Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » community » forum » scienza e tecnologia » soluzione incredula

Soluzione incredula

elenco forum | discussioni | post | cerca | partecipanti | proponi discussione

788 visite

Sono presenti 16 post.

messaggi per pagina
nessunoamymic64 domenica 31 maggio 2009 19:401/16
Non è scritto bene ma vorrei discuterne.

Soluzione incredula

Non sono molto bravo nello scrivere, prego che leggete tutto per cercare di capire... esistono culture e religioni diverse che mi potrebbero andare contro ma serve per il nostro futuro...
Premetto che lascerà un po' di incredulità perchè anch'io prima di capire ho perso un po' per via di quella sorta di cappa che ci blocca a tutti “il fattore di credere in qualcosa”... ormai razionalizzo a modo mio contro anche i principi della fisica che ci circondano, in pratica ho un'altro modo di vedere che non è molto attuabile oggi per via delle forti credenze che esistono.
Io bene o male mi sono la base sulla concetto dell'inizio dell'esistenza e del suo sviluppo, nulla di religioso (come ho puntualizzato all'inizio), è vero che non ho prove certe ma neanche chi diceva che si poteva volare non ne aveva né chi realizzò la macchina fotografica, minimo sono passati per folli, hanno avuto il coraggio di fare un qualcosa o minimo di parlarne; pensate un po' cosa succederebbe se con questo mio scritto farei capire che la religione non ha motivo di esistere senonchè come organo sociale per aiutare i bisognosi, questo mio scritto se letto tutto e come una bomba contro qualsiasi iniziativa religiosa e qualsiasi incertezza su ciò che si può realmente realizzare.
Passiamo al dunque, immaginatevi che l'inizio della vita, prima di ciò esisteva (ed esiste ed esisterà per sempre...) un continuo ed infinito nulla, noi lo vediamo come buio perchè non ha colore non ha nulla di solido o o materia non solida, immaginatevi un posto che non ha centro o confine questa è la base che viene chiamata universo; come può essere ciò, nel bene o nel male ho visto in tv che lo hanno scoperto che siamo circondati dal nulla un giorno nel telegiornale hanno detto che hanno visto oltre l'ultima stella visibile un'insieme di nubi (ora ve ne parlo), oltre quelle nubi non esiste nulla (non me lo sono inventato perchè l'ho visto in tv avevo scritto già una cosa che ne parlava almeno 6 mesi prima o più se non ricordo male e bene o male lo ho scoperto da anni...), lo so delle forze perchè galleggiamo ma non crediate che abbia centro... l'unico centro che ha è quello formato man mano che aumenta l'esistente (potrebbe anche darsi che di quello che hanno ripreso non ne sono più certi dato che hanno visto altre stelle ma di questo ne parlo dopo...); e se non c'èra nulla come facciamo ad esistere noi (cerco di spiegarlo meglio possibile perchè così le anime che stanno attorno a noi capiscano... comunque loro si passano il loro tempo ad ascoltarci e non fanno nulla di male, alcune fanno danno che rendono pazzi ma poi gli si danno un po' di bastonate...), perchè non doveva esistere la vita anche se è stata casuale sarebbe stato un delitto... anche se non ci credete per sbaglio è affiorata la vita, nel bel mezzo del nulla (quindi senza vincoli e legami con niente) è nata la prima anima che fortunatamente non ha avuto neanche il tempo di restare da sola perchè per una reazione fisica naturale da un qualsiasi essere vivente nascono miriadi di altri esseri viventi, basta solo la presenza perchè si ha energia e calore interno che bastano per procreare miliardi di altre anime, come abbiamo noi l'aurora la hanno le anime, quindi lo stato di vita di base è anima, una sorta di presenza che forma il proprio corpo solo in base alle proprie energie, immaginiamo una lampadina che emette energia e calore però senza esserci veramente la lampadina, quindi il calore della lampadina e come se fosse la sembianza (il corpo) l'energia luminosa l'energia che emette, la forma che hanno comunque è sempre al di sotto della forma del loro calore è come le persone che muoiono bene o male la forma umana la mantengono, certe cose dobbiamo spiegarglielo dato che non lo sanno neanche loro, al massimo ci ascoltano e per loro siamo noi i loro dii... come gli animali bene o male... ma quando iniziamo a capire che neanche noi ne sappiamo granchè credono anche loro in qualche presenza... è come una bomba che non finisce mai la sua detonazione... non crediate che non possano esistere al di sotto dell'atomo (ora lo spiego)... da
dove ho preso queste informazioni, me le sono inventate... l'inesorabile espandersi e concentrarsi delle anime in forme più piccole e più grandi (di sicuro non sono state ferme sino ad ora... hanno pensato, giocato, sognato) un
vero centro lo hanno formato perchè si sono iniziate ad ammassare le anime nascenti (se tu ti sposti con l'energia di locomozione procrei altre anime), ma
ovviamente non è il centro perchè il centro dell'universo non esiste ma è bensì
un punto qualsiasi in cui sono nate (quello che penso che come è nata la prima da sola ne siano nate altre da sole anche se poche); come siamo venuti fuori noi? Quasi allo stesso modo di come facciamo o facciamo fare le scoperte agli altri... sognandoceli e credendoci, non sto dicendo frottole... immergetevi nelle loro condizioni di allora... non riuscivano a tangere molto ma si sentivano bene o male tra di loro che esistivano con i pensieri (anche se credo sia un casino tremendo, peggio di voler capire qualcosa in un live), come voi non posso saperlo con esattezza perchè non sono morto e tornato in vita... ritorniamo, non vedevano nulla tranne qualcuna ha iniziato ad immagginare e sognare (di sicuro non campi...) anche se c'èra poco su cui attenersi, hanno desiderato di vedere poter sentire toccarsi (anche se credo che vivessero soprattutto assieme per la paura dato che le uniche forze a cui sono costretti e che qualcuna si fa la sembianza un po' più dura formata da tante altre anime più piccole che la seguono...), le speranze che avevano in quel qualcosa (sovrattutto i desideri) hanno fatto si che parte delle loro sembianze (che si stracciano e poi si riforma), energie emesse e calore si sono amalgamati in processi fisici (loro sono del tutto incosciente hanno assistito il tutto per il tempo trascorso cercandosi di spiegarsi i motivi...), chimici trasformandosi sempre in sostanze più dense (data la varietà degli esseri viventi... mica siamo gli stessi), più compatte e capace di scatenare processi calorici come inizio e evoluzioni come stelle e altri corpi (più ricchi di sostanza), bene o male l'evoluzione del pianeta lo hanno spiegato, solo una cosa su cui puntualizzo... come la vita è riuscita a nascere dove non esisteva nulla è riuscita a nascere anche dove è iniziata ad esistere la materia (credo all'inizio la prima vita per forza di cose sarà stata una pianta o forma base...), in verità desideravano magari nascere loro ma credo che siano stati contenti che sia nato qualcosa come quando nasce un figlio anche se non li poteva sentire, si è andato sempre più ad espandersi in varia natura desiderata da loro come le forme (secondo un mio parere la forma umana è stata sognata e sviluppata come un po' tutte le forme per diversificazione perchè avvicinandosi e capendo come erano le scimmie hanno immagginato più o meno la nostra forma anche se rozza, ormai bene o male capendo il trucco lo hanno desiderato, anche se potrebbero essere state anche le scimmie stesse), un'appunto fate togliere la convinzione che si diventerà con una testa molto grossa in futuro che non fa del bene all'estetica... anche alla praticità... per i vari mondi e tipi di mondi che esistevano all'inizio come noi hanno avuto la loro storia di evoluzione ma è sempre legato al desiderio di essere e desiderio di fare, anche noi abbiamo influito oltre le anime sui principi fisici in base a quello che fermamente crediamo, siamo come a loro che al posto di vivere come loro, conviviamo in forma diversa perchè grazie a questo fatto naturale che non riusciamo a sentirli abbiamo fortunatamente quasi e dico quasi (dato che ragioniamo anche in base

nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina DottCacchiuc lunedì 1 giugno 2009 09:092/16
un giorno Dio fu costretto inventare "l'insensatezza"...quindi inventò quanto hai scritto e la sua conseguente "allucinazione"...
ma tutto serve a questo mondo e quindi io l'accetto così come è!!
....dunque, ricapitolando....
se non ho capito male tu ti poni il cosiddetto dilemma universale esistenziale, che ha attanagliato da secoli le menti più eccelse di questo strano e pazzo mondo.

La spiegazione possibile non è altro in quel che vedi...
mi spiego....molto velocemente...
1) il mondo dello spirito è li da sempre (a prescindere dal tempo)..chi oserebbe oggi affermare il contrario ? bisognerebbe essere ottusi alla ennesima potenza (e questo ancora oggi è molto facile, purtroppo)!!
2) il mondo della materia, probabilmente non è li da sempre, perchè materia, tempo e spazio etc. sono un tutt'uno inscindibile (nascono e muoiono insieme....per farla breve, tutto deriva dalle quattro forze fondamentali della natura...interazione forte, interazione elettromagnetica, interazione debole e gravità...la materia, lo spazio e il tempo sono dirette conseguenze..direi degli scarti)!!
3)non è dato di sapere perchè, una volta formatosi il nostro universo, ad un certo momento dell'evoluzione lo spirito abbia deciso di entrare nella materia, direi prepotentemente, con la sua prerogativa o dono fondamentale che è l'intelligenza, l'anima e la coscienza, per innestarsi in una scimmia antropomorfa che è l'uomo (bada bene anche molti animali se non tutti hanno un livello più o meno forte di coscienza etc.).
Il resto è solo storia...
C'è da chiedersi perchè, è ovvio!! e la risposta è una e una sola...questo è l'unico mondo possibile (tra possibili mondi) dove con il massimo dell'inflazione (necessaria bada bene) si produce, almeno in un essere, un minimo di felicità e di godimento, nel quale lo spirito (non si sa come) si arricchisce!!
tutto quà..
Esistiamo perchè "qualcuno" ne trae vantaggio!!
STOP!
ciao!!
600avatars45x45 > 163stellina stellina stellina stellina Coraggio lunedì 1 giugno 2009 16:373/16
purtroppo non c'ho capito gran che
insomma...alla fine dici che noi siamo frutto dei nostri sogni!!
forse ora capisco come hanno fatto successo alcuni uomini del passato...dicendosi profeti...hanno catturato l'attenzione di molte persone raccontando del futuro, raccontando dei segreti dell'universo e tutti li ad ascoltare e a leggere i loro libri...
ora capisco che il segreto del loro successo è quello di scrivere e spiegare le loro "scoperte" in modo totalmete incomprensibile!
e non sarebbe da confondere incomprensibile con difficile...perchè "difficile" implica una certa possibilità di capire..come un libro di matematica risulta difficile la prima volta che si legge...ma poi si capisce...
incomprensibile è invece scrivere o spiegare un concetto in modo cosi confuso e caotico che un nitrito nella valle è più comprensibile..o a limite un tuono trasmette più messaggi...
la parola e la scrittura servono per trasmettere messaggi!per trasmettere informazione!
se tu prendi un libro per esempio di Nostradamus capisci quello che voglio dire...un uomo che è rimasto famoso perchè ha scritto un libro in cui sono scritte le sue visioni sul futuro...e come tutti i profeti leggendolo non capisci nulla...e non perchè sia difficile...
risulta poi ancora più folle quello che da un senso a quelle scritture!!
nessunoamymic64 martedì 2 giugno 2009 00:104/16
Ciao,

Grazie per aver quotato.
Scusami avevo risposto prima ma forse si è mangiato il messaggio, mi rimetto a scriverlo anche se sarà sicuramente diverso...

>un giorno Dio fu costretto inventare "l'insensatezza"...quindi >inventò quanto hai scritto e la sua conseguente >"allucinazione"...

