Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » cerca » dormire insieme

Cerca dormire insieme nelle frasi d'amore

archivio frasi | autori | classifiche | commenti | cerca | scrivi frasi

ATTENZIONE
La seguente parola è stata ignorata perché molto comune:
insieme.

Sono presenti 188 frasi d'amore. Pagina 10 di 10: dalla 181a posizione alla 188a.

Criteri di ricerca



 
categoriafrasi d'amore












 
qualsiasi
 
qualsiasi
 
giornoqualsiasi































 
mesequalsiasi












 
annoqualsiasi





















stelline voti: 10; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Frasi d'amore » lettere

DIO

"Se per un istante Dio si dimenticherà che sono una marionetta di

stoffa e mi regalerà un pezzo di vita,
probabilmente non direi tutto quello che penso,

ma in definitiva penserei tutto quello che dico. Darei valore alle

cose, non per quello che valgono, ma per quello che significano.

Dormirei poco, sognerei di più, andrei quando gli altri si fermano,

starei sveglio quando gli altri dormono, ascolterei quando gli altri

parlano e come gusterei un buon gelato al cioccolato!!

Se Dio mi regalasse un pezzo di vita, vestirei semplicemente,

mi sdraierei al sole lasciando scoperto non solamente il mio corpo

ma anche la mia anima.

Dio mio, se io avessi un cuore, scriverei il

mio odio sul ghiaccio e aspetterei che si sciogliesse al sole.

Dipingerei con un sogno di Van Gogh sopra le stelle un poema di

Benedetti e una canzone di Serrat sarebbe la serenata
che offrirei alla luna.

Irrigherei con le mie lacrime le rose, per sentire il dolore delle

loro spine e il carnoso bacio dei loro petali.

Dio mio, se io avessi un pezzo di vita non lascerei passare un solo

giorno senza dire alla gente che amo, che la amo.

Convincerei tutti gli uomini e le donne che sono i miei favoriti e

vivrei innamorato dell'amore.

Agli uomini proverei quanto sbagliano al pensare che smettono

di innamorarsi quando invecchiano,

senza sapere che invecchiano quando

smettono di innamorarsi.

A un bambino gli darei le ali,

ma lascerei che imparasse a volare da solo.

Agli anziani insegnerei che la morte non arriva con la vecchiaia ma

con la dimenticanza. Tante cose ho imparato da voi, gli Uomini!

Ho imparato che tutto il mondo ama vivere sulla cima della montagna,

senza sapere che la vera felicità sta nel risalire la scarpata.

Ho imparato che quando un neonato stringe con il suo piccolo

pugno, per la prima volta, il dito di suo padre,
lo tiene stretto per sempre.

Ho imparato che un uomo ha il diritto di guardarne un altro

dall'alto al basso solamente quando deve aiutarlo ad alzarsi.

Sono tante le cose che ho potuto imparare da voi, ma realmente, non

mi serviranno a molto, perché quando mi metteranno dentro quella

valigia, infelicemente starò morendo."

ALESSIO GIRALDI - tratto da DA ME

segnalata da ALESSIO GIRALDI mercoledì 13 settembre 2006

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Frasi d'amore

io....

ora penso e scrivo.
questo mi dico
ma poi è Cristina all'ennesima potenza
e le domande e i desideri e i sogni si affollano
perchè non un minimo affetto?
perchè il mio amore infinito
non ha in lei un minimo riscontro?
domande che tanti
per tante altre anime belle hanno posto.
infinite le notti con te nel mio cervello
infinito questo maledetto desiderio...
ma continua ad esser bello il tuo sorriso..
eppure ti odio così tanto che non riesco
non riesco a comprendere come sia possibile in una testa sola elaborare due sentimenti
cosi enormi...
poi vedo te e per un attimo tutto sparisce
ci sei solo tu
Cristina, infinita bellezza, dal mignolo nudo
alla chioma bruna
e poi è nell'aria il tuo profumo
maledetto centro d'attrazione
sto cadendo sempre più
chiudo gli occchi un secondo e resisto al dolore
ma poi annuso e sei tu
e allora facciamo quello che non facciamo
cervello malato, cervello buono che mi da ciò che tu non mi dai...
Cristina, dolce e bella, voce simpatica e calda
bambina e donna, desiderio ed odio, io non smetto, io....
io vado a dormire che se chiudo gli occhi ci sei tu..
grazie al cervello che vede ciò che tu non mi fai vedere, che sente con le mani ciò che tu non mi fai toccare, che prova col corpo ciò che ritieni cosi brutto se fatto con me...
io aspetto perchè non può far male a nessuno star li disperato a guardare, solo a me...
ti prego....

