Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » cerca » nebbia

Cerca nebbia nelle poesie

archivio frasi | autori | classifiche | commenti | cerca | scrivi frasi

Sono presenti 99 poesie. Pagina 4 di 5: dalla 61a posizione alla 80a.

Criteri di ricerca



 
categoriapoesie












 
qualsiasi
 
qualsiasi
 
giornoqualsiasi































 
mesequalsiasi












 
annoqualsiasi





















stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

AUTUNNO

l'autunno stagione di colori rosso e oro,
boschi, cespugli e monti, sembrano piangere
in silenzio, malinconica stagione,
dolce, e saggia, che circonda spirito e cuore
la luce abbandona il giorno in fretta,
il sole pare piu leggero, le nubi riempiono il cielo
e gli scrosci di acqua sono piu frequenti,
come la nebbia che copre la valle e i monti.
le foglie sembrano ascoltare il loro tempo,
surreale il crepuscolo, struggente
come l'opaco orizzonte indefinito pieno di ricordi
le povere foglie non hanno piu nessun desiderio.

DANIELA CESTA

segnalata da daniela cesta venerdì 22 settembre 2017

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

SCENA INVERNALE

scena d'inverno, crepitio di impronte
sul sentiero innevato, per un istante da dietro le nubi

il sole fa capolino, come uno spirito ardente
che sorride al gelo ai cuori solitari

e passa tra i rami spogli degli alberi, accarezzandoli
tiepido soffio che sussurra coraggio e amore

nelle tarde giornate di febbraio, la luce insiste
come uno scintilla paziente che sembra annunciare

che l'inverno continua, ma il suo declino è vicino
e noi esseri umani accogliamo il tempo

nel sussurrare dei momenti, tra la pioggia
la neve, la nebbia e il vento, il nostro andare,

il nostro aggrapparsi alla vita che ci circonda,
e che inevitabilmente ogni attimo passa

e non tornerà mai più.

DANIELA CESTA

segnalata da DANIELA CESTA domenica 18 febbraio 2018

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

settembre

primo giorno di settembre
tra tempeste di acqua
lampi, tuoni e saette,
nel silenzio di un crepuscolo scuro
solo il rumore scrosciante della pioggia
e la nebbia sui monti scoloriti
l'estate è un ricordo vacillante
come un sogno velato che scompare
i pensieri volano insieme a sensazioni
che fanno rabbrividire, come l'avvolgente brezza d'autunno!
Amo l'autunno con il suo silenzio assordante
il frusciare delle foglie sui sentieri
tocca il cuore donandomi amore

DANIELA CESTA

segnalata da DANIELA CESTA domenica 1 settembre 2019

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

GIORNI NOVEMBRINI

giorni e giorni di pioggia intensa
mentre le foglie sbiadite cadono
in terra diventando poltiglia

la nebbia fosca e scura, copre i monti
ispirando desolazione silenziosa
vibrazioni di tristezza nel profondo del cuore

grigiore pesante che copre i nostri occhi
solo il profumo delle castagne
che arrostiscono sul fuoco

donano allegria e acquolina dentro la bocca,
nei corti giorni cenerini e piovosi
mentre il buio veloce caccia la luce

e il sole sembra dimenticarsi della terra

daniela cesta

segnalata da DANIELA CESTA venerdì 15 novembre 2019

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Scalatori

A loro piaceva ascoltare
l'eco della montagna
mentre tornavamo
nei loro rifuggi
per respirare quel senso
di profonda libertà.
La nebbia si infittiva
ma loro cantavano
per farsi coraggio...
quando il boato
di una valanga
tradì la loro felicità.

