Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » cerca » decise

Cerca decise nelle barzellette

archivio frasi | autori | classifiche | commenti | cerca | scrivi frasi

Sono presenti 518 barzellette. Pagina 15 di 26: dalla 281a posizione alla 300a.

Criteri di ricerca



 
categoriabarzellette












 
qualsiasi
 
qualsiasi
 
giornoqualsiasi































 
mesequalsiasi












 
annoqualsiasi






















stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » animali

Emigranti di una volta tre giovani cani italiani decidono di cercare fortuna all'estero e partono, concordando di rivedersi dopo qualche anno. Si ritrobano all'aeroporto di Fiumicino e si raccontano le proprie esperienze. Il primo si lamenta, perché in Svizzera ha dovuto lavorare come un cane, mentre in tutti i locali c'era la scritta: "vietato L'ingressso ai cani e agli italiani". Il secondo si lamenta perché in America toccava lavorare come bestie, ma i negri venivano trattati meglio dei cani. Il terzo, ben pasciuto, e piuttosto soddisfatto dice: "Io sono stato in Unione Sovietica. Stavo bene, lavoravo il giusto, venovo ben pagato, c'erano tutti i servizi...". "Ma allora -chiede uno dei soci- perché sei tornato?" "Perché avevo una gran voglia di abbaiare!".

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » carabinieri

Un povero carabiniere è coinvolto in un grave incidente automobilistico nel quale riporta così tante fratture che all'ospedale sono costretti a fargli una ingessatura totale. Essendo impossibilitato ad aprire la bocca e ad ingerire qualsiasi sostanza, deve essere alimentato esclusivamente per via rettale, tramite un tubo. Il giorno del suo compleanno, una infermiera, impietosita dal suo stato, decide di dargli un po' di caffe' attraverso il tubo. Mentre lo sta versando il carabiniere prende ad urlare: - mmmmmmmmmhhhhhh... uuuuuuhhhhhhh!! L'infermiera si avvicina alla apertura della bocca: - Che c'e'? E' troppo caldo? Il carabiniere con un fil di voce, tra i denti serrati: - No... lo prendo senza zucchero!

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Un ragazzo molto timido e balbuziente non riesce ad ordinare un caffe'. Si prepara tutto il giorno davanti allo specchio, poi si decide, scende le scale ripetendosi a mente 'buongiorno vorrei un caffe', entra nel bar, c'è un caos, il barman indaffarato non lo degna di uno sguardo, il ragazzo continua a ripetersi a mente 'Un caffe'-un caffe''. Ad un tratto il barman finalmente gli rivolge la parola per un istante, il ragazzo esita, balbetta "Ca...ca... ca... un'aranciata". "Ecco a lei l'aranciata" lo serve velocissimo il barman. Il giorno gopo il ragazzo è certo di riuscire; si è preparato scientificamente 'Caffe-caffe-caffe' ripete camminando verso il bar, si fa strada tra i presenti, il barman lo nota, lo segue con lo sguardo, il ragazzo guardandolo dice d'un fiato "Buongiorno vorrei un caffe'". "Cooome?" risponde il barman e il ragazzo sconsolato: "Un'aranciata".

stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Alla fine del turno di lavoro in ufficio la segretaria ricorda al vecchio capo che è il compleanno della moglie.
Uscito dall'ufficio deve mettersi in cerca di un regalo per la moglie, che ovviamente deve essere anche originale.
Passando davanti ad un negozio di biancheria intima pensa di aver trovato il regalo che cercava.
Entra nel negozio e compra il completino sexy più costoso: cosí la moglie si sentirà più giovane.
Quindi va a casa e mentre la moglie è in cucina lo porta in camera da letto e lo distende sul letto.
Poi va dalla moglie e le comunica che il regalo si trova in camera da letto e le chiede di andarlo a prendere.
Quando la moglie vede il regalo pensa che sia troppo trasparente non lasciando nulla all'immaginazione.
Decide quindi di fare una sorpresa al marito uscendo dalla camera da letto completamente nuda senza nulla addosso e dicendo: "Caro, guardami". L'uomo guarda sua moglie e poi esclama: "Con quello che l'ho pagato e non ci hanno dato neppure una stiratina!".

