Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » cerca » fin d 'allora

Cerca fin d 'allora nelle barzellette

archivio frasi | autori | classifiche | commenti | cerca | scrivi frasi

ATTENZIONE
Le seguenti parole sono state ignorate perché molto comuni:
d, fin.

Sono presenti 658 barzellette. Pagina 1 di 33: dalla 1a posizione alla 20a.

Criteri di ricerca



 
categoriabarzellette












 
qualsiasi
 
qualsiasi
 
giornoqualsiasi































 
mesequalsiasi












 
annoqualsiasi





















stelline voti: 10; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » soldi

Ricchi e poveri

Due grandi amici studiavano insieme all'università. Dopo aver terminato gli studi trovano entrambi lavoro come assessori ai trasporti, ma in due comuni diversi. Dopo qualche anno uno decide di invitare l'altro a casa sua. Quando l'invitato arriva vede una villa immensa, con un giardino bellissimo con intorno animali esotici che passeggiano qua e là, poi vede che il suo amico ha 5 macchine sportive una più costosa dell'altra, e così via. Allora l'ospite stupito chiede al padrone di casa: "Ma come hai fatto a diventare così ricco in così poco tempo, mentre io sono poco più di un poveraccio?"
Al che il suo amico riccone gli ribatte: "Come sai bene sono l'assessore ai trasporti in questo comune"
E l'altro: "E allora? Anch'io sono un assessore..."
"Sì, ma vedi quella strada lì in fondo?"
"Sì!"
"Vedi, è bastato farla un po' più stretta e usare materiali un po' più scadenti..."
Allora il suo amico più povero risponde: "Ah, adesso ho capito tutto!!!". Dopo qualche anno, quest'ultimo decide di invitare il suo amico ricco a casa. Quando questo arriva a casa dell'amico una volta povero, vede un supercastello, con i giardini pensili, immensi boschi, centinaia di servitori, un enorme parco macchine, un jet privato ed un elicottero, allora stupefatto chiede al suo amico prima povero come abbia fatto a diventare così sfacciatamente ricco. Al che il suo amico gli risponde: "Come sai anch'io sono l'assessore ai trasporti"
"E allora?", risponde il primo ancora sotto shock per quello visto
"E allora, vedi quell'autostrada lì in fondo?"
"No!"
"Appunto!!!"

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Ci sono due vecchi amici che si incontrano dopo molti anni.Si salutano,chiacchierano,e si informano a vicenda sull'andamento economico.Si vede che Beppe ora è sposato,ha una famiglia numerosa e il suo lavoro basta appena a soddisfare i bisogni della famiglia. Per Alfonso,invece,tutto sembra andar bene:non è sposato,ha un posto di lavoro sicuro e guadagna bene. Dopo un po',Alfonso vuole andare al cinema.Dapprima Beppe non vuole,ma poi visto che paga l'amico accetta. Al cinema i due sono seduti dietro ad un tale pelato;allora Alfonso dice:-Beppi,perchè non facciamo come ai vecchi tempi? -No,per carità,a quei tampi eravamo giovani e spensierati,ma ora siamo adulti. -Dai Beppi,ti do un milione! A Beppe va bene e allora ,subito dopo Alfonso,sciaff,sciaff,tira due sberle sulla testa pelata di quello davanti Allora quello si gira e Alfonso prontamente gli dice: Osvaldo!Da quanto che non ti vedo!A quanto pare ti sei dimenticato dei tuoi vecchi amici,eh! Quello non capisce,e si gira. Allora i due amici ripetono l'azione:altre due sberle sulla testa pelata. -Ma Osvaldo ,propio non ti ricordi di noi,i tuoi vecchi amici! Allora quello si fa spostare al piano di sopra. Anche i due amici si fanno spostare al piano di sopra. Adesso tocca a Beppe:sciaff,sciaff,sciaff,tre sberle sulla testa di quel poveraccio -Osvaldo,giù da basso ce n'è uno che ti somiglia tutto!

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Un amico all'altro: "Stanotte ho fatto un sogno terribile. Ero a caccia. Ad un certo punto ho visto un uccellino e allora ho preso il mio fucilone, ho puntato e ho tirato: Pum! Allora l'uccellino ha tirato fuori dalla sua aletta destra un fucilino e mi ha sparato: Pim! E allora io ho risposto: Pum e lui col suo fucilino: Pim... e io Pum! E lui Pim!... e cosi' tutta la notte! Un vero incubo! Io sparavo su di lui e lui tirava su di me!". E l'amico: "Beh, allora come è andata a finire?". "Non ci crederai, ma mi sono svegliato la mattina che l'uccello ancora mi tirava!".

stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Se il bacio è una parola...