mario - tratto da finito ed infinito

segnalata da mario giovedì 14 giugno 2007

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: frasi d'amore

Le luci nella notte mi fanno compagnia
sto in macchina da solo xkè tu sei andata via
e provo a immaginare il mio futuro senza te
cm farò a ricominciare?
Un'altra donna cn un altro modo di fare,
e abituarmi a mangiare
a guardare un film
a dormire insieme
a nn aver paura dei miei cattivi odori
e sussurrare piano:
GLI AMORI VANNO VIA...
MA IL NOSTRO...
IL NOSTRO...NO!
Il tempo passa mentre aspetti qualkosa in più
ma non rimette a posto niente
se nn lo fai tu...
e intanto ogni cosa,se vuoi,
da sempre mi parla di noi...
Stasera sei lontana mentre io penso a te,
eppure sei vicina a me
non chiedermi perchè,
sarà che MI HAI CAMBIATO LA VITA...
eppure mi hai cambiato la vita!
Gli amori vanno via,
ma i sogni,
ma i sogni...no!
Alcuni nn si avvereranno mai però...
immaginare l'unica certezza che ho,
e questa SOLITUDINE CHE SENTO
sarà il prezzo x un pò di libertà...
Sarà che mi hai cambiato la vita...SEMBRA IERI...
EPPURE MI HAI CAMBIATO LA VITA!

Fabrizio Moro - tratto da Eppure mi hai cambiato la vita

segnalata da L0la lunedì 1 settembre 2008

stelline voti: 11; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: frasi d'amore

...buon anno

Ti guardo per l'ultima volta mentre vado via
Ti ascolto respirare non scatto la fotografia
Non porterò nessuna traccia dentro me
niente che dovrò rimuovere.
Se hai giocato è uguale anche se adesso fa male
Se hai amato era amore, non è mai un errore
Era bello sentirti e tenerti vicino
Anche solo per lo spazio di un mattino.

Ti guardo per l'ultima volta mentre vai via
Ti vedo camminare, e come per magia
non sarai pensieri, non sarai realtà
Sai che bello, sai che felicità...
Se hai sbagliato è uguale anche se adesso fa male
Se hai amato era amore e non è mai un errore
Era bello guardarti e tenerti per mano
O anche solo immaginarti da lontano...
E se hai mentito è uguale ora lasciami andare
Ma se hai amato era amore e non è mai un errore
Era bello sentirti, rimanerti vicino
Anche solo per lo spazio di un mattino...

Entrerò nei tuoi pensieri
di una notte che non dormi
e sentirai freddo dentro...
Entrerò dentro ad un sogno
quando è già mattino
e per quel giorno tu mi porterai con te.

Se hai giocato è uguale anche se ancora fa male
Ma se hai amato era amore e non è mai un errore
Era bello sentirti e tenerti vicino
Anche solo nella luce del mattino...
E se hai mentito è uguale ma ora lasciami andare
Se hai amato l'amore non sarà mai l'errore
E' stato bello seguirti, rimanerti vicino
anche solo per lo spazio di un mattino.

raf

segnalata da fanny mercoledì 31 dicembre 2008

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Frasi d'amore

Amore mio volevo dedicarti questa bellissima canzone.Sogni d'oro cucciolotta ti voglio bene....TI AMO TANTO....Un baciotto....smack

Tu sei la mia LEI e lo sarai per sempre timida orsakkiotta polare....mi sei sempre andata bene così come sei dolce cucciola....

