Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » cerca » candela

Cerca candela nelle poesie

archivio frasi | autori | classifiche | commenti | cerca | scrivi frasi

Sono presenti 22 poesie. Pagina 1 di 2: dalla 1a posizione alla 20a.

Criteri di ricerca



 
categoriapoesie












 
qualsiasi
 
qualsiasi
 
giornoqualsiasi































 
mesequalsiasi












 
annoqualsiasi


















stelline voti: 10; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

LA CANDELA

.....E lentamente si consuma

dolce e tremolante candela

dal raggio di luce

di una stella di cera ...

Per amore danzo nel fuoco,

nell'ombra del buio.

La mia passione

si spegnerà

nel silenzio

della tua fiamma .

Nella luce io danzo,

respirando il tuo calore

fino all'ultima goccia

che lentamente muore

GIULIA GABBIA

segnalata da GIULIA GABBIA lunedì 20 dicembre 2010

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

La vita

La vita è come una candela!!se soffi si spegne...

segnalata da chicca mercoledì 2 settembre 2009

stelline voti: 45; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Poesie

Una candela si consuma,ed un uomo non crede al presente.Cosa significhera'per lui la fiamma?Forse un passato mai esistito ma molto amaro o forse una interpretazione fatta male.Lui pensa ma non sa che la candela sta per spegnersi e lui non vedra'mai piu' la fiamma.

fanny

segnalata da fanny mercoledì 9 marzo 2005

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Cercare conforto nelle tue parole sono come acqua che disseta una passione accesa...ma che lentamente si pegne come la fiamma di una candela.
Inutile cercarti...inutile sfiorarti con il pensiero...inutile regalare un sorriso al cuore con la consapevolezza che poi ricada come rugiada da una foglia.

Nico Gurr...

segnalata da nico giovedì 27 giugno 2002

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

l'avvento

accendiamo la nostra prima candela dell'Avvento,
rischiarerà le nostre notti buie, la sua luce entra nel cuore
dona gioia, predispone l'anima, a un intensa, e piacevole emozione,

prepara noi alla venuta del Signore, sulla terra e nei nostri cuori,
l'evento piu dolce, esultante, sereno, gaudioso, dell'anno!
Tempo di speranza di preghiera di attesa nell'accogliere Gesu

con umiltà e calore nella nostra vita, prepariamoci spiritualmente,
simbolo di questo cammino è la corona di candele,
ogni domenica accendiamola, conduce noi incontro al nostro Dio,

che arriva.

Alleluia è tempo di gioia!

daniela cesta

segnalata da DANIELA CESTA sabato 28 novembre 2015

stelline voti: 20; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Giorni perduti

Limpido cuore, come lo scorrere leggero di un'onda del mare.
Su una sabbia d'amore, leggera, sottile,
consuma tra le dita,
cera di candela.
Come respiri di una vita,
come l'uomo triste che guarda l'orizzonte,
e scorge in quello l'amor che sorse,
e lo divise,dai giorni che perse.

A&M

segnalata da Zeno1987 giovedì 23 novembre 2006

stelline voti: 18; popolarità: 5; 0 commenti

categoria: Poesie

... ed è già notte.

E' un duro mestiere fingere di averti dimenticato. Tremano i pensieri e non diventano parole.
Sei così vicino che il vento profuma di te, ma ti sfioro, e tu svanisci.
Non parlo di te per orgoglio, non parlo con te per paura.

Avere troppo cielo negli occhi, troppa pioggia nelle mani, troppi sospiri sulle labbra.
Spegnere ad una ad una le candele della notte ed assaporare la freschezza di un'alba nuova, ma buia.
Sporcarsi la mente con pensieri di cristallo.
Saper contenere la tua immensità, questo è il mestiere più duro.
Forse è amore, ma fa male.

Ed è ancora notte...

per J.

segnalata da angels lunedì 22 marzo 2004

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

TI AMO

come un fuoco ardi in me
riscaldando la mia anima,
come una briciola mi sazi
dopo un lungo digiuno,
come una candela
mi illumini il cammino in una
oscura e fredda notte d'inverno,
come il sole dai voglia di vivere
al mio corpo,
come il vento
mi accarezzi dolcemente,
come una stella cadente
hai realizzato il mio sogno:
mi hai fatto scoprire cos'è
l'amore........
TI AMO!!!!!!!!!!!

martina

segnalata da martina venerdì 28 settembre 2007

stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Gennaio il Timoniere - Filastrocca

Gennaio il Timoniere

La candela della notte
a gennaio riaccende sorte.

E’ sul fil della speranza
che riprende poi la danza.

Di gennaio devi sapere
che dell’anno è il timoniere
e che sotto questo influsso
ogni mese vedrà lustro.

Guarda al mese del tuo lancio,
in gennaio non far bilancio,
tutto è ancora da vedere
forza, avanti timoniere.