Se il bacio è una parola, allora facciamo un discorso!

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Lezione di paracadutismo. L'istruttore spiega: -"Allora, questo è il paracadute, non bisogna fare altro che indossarlo sulle spalle, lanciarsi dall'aereo contare fino a 100 e tirare la levetta". Allora parte il primo che fa tutto a dovere. Poi il secondo, il terzo ecc... Si arriva all'ultimo(che è balbuziente)che costui si lancia e va giù e va giù e va giu', fino al suolo.Allora tutti spaventati si va giù a vederlo.L'istruttore arriva li davanti e vede il peracadutista quasi stramazzante che dice: "Nnnnnnoooooovvaaaannntttaaannooovvvee".

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Un bambino a scuola, sente parlare tutto il giorno di pe*e, sempre pe*e, allora appena arriva a casa dal padre, e subito gli domanda cosa sia questo pe*e, il padre tirandosi giù le braghe, risponde: "Questo è un pe*e anzi un signor pe*e" Allora il bambino tutto felice, torna a scuola, e subito si vanta con gli amichetti di sapere cos'è il pe*e, subito i bambini gli chiedono di spiegarglielo allora lui si tira giù le braghe, e dice: "Questo è un pe*e, e se fosse più piccolo sarebbe un Signor pe*e!"

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » carabinieri

3 caramba decidono di provare il brivido del paracadutismo...l'istruttore spiega: allora, a 800 metri da terra aprite il paracadute, se questi non si apre, tirate la corda di emergenza per aprire il 2.do paracadute.all'atterraggio troverete una jeep a prendervi!questi si lanciano, e a 800 metri aprono i paracadute: niente!allora il primo fa: svelti, la corda d'emergenza! Niente!allora il secondo fa: siamo fottuti!!e il terzofa: "speriamo che ci sia almeno la jeep!!"

stelline voti: 7; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » animali

Un elefante sta facendo il bagno in uno stagno. Arriva una formica e gli dice: - Senti, esci subito dall'acqua! E l'elefante: - Ma perché dovrei uscire? Allora la formica insiste: - Senti, non fare domande e esci dall'acqua. Capitoooooo?? Allora l'elefante tutto scocciato esce dall'acqua e dice: - Allora che cosa vuoi ora? E la formica risponde: - Ma... veramente credevo ti fossi messo il mio costume da bagno...

stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » uomini e donne

C'e' un signora che la domenica è sempre stanca, allora va dal dottore ed espone il suo problema.Il dottore allora le domanda: "signora quante volte fa l' amore a settimana?" e la signora risponde: "tutti i giorni tranne la domenica." allora il dottore afferma: "ecco il suo problema mia cara signora!ci credo che è stanca la domenica!dovremo togliere il sabato!" "ma dottore è l' unico giorno che lo faccio con mio marito!"

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

C é una persona che abita al centesimo piano. Questo si affaccia alla finestra e vede un puntino nero e lui non capisce che cosa e'. Allora scende al ottantesimo piano e vede questo puntino più grande. Allora scende al sensantesimo piano e lo vede sempre più grande allora scende, scende e arriva al piano terra. Esce fuori e gli dice: ciao come stai? E quello dice: ma chi sei? E quell altro dice ma se tiho visto crescere!!

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Una mia amica voleva morire perché nn aveva i jeans, e allora gli ho dato i miei...una mia amica voleva morire perché nn aveva le scarpe e allora le ho dato le mie...una mia amica voleva morire perché nn aveva il ragazzo e allora...poteva anche morire!!

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » uomini e donne

C'e' una coppia di sposini che devono fare l'amore, allora la notte si spogliano, e si mettono uno sopra all'altro. Nell'ombellico della donna, pero', ci sono alcune pulci, che il capo di loro dice: Toto', allora stasera mi raccomando, tu, sali di molto per sopra.Tu, Luca, sali per sopra pero' non di molto, e tu Mario scendi per sotto, e domani ci vediamo tutti di nuovo qui, nell'ombellico di questa bella porcellona. Allora il giorno dopo, si rincontrano, e il capo dice: Toto' allora come è andata? Quello dice: Beh non mi posso lamentare, un po' di casino, ma in generale tutto apposto; Il capo si rivolge a Luca e gli dice: Luca come è andata? Luca dice: Beh ho dormito benissimo, c'era un cuscino morbidissimo; Il capo dopo loro due arriva da Mario e gli dice: Mario come è andata? Mario dice: Sono incazzato nero, sai che facevano quei disgraziati di bambini: bussavano, io andavo ad aprire la porta, e mi sputavano in faccia!!

