Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » community » forum » questioni sociali » caduta del governo

Caduta del governo

elenco forum | discussioni | post | cerca | partecipanti | proponi discussione

546 visite

Sono presenti 20 post.

messaggi per pagina
smiles > smile 31stellina stellina stellina stellina stellina Ile92 venerdì 25 gennaio 2008 19:301/20
è caduto il governo prodi che ne pensate?

600avatars45x45 > 171stellina stellina stellina stellina stellina stellina napulitanboy sabato 26 gennaio 2008 00:132/20
era ora...

...il fondo l'abbiamo toccato, speriamo che nn si cominci a scavare ancora + in basso...
street fighter > kenstellina stellina stellina stellina stellina theIdealBoy sabato 26 gennaio 2008 00:153/20
Il 26/01 00:13 napulitanboy ha scritto:
era ora... ...il fondo l'abbiamo toccato, speriamo che nn si cominci a scavare ancora + in basso...
ogni volta diciamo così ed ogni volta veniamo smentiti...
avatar 38stellina stellina stellina stellina stellina Pedana85 sabato 26 gennaio 2008 00:184/20
Il 26/01 00:13 napulitanboy ha scritto:
il fondo l'abbiamo toccato, speriamo che nn si cominci a scavare ancora + in basso...
Beh noi in questo siamo imbattibili...per noi il basso non esiste, riusciamo sempre a scavare sempre + giù

cmq grandeeeeeeeeeeeeeee...prodi statt buonnnnnnnnnnnn
che sarà di noiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii...il primo passo è stato fatto...
600avatars45x45 > 171stellina stellina stellina stellina stellina stellina napulitanboy sabato 26 gennaio 2008 00:225/20
Il 26/01 00:15 theIdealBoy ha scritto:
ogni volta diciamo così ed ogni volta veniamo smentiti...
finchè è marcia la classe politica, resteranno marci i loro frutti..
nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina danut sabato 26 gennaio 2008 01:456/20
Il 26/01 00:22 napulitanboy ha scritto:
finchè è marcia la classe politica, resteranno marci i loro frutti..
Concordo!
charlie brown > violet 2stellina stellina stellina stellina stellina nau_ sabato 26 gennaio 2008 10:137/20
è durato anche più di quanto immaginavo...
ora c'è solo da vedere cosa diavolo succederà... tanto chiunque salirà si farà lo stesso i beati c###i suoi!
nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina danut sabato 26 gennaio 2008 10:468/20
Il 26/01 10:13 nau_ ha scritto:
tanto chiunque salirà si farà lo stesso i beati c###i suoi!
Su questo non ne sono convinto, ma credo dipenda tutto da questi giorni. L'Italia attualmente è al capolinea, o cambia direzione oppure non andrà più avanti, bisogna prendere altri stati come esempio e non fermarsi sempre per non toccare il privilegio magari di tante persone, ma che non sono la maggioranza.
La parte politica che avrà il coraggio di eliminare gran parte dei privilegi di ogni casta sarà quella che magari dopo perderà le elezioni, ma che avrebbe dato all'Italia 100000 cose di più che tutti i governi che ci sono mai stati.
Storicamente l'Italia è stata governata con il detto latino "dividi et impera" ed è evidente dato che il conflitto sociale da noi non è mai terminato, ogni piccola casta ha i suoi privilegi e i suoi problemi e tutti invidiano qualcosa degli altri creando divisione tra gli Italiani stessi.
