Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » cerca » dimenticare

Cerca dimenticare nelle poesie

archivio frasi | autori | classifiche | commenti | cerca | scrivi frasi

Sono presenti 84 poesie. Pagina 1 di 5: dalla 1a posizione alla 20a.

Criteri di ricerca



 
categoriapoesie












 
qualsiasi
 
qualsiasi
 
giornoqualsiasi































 
mesequalsiasi












 
annoqualsiasi




















stelline voti: 28; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Lamento per il sud


La luna rossa, il vento, il tuo colore
di donna del Nord, la distesa di neve...
Il mio cuore è ormai su queste praterie,
in queste acque annuvolate dalle nebbie.
Ho dimenticato il mare, la grave
conchiglia soffiata dai pastori siciliani,
le cantilene dei carri lungo le strade
dove il carrubo trema nel fumo delle stoppie,
ho dimenticato il passo degli aironi e delle gru
nell'aria dei verdi altipiani
per le terre e i fiumi della Lombardia.
Ma l'uomo grida dovunque la sorte d'una patria.
Più nessuno mi porterà nel Sud.
Oh, il Sud è stanco di trascinare morti
in riva alle paludi di malaria,
è stanco di solitudine, stanco di catene,
è stanco nella sua bocca
delle bestemmie di tutte le razze
che hanno urlato morte con l'eco dei suoi pozzi,
che hanno bevuto il sangue del suo cuore.
Per questo i suoi fanciulli tornano sui monti,
costringono i cavalli sotto coltri di stelle,
mangiano fiori d'acacia lungo le piste
nuovamente rosse, ancora rosse, ancora rosse.
Più nessuno mi porterà nel Sud.
E questa sera carica d'inverno
è ancora nostra, e qui ripeto a te
il mio assurdo contrappunto
di dolcezze e di furori,
un lamento d'amore senza amore.

Salvatore Quasimodo

stelline voti: 22; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Natale

Non ho voglia
di tuffarmi
in un gomitolo
di strade

Ho tanta
stanchezza
sulle spalle

Lasciatemi così
come una
cosa
posata
in un
angolo
e dimenticata
Qui
non si sente
altro
che il caldo buono
Sto
con le quattro
capriole
di fumo
del focolare

Giuseppe Ungaretti

stelline voti: 8; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Lavandare

Nel campo mezzo grigio e mezzo nero
resta un aratro senza buoi, che pare
dimenticato, tra il vapor leggero.
E cadenzato dalla gora viene
lo sciabordare delle lavandare
con tonfi spessi e lunghe cantilene:
Il vento soffia e nevica la frasca,
e tu non torni ancora al tuo paese!
quando partisti, come son rimasta!
come l'aratro in mezzo alla maggese.

Giovanni Pascoli

stelline voti: 19; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Poesie

Il mio paese è l’Italia


Più i giorni s'allontanano dispersi
e più ritornano nel cuore dei poeti.
Là i campi di Polonia, la piana dì Kutno
con le colline di cadaveri che bruciano
in nuvole di nafta, là i reticolati
per la quarantena d'Israele,
il sangue tra i rifiuti, l'esantema torrido,
le catene di poveri già morti da gran tempo
e fulminati sulle fosse aperte dalle loro mani,
là Buchenwald, la mite selva di faggi,
i suoi forni maledetti; là Stalingrado,
e Minsk sugli acquitrini e la neve putrefatta.
I poeti non dimenticano. Oh la folla dei vili,
dei vinti, dei perdonati dalla misericordia!
Tutto si travolge, ma i morti non si vendono.
Il mio paese è l'Italia, o nemico più straniero,
e io canto il suo popolo, e anche il pianto
coperto dal rumore del suo mare,
il limpido lutto delle madri, canto la sua vita.

>

Salvatore Quasimodo

stelline voti: 29; popolarità: 2; 0 commenti

categoria: Poesie

la giornalista Gisela...]


[beveva, e rideva, e beveva,
beveva, e rideva, e beveva,
la giornalista Gisela:
si è divertita enormemente,
alla dotta boutade del mio primogenito malizioso:
un "ist mir vergallt,"

(seguirono chiarimenti intorno all'etimologia
della poesia, figlia della memoria:
perché scrive soltanto chi non sa ricordare,
per non dimenticare).

si è entusiasmata di fronte alle mie lunghe dita,
alla salute di mia moglie,
alla bellezza sensibile del mio terzogenito
che ha fatto la sua minima epifania
nel pieno di una storia di couvades:

(e il secondogenito è rimasto in secondo piano,
un po' in ombra, in un atteggiamento
terremotato, e dolente).

ma nel rapido addio,
quando io, un Liebling der Schnaken,
mi sono travestito come un Liebling der Gotter,
e' scoppiato il suo complimento di commiato
ma con delicatissime censure:

(per un ipotetico Liebling der Frauen,
in sospensione prematrimoniale);
(e il momento più felice della mia vita,
ho risposto, sono stati tre momenti:
e ho detto quali).

