Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » cerca » napoletane

Cerca napoletane nelle barzellette

archivio frasi | autori | classifiche | commenti | cerca | scrivi frasi

Alcune directory frasi trovate:

Sono presenti 47 barzellette. Pagina 1 di 3: dalla 1a posizione alla 20a.

Criteri di ricerca



 
categoriabarzellette












 
qualsiasi
 
qualsiasi
 
giornoqualsiasi































 
mesequalsiasi












 
annoqualsiasi


















stelline voti: 8; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Io sono parte nopeo e parte napoletano

stelline voti: 11; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Un aereo che parte per andare a Londra... dentro viaggiano un' americano, un francese, ed un napoletano, allora decidono di fare una scommessa: - Chi indovina dove stiamo riceve cento mila lire! Il primo tocca all' americano: - ok, americano, dove stiamo? L'americano mette la mano fuori: - Stiamo in America! - e come hai indovinato? - Semplice, sono riuscito a toccare la Statua della Liberta'! Ora tocca al francese: - Allora francese dove stiamo? Il francese mette la mano fuori: - Siamo a Parigi! - e come hai indovinato? - Beh... ho toccato la Torre Eiffel! Per ultimo tocca al napoletano: - ok, napoletano dove stiamo? Il napoletano mette la mano fuori il finestrino: - Stiamo a Napoli! - e come fai a saperlo? - Perché m'hanno futtuto l'orologgio!!

stelline voti: 8; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Napoli oggi. Il Vesuvio comincia a fumare e a sputare lapilli facendo preoccupare fortemente i napoletani. Ad un certo punto appare in cielo la faccia di san Gennaro che dice: "Per calmare l'ira del Vesuvio dovete buttarvi dentro uno a uno finche' non finisce di eruttare!". Allora tutti i napoletani vanno in fila sul Vesuvio e cominciano a buttarsi dentro al vulcano. Dopo un po’ l’eruzione finisce e i napoletani ritornano alle loro normali occupazioni. Alle porte del paradiso intanto un gruppo di napoletani bussa alla porta sbraitando. San Pietro apre la porta e guarda in faccia il gruppo di anime appena giunte in paradiso. Ad un tratto prende il cellulare e dice: "Sant'Ambrogio! La prossima volta che ti travesti da San Gennaro mi incazzo!"

stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Siamo a Napoli, un napoletano, preso dallo sconforto per aver scoperto che la fidanzata lo tradiva decide di suicidarsi.In piedi sul ciglio di un precipizio si rende conto che non è poi cosi' convinto quando gli compare una figura luminosa che gli si para davanti."Chi sei?" chiede il napoletano... "San Gennaro figliolo... e ti dico di buttarti tranquillamente!".a questo punto il napoletano rincuorato si butta e muore.Quando raggiunge il paradiso San Pietro chiede: "Perché ti sei buttato ragazzo... avevi ancora tutta la vita innanzi a te!"e il napoletano: "ma sai io non ero convinto ma San Gennaro mi ha detto di buttarmi..."San Pietro: "Cosa? San Gennaro?... vieni con me" e lo porta in una specie di stanza dove ci sono tutti i santi seduti... a quel punto San Pietro chiede: "Indicami chi è stato.." e il napoletano indicando un santo esclama: "E' stato lui!". A quel punto San Pietro lo guarda e dice: "Ma Sant'Ambros sempre sti scherzi!!"

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

In uno spaccio di tabacchi si accende un violento diverbio fra un toscano ed un napoletano. Ad un certo punto il napoletano vibra una tremenda coltellata al toscano, tagliandolo nettamente in due parti. Allora un altro toscano presente esclama indignato: -Ecco come si risolvono le questioni a Napoli! In Toscana, si usano dei mezzi più civili... -Vi faccio osservare-, risponde cinicamente il napoletano additando i due pezzi di cadavere-, che questi sono precisamente dei... mezzi toscani.

stelline voti: 15; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » avvocati

