Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » cerca » cielo

Cerca cielo nelle poesie

archivio frasi | autori | classifiche | commenti | cerca | scrivi frasi

Sono presenti 73 poesie. Pagina 2 di 4: dalla 21a posizione alla 40a.

Criteri di ricerca



 
categoriapoesie












 
qualsiasi
 
qualsiasi
 
giornoqualsiasi































 
mesequalsiasi












 
annoqualsiasi





















Cerca anche

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

mio cielo

oh blu mio cielo!
tu sei cosi terso oggi,
blu firmamento che avvolgi noi!
la terra è avvolta di voi,
la fai galleggiare con amore,
per ordine del creatore della vita!
cielo mio cielo!
dimmi,che non siamo soli!
che tutte le ingiustizie
che tutte le ingiustizie
della terra, affanni,
dispiaceri,violenze,
fame, sopraffazioni,
non rimarranno impunite!
cielo mio cielo,
supplica il Dio dell'universo,
per coloro che
aspettano giustizia.

daniela cesta

segnalata da Daniela cesta mercoledì 14 marzo 2012

stelline voti: 10; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Il cielo di sera

Il cielo della sera, il vento fresco d'estate è una carezza lieve e l' immagine di un sogno nascosto nel mio cuore che grida di uscire dalla sua prigione..e la sera con il suo sguardo che penetra nella vita che chiede di respirar profondo per dar sollievo alla mia esistenza. Nell'infinità del tramonto il sole va scomparendo dientro la collina e nella prenombra il pensier mio si appaga e il canto della cicala spegne le ultime sensazioni .

Marcello Civale - tratto da mie..

segnalata da Marcello Civale giovedì 12 luglio 2012

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

blu cielo

io vivo nel blu del cielo
la luce della luna
accarezza la mia pelle
e le stelle illuminano
i miei occhi curiosi,
la mia casa è nel blu profondo,
dove il cielo è terso
e le nubi non arrivano,
tutto è limpidamente puro
nella dolce frescura del cielo
il mio spirito vola gioioso
respirando l'immensità,
sento il melodioso movimento
delle galassie lontane.

daniela cesta

segnalata da Daniela cesta lunedì 23 luglio 2012

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

cielo e acqua

il sussurro delle acque e del vento
parla a me, con dolcezza e amore

io ascolto la sua melodia
tra il cielo e la terra,

mi riempie di energia e sentimento
l'acqua parla con armonia

mentre il cielo la tocca, con leggerezza,
nella sua immensità,

il cielo ama l'acqua della terra,
nel suo circolo, la trascina in alto,

per mandarla di nuovo
attraverso le nuvole che piangono,

sulla amata terra.

daniela cesta

segnalata da daniela cesta venerdì 14 febbraio 2014

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

SORRIDERE AL CIELO

la luna scintilla questa sera,
lassù alta nel cielo, con briose stelle brillanti,

sorridono maliziosi, nel firmamento primaverile,
sussurrano che dobbiamo sorridere,

anche se, noi non abbiamo nulla, per cui sorridere,
ma apriamo le nostre labbra,

in un grande e dolce sorriso,
facciamo scintillare i nostri occhi,

come le stelle piu belle, dell'intero firmamento,
voglio sorridere, al mio emozionante momento di vita

voglio confortare chi è triste e sconsolato,
dalle miserie di questa vita,

coraggio! Abbiamo due splendidi occhi,
per guardare le meraviglie della natura

abbiamo due orecchie, per ascoltare melodie,
abbiamo due labbra per gustare il cibo,

abbiamo due gambe e due braccia, per camminare
e abbracciare!,

Abbiamo il nostro cuore così morbido
tenero, bizzarro d'amore!

siamo veramente ricchi
della grazia di Dio!

daniela cesta

segnalata da daniela cesta venerdì 21 febbraio 2014

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

IL CIELO

Non ha sapore, non ha odore.
Gioca sempre a nascondiglio, va e ritorna.
Da la felicità ma anche la tristezza supratutto da la libertà.
magari potrei toccare.
IL CIELO......

A.

segnalata da A. venerdì 7 marzo 2014

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

tra cielo e terra

tra cielo e terra, nell'immensità
di questo universo senza confini,
tra melodiose stelle brillanti
lacrime salate come il mare
il canto del cuculo nei boschi
lo struggente verde di primavera,
che prende l'anima e lo spirito,
un pianeta così bello e pieno di dolore,
voglio restare in silenzio, nella mia meditazione,
restare in silenzio con me stessa.

daniela cesta

segnalata da daniela cesta venerdì 25 aprile 2014

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Tra i nuovi cieli

Cerco la strada che ho perso
tra le lancette del tempo
Quella rinchiusa nella morsa
chiamato destino
nei suoi rigurgiti di vita,
manipolando il presente.
Morirei pur di viverla intensamente
senza nemmeno conoscere cos'é la felicità...
.. non temo il dolore ma l'assenza di un'emozione .

