Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » community » forum » libri » vi è capitato di leggere...

Vi è capitato di leggere...

elenco forum | discussioni | post | cerca | partecipanti | proponi discussione

376 visite

Sono presenti 12 post.

messaggi per pagina
avatar 14stellina dorilyn lunedì 13 dicembre 2004 13:541/12
ciao ragazzi! vi è mai capitato di leggere per piacere vostro libri di letteratura italiana, di quelli belli tosti che si studiano a scuola? a me sì. premetto che ho una prof fantastica che fa piacere a tutti la sua materia, italiano. si riesce a leggere la Divina Commedia, la Gerusalemme Liberata, l'Orlando Furioso (per fare degli esempi)sbellicandosi dalle risate, perchè in classe facciamo battute sui protagonisti, troviamo doppi sensi, ed è facile ricordare le cose in verifiche ed interrogazioni se durante la lezione eri arrivato a piangere dal troppo ridere!!!

insomma, quel poco che leggiamo ci lascia la curiosità di vedere come va a finire l'episodio, così ultimamente prendiamo di tutto dalla biblioteca della scuola, dall'Aminta del Tasso (che io ho letto e mi è piaciuta parecchio), ai più svariati libri di poesie di questo o quell'autore. capisco che il nostro è un caso rarissimo, ma volevo sapere se almeno avete o avete avuto la curiosità di farlo.
p.s: so che la prof ci ha fregati tutti in pieno, ma sono contenta che l'abbia fatto!!!

nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina danut lunedì 13 dicembre 2004 14:002/12
Io ho letto molte cose anche scolastiche trovandone alcune veramente belle, solo un romanzo l'ho definito da scartare...."I PROMESSI SPOSI" , ed è assurdo il perchè....ha una trama così bella che mi vien voglia di chiudere il libro per noia, e con cio dico che alla fine uno può essere un grande scrittore, ma una storia niosa rimane noiosa sempre.
Ciao ciao
avatar 22stellina stellina stellina stellina stellina stellina gloria lunedì 13 dicembre 2004 14:133/12
E' poco che ho iniziato a leggere libri per piacere e non per imposizioni scolastiche. Quindi per ora mi dedico solo a libri che mi stuzzicano e mi interessano, magari in futuro mi verrà la curiosità, ma per ora ho altre curiosità da soddisfare.

E' bello però ogni tanto avere dei docenti decenti e non le solite persone frustrate che vogliono arrivare a fine mese per lo stipendio e che sfogano le loro frustrazioni sugli studenti.
glò
simpsons > i am not a buttstellina stellina stellina stellina stellina dolce77 lunedì 13 dicembre 2004 14:254/12
l'unico libro che ho letto e' stato "il gatto non e' un cuscino": una storiella per bambini con figurette e caratteri grandi, una ventina di pagine..
e gia mi par d'aver compiuto un'opera colossale.
Non son mai riuscito a capire perche' la gente legge cose strane scritte dagli altri .
600avatars45x45 > 051stellina stellina stellina stellina stellina Rita lunedì 13 dicembre 2004 14:375/12
A me piace moltissimo leggere ma mi è sempre risultato difficilissimo trasmettere a persone che nn amano farlo il xchè di qst mia passione, quindi nutro una sconfinata ammirazione x qst prof che è riuscita a sensibilizzare tante xsone a leggere x il gusto di farlo!
Dev'essere una persona molto in gamba!
Un bel 10 a qst insegnante!!!
simpsons > i am not a buttstellina stellina stellina stellina stellina dolce77 lunedì 13 dicembre 2004 14:546/12
io le vedo solo come ore perse...trovo sia meglio perfino buttarsi sul divano e dormire...
600avatars45x45 > 051stellina stellina stellina stellina stellina Rita lunedì 13 dicembre 2004 15:277/12
sai, a volte leggere ti può arricchire più di qnt credi, ed anche se puoi nn essere daccordo con ciò che un autore dice, leggere qll che qlcn altro ha scritto può aiutarti e creare la tua idea su un argomento, anche opposta se è il caso...un libro ti trasmette sempre qlcs...è sempre un modo di comunicazione dolce....