Su uno scompartimento di un treno ci sono un cubano, uno scozzese, un napoletano, un avvocato milanese...Il cubano apre una scatola piena di sigari, ne prende uno e butta via la scatola.Il napoletano gli chiede, ma che fa? Butta via una scatola piena di sigari? Beh sa...ne abbiamo tanti a cuba!Allora lo scozzese apre una bottiglia di whisky, ne beve un sorso e butta la bottiglia ancora piena dal finestrino.Il napoletano sempre più sbalordito gli chiede, ma perché butta la bottiglia ancora piena? Sa risponde lo scozzese, in Scozia ne abbiamo tanto, che per noi non vale niente!Il napoletano allora prende l'avvocato e lo butta dal finestrino...Lo scozzese e il cubano inorriditi gli chiedono: Ma che fa? Perché ha buttato l'avvocato di sotto?Beh sapete, in Italia ne abbiamo tanti che non sappiamo che farcene!Anna592000

stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Un napoletano su un terrazzo san gennaro famme fa 13; paf..nuvoletta ed ecco che compare san gennaro che risponde: io te faccio fa 13 ma tu ti devi butta dal terrazzo; il napoletano attonito risponde: ma se me butto dal terrazzo me spiaccico e che me ne faccio del 13... non te preoccupa te salvo io sono san gennaro o no!?e fu così che il napoletano si butto' dal terrazzo e si spiaccico al suolo e finì in paradiso il quale incontro' l'arcangelo gabriele che gli chiese: e tu che ci fai qui?il nap rispose io sono vittima di un errore e gli racconto' che san gennaro gli aveva promesso un 13 se si fosse buttato dal terrazzo e che il santo gli avrebbe salvato la vita, a quel punto l'arcangelo fece l'adunata santi e quando tutti i santi si schierarono gli chiese: ora indicami tra questi chi è sangennaro, il nap non ebbe dubbi, è lui è lui il disgraziato, allorche l'arcangelo si avvicino' al santo e gli disse: san't ambros piantela de copa tocc i terun...

stelline voti: 8; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Un romano, un milanese ed un napoletano sono ad una conferenza. Dice il romano: abbiamo fatto un buco di 200m. A Roma e abbiamo trovato i pali del telefono, questo vuol dire che gli antichi romani usavano il telefono. Il milanese: noi abbiamo fatto un buco di 500m. E abbiamo trovato le fibre ottiche, questo vuol dire che gli antichi milanesi usavano il telefono digitale. Il napoletano: noi abbiamo fatto un buco di 1000m. E non abbiamo trovato niente! Questo vuol dire che gli antichi napoletani usavano il telefono cellulare!!

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Un bergamasco, un senegalese e un napoletano naufragano su un'isola deserta. Dopo qualche tempo il napoletano inciampa in una lampada sepolta sulla sabbia e fa uscire il genio che si dice pronto ad esaudire un desiderio a testa per i tre naufraghi. Il napoletano chiede di tornare a casa sua, a Napoli e subito viene accontentato. Dopo anche il senegalese chiede di tornare a casa e anche lui viene accontentato. Viene il turno del bergamasco che chiede: "Un bicchiere di Spumante". E il genio: "Perché?". "Perché voglio festeggiare che quei due se ne sono tornati a casa loro!".

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

In uno scompartimento ferroviario vi sono fra gli altri un russo, un francese ed un napoletano. Ad un certo punto da una reticella cade del liquido che il russo subito assaggia prendendolo con un dito ed esclama "vodka", ci prova pure il francese che dice "e' cognac di sicuro", a sua volta anche il napoletano vuol provare e non fa quasi a tempo ad avvicinare il dito alle labbra che sputa ed esclama "cagnolino pechinese!"

