Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » cerca » goccia

Cerca goccia negli aforismi

archivio frasi | autori | classifiche | commenti | cerca | scrivi frasi

Sono presenti 101 aforismi. Pagina 4 di 6: dalla 61a posizione alla 80a.

Criteri di ricerca



 
categoriaaforismi












 
qualsiasi
 
qualsiasi
 
giornoqualsiasi































 
mesequalsiasi












 
annoqualsiasi




















voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi » vita

"Il mio mestiere era questo: raccontare e criticare, criticare e raccontare, nient'altro.
Una cicala in un mondo di api.
Avevo rinunciato a essere un'ape tanti anni fa, quando per la prima volta m'ero messa dinanzi a una macchina da scrivere e m'ero innamorata
delle parole che uscivano come gocce, a una a una,
poi restavano sul foglio bianco, a una a una,
e ogni goccia diceva una cosa che detta a voce sarebbe volata,
lì invece si condensava: buona o cattiva che fosse.
Era stato come innamorarsi di un uomo mentre ami già un uomo,
perder la testa per lui e abbandonare l'altro:
ben sapendo che l'altro è un uomo migliore,
un uomo più serio, un uomo col quale avresti potuto usar bene la vita"

Oriana Fallaci - tratto da Se il sole muore

segnalata da marines giovedì 22 marzo 2012

stelline voti: 15; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi

L'uomo è solo una canna, la più fragile della natura; ma è una canna che pensa. Non occorre che l'universo intero si armi per annientarlo; un vapore, una goccia d'acqua bastano a uciderlo. Ma, quand'anche l'universo lo schiacciasse, l'uomo sarebbe pur sempre più nobile di quel che lo uccide perché sa di morire, e conosce la superiorità che l'universo ha su di lui, mentre l'universo non sa nulla. Tutta la nostra dignità sta, dunque, nel pensiero. In esso dobbiamo cercare la ragione per elevarci, e non nello spazio e nella durata, che non potremo riempire.

Blaise Pascal

segnalata da frida venerdì 14 febbraio 2003

stelline voti: 12; popolarità: 2; 0 commenti

categoria: Aforismi » destino

riflessione sulla vita

Devo dire che la vita e' qualcosa di veramente complesso... che per fortuna poi ci siano cose belle da fare e da assaporare, è un altro discorso, ma da quando si nasce in poi, incontriamo mille ostacoli, mille coincidenze, positive e negative, che deviano il nostro naturale percorso in avanti e la maggior parte delle volte lo cambiano definitivamente, tanto che a volte penso... a che punto della mia vita e del mio essere mi ritroverei se andassi indietro nel tempo fino al punto in cui la mia natura ha incontrato il primo determinante motivo di svincolo?

Tutto questo per dire che noi oggi siamo ciò che è successo nella nostra vita, passo dopo passo, e tutto quello che vive in noi non è altro che il frutto di un'insieme di eventi, stimoli, caratteristiche e circostanze avvenute intorno a noi col passare del tempo... apparentemente tutto inspiegabile, immotivato... ma poi, scavando e riscavando, salta fuori il bandolo della matassa e capisci che in passato, lontano o recente, è accaduto qualcosa in te che ti ha segnato in modo profondo.

Ma, mi chiedo: una volta che l'hai scoperto... che fai? Torni indietro e lo eviti? Lo modifichi?
Impossibile!

Puoi soltanto cercare la soluzione più intelligente e meno indolore per alleviare i sintomi, ma ormai sei quello che sei e nulla potrà cancellare mai quello che è stato... e qualsiasi scelta fai, adesso, è sempre collegata col tuo passato, perchè fa parte del tuo carattere, del tuo modo di affrontare la vita, che si è formato in te nel tempo... e questa catena non si spezza... a meno che tu possa improvvisamente diventare un'altra persona... Impossibile!