Belle parole non avrei saputo scrivere di meglio.

>ma tutto serve a questo mondo e quindi io l'accetto così >come è!!

Quello che ho da dire io serve tantissimo, è la possibilità di vivere in carne in eterno...

>....dunque, ricapitolando.... se non ho capito male tu ti poni >il cosiddetto dilemma universale esistenziale, che ha >attanagliato da secoli le menti più eccelse di questo strano >e pazzo mondo. La spiegazione possibile non è altro in quel >che vedi...

Ho passato degli anni a fantasticare una cosa o l'altra ma il piede fermo lo avevo solo sul fatto che si poteva procreare (anzi 6 mesi me lo avevano fatto scordare poi l'ho ricordato... mi avevano fatto scordare gli avvenimenti e quello che avevo plausibilmente pensato).

>mi spiego....molto velocemente... 1) il mondo dello spirito è >li da sempre (a prescindere dal tempo)..chi oserebbe oggi >affermare il contrario ? bisognerebbe essere ottusi alla >ennesima potenza (e questo ancora oggi è molto facile, >purtroppo)!!

l'unica cosa che è sempre esistita è solo il nulla la vita è iniziata da un dato momento e lo scorrerre del tempo si ha avuto conlo scorrerre della vita dato che con l'inizio della vita ha avuto il suo inizio (è ovvio che il tempo è imprendibile e se prima dell'inizio della vita ci fosse stato qualche essere vivente che poteva calcolarlo...), lo sviluppo della vita ha dato vita ad altra vita nelle svariate forme.
Solo quelle che inizialmente sono nate per prime possono sapere che si è sviluppato tutto dopo.

> 2) il mondo della materia, probabilmente non è li da >sempre, perchè materia, tempo e spazio etc. sono un >tutt'uno inscindibile (nascono e muoiono insieme....per >farla breve, tutto deriva dalle quattro forze fondamentali >della natura...interazione forte, interazione >elettromagnetica, interazione debole e gravità...la >materia, lo spazio e il tempo sono dirette >conseguenze..direi degli scarti)!!

La materia è nata come una sorta di necessità per la vita anche se poi non ne hanno potuto cogliere il vantaggio ma hanno solo colto il possibile da noi (perchè ci ascoltano e attraverso noi hanno nuove sensazioni), esiste la gravità principalmente perchè "loro" non toccano nulla librano o nuotano (nuotano non è tanto corretto), non si può distruggere del tutto la materia al massimo annientare ma sempre esiste ed esisterà per sempre.

>3)non è dato di sapere perchè, una volta formatosi il >nostro universo, ad un certo momento dell'evoluzione lo >spirito abbia deciso di entrare nella materia, direi >prepotentemente, con la sua prerogativa o dono

Non c'è nessun spirito che sia entrato nella materia ma e come se fossero nate nuove anime solo che essere esseri viventi anima hanno iniziato ad avere una forma vegetale o organica (forse sono nati prima i vegetali, l'aria l'hanno realizzata loro).

> fondamentale che è l'intelligenza, l'anima e la coscienza, >per innestarsi in una scimmia antropomorfa che è l'uomo >(bada bene anche molti animali se non tutti hanno un >livello più o meno forte di coscienza etc.).

Ebbene anche gli alberi pensano perchè sono esseri viventi, le varie forme sono diverse è abbiamo + o - vincoli rispetto le anime (non hanno i vincoli che abbiamo e sono + inteligenti), sovrattutto che pensiamo che gli animali non sono inteligenti gli mettiamo un'altro vincolo noi, prima di essermi tolte le convinzioni cristiane ci sono stato un pò perchè la religione è come una sorta di vincolo che non porta a capire... c'è voluto tempo.

> Il resto è solo storia... C'è da chiedersi perchè, è ovvio!! e >la risposta è una e una sola...questo è l'unico mondo >possibile (tra possibili mondi) dove con il massimo
>dell'inflazione

Ti posso dire che i mondi in cui si è sviluppata vita sono piuttosto tanti, ma non sono quanti le "copie" che sono uscite fuori, è ovvio che ogni tanto fanno qualche piccola modifica anche per prestiggio di averla fatta ma pressochè sono tutti uquali e tutte copie, un'indomani che magari si potrà viaggiare vi ritrovate terre uquali ma con le culture diverse dipende quanto tempo è trascorso dall'ultima volta che viene copiata e da quale.

>(necessaria bada bene) si produce, almeno in un essere, >un minimo di felicità e di godimento, nel quale lo spirito >(non si sa come) si arricchisce!! tutto quà.. Esistiamo >perchè "qualcuno" ne trae vantaggio!! STOP! ciao!!

Non ne traggono vantaggio e come un padre ed una madre mettono al mondo un figlio, hanno il piacere che ci sia, lo controllano e vedono come va poi ovvimante lo lasciano andare nel loro caso perchè hanno altro da fare magari per farne un'altro, l'unico vantaggio potrebbe essere che hanno + esseri in carne da cui andare e ascoltare, passarsi il proprio tempo, non c'è il limite dello spazio che abbiamo noi perchè lo spazio della terra è limitato c'è tutto lo spazio possibile per fare e nulla va in contrasto perchè non creare nuova vita?
Ti ringrazio per il messaggio, ciao.
nessunoamymic64 martedì 2 giugno 2009 13:275/16
Ciao,

come funziona il postare nel forum, mi sono spariti 2 messaggi, tranne se ho sbagliato qualcosa, riprovo a riscrivere il messaggio.

>purtroppo non c'ho capito gran che insomma...alla fine dici >che noi siamo frutto dei nostri sogni!!

E' una sorta di desiderio (magari non hanno ipotizzato tanto quanto è sbocciato con la nostra natura), il desiderio intanto di poggiare su qualcosa, il poter toccare ed avere sensazioni il poter farsi capire e capire, il poter vedere, sono cose importanti se non le hai (pensa ad un cieco quanto desiderebbe vedere... si sottopone ad esperimeti pur di vedere). Immaggina qualcosa che ti sembra fattibile o non se è qualcosa che potrebbe servire la fai sognare anche agli altri prima o poi qualcuno la realizza... pensate un pò al mantello invisibile che hanno inventato, non si poteva credere che qualcosa avrebbe filtrato la luce in tal modo eppure oggi esiste.