Edoardo Sanguineti - tratto da Reisebilder

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

fingere

fingere di stare bene davanti a te...quando si a solo voglia di dimenticare...dimenticare te

dada

segnalata da dada giovedì 2 giugno 2011

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

per dimenticare

Ora dormi sereno
ed io sono sempre qui
dove non sento i tuoi pensieri
ma ricordo i tuoi silenzi.
Solo una parola
sarebbe bastata
per regalarmi un sorriso.
Qui piango la tua assenza.
ma capisco.
ora devo fermarmi.
Solo un abbraccio
per dimenticare
-rassicurami!
ora credo
semmai dovessi uscire
e finire questo male
abbi paura!
ce l'avrei fatta da sola
forse un giorno
ricorderò
il tuo aiuto mancato
e quel giorno
ti avrò abbandonato.

SonoComeMe

segnalata da SonoComeMe giovedì 3 novembre 2005

stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Ti sto dimenticando

Lo sapevo,
piano piano
giorno dopo giorno
ti sto dimenticando.
E' la distanza sì.
E' per la distanza
che ogni giorno
ti penso
dell'1% in meno rispetto al giorno prima.
Passano i giorni
95, 84, 63, 34, 22...3% di pensieri
e ora che ti penso solo all'1% del tempo
so che arriverà domani
e dovrò ricominciare da cento.
Tu hai due facce alunno mio
sei il più assente
e il primo della classe
sempre piazzato davanti,
sempre in pole position
sempre presente
mentre ti devo segnare assente
sul registro

Lallapan

segnalata da Lallapan martedì 16 ottobre 2007

stelline voti: 12; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

NON DIMENTICARE MAI

Le stelle rimangono appese al cielo
Per paura di cadere
Un sogno rimane nel pensiero
Perché prima o poi possa accadere.
Quante rive hanno i mari
Senza mai legami
Nella notte brillano verso i fari
E noi ci immergiamo come ami.
Se c’è una cosa che non ho capito
È capire un sentimento
Può essere un attimo e un attimo d’infinito
O l’eternità in un momento.
La neve cade a fiocchi
E non fa mai rumore
Sa stupire i tuoi occhi
Sa dar luce ancora più del sole.
Se c’è una cosa che non ho capito
È il perché di un sentimento
Un disegno scolpito
Nei cuori e nel cemento.
Il mondo gira veloce
Non hai tempo di riposare
Noi siamo solo una voce
Che ha bisogno di parlare.
Quante ne ha viste il mondo
Migliaia e migliaia di istanti
E noi per almeno un secondo
Saremo meno distanti.
Fino alla fine dell’universo
Io ti terrò con me
In superficie o sommerso
Sarò li con te.
E tra mille accordi
Tu la mia musica la sentirai
E in mezzo a tutti questi ricordi
Tu non dimenticare mai.

LucaG - tratto da MyLyrics

segnalata da LucaG venerdì 28 dicembre 2007

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

COME DIMENTICARE

Come dimenticare
il tuo viso sul mio,
quando i nostri occhi
si incontravano?
Come dimenticare
le tue carezze sul mio corpo
e i brividi che
lo hanno attraversato?
Come dimenticare
il sapore delle tue labbra
e il profumo
della tua pelle?
Come dimenticare allora
di averti amato?

Valentina (io) - tratto da me stessa

segnalata da Valentina giovedì 10 gennaio 2008

stelline voti: 4; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Poesie

Ho Dimenticato

ho dimenticato come passavamo le giornate, ho dimenticato i nostri litigi,ho dimenticato le nostre paure ma non ho mai dimenticato te perchè si può cancellare il ricordo di una storia vissuta ma non d una persona amata.

Nerck88 - tratto da Nerck vita

segnalata da Francesco martedì 12 agosto 2003

stelline voti: 9; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

una parola per non dimenticare...sterminio

Noi….che viviamo tranquilli….
In una casa…e dormiamo in un letto….
Noi che ci lamentiamo per tutto…

Pensiamo mai….a quei giorni…
Dove niente aveva un colore…
dove ’dappertutto esisteva il terrore….

Dove ogni sparo…oltre che a colpire il signore
Ti faceva male…li nel cuore…

E i pianti… dei bambini…che un giorno non si sono più sentiti…
Ma dopo visti..ammassati…sembrava dormissero…sembravano felici..