Angela Randisi

segnalata da Angela Randisi sabato 25 luglio 2020

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

SPECIALE SENSAZIONE

graffiano il cuore come le gocce di acqua
che rigano i vetri della finestra autunnale

sensazione malinconica di una stagione
armoniosamente colorata, che arrossa le foglie

mentre il vento e la pioggia le scuotono,
impressione che serpeggia nello stomaco

mentre gusti una tazza di tè, accanto al fuoco,
una sensazione speciale, di questo tempo che cambia,

silenzio e vibrazioni che la natura ci manda,
pensieri innocenti che nutrono gli istanti particolari

come attimi brillanti che passano sotto i nostri occhi,
effetto vivo che rilassa l'animo, mentre il il mio sguardo arriva sulla

montagna tra la nebbia e il cielo grigio, come magia evanescente
tra il tepore delle fiamme, il ticchettio della pioggia

e l'infinito piangente cielo.

DANIELA CESTA

segnalata da DANIELA CESTA mercoledì 7 ottobre 2020

stelline voti: 13; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Sono tuo amico e fratello
xdonami se dico quasi simile
a tal punto da confondere
i tuoi sentimenti con i miei e
con quelli dell'universo.
Sono tuo amico e sono uguale a te
e non per caso,
penseranno a una stramberia quando dico
di somigliarti.
Sono come te nei miei desideri,
nei miei sogni,nel mio carattere e
nella mia natura più profonda.
Sono come te
dentro la nebbia della mia barba
nella corteccia languinosa della mia barba
nella lunga matassa scomposta di filo bianco
nella mia barba
senza capo né coda come a volte è la vita.
La vita che ci fa cantare
ringraziare,bestemmiare,meravigliare e stordire.
Sono come te allegro e ansioso,
calmo e sorridente come nella tua fotografia.

Augusto Daolio

segnalata da Tommy21 venerdì 6 febbraio 2004

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Sfumature

Come olio scivolano
le ultime ore di sole,
gioca la nebbia fra la pelle rugosa delle mani
tempeste di coralli scendono dai capelli
che hanno perso l'odore di fiori di campo
e si vestono di rugiada.
Allori intorno ai tuoi fianchi
come rampicante che percorre ogni insenatura del tuo corpo
fino a scoprire il tuo seme,ormai asciutto.
Se l'infinito avesse occhi in cui perdersi
lascerei queste mura per seguirti
senza più vagare
la mia dimora
incerta sul destino
ma sicura
di voler essere in gabbia
e lì svanire ogni respiro e sogno...

Marilin

segnalata da Marilin venerdì 24 marzo 2006

stelline voti: 8; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

La cupa generazione

Generazione corrotta,
ti guardo con amore
ma non cocordo,
sono stufo dell'incerto procedere
a mezza altezza.
Le beste della spesa sono piene,
e' una malinconica attesa ,
sono passati giorni d'allegria,
di nebbia,sole e compagnia;
tesei andata via,
t'ho mandata via,
per proteggerti da me
che sto' scadendo tra i rifiuti di periferia.
Generazione corrotta dal denaro
dalla moda, dalla noia,
dal consumo;
neanche bruciata,
andata direttamente in fumo.

Bosi Omar

segnalata da Bosi Omar giovedì 13 luglio 2006

stelline voti: 14; popolarità: 0; 1 commenti

categoria: poesie

Ansie consapevoli

Respiro incarti di frasi
rubate ai poeti di sempre

Carpisco rumori di fondo
mentre respingo la sete

Aggiungo sonetti distratti
di angelici cori fanciulli

Vorrei potermi salvare
da caos e malumore

Contedere lo scettro reale
di impavidi cavalieri erranti

Dissolvermi tra le nebbie
di ponderate emozioni

Sconfiggere la rabbia
e la delusione universale

E invece rimango assente
tra germogli in fiore

Tra lame di ferro battuto
che feriscono gli occhi sfuggenti

Non rimane che la coscienza afflitta
per i mali immondi del mondo

Amen

Halley

segnalata da halley1 sabato 14 aprile 2007

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Ad una donna

Non mi persi nei Tuoi occhi,
Quando infine li volgesti a me.
Non mi sciolsi come neve,
Quando il Tuo sorriso mi irradiò.