>forse ora capisco come hanno fatto successo alcuni uomini >del passato...dicendosi profeti...hanno catturato >l'attenzione di molte persone raccontando del futuro, >raccontando dei segreti dell'universo e tutti li ad ascoltare >e a leggere i loro libri...

In base a quello che hanno capito hanno raccontato, magari gli è successo qualche avvenimento strano o hanno raccontato a modo loro cose che magari hanno immagginato.

> ora capisco che il segreto del loro successo è quello di >scrivere e spiegare le loro "scoperte" in modo totalmete >incomprensibile!

Sul fatto di scrivere in modo incomprensibile e magari uno non sa spiegare con parole giuste o magari vuole essere vago nel fare capire meno possibile per rendere magari un'imbroglio una cosa vera.

> e non sarebbe da confondere incomprensibile con >difficile...perchè "difficile" implica una certa possibilità di >capire..come un libro di matematica risulta difficile la >prima volta che si legge...ma poi si capisce... >incomprensibile è invece scrivere o spiegare un concetto >in modo cosi confuso e caotico che un nitrito nella valle è >più comprensibile..o a limite un tuono trasmette più >messaggi... la parola e la scrittura servono per >trasmettere messaggi!

Io ho trovato un sistema attualmente come procreare a modo mio e lo sfrutto perlopiù per creare nuove anime (nuova vita + siamo meglio è, almeno do un mio contribbuto), come faccio a spiegare ad una persona come riesco se non ha nemmeno il concetto di anime o di sembianza di anima per come lo intendo io... se trovo qualcuno che collabora anche con 2 milioni di parole glielo spiego.

>per trasmettere informazione! se tu prendi un libro per >esempio di Nostradamus capisci quello che voglio dire...un >uomo che è rimasto famoso perchè ha scritto un libro in >cui sono scritte le sue visioni sul futuro...e come tutti i
>profeti leggendolo non capisci nulla...e non perchè sia >difficile... risulta poi ancora più folle quello che da un senso >a quelle scritture!!

Su Nostradamus voglio dire una parola, non si può prevedere il futuro al massimo influenzare con le coscienze o incoscientemente, in parole povere certi fatti che sono combaciati o sono combaciati per via naturale dalla credenza che ha avuto o sono stati artefatti da anime che per "far credere" hanno creato gli scompigli nei punti giusti... ti assicuro che sanno fare un pò di tutto... ci sanno giocare con la materia, non siamo i soli non possono darci retta solo a noi.

Grazie per il post, ciao.
600avatars45x45 > 163stellina stellina stellina stellina Coraggio mercoledì 3 giugno 2009 11:086/16
Il 02/06 13:27 amymic64 ha scritto:
Io ho trovato un sistema attualmente come procreare a modo mio e lo sfrutto perlopiù per creare nuove anime (nuova vita + siamo meglio è, almeno do un mio contribbuto), come faccio a spiegare ad una persona come riesco se non ha nemmeno il concetto di anime o di sembianza di anima per come lo intendo io... se trovo qualcuno che collabora anche con 2 milioni di parole glielo spiego.
...in che senso" ho trovato un sistema per procreare?"
pensa che ci sono in giro tantissime teorie...opinioni...religioni che parlano di anima,
per esempio il maestro del taoismo...almeno uno dei maestri...Lu Tsu sostiene che:
nell'essere umano risiedono due anime...una chiamata appunto anima rappresenta e vive nel tuo corpo...l'anima è femminile, sostanza della consapevolezza, l'anima cerca la morte, i desideri dei sensi si manifestano nell'anima...
l'altra è chiamata animus...ed è il luogo dove alberga lo spirito...l'animus risiede tra gli occhi...l'animus vede, l'animus sogna...l'animus governa il tempo e lo spazio...
a leggere sembrano parole assurde...ma questi testi c'hanno più di 1500 anni...ed in base ad essi sono nate molte religioni. (Taoismo)
In fondo anche la religione cristiana crede nella presenza di due anime in noi..una la nostra e l'altra quella di Cristo.

tu dici che procrei anime?!?!?!?
nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina DottCacchiuc mercoledì 3 giugno 2009 13:217/16
Esistiamo perchè "qualcuno" ne trae vantaggio!!
per me è così...confermo!
La regola universale è : se non c'è alcun vantaggio la remissione è certa..e il mondo (in senso lato) non ammette remissioni...ma solo guadagno...in mezzo ci siamo noi, ahimè, come pedine sacrificabili con la insensata promessa di una vita eterna che probabilmente non c'è (almeno come noi la desideriamo)!!
ciao
nessunoamymic64 mercoledì 3 giugno 2009 13:468/16
Ciao,

>...in che senso" ho trovato un sistema per procreare?"

Ho capito bene o male come si procrea, ho cercato di "fare" anche mondi e galassie al di fuori subito dopo tutto finisce per non farli andare in contrasto con quelli esistenti, non so se ci sono riuscito un pò vana è la cosa, cmq le anime riesco a riprocrearle facimente (fare nuova vita + siamo meglio è), ho ideato il modo ed è molto semplice ed in + ne riprocreo di + di quelle che potrebbero nascere in centanni...

>pensa che ci sono in giro tantissime >teorie...opinioni...religioni che parlano di anima, per >esempio il maestro del taoismo...almeno uno dei >maestri...Lu Tsu sostiene che: nell'essere umano risiedono >due anime...una chiamata appunto anima rappresenta e >vive nel tuo corpo...

