi nel tuo diario | impostazioni



{ lunedì 10 dicembre 2007 }

Rintocchi

Questa sera, una sera come tante, ma un pò diversa, scrivo versi, parole, emozioni che forse ho già perduto in quella strada difficile da trovare; ed ecco che nuovamente mi riscrivo, scrivo a me stessa, per me stessa ,come se poi potesse servirmi, ma servirmi a cosa?
Adesso quello che sento è un suono lontano...come di rintocchi di lancette che dispredono il loro rintocco nel vuoto, simile al tempo trascorso...continua a trascorrere ed io continuo a viverlo.

fanny - 23:56 - 1 commento - commentainizio

{ mercoledì 13 giugno 2007 }

Pietre

Cosa accade...cosa rimane dentro me stessa...sembrano pietre...sassi roventati dal sole...ne porto il peso e il dolore...trascino le insidie che intralciano il mio cammino...
Sono ovunque...

fanny - 00:05 - 1 commento - commentainizio

{ domenica 29 aprile 2007 }

terra

Adesso sento solo silenzio...tutto tace...riposa;
ma sento qualcosa, simile ad un frastuono che stordisce e rapisce allo stesso tempo e smarrisce, si intestardisce;
qualcosa insomma che appare agli occhi come una tormenta passata lasciando al suo passaggio, rovine e terra smossa, e proprio da questa affiora tutto ciò che inizialmente ho sempre creduto riposare...tecere ma che ad ogni intemperia ritorna sempre a far luce alla ragione ed a ricordarmi che tutto è il contrario di quello sentito.

fanny

fanny - 23:41 - 0 commenti - commentainizio

{ martedì 24 aprile 2007 }

Un' altra dimensione

In qualsiasi posto possa trovarmi...qualsiasi cosa possa fare...ci sono attimi in cui gli occhi spengono la propria luce, così, spontaneamente, senza alcuna logicità;
E come trasportata da un pensiero mi ritrovassi ad
aprirli altrove...li, dove vorrebbero essere...in un altro luogo, in quell'altra dimensione, fatta dei propri desideri...

fanny

fanny - 14:44 - 1 commento - commentainizio

{ martedì 16 gennaio 2007 }

Essenza

In questo periodo della mia vita
tutto appare spento, irrilevante, inutile
è come se non trovassi più la bussola della mia esistenza.
I giorni spesi dall'inquietudine del domani...
e del presente...briciole di quell'essenza profumata
che ricerco in tutti gli odori del giorno;
il giorno che perde l'unico olio essenziale...
quell'essenza della mia vera esistenza.

fanny - 18:27 - 1 commento - commentainizio

{ giovedì 14 dicembre 2006 }

Solitudine

Questa sera sono sola...
sola con i miei pensieri...con le mie domande...
con i miei dubbi...
con la mia tristezza.
Fuori piove...
il Natale è alle porte;
esso si manifesta ai miei occhi
per le strade di questa città
esclusivamente dalle luci delle vetrine,
dagli addobbi natalizi,
e tutto quello che può riportare alla mente
che un altro anno è passato.
Come vorrei che si manifestasse anche dentro me stessa,
che allontanasse questa solitudine...
questa noncuranza di tutto...
questa incapacità di sentirmi nuovamente felice;
quella gioia perduta di cose semplici.

