Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » cerca » droga

Cerca droga nelle frasi d'amore

archivio frasi | autori | classifiche | commenti | cerca | scrivi frasi

Sono presenti 18 frasi d'amore.

Criteri di ricerca



 
categoriafrasi d'amore












 
qualsiasi
 
qualsiasi
 
giornoqualsiasi































 
mesequalsiasi












 
annoqualsiasi


















stelline voti: 13; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Frasi d'amore

DROGA

quando ti innamori l'altra persona diventa come una droga: ti fa male...ti stordisce...ne vuoi sempre di più...e una volta che incominci...non smetti più...

segnalata da farfy lunedì 24 ottobre 2005

stelline voti: 36; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Frasi d'amore » divertenti

la droga

Capisco ki s droga xke il nostro è 1 mondo difficile ma ammiro ki nn s droga xke ha la forza d combattere. 1 amico è qll ke arriva qnd il resto del mondo se ne va!

Bea91

segnalata da Bea the best!! domenica 25 dicembre 2005

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: frasi d'amore

Droga

Se ti droghi ti capisco che si potrebbe fare in un mondo così,se non ti droghi ti ammiro perchè sei molto forte e non ti arrendi.

Manuela

segnalata da anonima napoletana giovedì 1 ottobre 2009

stelline voti: 53; popolarità: 5; 0 commenti

categoria: Frasi d'amore » divertenti

C'è colui che si droga x andare in estasi...a me basta guardarti!!!

**La**

segnalata da Laura mercoledì 9 giugno 2004

stelline voti: 19; popolarità: 4; 0 commenti

categoria: Frasi d'amore

amare è xicoloso..amare è km 1droga..all inizio viene la sensazione d euforia,d totale abbandono..poi,il gg dp,vuoi d+,nn hai ankora preso il vizio,ma la sensazione t è piaciuta e credi d poterla tenere sotto controllo..pensi alla xsn amata x 2minuti e te ne dimentiki x 3ore..ma poko a poko t abitui a qll xsn e cominci a dipendere da lei in ogni cosa..allora la pensi x 3ore e te ne dimentiki x 2minuti..se qll xsn nn t è vicina provi le stesse sensazioni dei drogati ai quali manca la droga..a quel punto km i drogati rubano e s umiliano x ottenere ciò d cui hanno bisogno,6disposto a fare qualsiasi cosa x l amore...

paulo coelho - tratto da sll sponda dl fiume piedra m sn seduta e h pianto

segnalata da sciapa lunedì 18 luglio 2005

stelline voti: 8; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Frasi d'amore

L'AMORE E COME LA FEBBRE LA DOMENICA SARA PRIMA DI ANDARE A SCUOLA.E COME UNA DROGA NE HAI BISOGNIO E LA CERCHI,LA CERCHI OVUNQUE E IO LO TROVATA IN TE,TU LA MIA STELLA,LA MIA LUCE,LA MIA VITA.NON MI SCORDARE PERCHE QUESTA SAREBBE LA VERA FINE.

ZAKE

segnalata da RICCARDO giovedì 14 marzo 2002

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Frasi d'amore

piccolo mowgly

Tutto è cominciato come n gioco, come una sfida, cercavo i tuoi baci, il to corpo.I tuoi sorrisi erano la mia droga.Finalmente qasi per caso uniti in un dolce abbaraccio, in un lungo interminabile sospiro.Il nostro primo addio.La mia anima da quel giorno ha cominciato a cercarti, ti rincorreva per ricevere un ultimo abbraccio dalla tua.Ora sono lì nell'infinito a volteggiare unite per l'eternità

paolina - tratto da per Antonio

segnalata da paolina martedì 16 dicembre 2003

stelline voti: 7; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Frasi d'amore

nessuno vuole morire..
ma allora perchè usano la droga?