Bene, nel nostro corpo non ci sono solo "2" anime... considerate la nostra quella base perchè è la nostra vita + altre + o - formatesi con la stessa struttura nostra che convive ed ogni tanto ha le sue idee che ci impartisce come se fossero nostre ma forse vive di incoscienza, una nel collo "sicuro" che una volta ne ho avuto la prova dato che anime esterne (travaglio della mia storia) hanno finto che volevano ammazzarmi (ed ammazarla, al messimo potevano farle dimenticare tutto dato che non si può morire veramente) soffiandomela (risucchiare tutta l'essenza e spaccarla), poi da una discussione su un newsgroup ho saputo che (non ricordo che cosa esattamnete) era descritta piuttosto autorevolmente come forma di energia del nostro corpo che vi sono vari punti, ebbene immagginate nel corpi come sferette perlopiù un pò sparse con dentro altri esseri quelle un pò + schiodate dalla carne poi.... dentro ogni cellula ci sono miriadi di altre anime e porta la propria forma come noi portiamo la nostra.

>l'anima è femminile,

Sebbene la maggiorparte degli esseri viventi che compongono il nostro universo sono "femmine" eiste una differenza femmine e maschi, le femmine sono nate prima e come se ci avessero partorito loro ma esistono anche i maschi.

>sostanza della consapevolezza, l'anima cerca la morte, i >desideri dei sensi si manifestano nell'anima...

No, l'anima non cerca la morte, come ben vedi tuti vorrebbero "campare" + possibile solo in pochi se ne vogliono andare prima perchè ormai si sentono vecchi e non hanno un corpo giovane, immaggina quello che sarebbe succeso se ad una certa età ci fossimo fermati e saremmo vissuti sempre giovani, i figli che facevano li ammazzavano?
Il caso di non voler vivere + in certe anime che hanno vissuto sin dall'inizio della vita e perchè si sono stancate nel fare magari la stessa vita, per fortuna la soluzione a questo c'è o continuare magari si trovano altri piaceri o spaccare la sembianza e scordare tutto (come perdere tutti i dati di un compiuter).

> l'altra è chiamata animus...ed è il luogo dove alberga lo >spirito...l'animus risiede tra gli occhi...l'animus vede, >l'animus sogna...l'animus governa il tempo e lo spazio...

Che negli occhi risiedono altre anime non c'è dubbio, certe volte che si intravedono che fibrillano perchè sono contente è perchè sono + buone, più dolci di una ragazza che ha fatto la sua vita, nei pressi del cervello ce ne sono moltissime per ascoltare i nostri pensieri...

> a leggere sembrano parole assurde...ma questi testi >c'hanno più di 1500 anni...ed in base ad essi sono nate >molte religioni. (Taoismo) In fondo anche la religione >cristiana crede nella presenza di due anime in noi..una la >nostra e l'altra quella di Cristo.

Non puoi avere la tua anima e quella di un'altro essere vivente perchè o è da te o è da un'altro individuo se non ha una vita a se stante è solo per incutere timore nel fare magari qualcosa contro il prossimo ma come ho scritto la vendetta è del prossimo magari quando potremo rivivere in carne grazie alle macchine non di uno spirito che giustizia... neanche un'elaboratore ce la farebbe a fare giustizia a tutti i viventi che siamo neanche se non giudicherebbe caso per caso...

> tu dici che procrei anime?!?!?!?

Fallo anche tu se ti và, ipotizza tutte le anime che esistono, collegati a loro (trasmissione dati) moltiplica tutto il numero per ognuno di loro (la potenza detta in parole + semplici e + facile da fare...), immaggina che tutto il numero è uguale quanto la + piccola che esiste e poi immaggina l'equazione dello spazio occupato attualmente da tutto ciò che esite (anime comprese), puoi essere orgoglioso di aver procreato un numero di esseri viventi esorbitante... non c'è nulla di male a fare nuova vita e non comporta nulla di infausto... nel fare prima attraggo l'attenzione delle anime che mi circondano (fate assieme a me), poi le faccio fare anche a loro (il numero aumenta), infine gli dico "abbiano procreato vita in +, basta iniziare a vivere non si muore + al massimo si scorda" per evitare che abbiano paura.

Ciao e grazie.

Ciao,

>Esistiamo perchè "qualcuno" ne trae vantaggio!! per me è >così...confermo! La regola universale è : se non c'è alcun >vantaggio la remissione è certa..e il mondo (in senso lato) >non ammette remissioni...ma solo guadagno...

le anime sono + buone di noi perchè non si scontrano con la vita (essendo anima un pò ci si addolcisce), non hanno il bisogno di lavorare per nutrirsi o avere confort e le cose le fanno spontaneamente.

>in mezzo ci siamo noi, ahimè, come pedine sacrificabili con >la insensata promessa di una vita eterna che >probabilmente non c'è (almeno come noi la desideriamo)!! >ciao

E' la nostra speranza di rivivere che ci fa pensare alla vita eterna, cmq sino ad ora forse (dico forse tranne se altri mondi abbino fatto passi + avanti di noi) la vita dopo la morte in carne è come la loro da anima sino a quando per "colpa" mia o di qualcun'altro che magari capisce come me che si può procreare di tutto si fa avanti o costruisce lui (o altri) la macchina che riprocrea oggetti, corpi, mondi, galassie, fa passare istantaneamente da un posto all'altro o rimpicciolire al volo, o quant'altro si può fare (come basandosi bene o male sulla scienza magari odierna) come inventare una macchina con la propria sembianza e quella degli altri sognandola ed immaginandola (cosa che mi passerò il tempo da morto se non riuscirò a convincere) e poi procreandola (ovviamente in un mondo).

Ciao e grazie.
nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina DottCacchiuc mercoledì 3 giugno 2009 13:569/16
al tempo...
...veramente pensavo di essere io professore di scienze astratte e confuse....
ma, vedo che pure tu non scherzi ..anzi..
a che scuola appartieni??..
...così come ti leggo mi ricordi molto un mio amico laureato in psicobiologia intergalattica....ma non puoi essere lui, perchè lo hanno internato almeno da 10 anni e da quell'epoca non ho più notizie di lui!!
nessunoamymic64 mercoledì 3 giugno 2009 14:2010/16
Ciao

>al tempo... ...veramente pensavo di essere io professore di >scienze astratte e confuse.... ma, vedo che pure tu non >scherzi ..anzi..

non so scrivere o spiegare bene, cerco di farmi capire, scrivo quell0 che posso le mie idee filano solo che a spiegarle è l'inghippo... le uniche che mi possono riuscire a capire sono le anime perchè sentono i miei pensieri e le sensazioni emanate.