fanny - 19:07 - 0 commenti - commentainizio

{ domenica 5 novembre 2006 }

Freddo nel cuore

Questa sera ho molto freddo nel cuore...
un forte vento gelido lo ha colpito invadendolo completamente...come tante raffiche pugenti lo ha trafitto...facendolo sanguinare...
ma soltanto uno è il dolore...un dolore che entra dentro così in profondità da procurare altro dolore...dolore che proviene da fuori al solo pensiero...a quel pensiero...al solo ricordo di quel pensiero...
Come vorrei non provarlo...non ascoltarlo...non viverlo...non perdermi totalmente.
Mi auguro giorni migliori e lo faccio per me stessa!
reagisco a questa realtà che il cuore non vuole accettare e cerco di punirlo...di umiliarlo...ma soprattutto di fortificarlo; esso appare ancore debole, come se da questo dolore non avesse tratto alcun giovamento; e mi chiedo quanto altro vorrà assorbire dentro se stesso per migliorare? quanto ancora? e soprattutto perchè?
Il buio di questa stanza rispecchia quello del mio cuore...a stento riesco a vedere ma una piccola luce in lontananza mi permette di farlo... forse cerco proprio di sfruttare questa anche se lontana...nonostante tutto...continua a far freddo...ma il freddo che c'è fuori non è superiore al dentro del mio cuore.

fanny - 23:35 - 0 commenti - commentainizio

{ mercoledì 25 ottobre 2006 }

Vortice

Mio caro amico,
se così posso chiamarti...
i giorni continuano ad essere interminabili, spero sempre...ma è più il mio cuore a farlo, non perde mai la speranza, nonostante non ci sia più nulla da sperarare; quella speranza di sentirmi nuovamente viva??
Dentro me sento molto dolore e mai più nessuno riuscirà a trovare il modo per placarlo...ne sono certa...anche chi mi sta vicino.
In questi giorni inutili è come se mi sentissi persa...persa in quel vortice da cui mai ho avuto scampo...forse ci sono stati momenti in cui ne ero convinta di esserci riuscita, ma in realtà questo forte vento non mi ha mai abbandonata...anche nei giorni di sole dove tutto all'esterno appariva calmo.
Il vortice continua ad esistere...ad essere presente e mi accompagna ogni singolo giorno della mia vita.
Mi chiedo quale sarà il giorno della mia liberazione, della mia rinascita, sarà lontano?
quando verrà da me?
quando si accorgerà del mio dolore?
quando verrà a placarlo?

fanny - 16:31 - 0 commenti - commentainizio

{ lunedì 23 ottobre 2006 }

Sogni

Questa notte ho sognato parecchio e non accadeva da tanto tempo...tutti sogni diversi nel loro genere, ma qualcosa non cambiava, non mutava...simili ad i sogni che ogni tanto mi ritrovo a fare ad occhi aperti nonostante la mia "matura"età.
Come vorrei poter cambiare...se potessi allontanerei sempre questi sogni il più lontano possibile e lo farei ad occhi chiusi in modo tale da non poterli mai trovare nel posto in cui li ho lasciati.
Molto tempo fa, qualcuno mi disse che se si sogna per molto tempo qualcosa ma soprattutto qualcuno il motivo è semplicemente per aver trovato quella parte preziosa mancante di ogni uomo...che per tutta la vita è alla continua ricerca...ed i sogni sono infatti dei ricordi vissuti in un altro tempo...quando la nostra anima piena e completa viveva giorni memorabili; questi (sogni) ci ricordano giorni felici e soprattutto chi ci rendeva tali.

fanny - 11:51 - 0 commenti - commentainizio

{ lunedì 25 settembre 2006 }

Magia

...E' inutile questa volta distrarsi, è proprio inutile;

più cerco di farlo più il pensiero si sofferma, è li! sempre pronto a torturare ed inoltre non so se effettivamente sia una tortura; è qualcosa che gia non ho compreso tempo fa, ed adesso si ripresenta nuovamente per non comprendere.
Non ho mai creduto alla magia, c'è sempre alle sue spalle qualche trucco che alla fine svela il mistero...ma non ho mai capito la magia che può esistere tra 2 anime quando nel medesimo istante si incontrano semplicemente nel pensiero...come in un sogno...il sogno di entrambe;
accade ed è accaduto ed ogni volta è sempre una sorpresa...è sempre stupore...è sempre magia.

fanny - 23:00 - 1 commento - commentainizio

Riflessione

Questa sera dopo tanto tempo il mio pensiero si è perso e poi fermato su un ricordo ritrovato;
a farlo riemergere...il ritrovamento di una scritta, che con semplici parole ma concise, richiama la mia attenzione ad ascoltare, a riflettere ed a seguire ciò che il mio cuore dice.
Mi suggerisce di non tardare ad ascoltarlo, perchè potrei pentirmene.
Adesso, non so se dopo tutto, posso dare ragione a quelle parole ed altrettanto al mio cuore.