LA VITA è come una corsa in motocicletta: nessuno sa quanta benzina il destino ha messo nel nostro serbatoio. C'è chi nasce con il pieno e chi, senza saperlo viene alla luce già in riserva. Ma che tu abbia il pieno o poche gocce di benzina poco importa... l'importante è andare al massimo fino all'ultima goccia.....

mariapaola - tratto da pensieri

segnalata da Mariapaola venerdì 13 gennaio 2006

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi » morte

Il mio poeta preferito è Eschilo.
Egli scrisse:
“Anche mentre
dormiamo, il dolore che non
riesce a dimenticare,
cade goccia a goccia sul nostro cuore
fino a quando,
pur nella nostra disperazione
e persino contro la nostra volontà,
la saggezza prevale
attraverso la grazia di Dio”.

Eschilo

segnalata da marines lunedì 3 novembre 2014

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi » cultura » libri

Se non scrive la penna non smetto di scrivere, vado avanti, creo pieghe sul foglio con la punta, incido senza tinte la carta e ad un punto mi pare di averla scritta tutta quanta, non vi é più alcuno spazio per andar oltre quelle righe, e allora si, allora avvito la biro sulla pagina, come si fa con i bulloni, stringo le mie chiusure. Taluni iniziano al contrario, tirando di lungo il tratto di mina sulla parte finale delle lettere, calcano premesse il cui esito pretendono arrivi per effetto di causa. Ma é nell'arrivo che si sa come é andata veramente a finire, e succede sempre infatti che dal giro di dita per mettere il punto esca una goccia di inchiostro, un punto di pece su carta intonsa, la sola prova che lì qualcosa é esistito ed esiste; un giorno forse a qualcuno interesserà saper dal finale com'era l'inizio e colerá della china nelle pieghe della carta, un riempimento a ritroso. Ne verrà fuori un'enorme insoddisfazione, un profondo senso di incompletezza rovesciata. Cosa accadrà quando egli scoprirà che alcuna ultima certezza potrà portare al punto di partenza? Cosa accadrà se seguendo quelle tracce non giungerà mai alla linea del via? Qui é il mio infinito, voltato all'indietro.

segnalata da Rina postorino Chirico lunedì 22 agosto 2016

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi

"Tu non sei sua"

Testo : "Per una volta lascia stare le frasi ad effetto e tutte quelle dichiarazione senza scadenza e senza tempo….dimenticati degli aforismi perfetti, della fiducia cieca, delle stronzate che vedi nei film dove A FARTI SOGNARE sono i copioni e non le tue vere emozioni..lascia chiusa nei libri la poesia e ricordati solo una cosa semplice e cruda…NON SEI SUA!!..non appartieni ai suoi sbalzi d’umore e alle sue frustrazioni , alle sue personalità poche volte calme troppo spesso sadiche e malvagie..…non devi essere sempre a disposizione..non è il tuo capo e nemmeno hai un contratto da rispettare….non sei una serva e nemmeno devi smettere di essere te stessa a seconda dell’occasione..non sei un mobile sopra il quale può appoggiare la sua collezione di pause di riflessione ..e nemmeno un soprammobile da spolverare qualche volte per poterlo far vedere…anche se ti dice che anche questo è amore....non ci credere…sa solo parlare picchiare e parlare…Tu Non sei sua ripetitelo fino a lacrimare…fino a stare male…fino all’ultima goccia di dolore…solo così dopo tornerai a capire cosa vuol dire amare." da cd "4tu - i monologhi" su itunes e spotify

4tu - tratto da https://youtu.be/4J-ufqHZO_0

segnalata da 4tu mercoledì 22 novembre 2017

stelline voti: 30; popolarità: 3; 0 commenti

categoria: Aforismi

nessun uomo annegando saprà mai quale
goccia d'acqua porrà fine
al suo ultimo respiro...