> a che scuola appartieni??..

Non ho completato, ero al quinto di elettronica e telecomunicazioni, mi sono ritrovato a non sapere nulla (dato che ho copiato un bel pò negli anni precedenti e non riuscivo a seguire le lezioni) e un paio di mesi prima dell'esame non ci sono andato +.

> ...così come ti leggo mi ricordi molto un mio amico >laureato in psicobiologia intergalattica....ma non puoi >essere lui, perchè lo hanno internato almeno da 10 anni e >da quell'epoca non ho più notizie di lui!!

Di sicuro non sono lui, si sarà imbattuto in qualche anima che l'ha fatto impassire o altri esseri del suo cervello hanno preso il sopravvento solo loro potrebbero modificare come pensiamo.

Ciao

P.S.: mi sono scordato di dire sino ad ora che ho scoperto come ho perso i messaggi, mi pareva che non bisognava riconfermarlo un'altra volta con rispondi, 2 li ho bruciati l'importante e che li ho rifatti alla buona.

Ciao,

>...in che senso" ho trovato un sistema per procreare?" Ho capito bene o male come si procrea, ho cercato di "fare" anche mondi e galassie al di fuori subito dopo tutto finisce per non farli andare in contrasto con quelli esistenti, non so se ci sono riuscito un pò vana è la cosa, cmq le anime riesco a riprocrearle facimente (fare nuova vita + siamo meglio è), ho ideato il modo ed è molto semplice ed in + ne riprocreo di + di quelle che potrebbero nascere in centanni... >pensa che ci sono in giro tantissime >teorie...opinioni...religioni che parlano di anima, per >esempio il maestro del taoismo...almeno uno dei >maestri...Lu Tsu sostiene che: nell'essere umano risiedono >due anime...una chiamata appunto anima rappresenta e >vive nel tuo corpo... Bene, nel nostro corpo non ci sono solo "2" anime... considerate la nostra quella base perchè è la nostra vita + altre + o - formatesi con la stessa struttura nostra che convive ed ogni tanto ha le sue idee che ci impartisce come se fossero nostre ma forse vive di incoscienza, una nel collo "sicuro" che una volta ne ho avuto la prova dato che anime esterne (travaglio della mia storia) hanno finto che volevano ammazzarmi (ed ammazarla, al messimo potevano farle dimenticare tutto dato che non si può morire veramente) soffiandomela (risucchiare tutta l'essenza e spaccarla), poi da una discussione su un newsgroup ho saputo che (non ricordo che cosa esattamnete) era descritta piuttosto autorevolmente come forma di energia del nostro corpo che vi sono vari punti, ebbene immagginate nel corpi come sferette perlopiù un pò sparse con dentro altri esseri quelle un pò + schiodate dalla carne poi.... dentro ogni cellula ci sono miriadi di altre anime e porta la propria forma come noi portiamo la nostra. >l'anima è femminile, Sebbene la maggiorparte degli esseri viventi che compongono il nostro universo sono "femmine" eiste una differenza femmine e maschi, le femmine sono nate prima e come se ci avessero partorito loro ma esistono anche i maschi. >sostanza della consapevolezza, l'anima cerca la morte, i >desideri dei sensi si manifestano nell'anima... No, l'anima non cerca la morte, come ben vedi tuti vorrebbero "campare" + possibile solo in pochi se ne vogliono andare prima perchè ormai si sentono vecchi e non hanno un corpo giovane, immaggina quello che sarebbe succeso se ad una certa età ci fossimo fermati e saremmo vissuti sempre giovani, i figli che facevano li ammazzavano? Il caso di non voler vivere + in certe anime che hanno vissuto sin dall'inizio della vita e perchè si sono stancate nel fare magari la stessa vita, per fortuna la soluzione a questo c'è o continuare magari si trovano altri piaceri o spaccare la sembianza e scordare tutto (come perdere tutti i dati di un compiuter). > l'altra è chiamata animus...ed è il luogo dove alberga lo >spirito...l'animus risiede tra gli occhi...l'animus vede, >l'animus sogna...l'animus governa il tempo e lo spazio... Che negli occhi risiedono altre anime non c'è dubbio, certe volte che si intravedono che fibrillano perchè sono contente è perchè sono + buone, più dolci di una ragazza che ha fatto la sua vita, nei pressi del cervello ce ne sono moltissime per ascoltare i nostri pensieri... > a leggere sembrano parole assurde...ma questi testi >c'hanno più di 1500 anni...ed in base ad essi sono nate >molte religioni. (Taoismo) In fondo anche la religione >cristiana crede nella presenza di due anime in noi..una la >nostra e l'altra quella di Cristo. Non puoi avere la tua anima e quella di un'altro essere vivente perchè o è da te o è da un'altro individuo se non ha una vita a se stante è solo per incutere timore nel fare magari qualcosa contro il prossimo ma come ho scritto la vendetta è del prossimo magari quando potremo rivivere in carne grazie alle macchine non di uno spirito che giustizia... neanche un'elaboratore ce la farebbe a fare giustizia a tutti i viventi che siamo neanche se non giudicherebbe caso per caso... > tu dici che procrei anime?!?!?!? Fallo anche tu se ti và, ipotizza tutte le anime che esistono, collegati a loro (trasmissione dati) moltiplica tutto il numero per ognuno di loro (la potenza detta in parole + semplici e + facile da fare...), immaggina che tutto il numero è uguale quanto la + piccola che esiste e poi immaggina l'equazione dello spazio occupato attualmente da tutto ciò che esite (anime comprese), puoi essere orgoglioso di aver procreato un numero di esseri viventi esorbitante... non c'è nulla di male a fare nuova vita e non comporta nulla di infausto... nel fare prima attraggo l'attenzione delle anime che mi circondano (fate assieme a me), poi le faccio fare anche a loro (il numero aumenta), infine gli dico "abbiano procreato vita in +, basta iniziare a vivere non si muore + al massimo si scorda" per evitare che abbiano paura. Ciao e grazie. Ciao, >Esistiamo perchè "qualcuno" ne trae vantaggio!! per me è >così...confermo! La regola universale è : se non c'è alcun >vantaggio la remissione è certa..e il mondo (in senso lato) >non ammette remissioni...ma solo guadagno... le anime sono + buone di noi perchè non si scontrano con la vita (essendo anima un pò ci si addolcisce), non hanno il bisogno di lavorare per nutrirsi o avere confort e le cose le fanno spontaneamente. >in mezzo ci siamo noi, ahimè, come pedine sacrificabili con >la insensata promessa di una vita eterna che >probabilmente non c'è (almeno come noi la desideriamo)!! >ciao E' la nostra speranza di rivivere che ci fa pensare alla vita eterna, cmq sino ad ora forse (dico forse tranne se altri mondi abbino fatto passi + avanti di noi) la vita dopo la morte in carne è come la loro da anima sino a quando per "colpa" mia o di qualcun'altro che magari capisce come me che si può procreare di tutto si fa avanti o costruisce lui (o altri) la macchina che riprocrea oggetti, corpi, mondi, galassie, fa passare istantaneamente da un posto all'altro o rimpicciolire al volo, o quant'altro si può fare (come basandosi bene o male sulla scienza magari odierna) come inventare una macchina con la propria sembianza e quella degli altri sognandola ed immaginandola (cosa che mi passerò il tempo da morto se non riuscirò a convincere) e poi procreandola (ovviamente in un mondo). Ciao e grazie.
nessunoamymic64 mercoledì 3 giugno 2009 14:3411/16
Ciao,

