Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » community » forum » questioni sociali » il testamento biologico su internet

Il testamento biologico su internet

elenco forum | discussioni | post | cerca | partecipanti | proponi discussione

692 visite

Sono presenti 5 post.

messaggi per pagina
smiles > smile 31stellina stellina stellina stellina stellina Ile92 mercoledì 23 luglio 2008 00:061/5
http://unionesarda.ilsole24ore.com/mondo/?contentId=33905
Dopo il caso di Piergiorgio Welby e di Giovanni Nuvoli, un altro malato di sclerosi laterale amiotrofica (Sla) chiede di poter morire senza venire attaccato alle macchine. Paolo Ravasin, un trevigiano di 48 anni, è affetto da dieci anni da Sla e da quattro è immobilizzato a letto. Così, per esprimere la sua volontà ha deciso di registrare il suo testamento biologico e di pubblicarlo su internet.
"Chiedo il rispetto della volontà dei malati da parte dello Stato e del Vaticano", afferma Paolo Ravasin, attualmente ricoverato in una casa di riposo di Monastier (Treviso). Nel testamento, pubblicato sul sito dell'associazione Luca Coscioni, ha disposto che, al peggiorare delle sue condizioni, siano sospese l'alimentazione e la respirazione forzata. "Quando sarà il momento vorrei che venissero staccati i macchinari che mi tengono in vita - dice Ravasin - vorrei spegnermi serenamente come Piergiorgio Welby, perché la fine che mi aspetta è quella di morire di fame e di dolore".
Nella registrazione, realizzata alcuni giorni fa e oggi disponibile sul sito dell'associazione Coscioni l'uomo rifiuta le cure invasive. "Nel momento in cui non fossi più in grado di mangiare o di bere attraverso la mia bocca oppongo il mio rifiuto ad ogni forma di alimentazione e di idratazione artificiali sostitutive della modalità naturale", dice ancora Ravasin.
"Tale rifiuto - dice affaticato e interrompendosi per riprendere fiato e poter pronunciare le parole in modo comprensibile - è da ritenersi efficace anche nella circostanza in cui perdessi qualsivoglia capacità di esprime e ribadire la mia volontà". Ravasin rifiuta anche il ricovero in strutture ospedaliere.

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ __ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ __ _ _

Come puo dopo questo video la Chiesa non riconoscere l'eutanasia ? Ques'uomo che ormai non vive più perchè parla a fatica non si muove ed è cattolico chiede di poter morire ma perchè non farlo morire??Io nn capisco...Tenerlo in vita con le macchine non è vita....La Chiesa si dovrebbe svegliare

smurfs > smurfettestellina stellina magicamari mercoledì 23 luglio 2008 00:302/5
Vorrei vedere il Papa andare a parlare con qsta persona... Vorrei sapere ke parole di speranza userebbe dal momento ke di speranza proprio nn ce n'è...
nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina EvilEky mercoledì 23 luglio 2008 12:053/5
Io non capisco. La chiesa si oppone alle ricerche mediche (alcune) ma si oppone anche alla natura.. bha valli a capire..
In fondo, se ci pensiamo, è la medicina che tiene in vita l'individuo malato, non la natura, poichè se il soggetto fosse lasciato libero dai macchinari morirebbe!
La natura lo farebbe morire!
PENSIAMOCI! Se la malatia avesse colpito queste persone prima dell'invenzione di queste "macchine per la vita", il malato sarebbe morto, non avrebbe sofferto e la Chiesa avrebbe detto:"E' il volere di Dio", ora che ci sono di mezzo i macchinari:"Deve stare in vita perchè è il volere di Dio!", questa è INCOERENZA!
La natura sta già reclamando il corpo del malato, dacchè è ad uno stato vegetativo, quindi in fase terminale: perchè quindi continuare ad ammettere che possa vivere?! Se è malato fino a questo punto è perchè la natura, o Dio, o Allah o il Buddah, o quant'altro lo vuole morto!
Possibile che non lo capiamo?!
nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina danut mercoledì 23 luglio 2008 12:224/5
io chiamo questo accanimento terapeutico, non ha senso far tirare a campare una persona, deve vivere e basta!!!!

E se non può vivere da sola e non vuole farlo con ausili allora che la vita faccia il suo corso naturalmente.
nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina EvilEky mercoledì 30 luglio 2008 11:275/5
Il 23/07 12:22 danut ha scritto:
io chiamo questo accanimento terapeutico, non ha senso far tirare a campare una persona, deve vivere e basta!!!! E se non può vivere da sola e non vuole farlo con ausili allora che la vita faccia il suo corso naturalmente.
QUOTO..
INFO
18/10/2017: I forum di discussione sono da oggi disponibili solo in lettura. Ringraziamo gli utenti che vi hanno partecipato per tanti anni.


© 2000-2019 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

33 ms 00:33 16 092019 fbotz1