Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » community » forum » questioni sociali » eutanasia...è giusta???

Eutanasia...è giusta???

elenco forum | discussioni | post | cerca | partecipanti | proponi discussione

1097 visite

Sono presenti 51 post. Pagina 3 di 3: dalla 41a posizione alla 51a.

1 2 3
avanti ►
messaggi per pagina
600avatars45x45 > 171stellina stellina stellina stellina stellina stellina napulitanboy giovedì 9 settembre 2004 12:3941/51
Il 09/09 11:42 Luka ha scritto:
Il 08/09 20:29 napulitanboy ha scritto:

e non è un tagliare le speranze.. piuttosto un gesto d'amore,nella convinzione che lui stesso vorrebbe che si facesse così.. (e chi non lo vorrebbe,soffrendo ni quel modo per parecchio tempo)


E questo gesto d'amore..secondo te...nn lo si può pure definire egoismo??

600avatars45x45 > 011stellina stellina stellina stellina stellina stellina Luka giovedì 9 settembre 2004 12:5542/51
io non ci vedo egoismo.. perchè dovrebbe?
600avatars45x45 > 019stellina stellina stellina stellina stellina balis giovedì 9 settembre 2004 16:2343/51
per me è molto più egoistico far soffrire qualcun'altro perchè "noi" crediao al miracolo , piùttosto che alleviarne le sofferenze per nn soffrire più neanche noi!

bye
Balis
600avatars45x45 > 171stellina stellina stellina stellina stellina stellina napulitanboy giovedì 9 settembre 2004 17:3044/51
Ma per una persona in stato di coma...mi dite voi quale sofferenza sta patendo???

Io al massimo potrei essere a favore di eutanasia per una persona che soffre di cancro alle ossa...una delle patologie + brutte e dolorose...in pratica ti rosica tutte le ossa..piano piano...quello si che è doloroso...e là bisognerebbe far terminare l'agonia del paziente...

Cmq l'egoismo sta nel fatto che tu creda che lui stia soffrendo...magari sta in grazia di dio...e tu..plam...gli stacchi la spina...per me è egoismo...

Certo..egoismo nn nel senso duro a cui la parola fa pensare...anche perchè in questi casi, ripeto nulla è certo..quindi ritengo anche il fatto di lasciare "in vita" una persona, essere un atto d'amore...
600avatars45x45 > 019stellina stellina stellina stellina stellina balis giovedì 9 settembre 2004 17:3745/51
a parte che penso si parlasse di quei casi di malattie degenerative, ma poi mi spieghi che vita c'è ad esistere finchè è accesa una macchina, sdraiato su un letto ,amngiando attraverso una flebo , e "dormendo" per anni??

è questo che nn ho mai capito!!
come si fa a chiamarla .... "vita" ??

bye
Balis
600avatars45x45 > 011stellina stellina stellina stellina stellina stellina Luka giovedì 9 settembre 2004 17:4046/51
tu dici che in coma non si soffre?

e allora perchè secondo te si parla alle persone in coma?
perchè gli si fa ascoltare la musica,gli si legge il libro ecc..?

perchè in qualche modo avvertono la nostra presenza.. anche se non in modo coscente.. e così come avvertono quello,soffrono, secondo me..
600avatars45x45 > 171stellina stellina stellina stellina stellina stellina napulitanboy giovedì 9 settembre 2004 17:4547/51
soffrono allo stesso modo in cui soffri tu...che speri possa svegliarsi...

Credo che fino a quando la persona è in vita..è perchè ha ancora forza per lottare...c'ha ancora volontà per continuare...se nn ce la fa più si abbandona da solo...e si lascia morire!

Balis...nn la si può chiamare vita...ma quella dei barboni...quelli del 3° mondo la si può chiamare vita??Ogni giorno rischiano di morire...ogni giorno sono a contatto con aids malaria tifo e una malattia...la più grave..la fame!!...che facciamo...stacchiamo la spina pure a loro???
600avatars45x45 > 011stellina stellina stellina stellina stellina stellina Luka giovedì 9 settembre 2004 18:1148/51
Il 09/09 17:45 napulitanboy ha scritto:

Credo che fino a quando la persona è in vita..è perchè ha ancora forza per lottare...c'ha ancora volontà per continuare...se nn ce la fa più si abbandona da solo...e si lascia morire!


e secondo te è basta lasciarsi andare per morire?

non potrebbe darsi che il malato sia costretto a stare in bilico, che anche se volesse morire non morisse perchè ci sono le macchine ad impedirglielo?

è proprio questo il caso in cui secondo me è giusta l'eutanasia.. altrimenti, se il malato avesse la possibilità di sciegliere, non se ne parlerebbe nemmeno dell'eutanasia...
charlie brown > violet 2stellina stellina stellina stellina stellina nau_ giovedì 9 settembre 2004 23:0449/51
Il 09/09 17:40 Luka ha scritto:
tu dici che in coma non si soffre?

io non sono convinta che soffrono almeno non a livello fisico. forse soffrono a sentire le persone che gli sono vicine e non poter "raggiungerli"... ma in ogni caso credo sia motlo più doloroso risvegliarsi... magari senza gambe (sto pensando a Zanardi, che ha avuto una grandissima forza di volontà), o senza riuscire a muovere un muscolo (dopo mesi di coma i muscoli sono "addormentati")
600avatars45x45 > 019stellina stellina stellina stellina stellina balis venerdì 10 settembre 2004 02:3250/51
Il 09/09 17:45 napulitanboy ha scritto:
Balis...nn la si può chiamare vita...ma quella dei barboni...quelli del 3° mondo la si può chiamare vita??Ogni giorno rischiano di morire...ogni giorno sono a contatto con aids malaria tifo e una malattia...la più grave..la fame!!...che facciamo...stacchiamo la spina pure a loro???


se chiedi a molti barboni, barboni per scelta, ti diranno che la loro è una bella vita e , ti dirò , apprezzano maggiormente le cose "intrinseche" della vita!
se chiedi a qualche bambino del 3 mondo ti diranno che sono grati per poter vivere a piedi nudi sulla terra!
e come sempre esistono le eccezioni , c'è la povertà e la morte , c'è il freddo e gli stenti!

però in questo caso nn si percepisce nulla che stimoli i nostri sensi , che sia esso fame o ebrezza , e la ns esistenza dipende da una macchina!
nn si tratta più di vita e nemmeno di esistenza , ma un mero respirare , molto spesso, fine a se stesso!!

io nn capisco il senso del credere in qualcosa che nn accadrà mai!
in molti casi la persona che "si tiene in vita" soffre più che se morisse!
anzi , vede la morte come forma di liberazione dal dolore!

il credere che possa accadere qualcosa è una ns convinzione di cui altri ne subiscono le conseguenze!!

nn è questo l'egoismo?

bye
Balis
avatar 22stellina stellina stellina stellina stellina stellina gloria venerdì 10 settembre 2004 10:1151/51
a volte si è contrari alleutanasia perchè non si vuole porre fine alla vita della persona che si ama, anche se in come comunque sia è ancora <viva>
è difficilissimo prendere una decisione del genere, un pò come quando si deve lasciar andare via un grande amore....serve un coraggio ed una amore enormi per accettare di far andar via quella persona.
glò
1 2 3
avanti ►
INFO
18/10/2017: I forum di discussione sono da oggi disponibili solo in lettura. Ringraziamo gli utenti che vi hanno partecipato per tanti anni.


© 2000-2020 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

47 ms 23:23 09 042020 fbotz1