simona

segnalata da simona domenica 20 ottobre 2002

stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Frasi d'amore

Perdersi immaginando un abbraccio, sognare ad occhi aperti un sorriso, sentire la tua voce che sussurra al mio orecchio un ti amo dolce e passionale e a volte anche se di rado vedere i tuoi occhi come riflesso della luna questo mi fa il star solo senza la mia piccola. Ormai, ormai di te sono dipendente più forte della droga sei la mia dipendenza, non fatale, non tossica ma di certo non cura bile. Troppo forte il dolore per un cuore solo, troppo vulnerabile l'uomo per superare la solitudine improvvisa. Per l'amore non vi è cura. Si può solo soddisfare il suo dolce appetito, appetito di vita, di sorrisi e di lacrime. Io sono innamorato fragile si ma pronto a tutto, pronto al sacrificio, pronto al dolore per la donna che mi ha fatto il dono più grande che nella vita si possa donare, la felicità che non può più sfuggire dal cuore finché le radici del amore la imbriggliano li dove deve stare, nel punto più profondo e caldo del mio cuore li dove nessuna mai era arrivata li dove solo tu per sempre avrai casa, calda e accogliente dove sciolta in un dolce abbraccio potrai vivere il tuo più dolce sogno.

segnalata da shak05 lunedì 23 luglio 2012

stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Frasi d'amore

L'odore della tua pelle.... è adesso, una parte di me: è salito, su per le narici e adesso, stà lì, da qualache parte nel cervello... e ogni momento, io lo cerco, perchè devo respirarlo anocra..e poi ancora e poi ancora... tu sei la mia dipendenza, il tuo odore è la mia droga...
...a Claudio
con Amore!

Francesca - tratto da la mia anima!

segnalata da Purkitta! lunedì 5 settembre 2005

stelline voti: 9; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Frasi d'amore

Dio creò il giornoe vide che era cosa buona
Dio creò la notte e vide che era cosa buona
Dio creò l'uomo e vide che era cosa buona
L'uomo creò la droga,e vide che era cosa brutta...
l'uomo vide la morte,
ma era troppo tardi per tornare in dietro

simona

segnalata da simona domenica 20 ottobre 2002

stelline voti: 19; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Frasi d'amore » lettere

A CESARE

Chissà dove sei ora, chissà cosa stai guardando e a cosa stai pensando. Non riesco a togliermi il tuo viso dalla mente e dal dolore che provo ogni volta che penso a quello che sei stato e a quello che sei riuscito a fare. Il tuo viso pulito, il tuo sorriso, i tuoi atteggiamenti poco aggraziati ma fantastici.
Alle tue parole, ai tuoi discorsi, ai tuoi consigli e alle tue tante barzellette che mi hai raccontato in tutti i giorni passati insieme in ufficio, tra un cazziatone e l’altro del capo.
Alla nostra passeggiata fuori porta per andare a trovare un cliente ..mi hai preso per mano e mi ripetevi quanto ero fantastica e quanto ti piacesse la mia compagnia. Sei stato un amico fantastico e un collega fuori dal normale…al mio vecchietto coraggioso che ha deciso di andarsene. Un momento di follia forse o di un tuo tormento. Forse dietro ai tuoi sorrisi celavi il tuo male di vivere…chissà ora se mi vedi e se stai vicino alle persone che ancora ti amano e che ti pensano …a cui manchi. Fino a pochi giorni fa ero al mare.. notte fonda, il mare calmo e la luna rifletteva la sua luce magica mi drogava. Ti ho pensato tanto e ho immaginato di averti accanto, e’ stato bello perche’ ti sentivo li’ vicino..guardavamo nella stessa direzione ma da due mondi ora diversi ..due mondi paralleli che non si incrociano, ma si guardano. Io vedo te, tu vedi noi . E’ cosi….cosi’..meravigliosamente terribile.

Mikaela - tratto da me

segnalata da Mikaela mercoledì 25 agosto 2004

stelline voti: 8; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Frasi d'amore

Scuse

Che sciocco che sono,
mi sono dimenticato del tuo compleanno.
Dopo che avavo fatto i salti mortali per essere libero quel giorno.
Ma c'è una spiegazzione a tutto questo.
Ho incontrato la persona che mi ha inluminato il cuore soltanto con lo sguardo.
La sua voce è come una droga per me.
Non ti posso spiegare quanto la amo,è come spiegare il senso della vita.
Il mio senso di vita è lei,e spero che non mi lascia mai solo.