stelline voti: 13; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Un aereo che parte per andare a Londra... dentro viaggiano un' americano, un francese, ed un napoletano, allora decidono di fare una scommessa: - Chi indovina dove stiamo riceve cento mila lire! Il primo tocca all' americano: - ok, americano, dove stiamo? L'americano mette la mano fuori: - Stiamo in America! - e come hai indovinato? - Semplice, sono riuscito a toccare la Statua della Liberta'! Ora tocca al francese: - Allora francese dove stiamo? Il francese mette la mano fuori: - Siamo a Parigi! - e come hai indovinato? - Beh... ho toccato la Torre Eiffel! Per ultimo tocca al napoletano: - ok, napoletano dove stiamo? Il napoletano mette la mano fuori il finestrino: - Stiamo a Napoli! - e come fai a saperlo? - Perché m'hanno futtuto l'orologgio!!

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Luigi, alcolizzato, ha perso il lavoro e la moglie vuole lasciarlo. Un amico decide di aiutarlo e lo porta al cinema dove proiettano un vecchio classico il cui protagonista è un alcolizzato. Quando Luigi vede l'uomo mentire, truffare, rubare e finire con una camicia di forza a causa del bere, inizia a sudare, si asciuga freneticamente il viso, si slaccia il colletto della camicia e mostra segni di grande disagio. Quando il film è terminato e i due escono, Luigi ringrazia l'amico: "Mi hai davvero curato, amico mio.." - dice - " Ti giuro.. mai piu', mai più in vita mia andro' al cinema..!" -

stelline voti: 7; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » uomini e donne

Fiorin Fiorello... Ho deciso, dice giovanni uccidero' mia moglie a furia di fare l'amore, diventerà pelle e ossa. Davvero, dice l'amico? Si, si ti dico che funziona. Dopo un po' di tempo Filippo passa sotto le finestre di Giovanni, sente la moglie di lui che canta felice. Fiorin fiorello l'amore è bello... ecc Allora incuriosito va sù e suona. La moglie lo fa entrare e gli offre il caffe', bevuto il caffe' chiede: Giovanni?, la moglie risponde: è a letto! L'amico si reca in camera e trova Giovanni quasi in fin di vita, mentre la moglie in cucina canta: fiorin fiorello... In quel mentre Giovanni gli dice: la senti? Canta! Non sa la poverina che deve morire!!

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Questa è una cosa che è accaduta realmente a mia madre. Era andata a Parma ed era salita su un autobus sedendosi di fianco ad un pacco.Quando è passato il controllore lei ha dato il suo biglietto e costui le ha detto che doveva pagare anche il biglietto per il pacco; mia madre si è rifiutarta dicendo che forse il pacco era della signora dietro pero' non lo era forse, allora, era della signora davanti ma non lo era. Mia mamma, allora, si decise a portarlo a casa. Quando fu arrivata a casa lo aprì per vedere cosa diavolo c'era dentro, e sapete cosa c'era?Tutte le balle che vi ho raccontato!!

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Un giorno Pierino essendo affamato e trovandosi con 50 lire in tasca, decide di andarsi a comprare una fetta di salame.Entra in salumeria e dice al salumiere: "Salve, vorrei comprarmi una fetta di salame, ma ho solo 50 lire, me la daresti ugualmente?" e il salumiere: "Mi dispiace, ma con 50 lire posso farti sentire solo l'odore della fetta di salame." "Ok, non ci sono problemi.", dice Pierino. E cosi il salumiere affetta una fetta di salame e ne fa a sentire il delizioso odore a Pierino, fatto ciò il salumiere attende il dovuto pagamento, quando ad un tratto Pierino sbatte sul bancone la 50 lire, e se la riprende eslamando: "Tu mi hai fatto sentire l'odore e io ti faccio sentire il rumore!".

stelline voti: 11; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Barzellette » sport » calcio

Un giorno Sergio Cragnotti non credendo alle voci che dicevano che i tifosi della Roma anche nelle amichevoli, erano sempre 80.000 allo stadio, decide di prendere un elicottero e di andare a vedere di persona. Sale sull'elicottero insieme alla moglie e alla figlia. Giunto sopra allo stadio vede che c'era il tutto esaurito ed era solo un'amichevole. Allora un po' stupito e un po' incazzato dice: - Lo sai che faccio adesso? Butto giù una banconota da 100.000 lire così faccio contenta una persona! E la moglie dice: - Ma Sergio buttane 2 da 50.000 così ne fai contente 2 di persone! E la figlia invece dice: - Ma no papa', buttane 10 da 10.000 così fai contente 10 persone! A questo punto interviene il pilota dell'elicottero che dice: - a Preside', se butti giù lei cosi ne fa contenti 80.000!!