Giulia Gabbia

segnalata da Giulia Gabbia mercoledì 10 settembre 2014

stelline voti: 7; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

dono dal cielo

l'amore è un dono dal cielo
arriva all'improvviso..
e non ce ne accorgiamo..
forse portato..
dalla stella del mattino..
leggero e silenzioso..
si insidia dentro noi..
con dolcezza infinita
e il notro cuore si sciogle come miele
mentre la nostra anima
colma di gioia..
brilla nell'intero universo.

segnalata da Daniela cesta venerdì 28 ottobre 2011

stelline voti: 8; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

su nel cielo

nell'azzurro del cielo
c'è un falco che vola
libero e soddisfatto
nello splendore dell'aria
la sua luminosità risplende
egli osserva la bellezza della natura
sotto il suo sguardo
gli alberi e le montagne
sono la sua casa in terra.

daniela cesta

segnalata da Daniela cesta domenica 13 novembre 2011

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

cielo notturno

il cielo notturno brilla
nell'estate calda, seducente e carezzevole

la brezza notturna arriva dalle stelle,
sfiora la pelle con dolcezza e refrigerio,

le stelle brillano misteriose e lontane,
ascolto i sussurri del firmamento,

entrano nel cuore e nel mio profondo spirito,
donano pace, nel silenzio notturno è bello

osservare le stelle e il loro bagliore.
Il corpo vuole riposare, l'armonia della notte

abbraccia ogni cosa, nel bosco tutti riposano,
anche gli elfi e gli gnomi....

solo gli alberi continuano a respirare per noi,
le foglie vive, la corteccia, le radici,

succhiano acqua, donano energia
nel loro ciclo di amore infinito,

inconfondibile silenzio d'amore.

daniela cesta

segnalata da DANIELA CESTA domenica 12 luglio 2015

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

il cielo

Nel cielo dei miei pensieri,
rossastro o grigio, tra le nuvole d'autunno,
io amo il cielo è il mio sussurro, e il mio respiro,

i nostri pensieri, e le nostre parole,
vagano nel vuoto del cielo per l'eternità,
lassù dove il sole sorge e tramonta,

tra lacrime dolorose, e sospiri di gioia,
tra l'azzurro, il rosso, il grigio e il bianco,
il cielo è sempre affascinante, e pieno di speranza,

perchè il nostro corpo terreno, appartiene alla terra,
la nostra anima appartiene al cielo
noi osserviamo il firmamento, con gli occhi dell'anima,

e i pensieri corrono sempre verso il cielo,
burrascosi, emozionanti, languidi, o sentimentali,
nei sentieri del cielo, ci sono i palpiti del nostro cuore,

ascolta il cielo, nel silenzio della notte,
oppure al mattino, nella sua gloria e potenza,
ascoltate il rumore del cielo...

è la scia dei nostri pensieri.

daniela cesta

segnalata da DANIELA CESTA mercoledì 25 novembre 2015

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

terra, cielo e mare

amo il cielo, la terra e il mare,
sono infinita bellezza senza tempo

emozione, sensibilità, poesia di questo universo
sentimento, arte, intelligenza del Dio supremo.

Il suo soffio è dappertutto, immagini indimenticabili
nel cielo spazio dei volatili, grido di libertà che genera stupore,

armonia delle acque di questo pianeta
che donano felicità,

splendore del mondo vegetale sulla terra,
serenità, pace e vita.

Anime ancestrali del mondo,
eterna armonia che dona forza

ingenito, innato, profondo, radicato,
noi siamo in voi.

daniela cesta

segnalata da DANIELA CESTA venerdì 24 febbraio 2017

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

neve che cade dal cielo

grandi fiocchi di neve, batuffoli bianchi
cadono dal cielo bianco, silenziosi e diritti
delicati volteggiano misteriosi come stelle cadenti
piene di mistero, carezzano alberi e terra
con estrema delicatezza, baciando ogni cosa
la neve è una poesia soave, che eccita il cuore
è una danza silente che riempie lo spirito
è un armonie di note musicali che solo l'anima
può sentire.