Giuseppe Maione - tratto da Un pezzo della mia vita

segnalata da Giuseppe Maione venerdì 21 novembre 2003

stelline voti: 17; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Frasi d'amore » lettere

diciotto anni fa nasceva un bambino con gli okki blu,sorrideva...
il bambino diventò grande,
amò Liga, Vasco e forse anke me..
un giorno volle provare a fumare ma col tempo il fumo non gli bastò più..
morì sui gradini di una chiesa,
era figo,lo dicevano tutti,
avrebbe potuto essere felice
ma la droga qst non lo sapeva..

segnalata da =adele= lunedì 25 ottobre 2004

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Frasi d'amore » lettere

Vorrei essere il tuo cuscino nella notte , il tuo caffè della mattina ,qualcosa di indispensabile, qualcosa di cui sentiresti la mancanza se non ci fosse.
So che riconoscerai queste parole tra mille , queste che mi son sentita di scrivere a te, lontano anni luce dal mio modo di essere e in realtà il più vicino di tutti al mio modo di amare .
Non so quanto in realtà potrò mai farmene una ragione di tutto il dolore che mi porto dentro, non so fino a che punto rendertene partecipe , il dolore mi fa marcire il cuore e me lo anestetizza , arriverò un giorno a non sentire più niente lo so.
Tu sei la mia pace, io ti sento davvero non è' retorica, sei la mia droga qualcosa di cui veramente sento di aver bisogno per vivere e nello stesso tempo sei tutto ciò che mi basta x morire!
Basta un passo x essere felice , e' tutto così vicino che fa quasi paura eppure mi sento di essere accanto ad un burrone.
Tu sei la mia famiglia , in te sono racchiuse le mie bimbe e tutto ciò che di bene potevano fare , tu sei neve, sei puro ... E tutto ciò che passa sul tuo cuore e' candido!
Io sono lontano da tutto questo, sono una persona cattiva in fon dei conti , che ha perso tempo a rovinare la sua e la tua vita , che non ha mai ringraziato abbastanza per la fortuna che l' ha accompagnata in questi anni di vita , che ha passato giorni in compagnia solo di persone che forse non meritavano la mia presenza e di persone che ho deluso con la mia insicurezza!
Vorrei avere la metà della tua sicurezza per essere certa di seguire ciò che voglio anche se farlo significa deludere altre persone, vorrei essere semplicemente più libera di quello che sono , perché quello che mi imprigiona e' la paura di deludere chi invece mi ha voluto bene.
Ma a volte la vita e' egoismo , e alla fine dei propri giorni bisogna fare i conti solo con la propria coscienza che è quella che ti fa dormire di notte sogni sereni.
I miei conti con te li faccio ogni sera, mi guardo allo specchio e vedo tutto ciò che perdo ogni giorno , il tuo sorriso e la tua intelligenza, i tuoi pensieri che viaggiano a velocita' supersonica nella tua mente e che io non riesco mai a raggiungere! Perdo ogni giorno le tue mani e i tuoi occhi, il tuo sguardo e le tue carezze perdo ogni giorno una tua parola dolce e una tua battuta sarcastica e questo e' tutto dentro un sacco il cui peso mi trascino dietro ogni giorno, ogni santo giorno che trascorro senza di te. dentro ci ho messo anche un pianto di un neonato, il riso travolgente delle nostre bimbe, che mi mancano come se mancasse un pezzo di me, o il mio cuscino della notte, il mio caffè della mattina....

segnalata da Chiara mercoledì 24 aprile 2013

stelline voti: 3; popolarità: 0; 1 commenti

categoria: Frasi d'amore

eccoti,un'altra volta a calpestare
i miei sentimenti,la mia dignità
...me stessa
io inerme dinanzi a te
il mio amore,il mio amico,
il mio mondo,il mio padrone
non so come risalire
oramai sono inabbissata
nel tuo amore
che come una droga
mi tiene legata e
mi uccide...
lentamente
io,
consapevole
non so tirarmi indietro...
non so voltar pagina
piu ti allontani e piu ti rincorro
anche oggi...
coscenti del nostro amore
non sappiamo chiudere
non sappiamo andar avanti...
possiamo solo viverlo
con l'unica certezza che
tutto cambia...e nulla sarà com'è.

