Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » community » forum » amicizie, incontri e relazioni » timidezza...

Timidezza...

elenco forum | discussioni | post | cerca | partecipanti | proponi discussione

1065 visite

Sono presenti 14 post.

messaggi per pagina
nessunostellina stellina Neoromancer domenica 2 novembre 2008 14:061/14
Salve, volevo sapere se in questo forum c'è qualcuno che soffre di timidezza (ma non timidezza nel senso che non si fa una determinata cosa perchè si ha paura.. parlo proprio in generale) e chiedervi se secondo voi, questi possono essere gli esiti di un'educazione.. come dire.. alla serietà... della serie che appena ridevo, saltava fuori mia madre a chiedermi in modo stizzito perchè ridevo.. oppure appena giocavo davvero con mio fratello tenendo la voce alta (ma senza urlare), veniva comunque fuori a dire di smettere..

Perchè sino ad ora mi è stato detto che sono snob, fredda, altezzosa, oca, provocante, falsa e mi hanno pure chiesto se soffro di schizzofrenia :-(

Questo perchè se sono con adulti o persone che non conosco, parlo pochissimo.. e se le poche cose che dico non vanno in porto, mi sento totalmente in soggezione e smetto di parlare. Mentre se sono con i miei amici scherzo, rido e dico parole stupide, parlo anche se non mi fanno delle domande, partecipo ai discorsi e ne introduco anche io. Quando esco con un'amica sola in genere non dico così tante scemenze, ma discorsi più seri. Con i ragazzi invece quando sono fuori tendo a fare le moine, a scherzare e giocherellare in modo dolce, i baci preferisco darli quando nessuno ci vede, mentre da soli sono dolce e fragile.

Però.. non so... tempo fa una carissima amica mi aveva detto che era buffo questo mio modo di cambiare per gli amici, ma che i ragazzi si sarebbero sentiti confusi e sarebbero scappati.

Ed effettivamente quando l'ultimo ragazzo mi ha visto fare le moine e giocherellare con lui, per poi diventare silenziosa alla cena con i prof e della gente che non conoscevo ed infine diventare la dolce di sempre quando eravamo da soli, in un ambiente chiuso.. è rimasto shockato.. ha detto che con lui ho fatto l'oca e che alla cena stavo provocando restando in silenzio e cercando di mangiare e basta (e ci credo! Stavano parlando di politica, non volevo assolutamente entrare nel discorso! Peccato che fosse così evidente...).

Poi vedo la mia amica che con il ragazzo e con gli amici si comporta alla stessa maniera.. . e mi chiedo.. io ho un problema?

nessunostellina stellina Neoromancer domenica 2 novembre 2008 18:392/14
Ah, con ragazzi intendo fidanzati ^^
nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina DottCacchiuc lunedì 3 novembre 2008 13:403/14
Perchè sino ad ora mi è stato detto che sono snob, fredda, altezzosa, oca, provocante, falsa e mi hanno pure chiesto se soffro di schizzofrenia :-(

se fosse vero saresti perfetta invece!!
nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina EvilEky lunedì 3 novembre 2008 15:114/14
La timidezza si combatte.. e scusami la sincerità ma a questi livelli è un pò grave, è un pò un problema.. io cercherei di risolverlo..
nessunostellina stellina Neoromancer lunedì 3 novembre 2008 19:415/14
Ci sono situazioni in cui mi sento a disagio.. come quando sono con sconosciuti.. o con persone di fronte alle quali devo per forza fare bella figura, oppure con chi non so come prendere..

Tipo c'è il padre della ragazza di mio fratello, che non riesco a capire se fa dei monologhi per se stesso a voce alta, se parla per avere delle risposte da te, oppure se ti sta parlando ma non vuole essere interrotto. Una volta ho provato a rispondergli.. ma non ha funzionato. Ed è andato a dire a mio fratello che sono fredda... e da lì lo odio proprio e vorrei evitare di averci ancora a che fare. Infatti ho notato troppo tardi che mio fratello parla poco e solo per assecondarlo..

