Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » community » forum » scuola e università » italia in agonia...

ITALIA IN AGONIA...

elenco forum | discussioni | post | cerca | partecipanti | proponi discussione

653 visite

Sono presenti 10 post.

messaggi per pagina
nessunoBabyCirillo giovedì 30 ottobre 2008 11:171/10
iniziando col fatto che non sono nè di destra...nè di sinistra...che ho solo 16 anni...non ne capisco di politica e non sono capace di intraprendere un dibattito politico...e iniziando col dire che sono napoletano...del sud...famiglia del sud ma per prima cosa italiano...
io...non so nulla...su come fare a sanare l'Italia...non conosco decreti o leggi...riforme o referendum...e quel poco che so sul parlamento italiano e su i suoi vari componenti l'ho imparato dall'educazione civica delle medie...e dal telgiornale...al massimo da Ballarò...o trasmissioni del genere...non ho mai partecipato a una rivolta contro lo Stato o assalti alla polizia...non ho mai firmato petizioni e non ho mai votato..(al massimo ho votato rappresentante di classe o d'istituto...)...mio padre è un operaio e mia madre una casalinga...nn ho una media da 8 ma nemmeno da 5...frequento il liceo scientifico e la classe 3...

detto questo...voglio dirvi un paio di cosette...
si sente da mesi ormai...parlare del decreto Gelmini...di ciò che comporterà...e di come ci costringerà a vivere la nostra carriera scolastica...la mia scuola ieri è stata occupata...si dice che ci saranno tagli incredibile alle scuole...e tagli ancora maggiori alle università...si dice...che ci sarà la privatizzazione delle università...e saremo costretti a sborsare dai 4 ai 7mila euro all'anno per frequentarle...si parla del maestro unico o prevalente che dir si voglia...si parla del voto in condotta...della promozione con la media del 6...del grembiulino e dell'uso dei libri di testi per 3 o 5 anni...io non so quanto possa influire sulla società l'obbligo del grembiulino o l'utilizzo del voto in pagella (considerato che ai miei tempi già si utilizzava il grembiule...), ma, se i cosiddetti tagli alle scuole e la privatizzazione delle università sono notizie veritiere, non so quanto possa durare la scuola italiana...io non credo che mio padre sia capace di pagare 5mila euro all'anno per farmi frequentare l'università...a meno che non faccia mutui su mutui...non so se nella mia scuola tutti i ragazzi potranno raggiungere la media del 6 e quanti bocciati ci saranno nei prossimi anni, non so se la scuola reggerà a tutto questo...ma la mia opinione su tutto ciò è che, se si tratta di notizie veritiere, credo ke nn si tratti di riforma ma di semplice truffa...
Se è vero che il ministro Tremonti abbia esplicitamente chiesto dei tagli e che questi sieno stati trovati nella scuola allora lo Stato non farà grandi passi in avanti...
si, ho sentito anche io al TG le parole di Berlusconi che diceva che non avrebbe permesso nessuna protesta...e che avrebbe subito fatto intervenire la polizia...e anche a me è sembrato di rivedere nella figura di Berlusconi quella di un dittatore...