Nicholas Sparks

segnalata da Sonia sabato 1 febbraio 2003

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi » ricordo

Sentii che mi stavo immergendo in quell'acqua fresca e seppi che il viaggio attraverso il dolore finiva in un vuoto assoluto. Sciogliendomi ebbi la rivelazione che quel vuoto è pieno di tutto ciò che contiene l'universo. È nulla e tutto nello stesso tempo. Luce sacramentale e oscurità insondabile. Sono il vuoto, sono tutto ciò che esiste, sono in ogni foglia del bosco, in ogni goccia di rugiada, in ogni particella di cenere che l'acqua trascina via, sono Paula e sono anche me stessa, sono nulla e tutto il resto in questa vita e in altre, immortale.
Per la prima volta nella sua vita, Alba sentì il bisogno di essere bella e rimpianse che nessuna delle splendide donne della sua famiglia le avesse lasciato in eredità i suoi attributi, e l'unica che l'aveva fatto, la bella Rosa, le aveva dato solo una sfumatura d'alga marina ai suoi capelli, che, se non era accompagnata da tutto il resto, sembrava piuttosto un errore del parrucchiere. Quando Miguel indovinò la sua inquietudine, la portò per mano fino al grande specchio veneziano che ornava un angolo della camera segreta; tolse la polvere dal vetro incrinato e poi accese tutte le candele che aveva e gliele mise intorno. Lei si rimirò nei mille frammenti dello specchio. La sua pelle, illuminata dalle candele, aveva il colore irreale delle figure di cera. Miguel cominciò ad accarezzarla e lei vide trasformarsi il suo volto nel caleidoscopio dello specchio e convenne infine che lei era la più bella dell'universo, perché aveva potuto vedersi con gli occhi con cui la vedeva Miguel

ISABEL ALLENDE - tratto da La casa degli spiriti

segnalata da MARINES martedì 14 dicembre 2010

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi » amore

Per te che non mi hai mai capita

Sai anke se ci siamo lascati da 4 mesi per me sei ankora molto importante... per 6 anni non ho fatto altro k pensare a te e adesso che non sei più nella mia vita mi sento come un fiore che e rimasto senza acqua... Per tutto il tempo che siamo stati insieme ero felicissima, ma e arrivato il momento in quale io dovevo ripartire din nuovo per l'italia e allora si e komplikato tutto... tutto e diventato strano... eravamo a distanza di 2488 km ed e stato allora che abbiamo per la prima volta in tutto sto tempo k siamo stati insieme.. Io volevo rimanere li con te ma non potevo perdere la scuola... La mia cariera e importante per me xk e la mia unika possibilità in vita... Tu sei ankora più importante ma ricominciare la scuola in Romania era troppo tardi... Mi dispiace per quello che e successo... Mi dispiace per tutto ma non posso fare niente... Molte volte voelvo essere una goccia del tuo sangue che scorre tra le tue vene, per arrivare al tuo cuore e vedere se c'e scritto il mio nome... Ti ho amato con tutta me stessa, eri l tu per me, eravamo sl noi.... Adesso nn c'e più nnt di noi, sn rimasti sl i ricordi... Tu eri la cosa più importante della mia vita, eri tutti.. Eri la mai felicità, la mia vita, il mio sorriso, il mio cuore, eri tutto... Adesso mi ritrovo qui a scrivere e piangere per te... Sn confuza non kapisco più il perchè di tutto questo... Perchè tutto e finito quando stavamo meglio? Perchè devo soffrire cosi tanto?