Non tesi le mie orecchie
Alla musica della Tua voce,
Né scolpii nella memoria
Il Tuo ovale cesellato.
Non mi ritrovai nel petto
Alcun fuoco indomabile.

Di Te nessun ricordo,
Solo un nome nella nebbia.
Cancellato il Tuo rifiuto,
Su di me nessuna traccia.
Non rimbomba come tuono
Il Tuo “No” nella mente.

Tre lustri dal primo incontro,
Soltanto due certezze:
Io non so mentire,
Tu non sapesti amare.

Lou

segnalata da Lou lunedì 2 giugno 2008

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

TIMORE E SPERANZA

Schiaritasi la nebbia dagli occhi,
levatasi un’alba dentro,
un orizzonte d’immagini e confusioni
si estende sul letto di Primavera …

Tolto il chiodo che inchiodava frustrazione,
sento un respiro affannarsi nelle vene,
giungere forzatamente al cuore
per riempirmi d’esaltazione e incanto!

Come fiumi di un desiderio in piena,
naufragano sogni di cristallo
straripando in gioie e amarezze,
reggendo aperti gli occhi d’uomo
e tenendo vivo il cuore d’un bambino.

Oramai mi riduco a cumuli
di “Timore” e “Speranza”:
il Timore d’innamorarmi …
… e la Speranza d’amare te …

GASPARE SERRA

segnalata da Gaspare110 sabato 6 dicembre 2008

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Nel vento

NEL VENTO (24 03 99)

Mi appartengono
infinite, aride strade.

Albe dipinte di
nebbie rarefatte.

Pallide lune
navigano il cielo.

Alberi spogli
sembrano pregare.

Abrogate le genti
e le cose.

Un'ombra evanescente
cerca il suo sole.

Cammino piano
per cogliere attimi.

Per vedere cascate di luce
cadere tra le nuvole
e il vento
spettinare viandanti.

Costruire parole,
per cullare sentimenti
per gonfiare le vele dell' anima
senza vento.

Luigi Golinelli

segnalata da Luigi Golinelli lunedì 1 agosto 2011

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

sono tornata

il cielo si squarcia
e le oscure cime emergono,
dalle nebbie autunnali,
uggiosa l'aria dal profumo
di castagne e funghi terrosi,
l'odore della terra tutto intorno,
è odore di buono e di energia,
cammino su sentieri
coperti da manti di foglie morte,
bello il dolce fruscio dei miei piedi,
nel silenzio del bosco adorante
e silenzioso, solo un piccolo
gorgoglio del ruscello grigio.
Gli alberi sanno di me,
mormorano per tutta la foresta,
miei esseri pieni di amore,
cime tempestose,
pendii scoscesi e selvaggi,
io sono tornata.

daniela cesta

segnalata da Daniela cesta sabato 17 novembre 2012

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Gioia

Gioia nell'aria
dolce musica che fa danzare
respirare
desiderare il dono
di un abbraccio
di un sorriso rubato
alla tristezza
Gioia che contagia
che cambia e trasforma
una giornata di nebbia
in un'alba
dalle mille sfumature
baciata dal sole
Gioia che fa brillare
ogni sguardo
che incontra il suo profumo
dentro la vita
di ogni giorno
perchè diventi un giorno
speciale.

Neris

segnalata da Neris venerdì 28 dicembre 2012

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

cercami

Non cercarmi
negli angoli remoti delle tue convinzioni
troveresti solo il riflesso
di te stesso
Non cercarmi
nel grigio di un giorno di nebbia
troveresti solo il riflesso
della tua malinconia
Non cercarmi
nell'oblio di una notte senza stelle
troveresti solo il riflesso
della tua paura d'amare
Cercami
in un giorno di sole
nel vento leggero che fa vibrare i colori
nel quieto scorrere di un ruscello
nell'allegria di una risata
nel calore di un abbraccio
scoprirai che io sono dentro
la tua gioia di vivere.

