Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » cerca » fuoco d'artificio

Cerca fuoco d'artificio nelle poesie

archivio frasi | autori | classifiche | commenti | cerca | scrivi frasi

Sono presenti 2 poesie.

Criteri di ricerca



 
categoriapoesie












 
qualsiasi
 
qualsiasi
 
giornoqualsiasi































 
mesequalsiasi












 
annoqualsiasi




















stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

FUOCHI D'ARTIFICIO

Una miriade di colori esplode
nel firmamento, una cascata
di gioia ruba
le tristezze;
libero
da ogni apprensione
l'uomo, rinasce
ai tripudii.
Con l'occhio assorto
non vuole che
l'incanto
gli chiuda le porte.Continua
a dileguare tutte le sue
paure nelle luci
scintillanti
del cielo.
Spera che quella meraviglia,
gli rapisca, tutti i suoi
pensieri.
L'ultimo fuoco non gli sembra vero,
le sue inquietudini
gli vengono
restituite,
mentre ormai con lo sguardo assente,
avrebbe voluto abbracciare
tutti i suoi colori...

autrice Maria Caputo - tratto da SPRAZZI

segnalata da maria caputo giovedì 26 febbraio 2009

stelline voti: 12; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Ritorno


Hai approfittato del mio posto vuoto,
per farmici trovare il tuo corpo,
madido di aromi, carico di umori . . .

Avevi detto che non saresti andata
mai via, se fosse dipeso da te . . .
Che avresti voluto vivere così,

anche avvinghiata al mio essere
senza desiderare più nient'altro,
perché da piccola ero nel tuo sogno!

E c’avevo creduto, per non perdere
l'abitudine al pensiero forte,
quello che ti fa sentire vincente,

ed anche un pò egoista ed arrogante.
Perchè c'è sempre stata lei, a suffragare
i tuoi fuochi d'artificio, e le tue irrealtà.

Poi, quando il vuoto s’è impossessato
del progetto di vita, che avevi per lei,
mai conosciuta ancora dagli altri,

non hai più osato credere a un ritorno,
come se nulla fosse mai accaduto . . .
fra un alambicco di fantasie e speranze,

col museo degli orrori che, intanto,
avevi già avuto tutto il tempo
di costruirti puntigliosamente attorno.

Ora ce l'hai davanti, è lei di nuovo . . . !
Con il suggerimento delle storie passate,
per quanto distorte e massacrate

da un bisogno d'estasi o autopunizione,
perché alla fine ti potessi ritrovare
in quel suo posto vuoto, mai lasciato . . .

Quando sentivi, nel tuo muto dolore,
il filo che v’univa, in barba al mondo!
Ora lei è qui, lo sguardo nello sguardo . . .

Sta per baciarti . . . e tu la vuoi per sempre
come se l’Amore non dovesse realizzare
neanche un attimo, che se ne sia mai andato!

FernyMax

segnalata da FernyMax venerdì 21 marzo 2003


 


Puoi eseguire la ricerca nel sito anche tramite Google:

Ricerca personalizzata


© 2000-2019 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

47 ms 22:43 22 092019 fbotz1