Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » cerca » andato

Cerca andato nelle barzellette

archivio frasi | autori | classifiche | commenti | cerca | scrivi frasi

Sono presenti 459 barzellette. Pagina 9 di 23: dalla 161a posizione alla 180a.

Criteri di ricerca



 
categoriabarzellette












 
qualsiasi
 
qualsiasi
 
giornoqualsiasi































 
mesequalsiasi












 
annoqualsiasi






















stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » differenze

Differenza fra una bionda e un Jumbo Jet: non tutti sono andati con un Jumbo Jet

stelline voti: 8; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » aforismi

La fortuna e l'ardir vanno spesso insieme

stelline voti: 15; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » religione » preti e suore

Noi preti non possiamo andare a donne: le telefoniamo e...vengono loro da noi!!

stelline voti: 15; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » carabinieri

Perché i carbinieri non vanno mai al cinema a luci rosse Perché aspetterebbero che deventino verdi

stelline voti: 8; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » indovinelli

Perché i carabinieri vanno in giro con la pinza?

risposta:
Per stendere il verbale!

stelline voti: 15; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » ingegneri

Quando andava al circolo, il diametro passava sempre per il centro

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » indovinelli

Perché andare a letto con un uomo è come una Soap opera?

risposta:
Perché sul pi· bello finisce e ti da appuntamento alla prossima puntata.

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Un elettrone va dal protone e gli fa: -Vorrei un orbitale con vista sul nucleo...-

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Sai perché un arancio non va mai a prendere il pane??manda-rino

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

La mia macchina va cosí piano, che in autostrada i moscerini mi si spiaccicano dietro.

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Un europeo si trova in Sudafrica per motivi di lavoro. Una sera decide di andare al cinema, ma qui giunto vede una lunga fila di negri che aspettano di fare il biglietto per cui si mette in coda. Si avvicina un bianco che gli dice: "Lei non è sudafricano, vero?". L'uomo, sorpreso, ammette di non esserlo. "Cosa ci fa in fila con questi negri? Vada subito alla cassa a fare il biglietto". L'uomo, anche se un po' perplesso, salta la fila e chiede un biglietto per la platea. "Lei non è sudafricano, vero?" gli chiede la cassiera. L'uomo, un po' scocciato, risponde di no. "La platea è per i negri; lei deve andare in galleria!" e gli dà un biglietto per la galleria. L'uomo, sempre meno convinto, sale in galleria. Si mette seduto quando vede l'uomo che vende le bevande. "Una Coca per favore!". La prende e chiede il costo. "Lei non è sudafricano, vero?" domanda il venditore. "No, non sono sudafricano...". "Al cinema solo i negri pagano le bibite" e si allontana senza prendere una lira. Dopo qualche minuto decide di andare in bagno. Gira per tutto il piano, ma non lo trova. Va dalla maschera e gli chiede dove si trovi. "Lei non è sudafricano, vero?". "no, non sono sudafricano!!". "Gli uomini non usano il bagno, vanno alla balaustra e pisciano di sotto.Vede li' c'è già uno che sta pisciando; faccia come lui". Il tizio si mette accanto all'altro e comincia a fare pipi'. "Lei non è sudafricano, vero?" gli dice quasi subito. "No, non lo sono..." risponde ormai rassegnato. "Lei sta pisciando dritto". "Si', e allora?". "Faccia come me: destra, sinistra, destra, sinistra...".

stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » carabinieri

Calogero, giovane carabiniere, viene
assegnato alla caserma di un piccolo paese di periferia, dove non accade
mai nulla. Nella caserma sono presenti solo un maresciallo ed un altro
carabiniere piu` anziano. Calogero si confida col carabiniere anziano,
che gli dice: "Stai tranquillo, sei capitato nel posto giusto. Vedi, qui
non succede mai niente. Pero` c'e` un problema"; Calogero chiede quale,
ed il carabiniere anziano risponde: "Il maresciallo e` un tipo un po'
strano, e pretende che, tutte le m attine presto, un carabiniere gli vada
a comprare il giornale; finora ho provveduto io, ma tu sei l'ultimo arrivato,
quindi adesso devi pensarci tu". Calogero non si lamenta e, la sera, va
a dormire tranquillo. Alle 5:30 il maresciallo urla: "Calogero ! I l giornale
!". Il povero Calogero si alza, controvoglia, e va; tornato in caserma,
potrebbe rimettersi a dormire, ma ormai non ha piu` sonno, e non ci riesce.
La storia si ripete per qualche giorno, finche`, stremato, Calogero chiede
consiglio al carabiniere anziano; questi gli dice: "Beh, io ho risolto
il problema cosi`: il maresciallo non e` granche` sveglio, cosi` io compravo
7 giornali per volta, e gliene davo uno al giorno; cosi` non dovevo uscire
e non perdevo sonno". Calogero dubita: "Ma non se n'e` ma i accorto ?".
"Mai !" risponde il carabiniere anziano. Allora Calogero si decide a provare.
Il primo giorno va a comprare 7 giornali, e consegna il primo al maresciallo,
soddisfatto. Il secondo giorno consegna la seconda copia, e va tutto liscio.
Il terzo giorno, dopo che Calogero ha dato il giornale al maresciallo
e si e` rimesso a dormire, sente urlare: "Calogero ! Vieni subito qua
!"; Calogero corre dal maresciallo, che lo ha chiamato, tremando per la
paura di essere scoperto. "Calogero ! Guarda qua !": il maresciallo mostra
il giornale a Calogero, che inizia a sudare freddo. E il maresciallo:
"Calogero, guarda: poi dicono che siamo noi carabinieri la rovina del
mondo ! Guarda: sono tre giorni di fila che questo finanziere esce di
casa, prende la Vespa e va a sbattere sempre contro lo stesso palo!"

stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » animali

Un giorno in un vicolo di Napoli passa un turista ed un pappagallo, da un balcone al terzo piano, gli urla:
- Ricchiò, Ricchiò!... Femmnell’!!...(facendo gesti con le ali alle orecchie per scherno). 
Il turista non crede ai suoi occhi ed arrabbiato se ne va. Il 2° giorno la cosa si ripete ed il turista se ne va ancora più arrabbiato. Il 3° giorno la cosa si ripete ancora, ma stavolta il turista è deciso ad andare in fondo. Sale per le scale del palazzo e, dopo aver bussato alla porta del relativo appartamento, chiede alla persona venuta ad aprirgli se il volatile fuori sul balcone fosse il suo. Il signore conferma e, dopo aver sentito le lamentele del turista, riempie di botte il pappagallo in sua presenza. Il 4° giorno il turista ripassa dal vicolo e guarda in direzione del famoso balcone notando che il pappagallo era mezzo spennacchiato, aveva un occhio nero, una zampa ingessata ed un’ala fasciata, ma non proferiva alcuna frase. Il turista a quel punto (per sfottere il pennuto) gli chiede: 
- Allora, come va?... Ti vedo un po’ giù oggi....
Il Pappagallo con distacco fa un verso di superiorità e non risponde. Ed il turista insiste : 
- Come mai non parli oggi?
A quel punto il pappagallo, sentendosi veramente sfottuto, sfiorando più volte l’orecchio con la sua unica ala integra risponde :
- Io con i ricchioni non ci parlo!

stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » animali

Un giorno in un vicolo di Napoli passa un uomo ed un pappagallo, da un balcone al terzo piano, gli urla:
- Ricchio', Ricchio'!... Femmnell'!!... - (facendo gesti con le ali alle orecchie, per scherno).

L'uomo non crede ai suoi occhi ed arrabbiato se ne va. Il secondo giorno la cosa si ripete ed l'uomo se ne va ancora piu' arrabbiato.
Il terzo giorno la cosa si ripete ancora, ma stavolta l'uomo e' deciso ad andare in fondo. Sale per le scale del palazzo e, dopo aver bussato alla porta del relativo appartamento, chiede alla persona venuta ad aprirgli se il volatile fuori sul balcone fosse il suo. Il signore conferma e, dopo aver sentito le lamentele dell'uomo, riempie di botte il suo pappagallo in sua presenza.
Il quarto giorno l'uomo ripassa dal vicolo e guarda in direzione del famoso balcone e nota che il pappagallo e' mezzo spennacchiato, ha un occhio nero, una zampa ingessata ed un'ala fasciata, ma non proferisce alcuna frase. l'uomo a quel punto (per sfottere il pennuto) gli chiede:
- Allora, come va?... Ti vedo un po' giu' oggi...