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Un bergamasco a Napoli ad un marinaio napoletano sul molo: "Ueeee' lo sai che se mi dai un martello mi te fu su una barca?" (io ti faccio su una barca) e il marinaio napoletano gli risponde: "e lo sai che se mi dai tua moglie inizio a fare l'equipaggio!"

stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » dal medico

Napoli: "Dotto dotto ho portato le urine"."Ma ne bastava una goccia lei ne ha portato cinque litri ma è pazzo? Bhe' comunque e tutto a posto lei è sano come un pesce!Il napoletano torna a casa e nel suo parco quando l'ho vedeono arrivare tutti si affacciano al balcone e lo fissano. Ad un certo punto il napoletano si ferma e dice: "Ohe' juagliù stamm tutt bbuon"!!(Ehi gente siamo tutti sani) mirko82

stelline voti: 9; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » soldi

Il napoletano lo si capisce subito da come si comporta, da come riesce a vivere senza una lira.

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Un Amico chiede a una fresca coppia di sposini napoletani: Allora dove andate in viaggio di nozze? Lo sposino pronto risponde: Andiamo in Spagna, ma come andiamo in spagna tu non sai parlare lo spagnolo ribatte la moglie, come facciamo a trovare un Albergo, come facciamo a mangiare. Lo sposino sicuro di se ribatte alla moglie: Non ti preoccupare che a me mi capiscono. Partono per la spagna e quando vanno in Albergo lo sposino dice: Unas Cameras por Favores, e subito gli assegnano una camera; poi Dice noios vorremmos mangiares, e il cameriere li accompagna nella mensa, incomincia a ordinare, dues bisteccas con insalatas, dues fettas di tortas; e i camerieri servono quello che lui aveva ordinato. Allora la moglie dice al marito:; Ha! Ma veramente ti capiscono a te quando parli spagnolo! Il cameriere che aveva ascoltato quello che diceva la moglie dice hai 2 coniugi. Signora se non ero napoletano pure io penso che voi ritornavate a Napoli come 2 scheletrini.

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » dal medico

Napoli:"Dotto dotto ho portato le urine".
"Ma ne bastava una goccia lei ne ha portato cinque litri ma è pazzo? Bhè comunque e tutto a posto lei è sano come un pesce!Il napoletano torna a casa e nel suo parco quando l'ho vedeono arrivare tutti si affacciano al balcone e lo fissano.
Ad un certo punto il napoletano si ferma e dice:"Ohè juagliù stamm tutt bbuon"!!!!(Ehi gente siamo tutti sani)

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » uomini e donne

Il presidente della repubblica a napoli ha un congresso sull'entrata dell'italia in europa. -amici napoletani, anche napoli è entrata in europa! D'improvviso un vechietto esclama: " presidente ma senza maradona usciamo fuori al primo turno!"

stelline voti: 7; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Un povero disoccupato napoletano si trova a passare dove è avvenuto un incidente stradale, si avvicina ad un uomo steso a terra tutto sanguinante e gli chiede: "Ue'...sono già arrivati chelli della assicurazione?"-L'altro, con un filo di voce, gli risponde: "No, ancora no..."-"Allora ti dispiace se mi sdraio qui vicino a te?"

stelline voti: 9; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Un turista a Napoli, chiede al proprieario di una pizzeria "Ma è ver amante buona la vostra pizza?" "Buona, signuri, la mia pizza è cosi' buona che quando i turisti se ne vanno parlano con accento napoletano!"

stelline voti: 14; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » politica

Un leghista si lamenta: "Il nord è pieno di meridionali. Non se ne può piu'! Pensa che nel mio condominio ci sono un napoletano, un siciliano, un pugliese, un sardo e un calabrese!". "e cosa vuoi di più dalla vita?". "Un Lucano!".

stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » politica

Pranzo al ristorante "Chez Bin Laden". Primi piatti: spaghetti alla carbonchiara oppure pasta e vaioli oppure trenette al peste. Secondi piatti: filetto alla vibrionoff oppure salmonella all'antrace. Dessert: pestiera napoletana o bubbon glassè. Vini: varolo o barberi iberi iberi.


◄ indietro
1 2 3

 


Puoi eseguire la ricerca nel sito anche tramite Google:

Ricerca personalizzata


© 2000-2017 copyright
Per contattarci o saperne di più su frasi.net vieni al CENTRO INFORMAZIONI

63 ms 10:16 24 112017 fbotz1