fanny - 00:00 - 0 commenti - commentainizio

{ mercoledì 20 settembre 2006 }

Giorni

Ogni giorno che passa, è un attimo non vissuto...un momento perso...un giorno svanito nella notte;
forse troppo veloce da raggiungere e tenerlo al mio fianco.
Così rimango sola...sperduta nel mio attimo di tempo che non verrà più, perchè anch'esso perso nel passato dei miei giorni...quelli che non tarderanno a tornare...poichè il giorno è gia passato.

fanny - 19:09 - 0 commenti - commentainizio

{ sabato 16 settembre 2006 }

Neve

Questo è un periodo strano e non saprei proprio come definirlo.
Mi sento assente e forse un po spenta...come il cuore.
E' come se mi trovassi dentro ad una di quelle p###e di vetro con la neve, in un negozio sperduto di souvenir...spero sempre che questa scenda su di me, ma la speranza inganna, è vana illusione, rimane ferma ed aspetta...aspetta qualcuno che si accorga, e che faccia scendere su di me , ancora una volta...piccoli fiocchi di neve.

fanny - 19:10 - 0 commenti - commentainizio

{ martedì 18 luglio 2006 }

Melodia notturna

Non riesco più a descrivere quello che avverto quando ascolto quella melodia so soltanto che vorrei poter essere altrove fuori da me stessa dalla mia stessa anima in tal modo da non sentire più la sua solitudine,ma questa non è una novità nessuno può capire... questo è sicuro!
so che nessuno potrebbe capire come si ci sente, sono proprio stufa, stufa di tutto!
non riesco più a sopportare questo silenzio.
Vorrei proprio capire perchè questo cuore batte...batte...batte, perchè non riesco a controllarlo?
perchè non riesco a controllarmi?
perchè invece controllo queste stesse parole che sto scrivendo...perchè non posso sentirmi libera di scrivere quello che in realtà vorrebbero poter gridare...gridare, perchè c'è sempre qualcosa che mi trattiene, perchè?
dove sei anima solitaria, dove il cuore della mia anima può raggiungere il tuo?
perchè tutto questo, perchè lacrime mai asciugate...perchè prigioniera del mio stesso cuore,perchè?
dove sei mio dolce tormento...dove il mio pensiero può trovare pace...tra i ricordi frantumati? tra le giornate piene dell'assenza...dei tramonti sfumati dai miei occhi, dove...dove...dove può trovare quiete.
Continuo ad ascoltare perchè il mio sentire raggiunge quella melodia che ogni notte ritrova il cuore..il suo stesso cuore che appartiene anche a me stessa.

fanny - 00:58 - 2 commenti - commentainizio

{ mercoledì 12 luglio 2006 }

L'ultima sera

Questa è l'ultima sera, da domani sarò via.
Spero che al mio ritorno avrò attuato qualche cambiamento, qualcosa che mi permetterà di reagire ogni qual volta potrà presentarsi il cedimento della mia anima...qualche strategia mentale qualcosa insomma che mi faccia uscire da questa situazione incontrollata; è così che mi sento perennemente instabile nei miei sentimenti; continuano a torturarmi le ore...il tempo che passa inesorabile, continua la sua corsa è non lo sopporto!
vorrei poterlo fermare, pensare con più tranquillità, cercare di capire il perchè di questo mio comportamento, anche se già so la risposta , la motivazione , sempre e solo una ...unica...la sola,e la domanda è sempre la stessa: Sarò la stessa domani?