E tutti vivi…che han vissuto sperando….
Tutta quella gente che è morta pregando…

Tutti quei rumori…di spari….
urla.
pianti…
e tremori….di tutta quella gente….
Che al freddo dormiva fuori…

E la forza …
Il coraggio….
Di quelle persone…con il fucile….spietato
ad ogni piccola pazzia….veniva caricato…

e quell’uomo con tanto potere che…in un istante..
si è trovato….impiccato per dovere….

E noi..noi che ci lamentiamo…
Pensiamo a quella gente….
Morta in modo strano….

maristella

segnalata da maristella giovedì 8 luglio 2004

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Dimenticare per ricordare

è una canzone invantata da me senza obbligatorie rime.( ho 12 anni)

Un bacio ormai dimenticato,
l'alba di un tramonto già iniziata,
sepolta dalla delusione, tristezza e malinconia,
mi maschero per non farmi riconoscere, da te.
Anche se ormai ho un volto scuro, pieno di lacrime.

Ed io ,io con un sorriso defunto. Ohohoh.

Come ti puoi dimenticare di NOI.
Come puoi dimenticarti di quell'EMOZIONE.

Scommetto che ti ricordi quell'abbraccio d' addio.
scommetto ti ricordi i tuoi pensieri,
ma non di ME .

ORA TI FARO' RICORDARE:

c'era il tramonto,il sole rosso baciava le colline.
Una dolce aria attraversava le chiese di campagna,

così dolce che faceva ondeggiare gli aquiloni... SI', i nostri SOGNI.

Poi arrivi tu tutto ben vestito che interrompi i miei pensieri,
ma felice di vederti.

COME TI PUOI DIMENTICARE DI NOI,
COME PUOI DIMENTICARTI DI QUELL'EMOZIONE!

Il tuo sorriso dolce che filtrava nel mio cuore
come i raggi del sole sotto forma d' elettricità.

Ti siedi accanto a me e mi guardi fissa e tu dissi di vedere cielo e amore nei miei occhi.

E poi arrivo' quel momento!
Un bacio lungo che trasmise sentimento appassionato.

ma dopo te ne vai senza dirmi niente, dicendomi tutto
solo un abbraccio d'addio mi hai dato!

Mi offesi in quel modo,
pensavo ci potesse essere un futurooooo

COME TI PUOI DIMENTICARE DI NOI
COME PUOI DIMENTICARTI DI QUELL' EMOZIONE

A un tratto vidi cadere quegli aquiloni,
il cielo scuro divento'.

Me ne tornai a casa, tormentata ancora dal tuo acceso amore.
Ma il tutto si spense subito, come una lampadina fulminata.

Andai letto peruasa dalla depressione!

COME TI PUOI DIMENTICARE DI NOI
COME PUOI DIMENTICARTI DI QUELL'MOZIONE

In questo momento il sole è sorto,
e un nuovo giorno devo affrontare,
ma questa volta SENZA DI TEEE!

Ma tanto che tornerai de me presto!
APETTAAAAAA...

TI VEDO CORRERE VERSO DI MEEEEE!!
Ora è il mio sorriso che filtra nel tuo cuore !!!!!

Ti apro la porta ,mi parli un po',
e poi MI BACI COME SE FOSSE LA PRIMA VOOLTAAAA

yeeeahh

<<passiamo una giornata insieme,come coppia?>> tu mi chiedi.
<<si ,certo>> risposi con sicurezza.

tu mi dici subito << bene ho un'anello da darti stasera>>.

Ora ti ricordi tutto, finalmenteeeee!

F:M:L.

segnalata da F:M:L. sabato 3 marzo 2012

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

SAPRO’ DIMENTICARE

E dissi
presto sarà inverno
ci sarà
freddo
attorno
e dentro il cuore

La ragazza
rispose
non farci caso
il mondo
è per chi
vive

Ed io pensai
l’ho già dimenticata
dovro’, sapro’
dimenticare
spazzero’ via
il dolore

Voragini
e colori opachi
film di fantascienza
grandi prospettive
e mucchi di giornali

Fogli di carta
appunti
e un gatto
tutto grigio
per venirne fuori

L’ho già dimenticata
la dovro’,sapro’
dimenticare
continuavo a ripetermi

e un aquilone blu’
colpiva la mia fantasia
per dimenticare
non bastava immagazzinare
nuove occasioni

col cuore in gola
il fegato a pezzi
ripresi a cantare
cambiando le parole
alle canzoni
d’ autore

sapro’ dimenticare
dovro’
dimenticare

ma quanta fatica
quanta rabbia
e quante occasioni
e lei,la mia lei
l’ ho già dimenticata

segnalata da aurimper martedì 12 febbraio 2013

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

NON DIMENTICARE

quando l'anima vibra, guarda l'infinito
nella sua solitudine nella pioggia e nella neve,
nel crepuscolo rosseggiante, nelle lacrime luccicanti,

nel freddo dell'inverno io odo la sua voce,
arriva come melodia dolce, carezzando oceani e boschi,
nel vento impetuoso e gelido, giunge a me, regalando calore,

non dimenticare, le delizie di un amore incontaminato,
non dimenticare, i miei occhi che scrutano l'orizzonte,
non dimenticare, i battiti del nostro cuore,

sussurra nella notte, e io ti ascolterò,
tra le stelle del firmamento, come l'eco risuona,
nella dolcezza del nostro spirito unico.

