Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » community » forum » aforismi e insegnamenti di vita » voglia di ribelione

VoGlIa Di RiBeLiOne

elenco forum | discussioni | post | cerca | partecipanti | proponi discussione

998 visite

Sono presenti 33 post. Pagina 2 di 2: dalla 21a posizione alla 33a.

1 2
avanti ►
messaggi per pagina
street fighter > kenstellina stellina stellina stellina stellina theIdealBoy sabato 5 luglio 2008 15:1421/33
Il 26/06 19:43 Ile92 ha scritto:
A voi non viene mai voglia di riebellarvi? Di voler fare cose pazze di vivere una vita diversa di piacchiare gente che non puoi?
Picchiare? No, nessuno
Ribellarmi? Ogni sabato sera...

nessunostellina stellina Masterkruel mercoledì 9 luglio 2008 20:3622/33
Oggi.
oggi gran voglia di ribellarmi, di spaccare ogni cosa, oggi, quando ho visto allontanarsi un mondo.
Ho maledetto la vita, e mi sono chiuso in me stesso, e credo sia stato meglio così.
nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina EvilEky mercoledì 9 luglio 2008 20:5123/33
Il 05/07 14:56 danut ha scritto:
Master, quando si è in un dolore infinito, quando si è morti dentro non ti frega nulla di nulla, si è solo feriti e si reagisce d'istinto.
Il fatto di essere morti dentro non spiega la violenza.. sono a favore della violenza usata per legittima difesa, ma se qualcuno mi spintona perchè io la penso diversamente da lui capisco che "coattone" com'è non potrà mai capirmi e me ne vado lasciandolo alla sua ignoranza..
Questo è il comportamento, a mio parere, giusto..
nessunostellina stellina Masterkruel mercoledì 9 luglio 2008 21:0424/33
Il 09/07 20:51 EvilEky ha scritto:
Il 05/07 14:56 danut ha scritto:
Master, quando si è in un dolore infinito, quando si è morti dentro non ti frega nulla di nulla, si è solo feriti e si reagisce d'istinto.

Il fatto di essere morti dentro non spiega la violenza..
brava...
condivido.
Io la violenza in quei casi la sfogo su oggetti.....
nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina danut giovedì 10 luglio 2008 08:4225/33
A volte stuzzicare una persona che andrebbe lasciata in pace è un atto di violenza pura, quando l'aggressività altrui si sfoga su una persona che non è capace di reggere l'istinto prende il sopravvento, una persona ferita deve essere lasciata per i fatti suoi in ogni condizione e per ogni ragione, non ci si può mettere a discutere.
Master, quello che dici è in parte giusto ma in parte velato dall'ignoranza della situazione, ci sono dolori che rimangono dentro nella vita per sempre, cicatrici che si riaprono ogni volta che la sconsideratezza (che magari tu giustifichi, ma solo in altri casi sarebbe giustificabile) di persone che ritenevi degne di fiducia riaprono.
Pensa ad un mondo in cui ci sei solo tu e pensa a che sforzo razionale devi fare per rimanere ancorato alla realtà, l'unica cosa che si può fare e passare il tempo e sperare ed in quel tempo non avere rotture di scatole di nessun tipo.
L'unica cosa da dire, tu non capisci questo comportamento ma giustifichi la violenza psicologica che è pari a quello, consideri la psiche inferiore?
nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina EvilEky venerdì 11 luglio 2008 17:1426/33
Il 10/07 08:42 danut ha scritto:
una persona ferita deve essere lasciata per i fatti suoi in ogni condizione e per ogni ragione, non ci si può mettere a discutere.tu non capisci questo comportamento ma giustifichi la violenza psicologica che è pari a quello, consideri la psiche inferiore?
Per quanto sia grande il dolore non bisogna farsi sopraffare da esso, ma continuare a vivere.. bisogna rassegnarsi a volte, a ciò che è stato, a ciò che non si può rimediare..
Farsi sopraffare dal dolore è come contrastare la ragione a te tanto cara Danut... pensaci..
Io non giustifico nemmeno la violenza psicologica, poichè come dice il detto le parole possono essere più taglienti di una lama.. l'unica cosa che posso fare è non ascoltare chi non merita il mio orecchio.. non rispondere a chi non merita la mia attenzione..
Difficle?! Ah, molto, molto difficile, ma è una cosa che si può fare e che a mio parere è anche doverosa..
nessunoScubaPi venerdì 25 luglio 2008 00:3927/33
Il 26/06 20:06 danut ha scritto:
Il 26/06 19:43 Ile92 ha scritto:
A voi non viene mai voglia di riebellarvi? Di voler fare cose pazze di vivere una vita diversa di piacchiare gente che non puoi?