fanny - 00:54 - 1 commento - commentainizio

{ martedì 11 luglio 2006 }

Musica

Sono qui adesso
la stanza vuota , piena solo del silenzio dell'assenza, come adesso lontana da tutto e da tutti...sola con me stessa...compagna la mia musica; quella canzone che scuote il mio cuore facendolo piangere, quell'unica melodia...unica e sola...irripetibile..come i momenti vissuti, distanti nel tempo, quando il riflesso dei miei occhi testimoniavano la presenza della luce...quella luce, piena di calore...piena di luce.
Vorrei non aver udito quella musica e non aver mai visto quella luce...
e mi riprendo ed un attimo dopo la osservo, così intensa da catturare il mio sguardo, così calda da rapire i miei pensieri ogni notte.

fanny - 01:05 - 2 commenti - commentainizio

{ sabato 8 luglio 2006 }

prigioniera

Oggi il cielo è grigio come il mio cuore
forse dovrei sentirmi in pace con me stessa ma non lo sono.
Ho soltanto rabbia...rabbia perchè non capisco il motivi ancora di questo mio comportamento... dopo tutto questo tempo...un tempo lunghissimo;
è come se ogni giorno infligessi al cuore e alla mente torture inimmaginabili, perchè...perchè continua a pulsarmi dentro? perchè certe emozioni non smettono di affondare le radici...così diramate da soffocare anche il mio essere al punto di non riuscire a capire chi io sia veramente?
Perchè mi comporto ...agisco...penso in modo irragionevole alla mia persona?
Perchè ancora questo soffocare ,questa angoscia, questo desiderio...perchè...perchè?
Se già capisco che tutto questo è sbagliato perchè allora continuare questa corsa verso l'ignoto?
tutto questo non ha tregua e continua...continua... non smette, sono prigioniera...prigioniera di me stessa.

fanny - 18:26 - 1 commento - commentainizio

{ venerdì 7 luglio 2006 }

Fuori da me stessa

In questo periodo è come se mi trovassi altrove, lontana da me stessa e da questa realtà che toglie il fiato, è come se mi osservassi dal di fuori e avvertissi in ciò che vedo il vuoto...un vuoto che non riesco a colmare,
La rabbia è mista a tutti quei sentimenti che dovrei abolire ma che si ripresentano ogni volta che ascolto quel suono... il suono di quelle parole.

fanny - 00:05 - 1 commento - commentainizio

{ giovedì 6 luglio 2006 }

scoperte...

Eccomi nuovamente a parlare da sola,oggi ho scoperto che delle volte alcune persone che si pensa di conoscere a fondo in realtà c'è sempre qualcosa che sbuca fuori all'improvviso quando meno te lo aspetti lasciandoti a bocca aperta,insomma come i cavoli a merenda...inoltre quando penso che finalmente ho trovato la mia stabilità qualcun altro te la strappa via con la forza di un rinoceronte...niente sto delirando meglio smettere!!!

fanny - 15:59 - 0 commenti - commentainizio

{ mercoledì 5 luglio 2006 }

Notti

Ci sono sere come questa che sembrano interminabili, il silenzio invade la mia mente, mentre il cuore non cessa la sua richiesta.
Rimango in attesa, pronta, come se qualcosa potesse accadere, sempre in allerta...e la notte inizia così la sua corsa verso il giorno, che tarda, tarda sempre a raggiungere questa stanza.
Le stelle sono troppo lontane da poter essere viste ai miei occhi e il tempo percorre il medesimo percorso di sempre; rimango ferma mentre tutto accanto a me procede ed in realtà anche il mio pensiero avanza, mutando ad ogni piccolo cambiamento che incontro nella mia esistenza.
Ogni sera si ripete...è come una dolce malinconia che non puoi farne a meno, anche se volessi.
Vorrei tanto che non venisse a sorprendermi ma ogni sera è sempre puntuale e non lascia tregua...è proprio quando arriva che inizio a sentire...ad ascoltare veramente...dentro me stessa...è come un tono di voce più alto del solito che richiama la tua attenzione e che stordisce non lascia indifferente e più cerco di ignorare tutto questo più c'è un'altra parte di me che prende il sopravvento...quello della memoria e dei ricordi.

fanny - 23:50 - 1 commento - commentainizio


© 2000-2021 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

47 ms 15:26 23 012021 fbotz1