sono stati dati subito ingenti somme di denaro per l'Alitalia che a detta di tutti non doveva fallire...altrimenti ci sarebbero state ripercussioni su tutto il paese...si, sono contento per l'Alitalia...ma mi chiedo , se l'Alitalia fosse fallita i taglia alla scuola ci sarebbero stati comunque? e secondo voi permettere il fallimento di un'industria di cervelli quale la scuola sia giusto? e non avrà ripercussioni sull'Italia?...Io credo ke sia un grandissimo errore tagliare le gambe alla scuola italiana...si, ci sono persone che non studiano e sedi universitarie di un solo studente ( che a parere mio dovrebbero essere cancellate..) ma ci sono anche studenti che diventano grandissimi medici che salvano la vita a migliaia di persone...ci sono studenti che diventeranno architetti e saranno capaci di rivalorizzare l'intera Italia...Nel nostro paese non ci sono solo fannulloni ma anke gente ke ha voglia di fare...sentiamo ogni giorno di esperimenti spaziali, di nuovi vaccini , di lotte contro il cancro in cui gli italiani sono pienamente partecipi...
in Italia c'è la fuga di cervelli, e mi pare logico...a chi interesserebbe laurearsi con 110 e lode e poi andare in giro ad elemosinare lavoro, sapete quanta gente laureata e stralaureata lavora al McDonald? e allora se tutto questo vi sembra normale, se vi va bene vivere in un'Italia allo scatafascio, se vi piace aprire il negozio e ritrovarvi tutti gli scaffali vuoi, se vi piace che ragazzini di 15 o 16 anni pestino a morte un africano solo perchè ha un colore diverso della pelle, se vi piace far scendere i vostri figli da casa e non vederli più tornare, se vi piace vedere persone che rapiscono bambini piccolissimi e fanno penare il padre e la madre ke poi scoprono che il loro figlio è sepolto in una campagna abbandonata, se siete contenti di vedere sette sataniche e di assistere a continui atti di bullismo e di non intervenire, se siete soddisfatti della camorra e della mafia e di ogni organizzazione criminale, se siete contenti di vedere i vostri figli che non possono permettersi l'università allora voi siete complici di razzisti, rapinatori, bulli e assassini e siete voi per primi gli assassini, perchè voi uccidete l'italia e il mondo intero...voi non meritate ogni cosa che viene fatta per voi...voi non meritate gente come Gandhi o Wojtyla ma meritate solo gente cono Hitler e Mussolini...voi non siete degni di essere italiani...perchè per essere degni di questo nome bisogna lottare per i propri diritti appoggiando i giusti e combattendo gli infami...bisogna riconoscere le crudeltà e non bisogna seguire una persona solo perchè vi da il posto di lavoro o vi aumenta la busta paga di qualche euro quando quella stessa persona vi nega la libertà di parola e la libertà di sapere...quando quella persona distrugge la vita dei vostri figli e gli nega il futuro...
ricordate sempre che lo stato sono i cittadini, ke il potere non è in mano a Berlusconi o a Bush ma è in mano ai cittadini...