Non so.. poi dipende anche dalla mia allegria, dal fatto che sono pensierosa o no.. forse dovrei lasciarmi andare di più, ma non posso essere chiassosa di fronte a persone con cui ho un rapporto formale e non posso essere sempre silenziosa con gli amici o con il mio ragazzo...

Ho conosciuto ragazze che erano così timide da parlare a monosillabi e con voce flebile... non mi pare di essere messa tanto male... più che altro, questo ragazzo qui mi ha conosciuto per come sono dentro e poi si è trovato tutto ciò che c'è fuori.. e questo lo ha disorientato. Con lui, sì.. sono me stessa.. ma poi come ci sono altre persone, alzo gli scudi.
nessunostellina stellina Neoromancer martedì 4 novembre 2008 00:356/14
Poi.. cavolo... oggi mi è scappato di comportarmi anche con lui come se fosse un'amica.. cioè, stavo ridacchiando e facendo qualche battuta.. gli ho raccontato una cosa vera, anche se un po' incredibile.. e lui non ci credeva... allora ho fatto un po' la scemetta.. e quando ho smesso.. boh... non sentivo più nulla al telefono. L'ho richiamato e non rispondeva. Stasera dopo un sacco di risposte vaghe mi ha detto che ho parlato solo di battute sceme e che non l'ho lasciato parlare (non mi è sembrato proprio... però... altrimenti non avrei fatto così). Poi ci ho pensato su e gli stavo spiegando bene come mi comporto io con la gente, ma mi ha subito interrotto e.. così non sono riuscita a spiegargli niente di niente :-(

Volevo dirgli che purtroppo io mi comporto anche così.. non mi pare giusto ingannarlo.. ma lui non mi fa finire... questa sua smania di potere inizia a darmi sui nervi.
nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina DottCacchiuc martedì 4 novembre 2008 09:177/14
si tratta di un lieve disturbo di incomunicabilità..smetti di parlare in assoluto,..fai solo gesti..se ti serve..quando parlano gli altri prendi una scusa sempre a gesti e chiuditi in bagno...
fai questo per tre mesi, poi decidi!!
ciao
nessunostellina stellina stellina Charas martedì 4 novembre 2008 14:148/14
Il 03/11 19:41 Neoromancer ha scritto:
Tipo c'è il padre della ragazza di mio fratello, che non riesco a capire se fa dei monologhi per se stesso a voce alta, se parla per avere delle risposte da te, oppure se ti sta parlando ma non vuole essere interrotto. Una volta ho provato a rispondergli.. ma non ha funzionato. Ed è andato a dire a mio fratello che sono fredda... e da lì lo odio proprio e vorrei evitare di averci ancora a che fare.
lo odi perchè ha detto che sei fredda?
Dio mio allora se ti avesse detto qualcosa di peggio l'avresti già impalato
Il tuo problema è che sei troppo tesa, dai troppa importanza al giudizio degli altri.
Rilassati, take it easy, e vedrai ke supererai questo tuo problema
nessunostellina stellina Neoromancer martedì 4 novembre 2008 17:239/14
Sì, perchè purtroppo mio fratello ha fatto una scenata assurda durata ore... perchè tiene molto alla ragazza e si sente in obbligo di fare sempre bella figura ed è molto stressante come "fratello" da quando la frequenta. Insomma c'è rimasto malissimo che non ho parlato e sono stata sgarbata e non so che altro...
nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina DottCacchiuc mercoledì 5 novembre 2008 08:1510/14
altra soluzione ...monaca di clausura....
nessunostellina stellina Neoromancer mercoledì 5 novembre 2008 21:5211/14
Bah.. alla fine sono solo paranoie inutili. Se mi autocontrollo di più divento un automa.

Se ogni tanto esagero in un comportamento e me ne accorgo, il motivo per cui non smetto immediatamente di agire come sto agendo in quel momento è solo che mi sento a mio agio e so di potermi aprire con chi ho di fronte.