Artist: Francesco Renga
Album: Francesco Renga
Year: 2001
Title: Ancora Di Lei

Forse non ti piacerà
Forse non t'importa quello che penso
Cercherò di ridere
E farò di tutto per dimenticarlo
Colorarlo di te
E sporcarlo d'amore
Forse questa notte
La bellezza mi potrebbe aiutare
Ora dovrei scrivere
Della tua bellezza che può salvare
Consolare anche se
Parlo ancora di lei
Ridicolo,
Devo ancora fingere Io che vorrei soltanto piangere
Ascoltami
Raccontami una storia e dormirò
Abbracciami
Nascondimi, resta qui
Forse non ti piacerà
Forse non t'importa
Quello che penso
Ma non riesco a ridere
Trova un buon motivo per dimenticarlo
E' più forte di me
Vorrei solo dormire
Non ridere
Credi che sia facile
Nascondere le lacrime?
Anche se Io non guardo e tu
Mi tocchi ma io non ci sono più Io navigo
Tu sola resti qui

Anche se Io non guardo e tu
Mi tocchi ma io non ci sono più Io navigo
Tu sola resti qui

Artist: Francesco Renga
Album: Francesco Renga
Year: 2001
Title: Via

Quello che non riesco a dirti
È il male che ha rapito il mio sorriso
Quello che non posso darti
È un'ora di tranquillità…
Fumo quello che è rimasto
Di questa notte così splendida
Bevo… La mia rabbia è un buon veleno
Non ci sono…
Sopravvivo
Ha troppi amici
questa città
Baristi, alcolici
Amanti complici
… Via!
Via da qui
In volo
Ma senza rete
… Via!
Stomaco che brucia
Questa mia sete
Fossi stato un po' più giovane
Di questa mia malattia
Ne avrei fatto l'illusione
Di scriverne poesia
Ma mentre guardo le mie scarpe
La mia musa forse vomita
La mia faccia è troppo bianca
… Lei, sempre la solita

Notte Amore mio non ti preoccupare ti voglio bene sempre

Linfa Biovitale78

segnalata da Linfa Biovitale78 domenica 1 luglio 2007

stelline voti: 13; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Frasi d'amore

....figli della luna...

Per chi non fraintenda
narra la leggenda
di quella gitana
che pregò la luna
bianca ed alta nel ciel
mentre sorrideva
lei la supplicava
«fa che torni da me»
«tu riavrai quell'uomo
pelle scura
con il suo perdono
donna impura
però in cambio voglio
che il tuo primo figlio
venga a stare con me»
chi suo figlio immola
per non stare sola
non è degna di un re
Luna adesso sei madre
ma chi fece di te
una donna non c'è
dimmi luna d'argento
come lo cullerai
se le braccia non hai
figlio della luna
Nacque a primavera
un bambino
da quel padre scuro
come il fumo
con la pelle chiara
gli occhi di laguna
come un figlio di luna
«questo è un tradimento
lui non è mio figlio
ed io no, non lo voglio»
Luna adesso sei madre
ma chi fece di te
una donna non c'è
dimmi luna d'argento
come lo cullerai
se le braccia non hai
figlio della luna
II gitano folle
di dolore
colto proprio al centro
dell'onore
l'afferrò gridando
la baciò piangendo
poi la lama affondò
corse sopra al monte
col bambino in braccio
e lì lo abbandonò
Luna adesso sei madre
ma chi fece di te
una donna non c'è
dimmi luna d'argento
come lo cullerai
se le braccia non hai
figlio della luna
Se la luna piena
poi diviene
è perché il bambino
dorme bene
ma se sta piangendo
lei se lo trastulla
cala e poi si fa culla
ma se sta piangendo
lei se lo trastulla
cala e poi si fa culla

M.

segnalata da Aquila Nel Vento venerdì 26 maggio 2006

stelline voti: 13; popolarità: 3; 0 commenti

categoria: Frasi d'amore

Pensieri

Sussurri, sigilli e silenzi
appartata del mondo per servirti
con l'obiettivo del tuo nome
con le ansie del tuo corpo
col pensiero nei tuoi occhi
sussurri, parole di amore
gemendo lacrime di emozione
regalando carezze interminabili
sussurri, amori accesi
Sussurri, sigilli e silenzi
appartato del mondo per servirti
con l'obiettivo del tuo nome
con le ansie del tuo corpo
col pensiero nei tuoi occhi
sussurri, parole di amore
gemendo lacrime di emozione
regalando carezze interminabili
sussurri, amori accesi
e tu sostenendo la mia vita.