Il Pappagallo con distacco fa un verso di superiorita' senza rispondere se non con un noncurante "Ttss...".
Ed il'uomo insiste:
- Come mai non parli oggi?
A quel punto il pappagallo, sentendosi veramente sfottuto, sfiorando piu' volte l’orecchio con la sua unica ala integra risponde:
- Io con i ricchioni non ci parlo!!!

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Il capofamiglia di una famiglia di terroni non potendone più di venire preso in giro, decide di andare dal medico: "Dottore, devo assolutamente diventare piemontese." Il dottore gli dice: "Prenda questa pastiglia e poi attraversi il Po a nuoto. Eccone altre tre per moglie e figli". Allora la famiglia si reca sulla sponda sud del Po e il padre dice: "Rischiero' per primo. Aspettatemi qui". Prende la pastiglia, si tuffa, e attraversa il fiume a nuoto. "L'e' ver, sun piemontes, va". Allora la madre incoraggiata dal successo del marito prende la pillola, si butta in acqua e raggiunge l'altra sponda pur se con sforzo. "Va bin parej, ve', piemontes ne'". Allora convince il figlio maschio a fare lo stesso. Il ragazzo ingoia la pastiglia, e riesce a raggiungere la sponda nord. Anche lui piemontese al 100%. Allora la figlia di otto anni prende la pastiglia, si getta nelle impetuose acque del Po, ma verso la metà della traversata annega. Il padre, dopo un attimo di silenzio, dice: "Ma var' 'l terun, va!".

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

C'è un ragazzo, 15 anni, fidanzatissimo da 3 mesi. Finalmente lui e la ragazza decidono di fare l'amore!! Lui è nervosissimo..è la prima volta..non sa che fare!! Rino, suo nonno, se ne accorge "Franco che c'è??"
"Oggi faccio l'amore con Teresa...ma come si fa??"
"Tranquillo se ci sono problemi chiamami, ti aiuto io!!" Così Franco parte tutto galvanizzato e va a casa di Teresa, cenano, guardano un film e poi... lei va sul letto e lui scappa al bagno "Nonno, nonno è sul letto che faccio??"
"Vai forte, spogliati e spogliala e poi inizia a baciarla!" Si baciano nudi sul letto ma lui entra in crisi "Scusa teresa, ho un po' sete..torno subito!"
"Pronto nonno, ora che faccio?"
"Inizi piano piano a fare l'amore, lo vedi il buco ecco..capito?"
"Si, si grazie!!" Torna a letto e inizia, ma non è troppo convinto, a lei non piace "Scusa tesoro, ho lasciato l'acqua aperta torno subito!!"
"nonno, non va, non funziona!!"
"Ah, ho capito prendi la rincorsa!!" Lui torna, sale sull'armadio e ...pam si butta! Picchia 1 testata epocale sul comodino e inizia a sanguinare dal sopracciglio!! "Pronto nonno, sangue c'è il sangue!"
"Bravo figliolo continua così" Pam,pam,pam lui va avanti a testate sul comodino per 4 ore!!

stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » uomini e donne

LUOGO: ASSOCIAZIONE DI FEMMINISTE
PROCLAMA:
E' ora di finirla con lo strapotere maschile, è necessario affermare la indiscussa superiorità femminile obbligando gli uomini a svolgere tutti quei compiti per anni affibbiati alle donne. Da domani tutti i vostri mariti dovranno:
1) fare le pulizie di casa
2) fare la spesa
3) andare a prendere i bambini a scuola
Alcune settimane dopo nello stesso luogo:
- Allora come è andata?
Prima donna:
- Sono di origine inglese ed avendo sposato un italiano pensavo che avrei incontrato qualche difficoltà. Ho detto a mio marito: "Da domani tu dovrai: 1) fare le pulizie di casa, 2) fare la spesa, 3) andare a prendere i bambini a scuola". Il primo giorno non ho visto nulla, il secondo effettivamente ha fatto tutto quello che gli ho ordinato.
Seconda donna:
- Io sono di origine francese ed anche io ho sposato un italiano. Ho detto a mio marito:
"Da domani tu dovrai: 1) fare le pulizie di casa, 2) fare la spesa, 3) andare a prendere i bambini a scuola". Il primo giorno non ho visto nulla, il secondo non ho visto nulla, il terzo giorno effettivamente ha fatto tutto quello che gli ho ordinato.
Terza donna:
- Sugnu Carmela, sugnu siciliana e mi maritai un siciliano. Dissi a me maritu:
"Da domani tu devi: 1) stuiare la casa, 2) fare la spisa, 3) in a pigghiari li bambini". Lu primu iornu un vitti nenti, lu seconnu iornu un vitti nenti, lu terzu iornu un vitti nenti, lu quartu iornu accuminciai a vidiri dall'occhiu destru…

stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » uomini e donne

Ci sono due ragazzi che il giorno prima del matrimonio vanno entrambi dalle loro madri: Lei: "Mamma, come faccio a sposarmi alla mattina appena sveglia mi puzza l'alito!?" Mamy: "Cara, svegliati prima di lui e lavi bene i denti!" Tutta contenta va via. Lui: "Mamma, come faccio a sposarmi a me puzzano i piedi!?" Mamy: "Caro, ti svegli prima di tua moglie e ti metti i calzini!" Tutto contento va via. La mattina dopo il matrimonio... si svegliano contemporaneamente. Lui: "Cara, scusami se ti sveglio a quest'ora ma hai visto i miei calzini?" Lei non risponde... dopo un po' lui le domanda ancora: "Lo so amore che è molto presto ma sai dove sono i miei calzini?" e lei non risponde e la cosa va avnti così fino a quando lui grida: "Allora, sai dove caspiterina ho messo i miei calzini!?" Lei arrabbiatissima risponde: "no!" Lui la guarda e domanda: "Ma cara ti sei mangiata i calzini!?"

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » computer

Al ristorante "Microsoft". "Cameriere!" "Salve, mi chiamo Bill e sono il cameriere. Qual è il problema?" "C'è una mosca nella mia minestra!" "Provi di nuovo, magari la seconda volta non c'è più." "No, è sempre qui!" "Forse è la forma in cui è installata la minestra; provi a girarla col cucchiaio." "Anche col cucchiaio la mosca è sempre qui!" "Allora la minestra non deve essere compatibile col piatto; lei che piatto sta usando?" "Un piatto di MINESTRA!" "Uhm, dovrebbe andare bene... Quindi è un problema di configurazione; come è configurato il piatto?" "È su una tovaglia, con dentro un cucchiaio e una mosca!" "Riesce a ricordare com'era configurato prima che la mosca ci finisse dentro?" "Io avevo ordinato la Minestra del Giorno!" "Ha considerato la possibilità di aggiornarla alla versione più recente di Minestra del Giorno?" "Ma come, ogni giorno fate più Minestre del Giorno?" "Certo, la Minestra del Giorno cambia in media ogni ora." "E ora qual è la minestra disponibile?" "La Minestra del Giorno attuale è di pomodoro." "Va bene, me la porti... si sta facendo tardi.". Il cameriere ritorna con un altro piatto. "Tenga, signore." "Ma questa è una minestra di patate!!" "Sì, la minestra di pomodoro non è più supportata dal ristorante "Microsoft"." "Va bene, ho così tanta fame che mangerei qualsiasi cosa...". Il cameriere se ne va. "Cameriereee!!! C'è un moscerino nella mia minestra!!". Conto: Minestra del Giorno, $ 5,00; Aggiornamento alla nuova Minestra del Giorno, $ 2,50; Accesso al supporto tecnico: $ 10,00.

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Il piccolo Mac Intosh ha soltanto dieci anni ma sa già cavarsi d’ impaccio molto bene. Un giorno suo padre gli dice: -Le tue scarpe non ce la fanno piu'. Eccoti venti sterline per comprare un paio nuovo dall’ amico Mac Graw. Ma…Attento: è un imbroglione. Informati prima del prezzo e paga soltanto la metà di quello che ti chiede. Il piccolo va nella calzoleria, trova un paio di scarpe che gli va e ne domanda il prezzo. Il signor Mac Graw spara: -Quaranta sterline! -No. E’ troppo, gliene do soltanto venti. -Uhm. Facciamo trenta va bene? -No. Vanno bene quindici sterline. -Senti, piccolo figlio di tuo padre, voglio compiere una buona azione. Te le lascio per venti sterline. -No. Gliene do soltanto dieci. A questo punto, Mac Graw, esasperato, si arrende e grida: -Va’ via! Te le regalo! -No. Ne voglio due paia!


1 ... 7 8 9 10 11 12 13 ... 23

 


Puoi eseguire la ricerca nel sito anche tramite Google:

Ricerca personalizzata


© 2000-2021 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

78 ms 08:27 18 012021 fbotz1