ho fatto uno sbaglio a ricopiare ma non so com'è avventuto, non lo so usare tanto benequesto sito con le news è + facile, avevo già risposto, riprovo.

>Esistiamo perchè "qualcuno" ne trae vantaggio!! per me è >così...confermo!

No, non ne traggono nessun vantaggio, le anime bene o male sono + buone di noi (esistono anche quelle inacidite che fanno scherzi...) forse per uno scherzo loro ho perso messaggi, procreare nuova vita per far vivere fa piacere a chiunque, non hanno come a noi il problema del denaro per comperare ciò ce ci serve... vivono se vogliono spostarsi da un posto all'altro non devono pagare nessuno.

> La regola universale è : se non c'è alcun vantaggio la >remissione è certa..e il mondo (in senso lato) non >ammette remissioni...ma solo guadagno...

Guadagno per il nostro tipo di vita perchè ne possiamo trarre in qualche modo, l'unico guadagno che ne stanno traendo è la possibilità che noi costruiamo macchine capaci di far vivere anche loro (non solo per noi).

>in mezzo ci siamo noi, ahimè, come pedine sacrificabili con >la insensata promessa di una vita eterna che >probabilmente non c'è (almeno come noi la desideriamo)!! >ciao

La vita eterna l'abbiamo sempre desiderata per il desiderio di continuare a vivere, nelle condizioni in cui siamo la vita dopo quella in carne è come la loro da anima... ma se inventiamo le macchine potrebbe riessere in carne in mondi procreati e tutto ciò che ci serve procreato tanto si può fare.
Ciao

Ah ecco il messaggio lo aveva accodato...
nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina DottCacchiuc mercoledì 3 giugno 2009 14:4812/16
mbhè quella delle macchine è un ipotesi suggestiva...
sostituiamo l'uomo (fatto di carne deperibile) con macchine (robot autoreplicanti) fatti di ferro, plastiche e software vari...
solo così potremmo avere l'agognata eternità..però una bella t######a aspermatica con un sesso di ferro e una vagina "de taglio" non credo che siano la migliore cosa al mondo..
sigh!!
siamo nella c###a sino al collo!!
600avatars45x45 > 163stellina stellina stellina stellina Coraggio mercoledì 3 giugno 2009 15:4513/16
Il 03/06 13:46 amymic64 ha scritto:
ipotizza tutte le anime che esistono, collegati a loro moltiplica tutto il numero per ognuno di loro, immaggina che tutto il numero è uguale quanto la + piccola che esiste e poi immaggina l'equazione dello spazio occupato attualmente da tutto ciò che esite (anime comprese), puoi essere orgoglioso di aver procreato un numero di esseri viventi esorbitante... nel fare prima attraggo l'attenzione delle anime che mi circondano (fate assieme a me), poi le faccio fare anche a loro
....
scusa e come fai a sapere che le hai create?
come ti 'colleghi' a loro? ti parlano? le vedi? le senti? le immagini? cos'è "l'equazione dello spazio occupato"?
nessunoamymic64 mercoledì 3 giugno 2009 17:1914/16
Ciao,

>mbhè quella delle macchine è un ipotesi suggestiva... >sostituiamo l'uomo (fatto di carne deperibile) con macchine >(robot autoreplicanti) fatti di ferro, plastiche e software >vari... solo così potremmo avere l'agognata eternità..però >una bella t######a aspermatica con un sesso di ferro e una >vagina "de taglio" non credo che siano la migliore cosa al >mondo.. sigh!! siamo nella c###a sino al collo!!

hoi ipotizzato tu una cosa sbagliata ma io intendo una sorta di compiuter che carichi ed ipotizzi ad esempio una forma umana e ci procrei in quella forma (un'altro corpo in carne insomma), nulla di + semplice, come elaboratore non faremo molto ma come sistema che si collega agli altri esseri (ammettiamo che con una tuta virtuale potessimo adoperare la macchina e sfruttare altri esseri nella procreaznione) che la sembianza è un forte elaboratore poi si cerca di procreare.
Ciao

Ciao

>.... scusa e come fai a sapere che le hai create? come ti >'colleghi' a loro? ti parlano? le vedi? le senti? le immagini?

come vai sulla bici e stai all'impiedi, senti le sensazioni attraverso il tuo equilibrio, in + ho anime che mi porto dappresso che le sento e mi hanno fatto sentire la sensazione di riprocrearle poi l'ho immagginato... cmq non credere... ti fanno credere qualsiasi situazione per ingannarti, mentono non dicono il vero, certe volte le ho sentite, immaggina come un suono simile ad un pensiero vicino a te o dentro te, hanno giocato con me per diverso tempo... forse difficilmente avrei scritto qualcosa ma dato che sono al momento senza lavoro ho intrapreso questa strada, il futuro si può solo fare non che già esiste perchè viviamo la nostra vita attimo per attimo, al massimo si può influenzare.