segnalata da GeAnInA giovedì 18 novembre 2010

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi » amore

cuore di una mamma

Stò piangendo adesso, adesso è il momento di piangere, perchè quando le lacrime vengono a trovarmi non posso mandarle via, perchè quando esse arrivano un motivo c'e, vogliono ascoltate perchè hanno qualcosa da dire e da insegniare, le lacrime sono goccie di amore che nascono dal profondo pozzo che si chiama cuore, esprimono quello che le parole non dicono, sono emozioni che spesso non ascoltiamo sono bagliori di luce, sono raggi di sole che illuminano il buio accanto a mè, possono essere dimanti colorati di felicità o possono essere pietre di malinconia,sanno accarezzare abbracciare amare , quest'acqua che nutre un cuore secco ma che alla fine muore su un sorriso, ho figlio mio se tù sapessi con quanto amore seguo i tuoi passi, se tù sapessi con quanto amore ti prendo per mano affinchè tù non cada, se tù sapessi con quanto amore ti guardo mentre annaspi nel caos della vita, e ogni istante , minuti , ore ti sono accanto, in ogni tuo respiro prende vita un battito di ali, in ogni tuo sguardo prende vita il mio sorriso, quando sarai consapevole della tua divinità , aprirai le ali e volerai felice, capirai chi sono e quanto ti voglio bene, ora non volo mà cammino assieme a tè affianco a tè, io sono il tuo angelo quello della tua anima e del tuo cuore, quel angelo che ogni mattina ti sveglia con un pensieroe ogni notte apre le sue ali per riscaldarti, io sono il tuo angelo quello che non ti abbandonerà, se tù sapessi con quale amore guardo il tuo sguardo quando sei triste e non riesce a vedere la luce, se tù sapessi con quanto amore stringo la tua mano quando scrivi parole che non riesci a condividere, se tù sapessi con quale gioia mi stringo al tuo cuore quando mi regali un sorriso,ti sono accanto sempre anche nei momenti difficili, se tù sapessi cos'e quella goccia senza l'oceano, cos'e il deserto senza quel granello di sabbia, cos'e una rosa senza spine, cos' e il firmamento senza un pò di tè, tù per mè sei il tramonto , sei l'alba , sei la luna ti voglio bene figlio mio...

jessica

segnalata da jessica lunedì 10 maggio 2010

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi

"Liberi da tutto" di 4tu©

Il 25 aprile è la festa della liberazione…. Sono passati 70 anni e fuori a parole siamo liberi … a volte pure troppo.. …ma dentro ,nei fatti, siamo incatenati…già,capita che per sentirsi veramente liberi dobbiamo liberarci…liberarci da tutte quelle paure che hanno dato 100 gocce di valium alle nostre speranze…per “dormire del tutto e non sentire più niente…” liberarci dall’ansia di dover sempre essere pronti, attivi, al top..sempre presenti, sempre perfetti, sempre bellissimi, sempre sorridenti, sempre dotati di filtri splendenti..sempre coccolosi,o grintosi sempre un passo avanti agli altri e poco importa se per esserlo dobbiamo calpestarli….di essere sempre qualcosa che spesso e volentieri è ben lontano da essere se stessi.Liberarci dalla convinzione che i migliori sono sempre gli altri..sono più bravi, più intelligenti, più scaltri…destinati al successo…e noi agli avanzi…e non meritiamo di essere felici perché… …nemmeno lo sappiamo il perché …ci etichettiamo per sentito dire.. usiamo tag come “tristezza infinita” “sono un perdente” e “maiunagioia”..ci limitamo a mettere un faccina triste invece di dire “oggi sarà l’ultima volta che mi sentirò così inerme!”….Liberarci dall’accontentarsi del primo venticello che passa per saltare invece di andarci a cercare un bel vento che ci faccia volare!!!
Liberarci dal silenzio che è l’influenza più bastarda , subdola e lunga che abbiamo mai preso in vita…perché influenza ogni aspetto della nostra vita senza che ce ne rendiamo conto.Rimanere soli con i nostri pensieri spesso e volentieri non è la cura a tutto ma bensì l’inizio di qualcosa di brutto..Saremo liberi solo quando smetteremo di credere di esserlo solo perché ce l’hanno detto ..smettiamo di guardare il mondo da dentro un comodo recinto.Scappiamo e puntiamo al sole che è lì in alto da qualche parte…non aspettiamo che si faccia vedere lui.. inseguiamolo giorno e notte…con il bel tempo e nella cattiva sorte…e se ci dovesse essere qualche nuvola..soffiamo…soffiamo più forte.Il segreto della libertà è non fermarsi di fronte a niente, vivere oggi anche per domani e non temere la morte."

