Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » cerca » nuvole

Cerca nuvole nelle poesie

archivio frasi | autori | classifiche | commenti | cerca | scrivi frasi

Sono presenti 209 poesie. Pagina 1 di 11: dalla 1a posizione alla 20a.

Criteri di ricerca



 
categoriapoesie












 
qualsiasi
 
qualsiasi
 
giornoqualsiasi































 
mesequalsiasi












 
annoqualsiasi





















stelline voti: 25; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Nel portico


Guardavo lassù nel soffitto
del portico, all'imbrunire,
seduto alla base
d'una colonna e riverso
contemplavo quel buio di polvere
indurita in un tartaro di secoli.
Immensi salivano a picco,
immensi in curva ala
i fusti giganti. In alto
s'intrecciavano in nodi fitti e scuri
come il tetto della foresta
che non lascia più scorgere il cielo.

Incastrati nel folto
fogliame delle colonne
erano i nidi e le grandi uova
cilestrine.
Si aprirono,
ne uscirono a volo
con l'uovo della cupola
favolosi uccelli Roch,
in una covata di nuvole bianche.

Giorgio Vigolo - tratto da Fra le due guerre

stelline voti: 19; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Poesie

Il mio paese è l’Italia


Più i giorni s'allontanano dispersi
e più ritornano nel cuore dei poeti.
Là i campi di Polonia, la piana dì Kutno
con le colline di cadaveri che bruciano
in nuvole di nafta, là i reticolati
per la quarantena d'Israele,
il sangue tra i rifiuti, l'esantema torrido,
le catene di poveri già morti da gran tempo
e fulminati sulle fosse aperte dalle loro mani,
là Buchenwald, la mite selva di faggi,
i suoi forni maledetti; là Stalingrado,
e Minsk sugli acquitrini e la neve putrefatta.
I poeti non dimenticano. Oh la folla dei vili,
dei vinti, dei perdonati dalla misericordia!
Tutto si travolge, ma i morti non si vendono.
Il mio paese è l'Italia, o nemico più straniero,
e io canto il suo popolo, e anche il pianto
coperto dal rumore del suo mare,
il limpido lutto delle madri, canto la sua vita.

>

Salvatore Quasimodo

stelline voti: 18; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Le ondine


D'un lago tacito
cinto di betule
sopra le immobili
onde turchine
ridde volubili
danzano, intrecciano
famiglie aeree
d'agili Ondine.
Volano, volano
in giro languide
coi bracci pendoli,
come chi dorme;
i veli nivei
tessuti d'alito
lasciano scorgere
le dive forme.
Le membra a'n gelide,
le labbra pallide,
il crin cinereo,
non a'nno il core.
Sono una nuvola
di fredde vergini,
che mai non seppero
che fosse amore.
Lieve uno strepito,
come per l'aride
foglie fa il zefiro,
danno i lor balli;
altere ammirano
le proprie immagini
pinte sui liquidi
cupi cristalli.
Quando la candida
luna le irradia,
sembrano un'orbita
d'iride stanca;
ombre di giovani,
larve di silfidi,
altro che l'anima
a lor non manca.
Con volo instabile
girano in garrulo
vortice assiduo
i tuoi pensieri,
Elisa, simili
ai fochi fatui,
che a notte danzano
pei cimiteri.
I tuoi sarebbero
baci adorabili,
se non sentissero
di labbra spente:
degne degli angeli
le tue blandizie,
s'elle non fossero
fatte di niente.
O sciolga il tenero
cinto di Venere,
o inesorabile
ricusi amore,
sereno, gelido
sempre ed immobile
in solitudine
stagna il tuo core.
Superba e vacua
divina statua
non a'i delizie,
non a'i tormenti;
l'inerzia vegeta
ne le tue viscere,
leggiadra sterile
di sentimenti.