Chi deciderà che non esistono "lavoratori" diversi gli uni dagli altri, ma semplicemente "lavoratori" che guadagnano diversamente e quindi basta creare una legge univoca uguale per tutti e non solo in questo campo.
Si è sempre detto della lotta all'evasione, ebbene se io vado dal meccanico la domanda è rimasta "con fattura o senza?" e mica sono scemo io a pagare il 20% di IVA in più solo perchè sono masochista, no mi spiace, faccio tutto in nero perchè mi conviene e conviene anche al meccanico e non mi lamento come fa un mio amico chiamandoli ladri, dato che io mi sono comunque reso complice di questo furto allo stato, ma se si creasse quello che si chiama "conflitto di interesse" allora la fattura sarebbe un mio vantaggio e ci sarebbe una persona in più che paga le tasse al costo solo dell'IVA.
street fighter > kenstellina stellina stellina stellina stellina theIdealBoy sabato 26 gennaio 2008 12:039/20
La colpa è di CLEMENTE MASTELLA.
Lui ha pensato:
"Mi arrestate la moglie? Ed io vi faccio cadere il Governo"
Mi chiedo come mai non l'abbia pensato quando l'hanno accusato di uso di droghe pesanti né quando l'hanno accusato di festi.ni a luci rosse...
nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina danut sabato 26 gennaio 2008 14:3910/20
Perchè a ben vedere le accuse contro sua moglie sono quelle che farebbero andare dentro Prodi per primo e seguito da lui tutti i politici italiani, come si suol dire, lei ha solo fatto quello che fanno tutto, semplicemente questo (rimane non giusto).
La colpa non è di una persona ma della situazione, la colpa è el fare grosse coalizioni in cui si mescolano da entrambi le parti pensieri anche totalmente diversi e che non posso portare che a decisioni del cavolo e sempre e comunque in lungo termine negative.
L'errore più grande in Italia è aver creato una casta politica, non aver lascialo limitazioni se non solo le elezioni, ma ci sono persone sedute sugli scranni da 30 anni e passa, quindi anche quelle sono pura formalità, solo per definire chi deve governare tra Kodos e Kang per chi conosce i Simpson, una delle puntate special di halloween (la paura fa novanta). Il sistema si protegge da solo, tu puoi votare solo se farti governare da uno o dall'altro, ma non puoi farli andare a casa, mai.
600avatars45x45 > 331Alandlier domenica 27 gennaio 2008 10:1311/20
sai l'opposizione che week end a base di sesso, coca e rock and roll!!!!!...............................
600avatars45x45 > 171stellina stellina stellina stellina stellina stellina napulitanboy domenica 27 gennaio 2008 10:5812/20
Il 27/01 10:13 Alandlier ha scritto:
sai l'opposizione che week end a base di sesso,
questa te la concedo da quando c'è il viagra... ( tranne quelli della lega, che pare si siano fatti impiantare qualcosa di sempre duro ....anche se secondo me hanno sbagliato posto... )
cartoons > hagar the horriblestellina stellina stellina roadwolf domenica 27 gennaio 2008 11:5913/20
Il 26/01 01:45 danut ha scritto:
Il 26/01 00:22 napulitanboy ha scritto:
finchè è marcia la classe politica, resteranno marci i loro frutti..