4tu (Fortunato Cacco)

segnalata da 4tu mercoledì 25 aprile 2018

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi

"A volte ci penso" di 4tu©

"A volte ci penso…
E se la cicogna quella volta avesse perso il navigatore e mi avesse fatto cadere nel lontano sud dove una goccia d’acqua vale oro o nella vicina periferia dove è proibito recarsi al buio?
A volte ci penso e se il mio destino si fosse scontrato per un solo attimo con chi è al volante solo con il corpo ma la mente è altrove……
Una frazione di secondo basta per passare la linea di confine dove finiscono i sorrisi e gli occhiali colorati e tutto perde la luce e ogni colore..
Un mondo che sembra un altro pianeta…il pianeta povertà…a volte ci penso.."

4tu (Fortunato Cacco) - tratto da https://youtu.be/IG-4ySzkGXU

segnalata da 4tu venerdì 16 novembre 2018

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi » comportamento

I momenti felici nella vita sono attimi.
Sono piccole gocce di pioggia
che cadono in un arido deserto.
Non fanno in tempo a toccare terra
che già evaporano.
Se ti accontenti degli attimi,
sarai sempre felice......

( Roberto C.)

segnalata da Roberto C. lunedì 6 maggio 2013

stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: aforismi » religione

Guardando Oltre...

Se entri dentro te, senti di entrare
in uno spazio in cui ti perderai.
Sei goccia d'acqua e dunque puoi spaziare
in un oceano che non muore mai.

Ambisci solo a ciò che in questa vita
a nessun prezzo ti verrà concesso.
La méta è tua se troverai l'uscita,
l’uscita è tua se perderai te stesso

Jader - tratto da http://www.jnanayoga.it

segnalata da Jader venerdì 18 settembre 2009

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi » amore

Guardo il mio sole e lo vedo che si sta' velando/ in fondo te lo aspettavi.
Pian piano diventa cupo ed il mio sole ora e' coperto / sai gia', in cuor tuo, cosa sta' per succedere.
Una ad una, come lascrime, gocce d'acqua cadono a terra / oramai e' tardi ogni scusa inutile, l'hai fatta piangere.
L'unica cosa da fare e' correre al riparo per cercare di non bagnarmi troppo / ogni riparo e' inutile quelle lacrime ti sono gia' arrivate fin dentro al cuore.
Una dolce signora mi accoglie sotto il suo ombrello
e' molto piccolo ma stringendosi un po' / a volte un'abbraccio vale piu' di mille parole e mille scuse.
Il sole va' a dormire tra le nubi ma domani sara' sereno, son sicuro, era solo un temporale estivo / amala sempre il piu' forte possibile affinche' ogni temporale sia sempre solo un temporale estivo.

Ionco

segnalata da Ionco martedì 13 ottobre 2009

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: aforismi » amore

Tu come me:
Poche ore ormai ci separano,
sembrano vetri sottili,pregiati e dipinti con cura
aspettano di essere ridotti in frantumi per disperdersi nelle forme,
dietro ci sei tu,stanco di una vita che ti hanno consegnato,e passo dopo passo ti volti consapevole di non poter più tornare indietro.
Tu come me frammento di infinito in balia della finitudine;come una goccia di mare che per principio d'assurdità si trova in cielo ed anela alla sua completezza.Io che non posso più raggiungerti continuo ad osservare la negazione di noi-insieme nella finitezza del tempo.

L.D.

segnalata da L.D. martedì 9 settembre 2008

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi

Dio a creato le stelle per rendere il cielo una cosa stupenda...Dio a creato te per rendermi felice... buona notte amore mio...

