Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » community » forum » sport » visita medica

Visita medica

elenco forum | discussioni | post | cerca | partecipanti | proponi discussione

75225 visite

Sono presenti 64 post. Pagina 4 di 4: dalla 61a posizione alla 64a.

1 2 3 4
avanti ►
messaggi per pagina
600avatars45x45 > 024paziente lunedì 30 agosto 2010 19:1161/64

Salve sono Luciana

E questo che mi raccontate non è niente, anno scorso ho dovuto fare una ecografia per un disturbo alla vescica. Sono andata alla maternità. entro nella sala visite con un lettino, una grossa lampada ed attrezzature mediche, c'è solo l'infermiera, mi chiede se mi scappa molto la pipì, poi  mi dice di spogliarmi, mi tolgo la giacca e mi sbottono i pantaloni, mi fa salire sul lettino, mi fa abbassare i pantaloni e le mutandine ma non tanto, mi fa anche sbottonare la camicetta che mi allarga per scoprire la pancia, entra il dottore,mi fa l'ecografia alla vescica, poi finito questo esame mi dice di andare a fare la pipì nel bagno fuori, per fare l'altro esame, io cado dalle nuvole, quale altro esame? Comunque vado e quando ritorno l'infermiera mi dice di spogliarmi completamente, togliere pantaloni e mutandine, chiedo spiegazioni e mi dice che la richiesta del mio medico prevede anche l'eco T.V.  Non avendo la più pallida idea di cosa fosse ma se l'ha ordinato sarà utile.Allora mi tolgo i pantaloni e le mutandine e vado verso il lettino, l'infermiera mi fa salire sul lettino con le gambe unite, in quel momento entra il dottore di prima che sta parlando con un collega sulla porta, poi entra e mi trova praticamente nuda con il pube scoperto, ora mi chiede se ho mai fatto questo esame, e se il medico curante mi ha spiegato. Le risposte sono ovviamente negative. Mi rimette il gel e mi fa una serie di sondaggi sul pube, per questo mi solleva la camicetta fino al reggiseno. L'infermiera sta preparando un  cannello di plastica. Ora l'infermiera mi fa divaricare le gambe ed appoggiarle sui sostegni metallici laterali al lettino, come se fossi dal ginecologo. Menomale che mi ero depilata, altrimenti sai che figura… . a questo punto il dottore prende in mano questo cannello e lo avvicina alla vagina, dicendo di non preoccuparsi e di spingere un poco. Il cannello è coperto di gel e comincia la penetrazione che mi comporta non poco fastidio, poi cominciano le manovre interne che mi provocano altri fastidi dolorosi. In quel momento entra il medico di prima, che dice qualcosa al dottore, che gli risponde che ha quasi finito; allora si sofferma e mi guarda così nuda in questa posizione con questo cannello dentro. Le manovre interne continuano con gemiti di fastidio non indifferenti, e con contrazioni dei muscoli del ventre. Il medico mi dice di rilassarmi, mentre l'infermiera mi sorregge le spalle. Dopo poco l'esame termina, devo asciugarmi dal gel, poi devo abbassare le gambe dai sostegni, e scendere dal lettino, e così nuda attraversare la stanza fino all'angolo dell'attaccapanni, e tutto l'esame di fronte a 4 persone, il dottore1, dottore2, l'infermiera, e non ultimo il mio compagno, senza alcun camice o paravento e senza avere cognizione dell'esame che devi fare. Se qualcuna ha esperienze così vessatorie possiamo parlarne.

nessunopavese30 domenica 5 giugno 2011 15:0962/64
Ritrovo spesso tale messaggio su diversi siti,
formulo alcune riflessioni.
Mi sembra che si sia un pò di esagerazione nelle ragazze.. che si sentono osservate laddove nulla c'è di male e poi magari riempiono il Web delle proprie foto per mostrarsi...

Analogamente il caso del ragazzo a cui la Dottoressa ha "simolato l'erezione"...
..scusa ma io al tuo posto..ci stavo..e comunque andasse a finire mi tatuavo la data memorabile....
..non dico dove me la tatuavo..