Cleonice Parisi

segnalata da Cleopa giovedì 10 gennaio 2008

stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Follia

In cima a un grattacielo pericolante
io, astrazione del destino, ballo.
Le nuvole si avvicinano come una
minaccia oscura
ma io sorrido e canto.
Inizia a piovere e a tuonare
ma io apro le braccia al cielo.
E mentre sono in preda alla follia...
Le nuvole scompaiono
e sulla strada mille candele si accendono
per illuminare Lei che dorme
con i vestiti tinti di rosso...
Eclissi di luna quanto ti amo.

Ragazza della luna

segnalata da Noel Danese venerdì 11 aprile 2008

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

si avvicina Natale

c'è qualcosa nell'aria che
sconvolge noi,
una dolcezza strana..

il cuore sembra sciogliersi come miele
una lacrima scende facile
rigando lla nostra guancia,

dal cielo i primi fiocchi di neve
sembrano piccole farfalle
che illuminano la buia notte,

il crepitio del fuoco nel camino
la vivida luce di una candela accesa,

io che preparo il presepe.
yess, Natale si avvicina

daniela cesta

segnalata da Daniela cesta venerdì 30 novembre 2012

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

LA LUCE DEL NATALE

un sole freddo, l'autunno sta andando via,
lascia la terra all'inverno, gelido dalle stelle lucenti,
alla terra brulla, spoglia, di piante e fiori,

nel tacito silenzio, di un tempo finito,
un altro abbraccia noi, nella vita che continua,
tra gioie e dispiaceri, nel sorriso e pianto,

accendiamo candele, che illuminino, il buio crepuscolo,
il nostro spirito, nell'attesa del Natale, che arriva,
lascia che lo stupore, avvolga noi, con intensità,

il Natale è la luce che illumina,tutto il buio inverno,
illumina ogni cuore solo, e ogni anima malinconica,
nella semplicità, di ogni piccolo gesto, d'amore.

Daniela Cesta

segnalata da DANIELA CESTA sabato 20 dicembre 2014

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Fabrizio dè Andrè

Fuori dalla mia testa i tuoi versi mi aiutano
Alta l'aria che respiro nella mia realtà
Ben trovata con la tua ,melodia
Richiamo nella mia anima Bocca di Rosa
In SpoonRiver leggendo la candela si accende
Zucchero e fiele
In ogni cosa che ti donano
OGNI chiesa riporta negli orecchi i tuoi vangeli
Di quella sera che ti ho visto sotto al palco
Esplose il mio cuore
Avrei voluto essere la tua sigaretta
Nell'azione di suonare le corde facevi vibrare
Donando la musica che mi apre la mente
Eliminando ogni paura perchè ciò non esite

viviana viola - tratto da un pensiero mio

segnalata da viola21 lunedì 25 gennaio 2016

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

dicembre

il crepitio del fuoco, quieta lo spirito
fiocchi bianchi dal cielo, silenziosi come gocce brillanti,
il tremolio di una candela accesa, che rischiara il buio pomeriggio

la campana della chiesa chiama per le preghiere del vespro
aiutaci Signore dall'alto dei cieli, non dimenticare nessuno,
in questo tempo di grazia, aspettando il Natale,

bello vedere il sorriso delle persone, quando doniamo felicità,
dimentichiamo noi stessi e apriamo il nostro cuore
allunghiamo la nostra mano per un piccolo aiuto a qualcuno,

bello dicembre, mese di luce nel buio invernale,
il cuore di un piccolo bambino che scende dal cielo
rischiara l'umanità, l'agnello innocente che toglie i peccati

approfittiamo di questa immensa grazia che dona luce all'intero universo,
inondando di amore il nostro misero cuore, mentre gli angeli danzano di gioia
tra stelle, comete, nebulose, bellezza di questo tempo

che Dio dona ai popoli con il suo immenso amore.

daniela cesta

segnalata da daniela cesta giovedì 10 dicembre 2015

stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

ti ho sognata

una notte ti ho sognata
mentre salivi delle scale senza termine
e in mano avevi una candela
per non perderti,
eri coperta da mille voci,
i tuoi capelli bagnati dal vento,
i tuoi occhi nel buio,
ti ho vista mentre in
un cerchio di fuoco ballavi,
ti ho vista con un'altro volto
mentre vagavi per interminabili corridoi,
le stelle ti facevano compagnia,
eri ora nella luce ora nel buio,
cavalcavi le tue paure,
ti ho sognata,
mentre vagavi come un'anima persa,
in un limbo di ricordi

bruno pietro

segnalata da pietro bruno mercoledì 19 giugno 2002

stelline voti: 7; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Poesie

Come ti amo?