Non sai quanto mi piacerebbe addormentarmi tra le tue braccia ed affidarti i miei sogni...Da quando ti conosco mi accorgo sempre più di quanto contino le piccole cose per essere felici..Ogni goccia di te che la distanza mi concede, è il tesoro più prezioso che io possa desiderare! Buonanotte mia dolce principessa.

Amore mio..da quando sei entrata nella mia vita, Ogni notte per me è una buona notte.. ora chiudi gli occhi... e fai il piu' bel sogno della tua vita.. il sogno di passare tutta la vita insieme a me. Ti amo Giugiu sei la mia anima non e posso fare a meno di te Ti Amo vit mì..

Stanotte pensami e mi ritroverai nel sogno più bello che tu abbia mai fatto!!! buona notte principessa mia sei una persona da non perdere e io Giugiu non ti perderò mai ti amo

Ti amo tanto vita mia... vorrei tanto farti addormentare tra le mie braccia, ma sono lì con te lo stesso... sto coccolando il tuo cuore...

segnalata da GiùGiù venerdì 18 luglio 2008

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi » stati d`animo » tristezza

Non riuscivo a piangere! E questo non lo sopportavo.
Ad un tratto ed assolutamente in silenzio,
iniziai a…. piangere in quel modo che è un modo bellissimo,
un segreto di pochi, piangere solo con gli occhi,
come bicchieri colmi fino all'orlo, di tristezza,
e impassibili mentre quella goccia di troppo
alla fine vince e scivola giù dai bordi,
seguita poi da mille altre,
e immobile me ne sto lì,
mentre mi cola addosso una immensa disfatta.

segnalata da marines mercoledì 10 novembre 2010

stelline voti: 12; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: aforismi » stati d`animo

time

gocce d pioggia scorrono sulla mia finestra...
scorrono via veloci e tremolanti,
come il tempo
nostro crudele compagno della vita,
che non lascia scampo,
che non si ferma a guardare i nostri momenti felici,
ma corre con foga fermandosi,
incuriosito,
a notare i nostri momenti peggiori...

alex 91

segnalata da alex 91 lunedì 15 gennaio 2007

stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi

.........

Sì voltò a guardare l’orizzonte inumidito delle sue lacrime. Lasciò una scia di polvere senza trasparire il suo armonioso dolore che lento saliva fino alla gola della piccola Dawn. Ogni imperfezione del suo viso sanguinava di calore, quel calore che mai avrebbe trafitto il loro rapporto di fratellanza. Lui la guardò un’ultima volta, e poi si lanciò nel vuoto del buio lucente. Lo privarono del suo sangue, della sua vita. Ogni singola goccia. Non ne rimase che un corpo vuoto e spento. Un corpo morto. Una cosa morta. E procedeva lentamente nei meandri oscuri di quell’abisso infuocato. Lo richiamava, lo aspettava, giù. Nelle tenebre. Quel richiamo senza voce, lo si udiva fino ai confini della mente conosciuta. Li aspettavamo tutti quanti.
Ma non sono mai arrivati. I fiori non sono mai arrivati.
Crescono dentro, alimentandosi della pioggia che scorre nelle nostre vene.
C’è pioggia ogni giorno. Non la si vede, non la si sente, ma c’è. C’è nell’aria che respiro, nei pensieri che percepisco, nelle sensazioni che mi lasciano ancora viva.
Quell’immagine, in cui con uno sguardo vuoto fissi la terra, senza alzare la testa. Ormai non sogni più. Quel viso che si rivolge alla spalla. Quel tuo abbraccio che accarezza il tuo corpo come per scaldarlo. Ma ormai non c’è più niente da fare. Non c’è più calore nel tuo sangue.
Puoi essere certa di una cosa: il giorno in cui morirai, non sarà certo il caso. I promise.

Dead - tratto da .........

segnalata da Dead mercoledì 24 novembre 2004


1 2 3 4 5 6

 


Puoi eseguire la ricerca nel sito anche tramite Google:

Ricerca personalizzata


© 2000-2019 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

63 ms 15:31 20 072019 fbotz1