Concordo!
... solo che la classe politica esce (anche se non proprio così limpidamente) dalle nostre scelte, e i frutti marci crescono su un albero marcio....

Una barzelletta che circolava prima dell'introduzione dell'euro:

Un cittadino italiano, stanco di essere perseguitato da tasse, finanza, disservizi ed altro, decide di sfollare in una sperduta e remota località dell'Australia per vivere lontano dalla società.
Passati dieci anni e preso dalla nostalgia, vuole prendere il primo aereo per rifare visita all'Italia.
Sceso dall'aereo rimane colpito dall'atmosfera di tranquillità, ordine, cortesia del personale e pulizia dello scalo.
In pochi minuti passa la dogana senza problemi, riceve subito i bagagli, tutti, interi e senza perdite di tempo.
L'utenza in attesa è rilassata, dà un occhiata al cartellone e si stupisce che tutti gli arrivi e partenze sono regolarmente in orario e non si fa menzione di scioperi.

Stupefatto và al bar e ordina un caffè, servito ben caldo da una bella ragazza cortese ed in una tazzina ben pulita.
Pensando fra se e se dice: ma è un miracolo! cosa sarà mai successo? Mi sono proprio perso il meglio del mio paese? Ma come avranno fatto a mettere le cose a posto?

"Signorina, quant'è il caffè?"
"Un marco, signore"

nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina danut domenica 27 gennaio 2008 12:4214/20
In verità la classe politica non esce dalle nostre scelte, dato che poniamo che un cittadino onesto volesse candidarsi con una propria lista....semplicemente non ci riuscirebbe e se entrasse in un partito dovrebbe sosttostare ai grandi vecchi.Finchè non ci saràuna legge che obbliga i politici dopo un cedrto tempo a farsi da parte...nons i farà nulla.
A dire il vero a ben notare anche quelli bravi andrebbero cambiati, prima che perdano efficenza e possano doventare "politici navigati", tanto tra i giovani c'è davvero di meglio rispetto a loro, ecco perchè tengono stretta la loro poltrona, sono uomini e donne (queste ultime poche) scadenti che non vogliono perdere privilegi rispetto a generazioni più capaci e più innovative, ma possibile che dobbiamo farci dire le cose quando l'Italia si basa su chi si fa il cul0???
disney > bambistellina stella83 domenica 27 gennaio 2008 15:1415/20
Non abbiamo soldi per le pensioni, per l'istruzione, per la benzina nella macchina delle forze dell'ordine, per evitare che i nostri ricercatori vadano arricchire la cultura e le tasche di altri paesi...però abbiamo soldi per pagare degli stipendi altissimi ai parlamentari che devono...ops...dovrebbero guidare il nostro paese, ai loro assistenti, ai loro autisti, abbiamo soldi per i loro vitalizi.
I parlamenari ...i parlamentari che hanno la facoltà di stabilire da soli il propio stipendio e non dimenticano mai di adeguarlo all'aumento della vita...eppure gli operai, i giornalisti, gli insegnanti e altre categorie professionali devono lottare per avere il rinnovo del contratto e dopo mesi anni di lotte e di concertazioni riescono ad ottenere degli aumenti puramente simbolici per non dire offensivi....

E...restiamo qui a guardare senza essere in grado di porre fine a queste che sono vere e proprie ingiustizie...

restiamo qui coscienti che non è giusto che il salumiere non ci faccia lo scontrino,

restiamo qui coscienti che molta gente lavora a nero e non paga le tasse,

restiamo qui consapevoli che in uno stato ideale se tutti pagassero le tasse queste sarebbero più basse per tutti,

restiamo qui ad ascoltare la gente che dice che non fa il bliglietto del tram perchè non funziona bene ed è sporco...ma se nessuno fa i biglietti usufruendo gratis di un servizio come si fa a migliorarlo?

Restiamo qui e paghiamo 250- 300 euro al mese per la tassa sulla spazzatura...e poi vediamo la nostra città sulle prime pagine dei quotidiani nazionali e internazionali perchè sommersa dall'immondizia...e quei soldi...i nostri soldi dove sono?

Restiamo qui e sappiamo che che sia Prodi e Berlusconi niente cambierà finchè non cambierà la mentalità... e la cosa più triste è che non sappiamo neanche da dove cominciare per migliorare la situazione!!!

PS: scusate ma sono arrabbiata perchè tra qualche minuto dovrò uscire di casa e attraversare strade piene di immondizia per andare a pagare la tassa sulla spazzatura...
600avatars45x45 > 331Alandlier domenica 27 gennaio 2008 17:0616/20
Ogni cittadino ha le sue responsabilità: chiedere lo scontrino se non lo fanno, lavorare onestamente, non accettare di lavorare al nero, pagare le tasse, pagare il biglietto sul tram, sul treno, sulla metro, FARE LA RACCOLTA DIFFERENZIATA. Altrimenti non ci lamentiamo se poi le cose non funzionano.

Molti politici ci prendono per il c**o perché pensano che gli italiani siano stupidi (abituati a pensarla sempre alla stessa maniera, incapaci di prendere l’iniziativa, menefreghisti, qualunquisti, gente che prende come oro colato quello che passa la tv, gente che vede il tg4 di Fede e lo prende sul serio!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! … e non per farsi 4 risate!!!!!!!!!!!!). In questo clima certi politici ci sguazzano ….
disney > bambistellina stella83 domenica 27 gennaio 2008 21:0117/20
Il 27/01 17:06 Alandlier ha scritto:
Ogni cittadino ha le sue responsabilità: chiedere lo scontrino se non lo fanno, lavorare onestamente, non accettare di lavorare al nero, pagare le tasse, pagare il biglietto sul tram, sul treno, sulla metro, FARE LA RACCOLTA DIFFERENZIATA
Sono daccordissimo con le cose che hai scritto ma 2 di queste mi hanno colpito particolarmente