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Un americano arriva all' aereoporto di milano e prende un taxi.il tassista gli chiede: dove devo portarla? E l'americano: mi portti a vedere la città per favore! Allora il tassista lo porta a vedere il duomo e gli dice: questa è la costruzione più bella di milano!ci abbiamo messo 5 anni per costruirla! L'americano risponde: in america 2 anni massimo! Allora il tassista un po' contrariato lo porta alla basilica più bella di milano e gli dice: questa basilica è stata costruita in 2 anni! L'americano allora dice: ma sapete che voi italiani siete proprio lenti!in america massimo 1 anno! Allora il tassista che ormai nn ci vede più dalla rabbia schiaccia sull'acceleratore e va a schiantarsi contro un palazzo.l'americano tutto sorpreso gli urla: ma è impazzito? E il tassista gli risponde: mi scusi ma questo palazzo stamattina non c'era!!

stelline voti: 8; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » indovinelli

Allora, stasera tutti davanti alla televisione!
E perché?

risposta:
Perché dietro non si vede un cavolo!

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Un uomo in un bar, visibilmente depresso, è seduto al bancone e guarda da più di un ora il suo bicchiere pieno. La gente non può fare a meno di notarlo. Così un grosso omaccio peloso, camionista spaccone, gli si siede accanto: "
"Ehi, tipo, non lo vuoi il tuo drink? Me lo bevo io! E con un rapido gesto ruba il bicchiere e se lo beve tutto d'un fiato. Allora l'uomo guarda il camionista, ed all'improvviso si mette a piangere a dirotto. Una fontana, intrattenibile, con singhiozzi e strozzamenti. Il camionista ci resta un po' male: "Beh, senti.... io non volevo .... insomma, non mi va di vedere un uomo piangere... il drink te lo ricompro io, va bene?" Allora l'uomo rallenta il suo pianto, e guarda il camionista: "Non è per il drink. Questo è il peggior giorno della mia vita. Stamani sono arrivato tardi in ufficio ed il mio capo mi ha offeso a male parole e mi ha licenziato. Ho moglie ed il mutuo da pagare. Allora ho lasciato l'ufficio per tornare alla mia macchina, ma me l'avevano rubata. La Polizia mi ha detto che non possono fare nulla al proposito. Quindi ho chiamato un taxi per tornare a casa, e quando sono sceso mi sono reso conto di averci lasciato il portafoglio con i soldi, gli assegni e le carte di credito. Hanno preso già tutto. Salendo le scale di casa ho trovato una lettera delle Finanze che chiede 100 milioni di arretrati. Sono entrato in casa ed ho trovato mia moglie a letto con il giardiniere ed il vicino di casa. Allora sono venuto in questo bar, deciso a farla finita, e tu.... e tu... grosso bestione, tu.... ti sei bevuto il mio veleno!!"

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Il capofamiglia di una famiglia di terroni non potendone più di venire preso in giro, decide di andare dal medico: "Dottore, devo assolutamente diventare piemontese." Il dottore gli dice: "Prenda questa pastiglia e poi attraversi il Po a nuoto. Eccone altre tre per moglie e figli". Allora la famiglia si reca sulla sponda sud del Po e il padre dice: "Rischiero' per primo. Aspettatemi qui". Prende la pastiglia, si tuffa, e attraversa il fiume a nuoto. "L'e' ver, sun piemontes, va". Allora la madre incoraggiata dal successo del marito prende la pillola, si butta in acqua e raggiunge l'altra sponda pur se con sforzo. "Va bin parej, ve', piemontes ne'". Allora convince il figlio maschio a fare lo stesso. Il ragazzo ingoia la pastiglia, e riesce a raggiungere la sponda nord. Anche lui piemontese al 100%. Allora la figlia di otto anni prende la pastiglia, si getta nelle impetuose acque del Po, ma verso la metà della traversata annega. Il padre, dopo un attimo di silenzio, dice: "Ma var' 'l terun, va!".