si! A volte vorrei liberarmi da tutte la costrizioni sociali ed agire solo per il mio più che sudicio piacere.
e' per questo che esistono delle regole e delle leggi, per evitare che tutti quelli che la pensano come te , possano commettere con i loro atti, qualcosa che ti possa nuocere..capito banbinella?
nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina danut venerdì 25 luglio 2008 03:2128/33
Bambinella a chi, le leggi non sono moralmente accettabili a volte, certe cose legali sono moralmente di m###a e viceversa, stiamo attenti a ben vedere cosa sono tali regole.
Le regole sono di base ma non necessariamente condivisibili, io per esempio non ne vorrei seguire un paio che restringono il mio campo di azione ed il mio senso di giusto in maniera totale.
nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina EvilEky domenica 7 settembre 2008 20:0129/33
Il giusto non è perforza colui che segue le regole.. anzi.. questa visione di giustizia è abbastanza primitiva tant'è che risale all'antica Atene..
nessunostellina stellina stellina stellina stellina PulcinaRosa domenica 7 settembre 2008 21:2330/33
Il 25/07 00:39 ScubaPi ha scritto:
capito banbinella?
esistono anche le regole di grammatica...a parte questo studiati un po´di filosofia, un certo Mill...poi ritorna e dimmi come la pensi. Grazie
nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina EvilEky mercoledì 10 settembre 2008 10:3731/33
Il 07/09 21:23 PulcinaRosa ha scritto:
Il 25/07 00:39 ScubaPi ha scritto:
capito banbinella?

esistono anche le regole di grammatica...a parte questo studiati un po´di filosofia, un certo Mill...poi ritorna e dimmi come la pensi. Grazie
Concordo.. poi si sta solo parlando, Danut comunque sia si sa trattenere.. non è un maniaco, o un ubbriacone che commetterebbe violenze così senza motivo..
nessunostellina stellina stellina Charas giovedì 11 settembre 2008 16:3132/33
la violenza fisica va usata solo e soltanto per autodifesa, mai e poi mai per offesa. Chiarito questo, nulla vi vieta ke se avete una voglia matta di pikkiare una persona per ragioni vostre, la inducete con le parole ad aggredirvi e solo dopo le date una bella ripassata. E' vero ke l'aggressione verbale è spesso più dolorosa di quella fisica, ma se vi lasciate prendere la mano cadete voi nel torto(anke legalmente parlando). E poi imparate ad usare l'arte oratoria e vi sorprenderete di quanto male potreste causare. Alla fine, però, nn bisogna mai dimenticarsi ke causando dolore(sia fisico che psichico) noi nn ne ricaviamo mai nulla di buono, se nn un senso di soddisfazione effimero ke subito dopo lascia il posto al rimpianto ed il dispiacere(a meno ke nn siamo realmente malvagi). Impariamo ad usare la sutura al posto della spada, e vivremo sempre felici. Il perdono è la più grande delle virtù
nessunostellina stellina stellina stellina stellina PulcinaRosa giovedì 11 settembre 2008 21:1633/33
Il 11/09 16:31 Charas ha scritto:
la violenza fisica va usata solo e soltanto per autodifesa, mai e poi mai per offesa. Chiarito questo, nulla vi vieta ke se avete una voglia matta di pikkiare una persona per ragioni vostre, la inducete con le parole ad aggredirvi e solo dopo le date una bella ripassata .
non ho quotato tutto perché non ci stava, cmq Charas il post iniziale é molto meno "serio"della tua risposta.
Anche se sono una vipera e quando rispondo male spesso zittisco gli altri, non mi passerebbe neanche per l´anticamera del cervello di menare qualcuno o fargli del male in qualsiasi modo...
1 2
avanti ►
INFO
18/10/2017: I forum di discussione sono da oggi disponibili solo in lettura. Ringraziamo gli utenti che vi hanno partecipato per tanti anni.


© 2000-2019 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

31 ms 05:32 21 092019 fbotz1