Daniela Cesta

segnalata da DANIELA CESTA martedì 20 gennaio 2015

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

SAPRO’ DIMENTICARE

E dissi
presto sarà inverno
ci sarà
freddo
attorno
e dentro il cuore

La ragazza
rispose
non farci caso
il mondo
è per chi
vive

Ed io pensai
l’ho già dimenticata
dovro’, sapro’
dimenticare
spazzero’ via
il dolore

Voragini
e colori opachi
film di fantascienza
grandi prospettive
e mucchi di giornali

Fogli di carta
appunti
e un gatto
tutto grigio
per venirne fuori

L’ho già dimenticata
la dovro’,sapro’
dimenticare
continuavo a ripetermi

e un aquilone blu’
colpiva la mia fantasia
per dimenticare
non bastava immagazzinare
nuove occasioni

col cuore in gola
il fegato a pezzi
ripresi a cantare
cambiando le parole
alle canzoni
d’ autore

sapro’ dimenticare
dovro’
dimenticare

ma quanta fatica
quanta rabbia
e quante occasioni
e lei,la mia lei
l’ ho già dimenticata

segnalata da aurimper mercoledì 16 gennaio 2008

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Sul libro del cuore

Sul libro del cuore, cancellare tutto puoi, dalla mente dimenticare tutto puoi, ma dalle pagine del cuore, è l'amore che cancellare non puoi

Vincenzo

segnalata da Vincenzo domenica 8 giugno 2008

stelline voti: 7; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Poesie

Come faro' a dimenticare
il sapore dei tuoi baci;

Come faro' a dimenticare
il calore dei tuoi abbracci;

Come faro' a dimenticare il profumo
della tua pelle;

Ma non voglio dimenticare.....

Posso anche ricordare....

Ma un altro amore trovare.....

segnalata da luciana giovedì 18 marzo 2004

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

poesie d'amore

È sofferenza… forse violenza… ciò che si crea in me quando mi ritorni in mente quando rivivo esperienze d’amore che fanno raffiorare sentimenti troppo veri da dimenticare Ed è per questo che ti vorrei spiegare Che così il mondo non può continuare È difficile trovare Qualcosa d’amare… e da proteggere Come dimenticare ciò che mi fa vivere ciò che mi faceva ridere… e non dirmi che non puoi che non vuoi… Ma come puoi negare al tuo cuore Tutto quell’amore che vuoi emarginare e probabilmente da me allontanare … Devi capire che è destino questo nostro cammino tortuoso e ripido a volte lontano a volte vicino Spiegami… Spiegami ciò che nascondi in te che vorresti riporre in me e non so per quale perché ciò non è come dovrebbe Perdona la confusione ma questo è il mio lento morire e tregua non mi sa dare ti prego non mi incolpare… io so solo amare.

flo95 - tratto da floriana lombardo

segnalata da flo95 lunedì 25 marzo 2013

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

"Dimentica tutto.
La carezza
disusa all'amore.
Dolce
in morbido abbraccio
e audace
in estasi frizzante
di piacere.
Dimentica l'amore
che non sai più donarle.
Profumo di un incontro
con donna che nasconde
morso di nostalgla.
Evocativo immaginario
di indiano sandalo
delicato alone.
Cocchiere
nel mondo sognante
dell'"erba voglio".
Dimentica
quella donna
leonessa.
Ruggiva forte
dirompente passione.
Dimentica
quella voce
tra la folla.
Metteva alla prova,
curiosa,
tua sottigliezza
di desiderio,
limite di apertura
a soluzioni intriganti.
Dimentica
quella sublime
comunanza di spirito
oltre la ragione
ed il piatto pensiero.
Dimentica
questo amore
impossibile
come possedere
altro da te.
Bella la notte
ma perché sognarla?
Non guardarmi cosl.
Non sono un tuo sogno...


" in memoria del mio caro nonno..Pasquale"

Simona

segnalata da simona martedì 8 ottobre 2002


◄ indietro
1 2 3 4 5

 


Puoi eseguire la ricerca nel sito anche tramite Google:

Ricerca personalizzata


© 2000-2019 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

63 ms 03:27 22 092019 fbotz1