Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » cerca » delfini

Cerca delfini nelle poesie

archivio frasi | autori | classifiche | commenti | cerca | scrivi frasi

Sono presenti 5 poesie.

Criteri di ricerca



 
categoriapoesie












 
qualsiasi
 
qualsiasi
 
giornoqualsiasi































 
mesequalsiasi












 
annoqualsiasi




















stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

io amo i delfini

io amo i delfini,
straordinarie creature!
Dio ha regalato loro
un cuore buono,
la sua gioia è dentro ogni delfino,
amano il mondo e il mare,
gioia indescrivibile che
esternano con bellissimi salti
e rotolamenti sull'acqua salata,
i delfini sorridono sempre,
perchè amano tutto e tutti,
innocenti come bambini,
la pelle setosa e chiara,
morbida al tatto,
adatta per carezze e baci,
con i delfini è un sogno,
a cavallo di onde schiumose,
attraversando oceani ,
sotto il sole o la luna,
creatura meravigliosa,
anima scesa dal paradiso,
angelo del mare!
Dio ama i delfini,
ha messo dentro di loro,
il suo cuore.

daniela cesta

segnalata da Daniela cesta giovedì 5 luglio 2012

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

i delfini

il cuore dei delfini
è straordinario,
puro, semplice e carico d'amore!
come quello di un bambino.
Il delfino viveva in paradiso
e Dio volle trasferire la
meravigliosa creaura sulla terra!
per allietare con il suo amore
le persone di questo mondo.
Il sorriso del delfino è inimitabile
la sua gioia incredibile
la sua bontà insuperabile!
come si può uccidere un delfino?
Sulla terra succede..
si uccidono anche i bambini..
perchè l'uomo è
l'animale
piu cattivo

daniela cesta

segnalata da Daniela cesta sabato 21 luglio 2012

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

pensiero d'amore

nell'orizzonte infuocato i mando a te
i miei pensieri d'amore, carezzano l'oceano
sorridendo ai delfini saltellanti,

nello splendore delle acque, con le onde rotolanti
corrono verso di te, sotto il cielo infuocato o stellato
il mio pensiero corre verso di te

arriva alla costa, sorpassando montagne e foreste
tra fiori, farfalle, miriadi di insetti multicolori
giunge a te al sorgere del sole,

il mio pensiero abbraccia te, nel primo mattino
carezza dolce che circonda il tuo cuore
bacio spirituale di intenso amore.

daniela cesta

segnalata da daniela cesta sabato 31 maggio 2014

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

IO SONO UNA SIRENA

io sono una sirena, sfreccio sotto le onde
nella mia solitudine e la mia libertà infinita,
vivo nel mistero e nella leggenda del mare,

sono la donna che appartiene al mare,
io non sento il freddo e il caldo,
sento solo la carezza dell'acqua!

canto melodiose armonie, per i marinai che ascoltano,
gioco con le onde e con i delfini, mi riposo su scogli lontani
selvaggi, lontano dagli sguardi delle persone che vivono sulla terra.

la mia pinna sembra madreperla, cambia colore in ogni stagione,
sono velocissima, fluente, sciolta, scorrevole, spedita,
con i lunghi capelli come seta nell'acqua.

pensieri d'amore, mentre, i miei occhi osservano l'orizzonte celestiale,
io vivo tra la realtà e la fantasia, di ognuno di voi!
nelle favole, nei miti della leggenda del passato,

vivo nel sogno, che circonda il vostro cuore

Daniela Cesta

segnalata da DANIELA CESTA sabato 7 febbraio 2015

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Alla mia città

Il canto sei di antiche acque che mareggia tra i lidi e la campagna.
Il sole che mescola i colori dei palazzi,
la salsedine che accarezza viali e cortili.
Sei la luna che corteggia il mare e tace al Fiume la veglia dei pescatori.
Il graffio dell' alba che accende gli orizzonti,
la confidenza del tramonto che incendia i silenzi.
Sei Procoio e il maggese che esulta, la Via Severiana dove fiorisce l' alloro.
La Villa di Plinio che riposa fra i ruderi, la resina delle pinete.
I delfini che si rincorrono a Tor Paterno, l' odore dei krapfen a Piazza Anco Marzio,
le telline del Borghetto, le dorate dune.
Sei Torre San Michele ancora ritta e fiera senza pace e senza piu' una guerra,
le bianche vele in porto, le verita' dell' Idroscalo, l' Isola dei Cavalli,
Tor Boacciana a guardia del Tevere fin su a Fiumara Grande.
Le immortali vestigia e la Rocca della Citta' Antica
che sfidano i giorni con un ironico inchino.
I pittori , i poeti, i gabbiani , gli innamorati che al Pontile si vanno a raccontare,
la voce del vento che continua a chiamare.
Sei le mie stagioni, il mio cammino.
Le radici che palpitano e si tuffano nella tua terra, citta' mia ,
il cielo di cui ho bisogno, quel nome che si fa sogno
tutte le volte che la Sacra Regina e la solitaria Venere
?ti augurano la buonanotte

 


Puoi eseguire la ricerca nel sito anche tramite Google:

Ricerca personalizzata


© 2000-2019 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

47 ms 18:44 16 092019 fbotz1