Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » community » forum » questioni sociali » voglia di costituente

Voglia di costituente

elenco forum | discussioni | post | cerca | partecipanti | proponi discussione

510 visite

Sono presenti 3 post.

messaggi per pagina
nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina danut mercoledì 28 novembre 2007 13:501/3
Ebbene in questi anni il mio disappunto per lo stato Italiano in tutte le sue forme è cresciuto a tal punto da farmi balzare nella testa l'idea che forse questo stato non ha bisogno di essere rinnovato, ma avrebbe bisogno di un serio restauro non solo conservativo.
Mi accorgo che la costituzione italiana è creata alla perfezione per portare all'immobilismo, per fare si che ogni deriva non possa prendere piede, creata davvero in maniera sublime per evitare il pericolo rosso ma allo stesso tempo franato questo pericolo ha reso lo stato impossibilitato a muoversi in un mondo moderno.
Abbiamo oltre 66000 leggi, la Germania ne ha 8000 e la Francia 6000, stati che di certo sono europei e non del terzo mondo eppure così funzionano, da noi per far andare qualcosa avanti se non ci sono almeno 100 leggi fatte tutto sta fermo.
Il sistema Italiano è così tanto contorto e persino idiota da far spiccare in contrasto in economia quella che è la piccola e media industria italiana, capace di adattarsi alle situazioni varie, ma sempre più frenata da uno stato che per condizioni di salute non puù inviare Tutankamon.
Tutto questo non è colpa dell'uno o colpa dell'altro come spesso viene detto, non mi si dica che l'Italia è uno stato Borbonico (e nemmeno la Spagna lo èpiù, questo fa riflettere) nel 2000 perchè c'è o Prodi o Berlusconi che hanno fatto danni, la realtà è che il sistema è agonizzante e sfrutta sia una pèarte che l'altra pur di rimanere in piedi, peccato che si alimenti sempre più di materia che gli Italiani non hanno da parecchio tempo.
L'italia ha un debito pubblico enorme, ma accettando questo rimane inaccettabile il resto dello stato Italiano, cioè il barocchismo dell'apparato statale che sta uccidendo tra le sue spire quello che è lo Stato.
Altri paesi dal '90 in avanti sono cambiati completamente, sto parlando degli ex stati satelliti dell'URSS che magari stanno un poco peggio di noi oggi, ma hanno prospettive davanti, mentre l'Italia che rimane ferma ha come unica prospettiva quella di agonizzare pian piano e mi chiedo sempre più, ma perchè non "ricreare l'apparato" come hanno fatto in quegli stessi stati? Li tutto è stato ricreato, da noi si ride di una condizione come questa ma alla fine non sarebbe meglio per tutti? O tutti preferiscono avere poco oggi e sempre meno in futuro piuttosto che avere scomodità adesso ma delle prospettive?
L'unica prospettiva che vedo seria per chi si laurea in Italia è andarsene via, andare a alavorare dove la vita è vita e non in posti dove l'apparato borbonico ancora sopravvive.

nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina DottCacchiuc mercoledì 28 novembre 2007 14:342/3
..non è questione di Costituzione..ma della costituzione di un sistema affaristico, politico, sindacale, mafioso e dirigenziale etc., costruito ad hoc dai vari poteri esecutivi dal 1948 ad oggi!!..per accaparrarsi il potere assoluto sulla povera gente (italica...e non)..
ok??
nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina danut mercoledì 28 novembre 2007 21:513/3
Una spece di dittatura del sistema stesso che crea le sue stesse regole per auto alimentarsi.
Una volta una persona mi disse che sarebbe stato un disatro lo stato italiano in fallimento, adesso ho capito che il sistema è autorigenerante, cioè piuttosto affossa tutti i suoi cittandini (il 67,5% di pressione fiscale medio non è proprio poco) piuttosto che cambiare per evitare il fallimento stesso, lui intanto non può mai avere problemi finchè ci saranno Italiani disposti a pagare una quantità enorme di tasse per poi pagare ancora i servizi che almeno in uno stato normale sarebbero gratuiti.
Risultato finale? IO ogni giorno vedo sempre più l'apparato statale come una piovra pericolosa, penso che se si continua ad essere "benpensanti" non si uscirà mai da questo circolo vizioso.
INFO
18/10/2017: I forum di discussione sono da oggi disponibili solo in lettura. Ringraziamo gli utenti che vi hanno partecipato per tanti anni.


© 2000-2019 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

27 ms 17:56 20 092019 fbotz1