>cos'è "l'equazione dello spazio occupato"?

Scusami, immaggina di prendere come grandezza un'oggetto + piccolo dell'atomo (le anime ci sono + piccole), poi spropositatamente le ricopi non solo tutto lo spazio occupato ma anche l'equanzione spazio (tutto il numero come se fosse un singolo oggetto) per altrettante volte l'equazione dello spazio occupato e diventa ancora + devastante.
Ciao
600avatars45x45 > 163stellina stellina stellina stellina Coraggio mercoledì 3 giugno 2009 17:3515/16
Il 03/06 17:06 amymic64 ha scritto:
ammettiamo che con una tuta virtuale potessimo adoperare la macchina e sfruttare altri esseri nella procreaznione
mi sembra terminetor...
quando sento le parole "sfruttare altri esseri" non mi viene in mente nulla si buono...
o questo è un test tipo...indovina chi...allora fra qualche anno scopriranno che questo era solo un sondaggio: "credi a tutto ciò che leggi?"
la prova consisteva in un soggetto che formulava un'ipotesi dal nulla....e vedeva quanti utenti riusciva a catturare....il testo doveva essere accattivante ma nello stesso tempo incomprensibile...non bisognava capire ne il soggetto ne lo scopo...
argomenti di interesse:
anima
macchine
lunga vita
controllo di anime
procreazione
naruto
star trek

Il 03/06 17:19 amymic64 ha scritto:
in + ho anime che mi porto dappresso che le sento e mi hanno fatto sentire la sensazione di riprocrearle poi l'ho immagginato... cmq non credere... ti fanno credere qualsiasi situazione per ingannarti, mentono non dicono il vero, certe volte le ho sentite, immaggina come un suono simile ad un pensiero vicino a te o dentro te, hanno giocato con me per diverso tempo...
... mik scusami...
non hai mai pensato che queste cose vengono dalla tua mente e basta?
non pensi che forse sarebbe importante trovare una soluzione?
sei inseguito da queste anime che mentono...ti suggeriscono cose ed entrano in possesso di te...
qual'è lo scopo?
un consiglio!
abbandona queste idee!!!
non ti fare consumare da queste...
rimani centrato
nessunoamymic64 mercoledì 3 giugno 2009 21:1216/16
Ciao,

>mi sembra terminetor...

ancora non l'ho visto ma devo andare a vederlo...

> quando sento le parole "sfruttare altri esseri" non mi >viene in mente nulla si buono... o questo è un test >tipo...indovina chi...

Immaggina come tanti compiuter in rete, qualsiasi può interpellare l'altro o sfuttarlo anche se in minima parte per fare certe cose, sarà maggiore la potenza se ti aiutano.

>allora fra qualche anno scopriranno che questo era solo un >sondaggio: "credi a tutto ciò che leggi?" la prova >consisteva in un soggetto che formulava un'ipotesi dal >nulla....e vedeva quanti utenti riusciva a catturare....

Non credo a tutto ciò che leggo o vedo, le informazioni sono falsate o rifatte da chi te le espone, per mie avventure sono io a parlarne anche se male, certe volte (e me ne sono accorto) anche non volendolo sbagliamo a dire una cosa e magari non ci tiriamo indietro a dire no è così. Cmq la forte influenza delle anime porta a certe cose (sottomettere un pò la coscienza).

>il testo doveva essere accattivante ma nello stesso tempo >incomprensibile...non bisognava capire ne il soggetto ne lo >scopo... argomenti di interesse: anima macchine lunga vita >controllo di anime procreazione naruto star trek

Non so che dirti, di star treck da una cosa che mi hanno detto della "velocità illimitata", ebbene un concetto di velocità illimitata potrebbe esistere... considera che percorri lo spazio di una galassia ad un tot tempo o percorri tutto nello stesso tempo (pochi secondi) è possibile spostarsi così attraverso la materia ma per chi è in carne in quel momento non può riuscire a pensare ed ha il cervello come spento (stordito).

>... mik scusami... non hai mai pensato che queste cose >vengono dalla tua mente e basta? non pensi che forse >sarebbe importante trovare una soluzione? sei inseguito >da queste anime che mentono...ti suggeriscono cose ed >entrano in possesso di te... qual'è lo scopo? un consiglio!

Sono concrete come me e te solo che non sono allo stato solido, secondo quello che ho passato in precedenza, ho un piccolo inventario di vicessitudini che posso fare + di un film...

>abbandona queste idee!!! non ti fare consumare da >queste... rimani centrato

Voglio vivere e rimango con le mie idee, le sto esponendo in un modo o nell'altro per far valere le mie ipotesi, ammesso il contrario che non sia vero o fattibile (non credo proprio) non costa nulla provare nella mia direzione e se risulta ci può essere vita per tutti.

C'è un piccolo problema di cui mi sono accorto il mio testo è di bene 4 fogli e sopra non lo vedo tutto completo...

Ciao.
INFO
18/10/2017: I forum di discussione sono da oggi disponibili solo in lettura. Ringraziamo gli utenti che vi hanno partecipato per tanti anni.


© 2000-2019 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

40 ms 00:06 17 092019 fbotz1