Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » cerca » emozione

Cerca emozione nelle barzellette

archivio frasi | autori | classifiche | commenti | cerca | scrivi frasi

Sono presenti 9 barzellette.

Criteri di ricerca



 
categoriabarzellette












 
qualsiasi
 
qualsiasi
 
giornoqualsiasi































 
mesequalsiasi












 
annoqualsiasi




















stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Una signora esce di chiesa e vede un mendicante, che, privo di una mano, chiede, con l’ altra, la carita'. -Come?-brontola. -Domenica scorsa lei diceva di essere cieco e oggi ci vede ed è monco? -Eh, si…Ho ritrovato la vista e per l’ emozione ho perduto una mano.

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Una signora esce dalla Chiesa e vede un uomo che chiede la carità mostrando un cartello con la scritta: -paralitico- "Ma come...!" Brontola la donna "La settimana scorsa eravate cieco e oggi siete paralitico..?" - "Eh..proprio così signora.!" Si scusa l'uomo - "La Madonna mi ha fatto il miracolo e mi ha ridato la vista.. pero'... tanta è stata l'emozione che mi è venuta una paralisi..!"

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Parcelle - Dottore lei crede che un'emozione improvvisa mi possa procurare una ricaduta? - Senza dubbio! - Allora se ne ricordi quando mi manderà il conto

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Carmelo abita a Milano da trentanni,e' ancora ha l'accento siculo. Per forza gli dice,il suo amico Cesarino,leghista Doc,per diventare un vero milanese e un vero leghista,devi attarversare l'Idroscalo a nuoto. Al mattino dopo,Carmelo,la moglie Concetta,e il suocero Salvatore tre aspiranti leghisti,si recano all'idroscalo: Carmelo si butta e faticosamente raggiunge la riva opposta: Appena arrivato,si rivolge alla moglie e gli grida Buttati,terrona,non aver paura ce' qui il tuo Carmelo che ti spetta Anche Concetta si butta e dopo un po' abbraccia el so Carmelo. Si butta anche Salvatore,un po' per l'eta',un po' per l'emozione e' subito in difficolta'. kConcetta,si volge a Carmelo,aiutalo,te vedet no che le dre a nega Lasel a sta' le un terun in meno

stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Quando ero giovane facevo il chierichetto in una chiesetta di campagna. La mattina veniva ad officiare un vecchio prete tenerissimo. Era successo che durante la notte una civetta venuta giù dal campanile si era rifugiata nel tabernacolo ed il sacrestano di prima mattina aveva chiuso il portello senza accorgersi di niente. Quando giunse il momento della comunione le vecchiette si misero in fila davanti all'altare. Lui con un gesto antico ripetuto infinite volte durante la sua lunga vita di prete apri' il tabernacolo per prendere il calice, alzo' gli occhi e guardo' nel buio quasi distratto e fu allora che incrocio' lo sguardo della civetta. Fu solo un attimo. Poi chiuse lo sportello ed appoggio' le spalle all'altare sconvolto dall'emozione, guardo' le vecchiette inginocchiate e ondeggiando la mano rugosa vicino alla bocca esclamo': "Sapeste come è incazzato oggi!"

stelline voti: 6; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Barzellette » pierino

Pierino sta andando a letto e passa in fronte alla camera della sorella maggiore. La sorella è davanti allo specchio e con la mano si sta massaggiando i seni mormorando: - Voglio un uomo!...voglio un uomo! La sera successiva, passando davanti alla camera, Pierino nota la scena della sera precedente e la stessa frase; scuotendo la testa se ne va a dormire. La terza sera passando in fronte alla camera della sorella, la nota in letto con un uomo. Preso dall'emozione, corre in camera sua, si spoglia si mette in fronte allo specchio, si massaggia il petto e grida: - Voglio una bicicletta!...voglio una bicicletta!

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » carabinieri

Durante l'esame per Carabinieri effettivi, è in corso la prova di Geografia. L'esaminatore fa al candidato: - Allora... cominciamo con una domandina facile facile: con quali nazioni confina l'Italia? - Boh! - Va bene... sarà l'emozione. Mi dica almeno in quante regioni è divisa l'Italia? - Boh! - D'accordo... una domanda ancora più facile: qual è la capitale d'Italia? - Boh! - Senta, faccio di tutto per aiutarla... qual è la sigla automobilistica di Bologna? - Mah... proprio non saprei!

stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Caro Trap

CARO TRAP...
"Non mettiamo il carro davanti a buoi ma lasciamo i buoi dietro il carro"
"Il propagandarsi o l'essere il protagonista comunque sulla base quotidiana dei mezzi di comunicazione, è una esigenza che molti hanno ma che è altamente inflazionistica"
"C'è maggior carne al fuoco al nostro arco, anche se l'arco lancia le freccie"
"Giocatori con caratteristiche diverse poi si eludono a vicenda e diventa poi difficile proporsi in emozione come usate dire voi"
"L'essere eruditi e preparati ha avuto una sua necessità... rispetto al passato ci sono degli approcci più veritieri di tante fantasie"
"No. Diciamo che puntualmente ogni tanto affiorano queste situazioni però lasciamo stare come stanno le cose perché mi sembra che da una analisi fatta di una gara sia voluto così creare una situazione fumogena molto, molto intensa"
... MA TORNA A *SQUOLA*!

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Una bella sera, da dentro a una nuvola scende all'improvviso la Fata
Madrina. Cenerentola le domanda:

-Cara Fata Madrina!! Dopo tanti anni ti rivedo!! Cosa ci fai qui?

E la Fata risponde: -Cenerentola, dall'ultima volta che ti ho vista hai
vissuto una vita esemplare. C'è qualcosa che io potrei fare per te?
Qualche desiderio che ti potrei concedere?

Cenerentola è confusa, allegra e arrossendo dall'emozione, dopo aver
pensato per un po' mormora: -Mi piacerebbe essere immensamente ricca.

In un istante la sua vecchia sedia a dondolo diventa d'oro massiccio.

Cenerentola è impressionata. Il suo fedele gatto Bob si spaventa e si
allontana dalla sedia. Cenerentola grida:

-Grazie Madrina!
La Fata allora dice: -Non è niente, te lo meriti! Cosa ti piacerebbe
come secondo desiderio?

Cenerentola china il capo, osserva le impronte che il tempo ha lasciato
nel suo corpo, e dice:

-Mi piacerebbe essere giovane e bella di nuovo.

Quasi contemporaneamente, lei si ritrova la sua bellezza giovanile.
Cenerentola comincia allora a sentire cose che ormai non ricordava
quasi più: passione, ardore, ecc.

Allora la Fata le dice: -Ti resta un ultimo desiderio. Che cosa vuoi?

Cenerentola osserva il suo povero micione spaventato e dice: -Vorrei
che tu trasformassi il mio fedele Bob in un bellissimo giovanotto.-

Magicamente, Bob si trasforma in un magnifico uomo, così bello che le
rondini non possono evitare di fermare il loro volo per fermarsi ad
ammirarlo.

La Fata Madrina dice: -Auguri, Cenerentola. Goditi la tua nuova vita.-
E parte veloce come una scintilla.

Durante qualche magico istante, Cenerentola e Bob si guardano con
tenerezza.

Poi Bob le si avvicina, la prende tra le sue possenti braccia e le
mormora teneramente nell'orecchio:

-Scommetto che sei pentita di avermi castrato!




 


Puoi eseguire la ricerca nel sito anche tramite Google:

Ricerca personalizzata


© 2000-2019 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

61 ms 07:50 12 122019 fbotz1