Centi momenti fermati
tutto il tempo per sentirti
benché mi sia fatto breve
e ogni notte arrivi
dicendomi che vai via
ma che ritornerai a me
cento assenze, cento ritorni
ognuno con una lacrima
ogni addio con mille pianti

Fidate di me, chiude gli occhi
lasciami che ti porti per le mie strade
dammi la mano e seguimi,
insieme troveremo i nostri destini
insieme troveremo i nostri segreti
ed insieme saremo capace di trovare il volere
perché insieme siamo uno, un solo amore

Sarò l'ombra che ti guidi se insecuro,
sarò la voce che ascolti se perso
sarò il ristagno che ti curi se stanco
sarò la meta che raggiunga se speranzoso
sarò il sonno che goda se dormito
sarò il cielo che percorra se felice

Avrò preparati sonni e carezze, conserverò baci e sentimenti, aspetterò il tuo ritorno ricordando la tua bellezza....
* * * *
La tua presenza mi ricorda petali nel tuo corpo e sospiri nella tua bocca, la tua compagnia mi provoca sentimenti e la tua tenerezza mi fa vivere eternamente
* * * *
Mi piacerebbe viaggiare ad un posto dove solo tu esista, dove ogni suono sia un'eco della tua tenerezza ed ogni luce, un raggio dei tuoi occhi, mi piacerebbe stare in te e morire di amore.
* * * *
Ora voglio pensarti lentamente, assaggiare i miei ricordi di te, ricordare ogni bacio della tua bocca ed ogni carezza delle tue mani, ora voglio continuare ad amarti, benché stia lontano
* * * *
Offriremo i nostri momenti, i nostri secondi, affinché silenziosi guardiamoci e godiamo, annegheremo in carezze ed in mille baci, e continueremo a guardandoci ed amandoci...
* * * *
Ti servirò carezze alloggiate nelle mie mani, coperte di fiori soavi, ti adornerò con la stessa luce dei tuoi occhi, ti darò tutto il mio piacere fino a donarmi a te.
* * * *
Ed io ti sentivo senza vederti, ti idolatravo, ti aspettavo.. ti amavo, fino a che la tua presenza diventò detta e la mia attesa si trasformò nel tuo corpo, ed i miei giorni furono vita per darti.

Jasmine - tratto da Amore...

segnalata da Jasmine mercoledì 26 novembre 2003

stelline voti: 8; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Frasi d'amore

.......................

Vorrei che tu avessi un nuovo ragazzo
vorrei che ti trattasse bene
che ti facesse sentire importante
e che ti bolla il sangue nelle vene
quando ti aspetterà sotto il portone
per fare un giro, magari a cena
mi piacerebbe che tu toccassi il cielo
quando di notte ti bacia la sciena
che ti parlasse dei suoi problemi
e che non li tenesse tutti per sè
come me
vorrei vedervi magari sposati
e che lui stesse sempre con te
che non ti facesse incazzare mai
che non dimentichi i compleanni
che sia simpatico ai tuoi genitori
e che li faccia diventare nonni
ma quando un giorno sarai lontana
e vedrai il cielo quando si colora
pensami almeno per un momento
pensami almeno per mezz'ora
vorrei sapere come ti va, eh?
ora che non stiamo più insieme
che mi hanno detto che hai sofferto un po'
che però ora stai bene
certo, allinizio tutto era pazzesco
non smettevamo mai di stare a letto
di combinarne di porcherie
e guarda ora, chi l'avrebbe detto
esco di casa alle tre di notte
con quattro amici ce ne andiamo a caccia
per rimediare un amore facile
che il giorno dopo non ricordo la faccia
ma quando un giorno sarai lontana
e vedrai il cielo quando si colora
pensami almeno per un momento
pensami almeno per mezz'ora
e quando son qui
dentro al mio letto vuoto
vorrei dormire e non è facile
quando non sai se sia possibile
innamorarsi e non lasciarsi mai
poi quando un giorno sarai lontana
e vedrai il cielo quando si colora
pensami almeno per un momento
pensami almeno per mezz'ora
ma quando un giorno sarai lontana
e vedrai il cielo quando si colora
pensami almeno per un momento
pensami almeno per mezz'ora.

balis&eternity

segnalata da balis&eternity mercoledì 1 gennaio 2003


1 ... 8 9 10
avanti ►

 


Puoi eseguire la ricerca nel sito anche tramite Google:

Ricerca personalizzata


© 2000-2020 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

344 ms 04:34 04 072020 fbotz1