DANIELA CESTA

segnalata da DANIELA CESTA giovedì 22 febbraio 2018

stelline voti: 14; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

cielo e mare

cielo e mare,uniti dove si perde lo sguardo.in un azzurro bacio.nelle notti di tempesta..inseguo l,orizzonte..tu cielo..io mare..

segnalata da maurizio mercoledì 14 luglio 2004

stelline voti: 27; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Dai Sensi al Cielo


Fra le tue braccia, amore mio,
c'è il mistero e il sogno, ch'io

ho coltivato come un fiore,
ed ho nutrito col mio calore.

Bramo il tuo corpo morbido,
e godere il tuo sesso rorido...

sentirci entrambi venir meno,
quando mi baci e stringi al seno.

Scompaiono la rabbia e il dolore
ovunque passi il nostro Amore:

l'Inferno apre le porte del Cielo,
e il male dilegua dietro un melo...

FernyMax

segnalata da FernyMax sabato 1 marzo 2003

stelline voti: 11; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

tu cielo autunnale

tu cielo autunnale
che indossi le vesti calde della primavera,
togli il respiro ad ogni essere,
accarezzi l'anima con i morbidi colori
tingi d'azzurro gli occhi
ed illumini il tetro che c'è.
le tue foglie abbracciano la sua radice,
dure allo staccarsi dalla realtà
ma consapevoli di un destino che le porterà via.
tu cielo autunnale...
perchè inganni?

Nico Gurr...

segnalata da Nico domenica 1 ottobre 2006

stelline voti: 15; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

E SE IL CIELO FOSSE VUOTO?

E se il cielo fosse vuoto
Se le anime inutilmente
Si mettessero in moto…
Per poi trovare niente?

Conoscevo un ragazzo
Ora non lo potrò più toccare
Ne vedere ne sentire
Chissà se almeno lui potrà guardare…

Quest’anima solitaria
Che si pone queste domande
Sulla vita che seppur le stessa, varia
Che ha in mano qualcosa di troppo grande.

E se il cielo fosse vuoto?
Se oltre quel immenso blu
Ci fosse l’ignoto?
E le anime non ci fossero più?

Se Dio si nascondesse
In ogni piccolo dettaglio
Nel boato di un tuono
O nel soffio di un ventaglio?

E se Dio ci dicesse
Cosa è giusto e cosa è uno sbaglio
Se ogni giusta azione
Fosse il seguito di un abbaglio.

E se il cielo fosse vuoto?
Se Massimo fosse ancora in servizio
Se la sua fine
Fosse solo un altro inizio?

LucaG - tratto da MyLyrics

segnalata da LucaG lunedì 30 aprile 2007

stelline voti: 11; popolarità: 0; 1 commenti

categoria: Poesie

Cielo blu

Cielo sei così splendente
con il tuo bel color blu reale
sei adornato di tante lucine,
che luccicano, come se stessero
giocando con un gioco inventato;
e una luce immensa illumina
la terra e da speranza.
Ma come si arriva a toccare il cielo?
seguendo i propri sogni,
superando i propri ostacoli
anche i più duri, i più crudeli
come quelli della morte
di una persona a te veramente cara.
E neanche il cielo è sempre blu,
anche esso rovescia
lacrime di tempesta

graziella sabato

segnalata da graziella sabato martedì 22 maggio 2007

stelline voti: 14; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

IL CIELO FRA I RAMI

Dicevi che non c’era più nulla da dire
Che non ero più colui a cui pensavi
Prima di dormire
Mentre mi davi la buonanotte e ti giravi.
Ora, in questi giorni di confusione
Non stupirti se non ricordo subito il tuo nome.
La casa ora è vuota
E non trovo più la mia vita.
Sono qui solo come un cane
A cercare ciò che rimane.
Qualche amico mi consola
Qualche ragazza è sempre sola
Ma io non me la sento più
Se quella ragazza non sei tu.
Ogni notte guido in città
Seguo la mia vita che non sa
Qual è la direzione
Dov’è quell’emozione
Che non è più per me
Te la sei portata via con te.
Cerco il cielo fra i rami
Allungo il braccio ma mi taglio
Il sogno finisce quando inizia il domani
Quando inutilmente sarò sveglio.
Mi agito come sabbia al vento
Cado sempre sul cemento
Non sono più quello di pochi giorni fa
Le cose cambiano, ed il perché non si sa.
Mi metterò in testa che ognuno ha la sua vita
E, svelta, scivola fra le dita.
Io cerco la mia strada e continuerò
E cercherò il cielo fra i rami finchè non lo troverò.

LucaG - tratto da MyLyrics

segnalata da LucaG giovedì 28 giugno 2007


1 2 3 4

 


Puoi eseguire la ricerca nel sito anche tramite Google:

Ricerca personalizzata


© 2000-2019 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

63 ms 10:46 21 092019 fbotz1