Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » cerca » 2 di picche

Cerca 2 di picche negli aforismi

archivio frasi | autori | classifiche | commenti | cerca | scrivi frasi

Alcune directory frasi trovate:
ATTENZIONE
Le seguenti parole sono state ignorate perché molto comuni:
2, di.

Sono presenti 4 aforismi.

Criteri di ricerca



 
categoriaaforismi












 
qualsiasi
 
qualsiasi
 
giornoqualsiasi































 
mesequalsiasi












 
annoqualsiasi




















stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi

Assai o picca abbasta ca si ficca

proverbio ungherese

segnalata da Gianna Lean venerdì 12 agosto 2011

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi

Tenere un asso nella manica

Certo che se punti tutte le tue carte buone sulla giovinezza; in vecchiaia ti rimane solo il due di picche.

candida riva - tratto da la pittura straccia

segnalata da candida riva sabato 31 maggio 2014

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi

mareeee

Due. Come gli occhi e le gambe. DUEmila come gli anni che viviamo.
due come i giorni del week-end... due al cubo come in un compito di mate... due per litigare come bud spencer e terence hill due per ridere come tutò e peppino. due come chi non ci vuole e ce lo dà di picche... due come chi si ama... in amore tutto ha più senso quando si è in due... perchè quello che non vedo io lo vedi tu e poi me lo racconterai
perchè dove non arrivo io potresti arrivare tu e sarà come averlo raggiunto insieme... due... come due che abbracciati corrono in
moto per raggiungere quella casa sugli scogli che lei sogna da
sempre... due che...
di fronte a quel mare, sogneranno di essere per sempre... in due...

segnalata da cristina venerdì 25 novembre 2005

stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi » destino

Chi crede nel destino??
Chi crede che nella vita sia tutto già predefinito da un'entità esterna e superiore?
Chi crede che QUESTA entità possa decidere della nostra esistenza a suo piacimento?
Chi crede, invece, che tutto sia dovuto al caso, tutto fondato sul Caos?
Chi crede che questa sequenza di eventi sia davvero inevitabile?
Io credo a entrambe le cose...é un paradosso, lo so, ma è così.....
Quando vedi che il filo rosso della tua vita va ad incrociarsi con un qualsiasi evento o persona, pensi che era destino, o magari il tuo destino era un altro e tu semplicemente lo hai cambiato, padroneggiandone caratteristiche e modellandolo a tuo piacimento, anche magari non accorgendotene..."FABRUM ESSE SUAE QUEMQUE FORTUNAE"....ciascuno è artefice del proprio destino...
Oppure quando, per una serie di casi fortuiti, ti ritrovi a destreggiarti in situazioni che non avevi previsto, non programmate, pensi che alla fine sia tutto frutto di un caso, che, vada come vada, tu non avresti potuto fare nulla per cambiarle.
Una ragazza dopo 3 anni con il suo ragazzo, tra alti e bassi (molti..) decide di mollarlo... era destino o si poteva evitare o è andata così per caso?
Dopo una prova importante, si accettano gli eventi per partito preso, accettando cioè quello che verrà; oppure si cercano scuse e attenuanti, oppure ancora "è andata così e basta"?
Quante volte ho detto la famosa frase " la ruota gira per tutti", ma per me non ha mai girato...
Quante volte ho sperato che il caso, la Fortuna (se così lo si può anche chiamare), mi sorridesse, guardasse da me e dicesse "Guarda che non sono bendata, vedo anche te.." ....
Quante volte ho creduto di padroneggiare con le MIE mani la MIA vita, ben decisa sul da farsi, e invece mi è sfuggito tutto come un'anguilla...
Quante volte mi sono arresa senza lottare per i miei obiettivi convinta che il mio destino fosse quello, o altre volte ho detto "o la va, o la spacca" che la fortuna mi assista... (mai successo)
Anche adesso sono scettica riguardo queste cose, ma continuo a crederci...
Pensare o credere che ci sia già il proprio destino scritto da qualche parte dà la sicurezza di non doversi sforzare più di tanto, ma allo stesso tempo la sensazione di impotenza rende tutto stretto, e con questo la volontà di prendere e mollare, lasciare che il caso mescoli le carte e giochi con noi...anche con gente che vale come il 2 di picche a canasta.
Si scomoda il destino quando qualcosa va male, e il caso quando invece va bene...ma provare l'esistenza di entrambi e come cercare l'Araba Fenice posata su un Unicorno...
Contare su se stessi è l'unica cosa da fare per non essere delusi...come dice Morpheus: " Non pensare di essere qualcosa, CONVINCITI DI ESSERLO"....... solo così si taglia la testa al toro e si evita di credere a tutto questo.
Il problema è trovare la lama per farlo....

io*

segnalata da icefox sabato 27 settembre 2008


 


Puoi eseguire la ricerca nel sito anche tramite Google:

Ricerca personalizzata


© 2000-2019 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

70 ms 09:39 26 082019 fbotz1