Il 27/01 17:06 Alandlier ha scritto:
non accettare di lavorare al nero, FARE LA RACCOLTA DIFFERENZIATA.
Quando ho letto queste 2 cose mi è venuto istintivo andare a vedere di dove sei. Tu vivi in una realtà, Viterbo, sicuramente diversa dalla mia...qui a Napoli molte persone non scelgono di lavorare a nero ma sono COSTRETTE a farlo...lavorare si deve lavorare e per ogni persona che rinuncia a farlo ce ne sono 10 che per il bidìsogno di lavorare e mandare avanti la famiglia accettano e così non si riesce a uscire da questo circolo vizioso...è per questo che io parlavo della necessità di cambiare la mentalità delle persone, del bisogno di istruirle alla legalità e ciò necessita di tempo.
Per quanto riguarda la raccolta differenzaita devi sapere che nel mio paese, sono della provincia di Napoli, i bidoni della raccolta differenziata ci sono e vengono regolarmente utilizzati dalla popolazione il problema è che gli operatori ecologici quando pazzano per la raccolta dei rifiuti mischiano il contenuto dei diversi bidoni così la differenziazione dei rifiuti a farsi friggere......sarebbe quindi necessario un controllo alla base e licenziare chi non svolge il proprio dovere

Il 27/01 17:06 Alandlier ha scritto:
gente che prende come oro colato quello che passa la tv, gente che vede il tg4 di Fede e lo prende sul serio!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!….
smiles > smile 31stellina stellina stellina stellina stellina Ile92 domenica 27 gennaio 2008 23:0218/20
io di ste cose ancora non capisco nulla..Però credo che Berlusconi sia meglio...Il problema è che comunque tutti sono buoni a promettere..ma alla fine non fanno nulla..
avatar 38stellina stellina stellina stellina stellina Pedana85 domenica 27 gennaio 2008 23:0719/20
Il 27/01 23:02 Ile92 ha scritto:
io di ste cose ancora non capisco nulla..Il problema è che comunque tutti sono buoni a promettere..ma alla fine non fanno nulla..
Beh allora non è vero che non capisci nulla...perchè hai già capito tutto
nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina danut lunedì 28 gennaio 2008 14:2020/20
Una volta un uomo di centro sinistra disse una frase che mi colpì parecchio e cioè "pagare di meno per pagare tutti" mentre gli altri sempre del centro sinistra dicevano "pagare tutti per pagare di meno".
Se non ricordo male era Enrico Letta che disse questa frase e decisamente mi ha colpito.
Come si può sperare che io dal meccanico chieda la fattura per pagare il 20% che magari in tasca non ho proprio, invece Di Pietro disse che basterebbe creare un conflitto di interessi e cioè un recupero fiscale di quello che si paga con la fattura per....guadagnarci tutti di più. La fattura non è questione di onestà o no al giorno d'oggi, a volte è questione di sopravvivenza, come il lavoro sommerso (sempre sia lodato) che nonostante sia assimilabile a rubare consente a certe famiglie di vivere ed in mancanza di questo non sarebbe così,risulta quanto meno evidente che quello che è considerato un comportamento illegale molto spesso viene usato a scopo di bene, ma se in Italia si è arrivati a questo vuol dire che si è alla frutta da parte dello stato che ormai latita in tutti i casi, solo in uno è presente....per farsi pagare le stronzate.
E' un dato di fatto, le tasse sono troppo alte per i servizi a noi concessi, in altri paesi hanno molto di più a molto meno, cioè noi ogni giorno vivendo in Italia compraimo un brocco al prezzo di un purosangue, non un onesto cavallo ad un prezzo onesto (il purosangue al prezzo del brocco credo esista solo nei paradisi fiscali).
Con quello che lo stato pretende da noi umili sudditi dovremmo pretendere almeno il rango di cittadini!
INFO
18/10/2017: I forum di discussione sono da oggi disponibili solo in lettura. Ringraziamo gli utenti che vi hanno partecipato per tanti anni.


© 2000-2019 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

41 ms 08:03 16 092019 fbotz1