Neris

segnalata da Neris venerdì 24 maggio 2013

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

POIANA SOLITARIA

il giorno va veloce, nel tramonto autunnale
il silenzio conquista l'anima, mentre il cuore è in tumulto,
il vento di pioggia, fa volare tutte le foglie

gli alberi sembrano piangere, vogliono amore,
le foglie lasciano i loro rami, gialle o rosse
aride, prima della morte definitiva,

i prati sono spenti, c'è solo un fiore avvizzito,
che squarcia il mio cuore, emana malinconia,
mentre una volpe solitaria, osserva l'orizzonte

e una poiana vola bassa, Intenso il suo verso
a tratti greve, quasi si trattasse di un potente
e profondo lamento, il suo canto è triste.

io osservo il grande volatile, affascinata, piroetta tra cielo e terra
scompare nella nebbia, poi riappare con le sue ali massicce,
canta intensamente, rompendo il silenzio.

il veloce tramonto scompare, lasciando dietro di se
le ombre fredde della sera, questo è il tempo corto,
il sole fugge lontano, lasciando tutti, nel buio e nel silenzio

daniela cesta

segnalata da daniela cesta martedì 14 ottobre 2014

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

PIOGGIA

piove! Ticchetta la pioggia,
sui vetri e su ogni cosa,
scende dal cielo grigio e nebbioso,

le foglie marciscono, sui sentieri zuppi,
diventano poltiglia con il fango,
ma alimentano il terreno,

sono scivolose sopra le rocce,
gli alberi sono quasi nudi e scheletrici,
sembrano tristi e quasi morti,

le querce sono come giganti, massicci,
con le braccia secche, verso il cielo,
rugose e piene di amore,

la pioggia e la nebbia, copre i boschi, montagne e vallate,
lava ogni cosa, porta via gli ultimi petali di una rosa,
spinge l'animo nella contemplazione,

la natura è quasi spoglia, il tempo trascina attimi e momenti
come in una voragine, tra due settimane arriva l'inverno,
nella mente, nel cuore, nell'anima,

invochiamo i nostri angeli, per avere sempre
grande coraggio nella vita, andare avanti
fino a quando, muteremo il nostro mondo,

e tutte le cose della terra, saranno passate.

daniela cesta

segnalata da daniela cesta sabato 29 novembre 2014

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Il filo

Torna la tua voce, Mare
a cantare la notte
così spietata, ruvida.
Indifeso il cielo respira
la magrezza del tempo
sul sentiero di uomini
confinati alla meta.
A chi importa brandire
queste parole, giovinezza
di disperate chimere,
triste rinuncia la nebbia
ad issare la vela.
E io continuo ad esistere
a cambiare rifugio
benchè sia già tardi
e quel filo di luce,
di dovuta speranza
resta impigliato
al tuo muto ricordo.

Michele Gentile

segnalata da Sara venerdì 13 gennaio 2017

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

fine dell'autunno

tempeste di vento e forte pioggia
l'autunno fugge in questo modo

con l'inverno e il Natale che arriva,
giornate scure, con nebbia fredda,

colori sfumati, paesaggi brumosi,
come il nostro spirito sonnolento

che ama stare vicino al fuoco con
la luce della sola fiamma del camino.

Mentre i pensieri si accavallano
e infine si placano nell'oscurità silenziosa,

l'armonia arriva dalle foreste, pendii della montagna
torrenti impetuosi, gonfi di acqua che scroscia

con elegante bellezza, sulle rocce, come
spuma magica di una fata di estrema bellezza!

Gli alberi sembrano dormire, assenti, come morti
ma, la loro linfa vitale, i suoi enzimi, sono piu vivi che mai!

Ascolto il loro richiamo in lontananza, respiro il loro mistero
sento la loro energia, che avvolge il mio cuore.

daniela cesta

segnalata da DANIELA CESTA sabato 21 dicembre 2019


1 2 3 4 5

 


Puoi eseguire la ricerca nel sito anche tramite Google:

Ricerca personalizzata


© 2000-2020 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

63 ms 11:15 29 102020 fbotz1