Certo.. poi mi chiedo se io sono quella chiassosa o quella silenziosa.. ma la risposta è che sono entrambe :-)
Questo è il mio tipo di timidezza... è qualcosa che varia.

E preferirei qualcuno che mi stringesse la mano quando vede che mi sto chiudendo perchè mi sento a disagio.. piuttosto che qualcuno che scappi via in preda alla confusione. Non capisco perchè solo i maschi possono permettersi di essere timidi così.. sarà che le donne sono più perspicaci ? XD
nessunostellina stellina stellina stellina stellina PulcinaRosa mercoledì 5 novembre 2008 23:3612/14
Il 02/11 14:06 Neoromancer ha scritto:
Ed effettivamente quando l'ultimo ragazzo mi ha visto fare le moine e giocherellare con lui, per poi diventare silenziosa alla cena con i prof e della gente che non conoscevo ed infine diventare la dolce di sempre quando eravamo da soli, in un ambiente chiuso.. è rimasto shockato.. ha detto che con lui ho fatto l'oca e che alla cena stavo provocando restando in silenzio e cercando di mangiare e basta
Ma tu non sei quella che deve prendere l'aereo per vedere il suo ragazzo?... Mi sono persa qualcosa o parli di un altro?

Cmq mamma mia, take it easy veramente... tutti ti guardano, tutti ti giudicano, non puoi fare questo, non puoi fare quello... Forza e coraggio. La vita è una, non puoi fingere per sempre...

Comportati sempre come sei, senza temere di fare figuracce, solo così scopri chi sono le persone che tengono veramente a te e solo così le persone sanno CHI sei tu.
Ma che te ne frega se gli altri parlano di politica, appena puoi devia il discorso e parla anche tu.
Con quello che può essere il tuo fidanzato, sii naturale.. che cavoli, se tutto va bene ci dovrai passare una vita intera, non ti paga nessuno per fare l'attrice!
Sai quante scemenze dico io? Sai quante figuracce faccio?..Tante. Però non posso nemmeno stare sempre in silenzio, non mi va... non che mi piaccia essere criticata, però non posso nemmeno preoccuparmi sempre del giudizio degli altri.

E se tuo fratello dice qualcosa per il fatto che gli hai fatto fare una brutta figura con il futuro suocero, mandalo a quel paese. Non sei un fantoccio senza personalità che deve comportarsi in modo che gli altri risultino brillanti e tu rimanga sempre in penombra.
Dì quello che hai da dire. Non è semplice, ma con il tempo viene quasi spontaneo, basta abituarcisi.

Il solito spunto per cominciare un discorso è il tempo (e se conosci un inglese funziona molto di più, ho sentito dire che per loro è un argomento davvero interessante), poi si passa al cambio della temperatura negli ultimi dieci anni, il futuro senz'acqua... etc etc...e poi arriva qualcuno che cambierà discorso, ne farà uno che ti riguarderà più da vicino.

Insomma... bisogna buttarcisi nelle situazioni, non si possono guardare solo da lontano e poi dire "ma perchè io non posso?".
nessunostellina stellina stellina Charas giovedì 6 novembre 2008 16:3613/14
e soprattutto non credere che la gente ti giudichi più di tanto, non sei mica al centro del mondo. Questo non per sminuirti, ma per farti capire ke non ha importanza tutto ciò ke fai gesto per gesto e quindi puoi lasciarti andare(almeno un poco dai)
600avatars45x45 > 005stellina stellina stellina stellina Kildem venerdì 7 novembre 2008 01:5014/14
Neoro, non c'é nulla di male nell'essere timidi e discreti. Tanto se sei carina stai sicura che la gente ti accetterà. Se poi sei anche intelligente vai a gonfie vele.
INFO
18/10/2017: I forum di discussione sono da oggi disponibili solo in lettura. Ringraziamo gli utenti che vi hanno partecipato per tanti anni.


© 2000-2019 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

47 ms 17:07 21 092019 fbotz1