Il 13/12 14:25 dolce77 ha scritto:
Non son mai riuscito a capire perche' la gente legge cose strane scritte dagli altri .
continuo a pensare da un pò a qst cosa che hai scritto...
leggere ciò che qlcun altro ha scritto può essere uno spunto di riflessione, a volte può darti risposte che cercavi, a volte semplicemente divertirti...
Cmq è un tipo di scambio di opinioni...se nn interessasse ciò che qualcun'altro pensa, anche se può essere diverso da ciò che noi pensiamo, nn avrebbe nemmeno senso scrivere in un forum, nn credi?
simpsons > i am not a buttstellina stellina stellina stellina stellina dolce77 lunedì 13 dicembre 2004 16:208/12
ma il forum e' parecchio piu concreto, costruttivo e soprattutto interattivo! un libro e' piatto, quasi sempre prolisso (!!!!!!!!!!!)
boh. Moriro' con questa perplessita'
avatar 22stellina stellina stellina stellina stellina stellina gloria lunedì 13 dicembre 2004 17:169/12
Il 13/12 14:25 dolce77 ha scritto:
Non son mai riuscito a capire perche' la gente legge cose strane scritte dagli altri .
Perchè scopri cose nuove, leggere di ta la possibilità du viaggiare con la fantasia o di riflettere su argomenti più o meno importanti.
Perchè al mondo non ci siamo solo noi c'è un sacco di gente con idee diverse dalle nostre che ci possono far pensare.
Perchè un libro può ricordartio un periodo della ua vita e rileggerlo ti può far tornare indietro con la memoria ai giorni in cui l'hai letto la prima volta...

Non ti ho convinto, vero?
glò
600avatars45x45 > 011stellina stellina stellina stellina stellina stellina Luka lunedì 13 dicembre 2004 21:2810/12
Leggo per interesse personale poesie, specialmente quelle di Leopardi..

Ma non sempre.. solo quando ne sento il bisogno... trovo che la letteratura abbia un forte ruolo terapeutico..
simpsons > i am not a buttstellina stellina stellina stellina stellina dolce77 martedì 14 dicembre 2004 01:1811/12
io trovo molto piu edificante (per me) ascoltare i pezzi di hendrix, di morrison e di qualsiasi chitarrista mentre fa un assolo. Quello mi comunica emozioni.La lettura, vi giuro, non m'ha mai emozionato, anzi, m'ha sempre annoiato a morte..

questione di dna...perche' per me e' sempre stata cosi'.
japanime > angel girlstellina stellina stellina stellina stellina valy mercoledì 15 dicembre 2004 14:0512/12

Da: dorilyn N° msg.: 43 Data: 13 dicembre 2004 13.54
ciao ragazzi! vi è mai capitato di leggere per piacere vostro libri di letteratura italiana, di quelli belli tosti che si studiano a scuola? a me sì. premetto che ho una prof fantastica che fa piacere a tutti la sua materia, italiano. si riesce a leggere la Divina Commedia, la Gerusalemme Liberata, l'Orlando Furioso (per fare degli esempi)sbellicandosi dalle risate, perchè in classe facciamo battute sui protagonisti, troviamo doppi sensi, ed è facile ricordare le cose in verifiche ed interrogazioni se durante la lezione eri arrivato a piangere dal troppo ridere!!!

insomma, quel poco che leggiamo ci lascia la curiosità di vedere come va a finire l'episodio, così ultimamente prendiamo di tutto dalla biblioteca della scuola, dall'Aminta del Tasso (che io ho letto e mi è piaciuta parecchio), ai più svariati libri di poesie di questo o quell'autore. capisco che il nostro è un caso rarissimo, ma volevo sapere se almeno avete o avete avuto la curiosità di farlo.
p.s: so che la prof ci ha fregati tutti in pieno, ma sono contenta che l'abbia fatto!!!

Mi mandi la tua prof a insegnare qua? Immaginato che io e i miei compagni avevamo scritto all'entrata della classe: LASCIATE OGNI SPERANZA VOI CH'ENTRATE; QUI GIACE L'ENTRATA PER GLI INFERI :

 

INFO
18/10/2017: I forum di discussione sono da oggi disponibili solo in lettura. Ringraziamo gli utenti che vi hanno partecipato per tanti anni.


© 2000-2019 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

78 ms 04:28 17 102019 fbotz1