vampira

segnalata da Vampira lunedì 20 aprile 2009

stelline voti: 18; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Frasi d'amore

Figlio del Male

Nessuno sa è capisce
quanto è crudele una vita che finisce
in un barcollante sentiero di dolori e di pene,
sempre in cerca di roba da mettere in vena.
Lo stato non nutre il tuo palato,
vorrebbe solo tenerti legato;
lontano dagli occhi della gente per bene,
pericoloso assassino che disprezza e teme.
Loro non vedono in te un malato,
aborrono solo il tuo operato,
vorrebbero vivere più tranquilli,
tapparsi le orecchie e non sentire che strilli.
Ma un tempo anche tu vivevi beato,
non commettevi ogni giorno reati,
forse non eri proprio contento
ma avevi famiglia, amici, parenti.
Volevi studiare o trovarti un lavoro
e magari la sera passavi le ore
pensando alla vita e al tuo futuro
che sembrava lontano e ti dava paura.
Così un bel giorno diventasti pazzo,
smettesti di essere quel bravo ragazzo
e provasti per gioco solo una volta,
ma finisti fregato dalla tua sorte.
Figlio del male, senza più denti,
figlio di un mondo di prepotenti.
Voi che vi arricchite con queste sostante,
che generate feriti senza speranza,
più proibite e più guadagnate,
più questo mondo rimane drogato
dalla vostra arroganza e dalla ignoranza.

E tu che triste ti fai ogni sera,
tu che non cerchi più primavere,
attendi solo nella notte
l'attimo gelido della morte.

Stress

segnalata da Stress lunedì 13 ottobre 2003

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Frasi d'amore

nati in solitudine

Nati in solitudine.
di Garofalo Gerardo

Amore già usato e ricucito ,
stai distillando dal mio cuore ferito
gocce d'amore come sparse perle di sudore,
ti ho vista raccogliere i resti di gioie e sorrisi
e tenerli da parte per la mia prossima crisi,
quando moribondo griderò la mia noia
e salterò in piedi per correre lontano,
via dalla tua eterna, morosa monotonia
e subito mi riconterai le biglie della tua malattia.
Prigionieri come due dipinti dello stesso stendardo
piangeremo un po' per essere lucenti nello sguardo,
con tenerezza guardinga poi ci faremo l'amore
sperando che arrivi presto un momento migliore,
ancora poi ci racconteremo sogni da realizzare,
progetti rimandati e perduti da restaurare,
mete rimesse in vista da raggiungere insieme,
ma non ti amo lo sai, soltanto un po' ti voglio bene,
l'affetto uguale uguale che si può portare a un gatto,
ad un piccolo ranocchio a un rumoroso picchio,
ma no, non son crudele, magari un po' abusato, ma sincero
e sai che ogni sera mi drogo con la pasta e il vino nero
e se non piango un po' rimango sveglio
e resto per la pena e non mi sbroglio,
devo partire via, lasciarti sola,
cercar lo scopo mio che il tempo vola.
Ma quale amore vuoi, io son perduto,
mi sbatto, graffio e sempre grido aiuto,
sono arrivato ormai, non son più buono,
non sono neanche l'ombra di un mezz'uomo,
ma non mi credi mai, proprio non vuoi vedere
il rudere che resta di una vita, passata già finita, tramontata
e il poco che rimane é già memoria
di due poveri balordi senza storia,
scappati da altri amori complicati, voluti, arraffati e abbandonati
e questa nostra unione lo si capisce bene
é il fondo di tutto quello che rimane,
ma tu non vuoi capire e ancora cerchi
con cani, gatti e qualche roditore
a ricostituire di una famiglia il calore,
povero amore mio, povero amore.

segnalata da gerardo garofalo domenica 22 novembre 2015


 


Puoi eseguire la ricerca nel sito anche tramite Google:

Ricerca personalizzata


© 2000-2017 copyright
Per contattarci o saperne di più su frasi.net vieni al CENTRO INFORMAZIONI

70 ms 23:29 16 122017 fbotz1