Come ti amo? - Come ti amo? Lascia che ti annoveri i modi.
Ti amo fino agli estremi di profondità,
di altura e di estensione che l’anima mia
può raggiungere, quando al di là del corporeo
tocco i confini dell’Essere e della Grazia Ideale.
Ti amo entro la sfera delle necessità quotidiane,
alla luce del giorno e al lume di candela.
Ti amo liberamente, come gli uomini che lottano per la Giustizia;
Ti amo con la stessa purezza con cui essi
rifuggono dalla lode;
Ti amo con la passione delle trascorse sofferenze
e quella che fanciulla mettevo nella fede;
Ti amo con quell’amore che credevo aver smarrito
coi miei santi perduti, - ti amo col respiro,
i sorrisi, le lacrime dell’intera mia vita! - e,
se Dio vuole, ancor meglio t’amerò dopo la morte

E. B. Browning

segnalata da Diane giovedì 8 maggio 2003

stelline voti: 7; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

ed ora?

Scriver di te
come posso non farlo.
eterno e' stato quel fugace tempo d'estate,
avrei voluto morir sulle tue labbra
avrei chiesto alla luna di rapire il sole
per trascorrere con te una notte.
un sonetto non bastava
a descriver emozioni,
conoscevi il mio cuore,
avevi scavato sino in fondo
avevi dato una ragione per vivere
ed ora...
quel sogno interrotto,
debole del tuo amore
cerchera' una nuova speranza,
e nel vederti allontanar
la tua luce si affievolira'.
e lento il mio animo si spengnera'
come la luce di una candela
a cui l'aria manchera'.

Nico Gurr...

segnalata da niko venerdì 11 novembre 2005

stelline voti: 11; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

il buio

La porta socchiusa
il luccichìo di una candela
lo sfogliare di un libro
null'altro si muove,
il buio mi circonda.

Solo il respiro traspare
in questa muta stanza,
arida come l'inverno
vuota dei tuoi occhi,
triste di ricordi.

Ogni cosa sa di te,
guardarsi intorno
non rende solida la tua immagine,
lascia che la mia voce ti tocchi.

Sei apparsa come l'aurora
illuminando la mia vita
e come cometa sei volata via,
ora solo il buio mi
circonda...

Nico Gurr...

segnalata da niko domenica 27 novembre 2005

stelline voti: 10; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Spenta

Vedere la vita andare avanti
e l’essere lasciata sempre un passo indietro,
sempre un gradino più in basso.
Le persone mi passano avanti e non capiscono,
mi attraversano con lo sguardo.
Gli amici si rivelano inutili, inadeguati.
Vorrei far capire a tutti che non è colpa loro.
Nessun errore da parte di nessuno
eppure il sistematico errore da parte di tutti.
I pensieri mi scivolano addosso creando un brivido,
come gocce d’acqua fredda su un corpo caldo.
L’essere tra due persone care entrambi
e non sapere come uscirne.
Consumarsi lentamente come una candela,
ma avere la forza di ricostruire, sempre,
anche un solo centimetro per non far spegnere
quella debole fiamma: la vita.

Laura - tratto da dal mio libro che uscirà a breve!

segnalata da Laura mercoledì 14 dicembre 2005

stelline voti: 8; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

-|.:.Addormentàti nel sole d'Autunno.:.|-

Sarà per sempre?
Non lo so,
Ma la pioggia che mi scivola sui capelli,
E sulle spalle,
Mi sussurra infinite volte il tuo nome.
Dolce respiro che mi preme sul cuore con delicata forza.

Ed è inebriante quest’aria attorno a te
Che riporta a galla emozioni immemori.
Nuoto in questa zuccherata brezza,
Che tiepidamente mi culla e protegge.

Risvegliato da lenti accordi di piano
Apro lentamente gli occhi a te,
E alle profumate candele che illuminano il tuo sguardo.
Vorrei perdermi per l’eternità in quel luminoso abisso,
Abbracciando i tuoi pensieri con dita di piuma...

Forse anime salve,
Forse gemelli di luna,
Forse eterni amanti.
Cosa saremo?
Non ha importanza ora,
Specchiati nel mio cuore e sorseggia quel caldo fiume di sentimento
Che scorre solo per te nelle profondità della mia anima.

Siamo solo noi due
Nel lento cadere di foglie.
Ascolta i miei sussulti al crepitio dei petali
Di questo amore ancora da sfogliare.

Addormentàti nel sole d’autunno
Osserviamo i nostri cuori uniti.

Paolo Zito

segnalata da Paolo Zito mercoledì 6 novembre 2002


◄ indietro
1 2

 


Puoi eseguire la ricerca nel sito anche tramite Google:

Ricerca personalizzata


© 2000-2017 copyright
Per contattarci o saperne di più su frasi.net vieni al CENTRO INFORMAZIONI

78 ms 20:02 18 082017 fbotz1