Lottare per i propri diritti e per quelli degli altri è indispensabile...

nessunostellina stellina FaBeL giovedì 30 ottobre 2008 11:472/10
Vorrei tanto che queste parole le leggesse chi crede che noi studenti di questa generazione siamo solo degli scansafatiche. Se stiamo protestando da settimane è perchè non possiamo veder crollare la scuola, il nostro futuro, davanti a noi, senza poter far nulla ormai!
Mi trovo nella tua stessa situazione, figlia di un operaio e di una casalinga, amareggiata dal fatto che probabilmente quando l'anno venturo frequenterò l'università dovrò lavorare per pagarla. Amareggiata dal fatto che le borse di studio potranno esser prese solo grazie ad una media alta, che portà esser presa solo da chi si dedica pienamente allo studio, e non lavora! Amareggiata dal fatto che la nostra voce, disprezzata dall'alto dell'oligarchia politica, sembra non contare nulla nonostante gli sforzi di milioni di studenti e professori, tra manifestanti nelle piazze e quelli nelle scuole. Amareggiata dal fatto che la nostra istruzione viene non solo messa in secondo piano, ma tagliata come se fosse la soluzione alla crisi italiana...L'italia è in ginocchio. Le nostre famiglie ne pagheranno le conseguenze, mentre chi governa si gonfierà di denaro, che non verrà mai utilizzato per noi.
nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina DottCacchiuc giovedì 30 ottobre 2008 12:323/10
andrà sempre peggio...
...almeno fino a quando l'attuale classe politica al potere non la smetterà con l'opera di demolizione in atto volta a distruggere e ridicolizzare la parte politica opposta (che di colpe ne ha purtoppo tante...ma non insanabili come si vuol fare credere)..
...gli italiani, gli studenti, la povera gente tutta in mezzo..ostaggio di provvedimenti parlamentari del tutto illogici e di parte..
povera Italia e poveri Italiani!!
nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina EvilEky giovedì 30 ottobre 2008 17:294/10
Chi occupa fa il gioco del governo, fallo notare ai tuoi compagni..
600avatars45x45 > 171stellina stellina stellina stellina stellina stellina napulitanboy giovedì 30 ottobre 2008 21:075/10
Il 30/10 17:29 EvilEky ha scritto:
Chi occupa fa il gioco del governo, fallo notare ai tuoi compagni..
invece grattarsi la pancia e scaccolarsi davanti alla tv o al pc non lo fa...
nessunostellina stellina FaBeL giovedì 30 ottobre 2008 21:526/10
Il 30/10 17:29 EvilEky ha scritto:
Chi occupa fa il gioco del governo, fallo notare ai tuoi compagni..
E' vero questo, la scuola che frequento è occupata da una settimana e non sono d'accordo dato che a Napoli ogni giorno c'è una manifestazione nelle varie piazze e come liceo avremmo potuto partecipare e fare numero invece di rinchiuderci in quella scuola di periferia che non verrà mai notata da nessuno se non dai giornali locali...e infatti ci siamo infangati da soli facendo dire a Gelmini e company che in tutte le piazze italiane c'erano poche migliaia di studenti, una minoranza rispetto al numero effettivo, non avendo contato quelli che protestano a scuola, e per di più ha "rigirato la pizza" affermando che il NOSTRO modo di agire è contro la DEMOCRAZIA(mentre invece la legge è stata decisa con democrazia, eh!?)! In ogni caso sempre meglio di non fare nulla e restare con le mani in mano!
600avatars45x45 > 171stellina stellina stellina stellina stellina stellina napulitanboy giovedì 30 ottobre 2008 23:597/10
Il 30/10 21:52 FaBeL ha scritto:
dato che a Napoli ogni giorno c'è una manifestazione nelle varie piazze
tra l'altro...se fossi scesa in piazza... mi avresti pure visto alluccare come un dannato
nessunostellina stellina FaBeL venerdì 31 ottobre 2008 10:298/10
Il 30/10 23:59 napulitanboy ha scritto:
Il 30/10 21:52 FaBeL ha scritto:
dato che a Napoli ogni giorno c'è una manifestazione nelle varie piazze

tra l'altro...se fossi scesa in piazza... mi avresti pure visto alluccare come un dannato
noo, mi sono persa uno spettacolo simile?? Il 10 e il 24 però c'ero! Chissà se non mi sei passato davanti e io come sempre stavo sulle nuvole!
nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina EvilEky sabato 1 novembre 2008 11:269/10
Il 30/10 21:07 napulitanboy ha scritto:
invece grattarsi la pancia e scaccolarsi davanti alla tv o al pc non lo fa...
Occupare significa impedire a delle persone di fare regolarmente lezione! Questo è giusto?!
Ci sono state le manifestazioni per protestare, non c'era bisogno di occupare!

Il governo dice che siamo "fannulloni", "indisciplinati", "nullafacenti" e io non voglio dare loro ragione, non voglio dare loro ulteriori motivi per prendere provvedimenti sulla scuola!

Occupare vuol dire abbassarsi ai livelli di persone che non meritano ciò!

Io ho manifestato.

PS. Ma qual'era l'utilità della cosa se alla fine il decreto era già stato trasformato in legge?!
nessunostellina stellina stellina Charas sabato 1 novembre 2008 20:4010/10
occupare è importantissimo, insieme a manifestare. Occupare è una dimostrazione non violenta di ciò ke può fare il cittadino incazz4to.
E poi per occupare una scuola di 800 persone ne bastano 20. Gli altri 780 possono tranquillamente manifestare
INFO
18/10/2017: I forum di discussione sono da oggi disponibili solo in lettura. Ringraziamo gli utenti che vi hanno partecipato per tanti anni.


© 2000-2019 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

35 ms 00:18 16 092019 fbotz1