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Un cane francese, stanco della vita da cani che (ovviamente) conduce decide di emigrare e cammina cammina incontra un cane sovietico. "Dove vai?", "Scuappo vuia da mmia patria, unione soviuetica", "Ah, ui' anche muà scappo', dimuà com'e' il tuo paes?", "Oh paese buellissimo, stuerminato, pieno di albueri su cui fare pipi, e puoi nessun cane avere padruone, tutti cani stuatali, tutti truattati secuondo necessita': cane gruosso tanta pappa, cane puiccolo poca pappa e cuosi' via", "ma se' fantastic, purcuà vai via da un posto cosi' bello?", "Avuevo tanta vuoglia di abbaiare.."

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

In un paesino di montagna arriva un nuovo parroco. Per propiziarsi un buon soggiorno e un buon approccio con i suoi parrocchiani decide di andare a visitare il Colle della Madonna distante una decina di chilometri. Da appassionato ciclista inforca la sua fida bicicletta e si avvia spedito. Inizia la salita: il caldo e la fatica cominciano a farsi sentire ma il parroco non demorde. Pedalando ormai in piedi vede in lontananza un bivio e poco più in là un pastore. Allora grida: "Scusi, vado bene per la Madonna?" e il pastore: "Per Dio! Sembri Bartali!"

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Tre appassionati di speleologia decidono di calarsi in una grotta inesplorata. Prova il primo e gli altri stanno fuori ad aspettare. Ma l’attesa è breve, perché l’infelice esce dopo pochi minuti interamente coperto di formiche. Il secondo si spruzza addosso un liquido insetticida ed entra nella grotta. Ne esce poco dopo, anch’egli carico di formiche. – ho un’idea – dice il terzo, e si cala. Passa una buona mezz’ora ed eccolo di ritorno. – Non vale la pena di darsi tanto da fare. E’ una grotta come tante altre, nemmeno molto grande. – Ma…le formiche? Come mai tu non ne hai addosso nemmeno una? – Ah, si, le formiche…Be’, ne ho ammazzata una e tutte le altre sono andate al funerale…

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Pierino cammina a gambe larghe per una strada. In lontananza lo vedono due dottori. Un dottore dice all'altro " Per me, quel bambino, ha una paralisi precoce" e l'altro " no, per me ha un principio di...". Dopo una breve discussione decidono di andare a chiederlo. "Ciao bambino, è vero che tu hai una paralisi precoce?" e Pierino gli fa " Io? Paralisi precoce? No!!" Cosi l'altro dottore gli dice " Allora hai un principio di...? " e Pierino " Principio di...? no " i due colleghi si guardano in faccia ed uno di loro dice " Abbiamo sbagliato tutti e due " e Pierino risponde " no abbiano sbagliato tutti e tre: me pareva una scurreggia invece me so cacato sotto.

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Jane viene a sapere che Tarzan, ignorando le tradizionali pratiche riproduttive, sfoga i suoi istinti sessuali servendosi di un buco in un albero. Un po' per compassione della ingenuita di Tarzan ed un po' attratta dal suo fisico atletico, decide di offrirgli il proprio corpo. Dopo aver chiamato Tarzan, Jane si leva la pelle di giaguaro e si sdraia per terra a gambe aperte. Tarzan si avvicina e le sferra un calcio terribile in mezzo alle gambe. Jane in mezzo alle lacrime di dolore: Ma perche lo hai fatto? Ma che sei deficiente? Era solo per vedere se c'erano le api dentro... Erpizza

stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » uomini e donne

Una suocera suona alla porta dei due sposini e le apre sua nuora, ragazza bellissima, tutta nuda. La suocera, un po' scandalizzata le domanda: -Ma... perché sei nuda?; -Credevo fosse suo figlio, e questo è il mio abito d'amore per lui...; -Ma sei completamente nuda...; -Sì, a suo figlio piace trovarmi a casa al ritorno dal lavoro e trovarmi così, con solo una goccia di profumo. Lo chiama l'"abito d'amore"! Anzi le sarei grata se se ne andasse, perché sta per tornare... La signora rimane molto colpita, se ne va e decide di fare altrettanto con suo marito, così torna a casa si lava ben bene, si mette il suo miglior profumo e aspetta nuda il ritorno di suo marito. Quando questi rincasa, lei gli apre e lui le chiede: -Che fai così, tutta nuda?; -E' il mio abito d'amore per te!; -Be'h, certo che avrebbe bisogno di una bella stiratina...

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » dal medico

Smemorato - carletto è ormai avanti con l'età e la testa non funziona più bene come una volta e spesso ha dei vuoti di memoria. Allora si decide di andare dal dottore. Entra, il medico è a testa bassa che sta scrivendo degli appunti. Carletto: dottore mi sta succedendo una cosa strana, spesso ho dei vuoti di memoria e mi dimentico anche quello che ho detto poco prima. Il dottore alza la testa, lo guarda e: scusi cosa ha detto? Carletto rimane un po' in silenzio pensieroso e poi: Bo!

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » dal medico

Una bella ragazza si presenta dal medico: "Dottore, la prego, non mi guardi così: sono molto timida". "Su, signorina, si spogli tranquillamente: mi girero' dall'altra parte. E poi sono un medico, non abbia timore". "Dottore, mi vergogno. Almeno spenga la luce e si giri dall'altra parte". "Va bene, signorina. Lei proprio non ha fiducia del suo medico. Ho spento la luce e mi sono girato, va bene?". Finalmente la ragazza si decide e si spoglia. Lentamente si toglie ogni cosa e quando è rimasta completamente nuda chiede: "Dottore, dove posso appoggiare i vestiti?". Una voce nel buio le dice: "Li metta pure sulla sedia... accanto ai miei..."

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Un ragazzo possiede un organo sessuale molto lungo, ma ha l'handicap di essere balbuziente, il che gli rende difficile abbordare le ragazze. Un giorno non ne può più e decide di fare qualche cosa per cui va dal dottore: "Aaaappena aaaapro la bobobocca le dooonne fufuggono!...nonon popotro' mamai seservirmi di queeeello di cui Dio mimi ha dodotato!". E il dottore: "Non è grave. Voi conoscete senza dubbio il rapporto fra corde vocali e organo sessuale. Basterà con una piccola operazione tagliare il pene e la voce tornerà normale". Dopo l'intervento effettivamente il ragazzo non balbetta piu', ma una settimana dopo ritorna dal dottore per lamentarsi: "Dottore, è orribile. Ora con quello che mi resta non posso fare grandi cose. Potreste rendermi il pene lungo come prima?". E il dottore: "Tr...Tr... Troppo ta...tardi!".

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Tre sorelle hanno deciso di sposarsi lo stesso giorno. La madre chiede di scriverle durante il viaggio di nozze, per farle sapere se va tutto bene con i rispettivi mariti: "Invece di scrivere: 'ho fatto l'amore con mio marito', scrivete piuttosto: 'Ho mangiato pure' ' ed io capiro' lo stesso, va bene?". Dopo qualche giorno, arriva la lettera della prima figlia: "Cara mamma, stiamo molto bene. Per quanto riguarda il cibo, ci troviamo bene e mangiamo pure' tre volte al giorno". Dopo due giorni, arriva la lettera della seconda figlia: "Qua tutto bene. Mangiamo pure' una volta al giorno". Alla fine arriva anche la lettera della terza figlia: "Cara mamma, tutto bene. Mangiamo pure' a tutte le ore del giorno e della notte. A mio marito piace cosi' tanto che lecca perfino la pentola!"


1 ... 13 14 15 16 17 18 19 ... 26

 


Puoi eseguire la ricerca nel sito anche tramite Google:

Ricerca personalizzata


© 2000-2021 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

78 ms 07:30 27 022021 fbotz1