MEDICI ed INFERMIERI...un pò di tatto...mica lavorate con le bestie..andate a fare i veterinari..
una donna o anche un ragazzo,mentre sta ferma\o su un letto,si può anche coprire con un telino,
non una casacca ma manco un telino..
cosa fate scipoero a fare..per aumentarvi lo stipnedio...
..e si può essere educati,rispettosi,come un qualsiasi elettricista serio che si introduca in casa sua..
Poco seri ce ne sono anche eletricisti..ma ..restano disoccuapati...
voi invece MEDICI e INFERMIERI, godete di una posizione fissa,pagata dai contribuenti,
avete il DOVERE di essere seri..non si accampino la mancanza di fondi...il telino o l'anestetico non si mettono per mancanza di voglia e perchè tutta la catena dal primario al medico al sindacalista ..lavora col sedere..per restare in tema..
avatar 22stellina stellina stellina stellina stellina stellina gloria lunedì 6 giugno 2011 11:5163/64

Mio caro Pavese30...

non ti conosco e non so tu che lavoro faccia, ma io rappresento quella classe che lavora con il sedere e godo di una posizione fissa pagata dai contribuenti...(non ti sembra un pó irrispettoso? magari un giorno potresti aver bisogno di noi, magari un giorno potremmo salvarti la vita...o forse no forse potresti essere uno su cui abbiamo lavorato tutta la notte ma abbiamo cmq perso...)

Giusto per fare un po´di chiarezza noi infermieri otteniamo posti "pubblici" dopo aver vinto un concorso pubblico (nessuno regala niente) ed abbiamo lo stipendio della categoria piu´basso d´europa (giusto per metterti al corrente) lavoriamo in quasi tutti i reparti di quasi tutti gli ospedali sotto organico e sotto standard minimo assistenziale (ovvero se la mattina sono previste 8 unitá succede anche che il lavoro venga svolto da 4 persone perché quelle ci sono!). Ci si ritrova spesso a lavorare senza presidi o con presidi non adatti perché l´azienda non paga le ditte (e non siamo noi che ci occupiano di gare d´appalto o acquisto di materiali vari, ma subiamo la loro carenza e ci adattiamo a svolgere il ns lavoro con quello che abbiamo a disposizione) (hai mai sentito parlare di piano di rientro e tagli alla senitá?)Questo giusto per offrirti una panoramica della situazione nazionale...

Non sopporto che si faccia di tutta l´erba un fascio, come ovunque c´é gente che lavora con scienza e coscenza e gente menefreghista, ma per una pecora nera tutta la categoria ci rimette. Quindi prima di metterti su un piadistello e sputare sentenze su gente che lavora e si fa il culo (non lavora con il culo) fossi in te mi informerei un pó di piú!

gloria

nessunopavese30 mercoledì 21 dicembre 2011 06:4964/64
Non sono il tuo caro,chi ti credi di essere?
Stavo commentando con riserva presunto caso di malasanità,(su cui ho gettato una riserva)
fra i tantissimi,del tutto imprescindibili dei tagli,visto che sono invece frutto di negligenza,
assodata e (troppo poco) condannata dalla giustizia.

FAMMI CAPIRE "SICCOME UN GIORNO POTREI AVERE BISOGNO"
non posso dire ciò che penso?
MA CHE BELL'ESEMPIO DI CORRETTEZZA...
chi ti credi di essere..?Vergognati..!!Saresti da licenziare subito!!
No tutti gli altri del fascio,ma proprio TU che esprimi questo tentativo di ricatto psicologico!!
Sei una di quelle che vogliono regalini dai familiari dei malati sennò accampi carenze di organico?

"se un giorno mi salverai la vita"
me la salverà semmai un medico,non un infermiera presuntuosa,e in ogni caso farà solo il suo dovere,se non piace cambia mestiere.

"e se invece ci lascio le penne per malasanità"
è colpa dei tagli..??

Ma dico credi che la gente sia stupida..?
Informati tu sui casi di malasanità.
L'organico e lo stipendio sono inferiori al resto d'europa..?
Confrontiamo anche i loro standard di produttività,sennò è troppo comoda.

Inoltre se non ti piace il mestiere,fai una bella cosa..cambia...fai ad esempio la parrucchiera..
vedrai che la carenza di organico,il troppo carico di lavoro,il basso stipendio,ce l'hanno tutti,
anche più dei pubblici dipendenti e senza le loro certezze.
1 2 3 4
avanti ►
INFO
18/10/2017: I forum di discussione sono da oggi disponibili solo in lettura. Ringraziamo gli utenti che vi hanno partecipato per tanti anni.


© 2000-2019 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

47 ms 05:20 23 092019 fbotz1