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Un uomo, affetto da problemi di sterilita', decide di farsi visitare da un famoso andrologo. Il dottore, dopo aver preso tutti i dati del paziente, gli porge una provetta: «Allora, per prima cosa prenda questa provetta, se la porti a casa e me la riporti con un campione del suo sperma. Ho un laboratorio di analisi che farà il conteggio degli spermatozoi+. «D'accordo dottore. Cercher= di fare il prima possibile+. L'uomo torna il giorno successivo, il dottore lo accoglie: «Buongiorno. Allora, ha fatto?+. «No, purtroppo. Ieri sono andato in casa e mi sono chiuso in bagno. Ho provato con la mano destra fino a che non mi sono stancato. Allora ho provato con la mano sinistra, ma non c'è stato niente da fare. Ho riprovato di nuovo con la destra senza alcun risultato. A quel punto ho chiamato mia moglie, sperando che almeno lei ci riuscisse. Ha provato con la destra ma non c'è riuscita. Poi ha provato anche con la sinistra... ma niente di niente. Allora le ho detto di provare con la bocca, lei lo ha fatto ma non è servito a niente. Presi dalla disperazione abbiamo chiamato la filippina! Ha provato anche lei prima con la mano destra e poi con la mano sinistra... ma niente! Ho detto anche a lei di provare con la bocca, poverina, si è impegnata, ma non è riuscita a fare niente di niente. Pensi che alla fine ci hanno provato mia moglie e la filippina insieme... niente anche così. Dottore... come diavolo si apre 'sta provetta?? (Carlo - 21/10/99)

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Sono le otto e il generale ha dato a tutti libera uscita a patto che tutti sarebbero ritornati a mezzanotte. Mezzanotte meno 5.... Arriva un soldato dall'aria tutta affannata. Bhe? sei il primo-chiese il generale. Mancano gli altri! Dove sono? Il soldato risponde: "Ero dalla rosy a prendere il thŽ, poi ho scoperto che ero in ritardo, ho preso il motorino e non partiva allora mi sono fatto prestare il cavallo dalla rosy ma Ž scivolato su una lastra di ghiaccio ed Ž morto. Allora sono arrivato di corsa!" "passa!"Disse con alto tono di voce il generale! Su 100 soldati arriva il secondo. E tu dove eri chiese il generale? E l'altro incomincia: Ero dalla rosy a prendere il thŽ, poi ho scoperto che ero in ritardo, ho preso il motorino e non partiva allora mi sono fatto prestare il cavallo dalla rosy ma Ž scivolato su una lastra di ghiaccio ed Ž morto. Allora sono arrivato di corsa!" e cos“ per tutti i soldati. Arriva l'ultimo. Il generale gli pone alcune domande: Eri dalla rosy? - Si! Eri in ritardo? -Si! Il motorino non partiva! -No no guardi che partiva! Solo che poi sei scivolato sul ghiaccio! -No! Sono andato a sbattere! Contro che? -contro una montagna di cavalli! Ha ha ha!......

stelline voti: 7; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » uomini e donne

Ci sono un bimbo e una bimba che si incontrano in un parco, ognuno di loro ha in mano un bustone. Il bimbo dice alla bimba (tirando fuori dal suo bustone una palla): "Io ho questa palla e tu non ce l'hai pappappero!" e la bimba risponde: "Ce l'ho ce l'ho ce l'ho!". Allora il bimbo tira fuori un pupazzo e dice alla bimba: "Io ho questo pupazzo e tu non ce l'hai pappappero!" e lei risponde: "ce l'ho ce l'ho ce l'ho". Allora il bimbo tira fuori una penna e le dice: "Io ho questa penna e tu non ce l'hai pappappero!" e lei gli risponde: "Ce l'ho ce l'ho ce l'ho!". A questo punto punto il bimbo ormai è esasperato e allora dice alla bimba slacciandosi i pantaloni: "Io ho questo e tu non ce l'hai pappappero!" e allora la bimba dice piangendo: "non ce l'ho ". Il giorno dopo i bimbi si riincontrano e la bimba dice al bimbo: "La mia mamma mi ha detto che io con questa di quelli ce ne posso avere quanti ne voglio!"

stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » animali

Nella foresta un coniglietto gira tutto nervoso perchè deve fare un bisognino urgente (non liquido!).
Arriva un leone e il coniglietto chiede un posto dove poterla fare.
Allora il leone gli dice: "Vai sempre dritto.
Alla prima quercia a destra, poi sempre dritto e poi a sinistra.
Lí c'è una grossa buca dove tutti la fanno!".
Allora il coniglietto corre e arrivato alla buca si sfoga! Arriva un gorilla grossissimo e anche lui si sfoga.
Guarda il coniglietto e dice: "Perdi il pelo?".
E il coniglietto: "No!".
E il gorilla: "Allora vieni qui che ho dimenticato la carta igienica!".


◄ indietro
1 2 3 4 5 ... 33

 


Puoi eseguire la ricerca nel sito anche tramite Google:

Ricerca personalizzata


© 2000-2020 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

219 ms 17:44 05 072020 fbotz1