Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » cerca » nebbia

Cerca nebbia nelle barzellette

archivio frasi | autori | classifiche | commenti | cerca | scrivi frasi

Sono presenti 16 barzellette.

Criteri di ricerca



 
categoriabarzellette












 
qualsiasi
 
qualsiasi
 
giornoqualsiasi































 
mesequalsiasi












 
annoqualsiasi


















stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Non incidete nomi sui banchi di nebbia

stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Ieri c'era tanta nebbia che per riconoscermi mi sono dovuto guardare nella carta d'identita'!!

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Dio creo' la Padania...poi si accorse dell'errore e creo' la nebbia...

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » animali

A Milano ci sono zanzare cosí grosse che quando c'è la nebbia le fanno atterrare alla Malpensa.

stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » aforismi

A Milano 3 ci sono delle zanzare così grosse che quando c'è la nebbia le fanno atterrare alla Malpensa

stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » animali

Una mosca sta volando tranquillamente quando va a sbattere contro una tendina, intontita dice: - Aiuto, che banco di nebbia...

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Stavo giusto parlando di quando ero pilota nella raf. Un giorno mi trovo con l'aereo in una nebbia fittissima, con l'altimetro fuori uso, il serbatoio quasi a secco, la radio in panne e il carrello bloccato. Per fortuna non ero ancora decollato... Keru

stelline voti: 16; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Barzellette » sport » calcio

Ogni mattina, nelle campagne, un laziale si sveglia e sa che dovrà correre molto per raggiungere la Roma... Ogni mattina, nella nebbia, uno juventino si sveglia e sa che dovrà correre molto per raggiungere la Roma... Non importa che tu sia laziale o juventino: riaddormete va, ma quanno ce ripiji!!

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » uomini e donne

Due amici stanno parlando delle ferie.-"Allora?Come è andata la tua vacanza a Londra?"-"E'stata davvero meravigliosa.Un vero sogno.Pensa: tutte le sere uscivo con una ragazza diversa: Carol, Elizabeth, Jane, Brigitte, Jerry.."-"Hai detto Jerry?"lo interrompe l'amico stupito. "Si, ho detto Jerry!Beh, tu non puoi immaginare la nebbia che c'è a Londra..."

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » uomini e donne

"Le milanesi sono facili da conquistare." "Ma, va'? Dai, racconta." "Beh, durante il mio soggiorno di un mese posso contare molte vittime: Mery, Francesca, Cinzia, Sonia, Fulvia, Beppe." "Beppe? E cosa c'entra?!?" "Eh sai, la nebbia a Milano è molto fitta."

stelline voti: 36; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » scuola

Due pezzi di nebbia si incontrano accidentalmente, e ad un certo punto uno dei due esclama: "Ehi, ma sei tu! Non ti ricordi? Una volta eravamo in banco insieme!"

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Telecronache

"Motta... Gimondi... Anquetil... Adorni, spuntano dalla nebbia... si giocheranno la vittoria allo sprint!? Ed ecco... vince Merckx!"

il grande De Zan

stelline voti: 21; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » religione » preti e suore

Due camionisti stanno attraversando la nebbia della val Padana. Quello che guida sveglia l'altro che stava dormendo: "Uih, che esistono i pinguini a Pavia in dicembre?" "Pinguini? Cosa sono i pinguini?" "Quegli animali bianchi e neri che camminano dritti!" "Certo che no! Ma perché?" "Beh, allora abbiamo investito una suora!"

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

In pieno mediterraneo, durante una notte buia e tempestosa, la vedetta della corazzata Missouri scorge nella nebbia una luce che sta entrando in rotta di collisione con loro e avvisa tempestivamente l'ammiraglio... L'ammiraglio esce sul ponte e si attacca al megafono:
- Qui è l'ammiraglio della corazzata Missouri... state entrando in collisione con noi... cambiate immediatamente rotta!!!!
Dall'altra parte si sente un altro megafono che fa:
- Io non cambio proprio niente!
- Qui è l'ammiraglio della corazzata Missouri che parla... siamo in assetto di guerra e trasportiamo missili aria-aria a testata nucleare... una collisione sarebbe altamente letale... cambiate rotta!!!
- Aoooh! Allora famo a nun capisse!!! Io nun cambio proprio gnente!!!!
- Questo è un ultimatum... o cambiate rotta o saremo costretti ad aprire il fuoco contro di voi... qui è l'ammiraglio della corazzata Missouri!
- E io so' Arvaro! Er guardiano der faro…

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Gioco dei dadi - bassifondi di New York, è sera c'è la nebbia e si sta giocando d'azzardo con i dadi sotto la luce dei lampioni. Tutt'intorno un capannello di persone che assiste. Un italoamericano lancia i dadi e fa 8. Dal capannello qualcuno grida: baro! L'italoamericano arrabbiato si guarda intorno ma non vede chi è stato. Rilancia i dadi e fa 10. Ancora la voce: baro! L'italoamericano sempre più arrabbiato guarda ancora in giro per vedere chi è ma non riesce ancora ad individuarlo. Rilancia i dadi e fa 9. E la voce ancora: disbaro!

stelline voti: 39; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » computer

Un elicottero sta volando dalle parti di Seattle quando un guasto elettrico disabilita tutti gli appara­ti di navigazione e comunicazione dell’apparecchio. A causa delle nu­vole e della nebbia, il pilota non puoi determinare la posizione dell’elicottero e fare rotta all’aeroporto. In questa situazione il pilota vede un palazzo molto alto, vola verso di esso e inizia a girargli intorno. Scrive un biglietto e lo mette sul finestrino dell’elicottero. Sul biglietto ha scritto “DOVE MI TROVO?” a lettere cubitali. La gente nel palazzo prontamente ri­sponde al velivolo, scrivendo un biglietto e mettendolo su una fine­stra. Sul foglio hanno scritto “TI TROVI IN UN ELICOTTERO”. Il pilota sorride, guarda la sua map­pa e determina la rotta con sicu­rezza. Giunti all’aeroporto il co-pilota chiede al pilota come il messaggio “TI TROVI IN UN ELI­COTTERO” avesse potuto aiutarlo determinare la loro posizione. Il pilota risponde “Sapevo che dove­va trattarsi del palazzo della Mi­crosoft perché, come i loro help in linea, mi hanno dato una risposta tecnicamente ineccepibile, ma… completamente inutile!”.

segnalata da Nausica lunedì 14 agosto 2006


 


Puoi eseguire la ricerca nel sito anche tramite Google:

Ricerca personalizzata


© 2000-2017 copyright
Per contattarci o saperne di più su frasi.net vieni al CENTRO INFORMAZIONI

63 ms 10:01 24 112017 fbotz1