Aleardo Aleardi

stelline voti: 29; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Poesie

La pioggia nel pineto

Taci. Su le soglie
del bosco non odo
parole che dici
umane; ma odo
parole più nuove
che parlano gocciole e foglie
lontane.
Ascolta. Piove
dalle nuvole sparse.
Piove su le tamerici
salmastre ed arse,
piove sui pini
scagliosi ed irti,
piove sui mirti
divini,
su le ginestre fulgenti
di fiori accolti,
sui ginestri folti
di coccole aulenti,
piove sui nostri volti
silvani,
piove sulle nostre mani
ignude,
sui nostri vestimenti
leggieri,
su i freschi pensieri
che l'anima schiude
novella,
su la favola bella
che ieri
l'illuse, che oggi m'illude,
o Ermione
Odi? La pioggia cade
su la solitaria
verdura
con un crepitio che dura
e varia nell'aria
secondo le fronde
più rade, men rade.
Ascolta. Risponde
al pianto il canto
delle cicale
che il pianto australe
non impaura,
nè il ciel cinerino.
E il pino
ha un suono, e il mirto
altro suono, e il ginepro
altro ancora, stromenti
diversi
sotto innumerevoli dita.
E immersi
noi siam nello spirto
silvestre,
d'arborea vita viventi;
e il tuo volto ebro
è molle di pioggia
come un foglia,
e le tue chiome
auliscono come
le chiare ginestre,
o creatura terrestre
che hai nome
Ermione.
Ascolta, ascolta. L'accordo
delle aeree cicale
a poco a poco
più sordo
si fa sotto il pianto
che cresce;
ma un canto vi si mesce
più roco
che di laggiù sale,
dall'umida ombra remota.
più sordo e più fioco
s'allenta, si spegne.
Sola una nota
ancora trema, si spegne,
risorge, treme, si spegne.
Non s'ode voce del mare.
Or s'ode su tutta la fronda
crosciare
l'argentea pioggia
che monda,
il croscio che varia
secondo la fronda
più folta, men folta.
Ascolta.
La figlia dell'aria
è muta; ma la figlia
del limo lontane,
la rana,
canta nell'ombra più fonda,
chi sa dove, chi sa dove!
E piove su le tue ciglia,
Ermione.
Piove su le tue ciglia nere
sì che par tu pianga
ma di piacere; non bianca
ma quasi fatta virente,
par da scorza tu esca.
E tutta la vita è in noi fresca
aulente,
il cuor nel petto è come pesca
intatta,
tra le palpebre gli occhi
son come polle tra l'erbe,
i denti negli alveoli
son come mandorle acerbe.
E andiam di fratta in fratta,
or congiunti or disciolti
(e il verde vigor rude
ci allaccia i malleoli
c'intrica i ginocchi)
chi sa dove, chi sa dove!
E piove su i nostri volti
silvani,
piove sulle nostre mani
ignude,
sui nostri vestimenti
leggieri,
su i freschi pensieri
che l'anima schiude
novella,
su la favola bella
che ieri
m'illuse, che oggi t'illude,
o Ermione

Gabriele D'Annunzio

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

nuvole

le nuvole ,residui pezzi di puzzle ,ti inseguono per l'incastro cirri e altre anomale formazioni inseguono l'immagine tua.muta dolce ricomposizione .

alinasolare - tratto da me stessa

segnalata da alinasolare domenica 29 maggio 2005

stelline voti: 10; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Nuvole

Il sentir che ci sei,
nei giorni piu uggiosi d'autunno
fa sorrider le nuvole.
Ho rivolto al ciel le mie parole,
come saette si sono rivolte contro,
è stato impossibil ignorar il tuo silenzio,
basta il solo socchiuder gli occhi
per incantar i sensi e saper che ci sei.
Come quel sorriso fatto di nuvole,
come l'autunno da spazio all'inverno
come il turchese del cielo si cinge di grigio
svanirò senza far rumore.

Nico Gurr...

segnalata da Nico venerdì 6 ottobre 2006

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Oasi di nuvole nel cielo

Oasi di cumuli nembi ...
oasi di nuvole di bel tempo
spinte dal vento
per il cielo vagano

Da un oasi piove
e dall'altro affiora il sole...
frettolosi sulla terra alcuni
passanti riparo cercano-

Altri invece si asciugano
al calor dei timidi
raggi del sole

Ma di botto il cielo
torna limpido e sereno
mentre più in là
sul mar riflettono ...

"oasi e color di arcobaleno "

alfonsa palacanò

segnalata da alfonsa lunedì 5 gennaio 2009

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Nuvole

Pensieri che si inseguono
come nuvole nel vento,
deliri di immagini
sfocate eppure vive.

Sono nuvole i pensieri,
eterei, magici e leggeri...

Vorrei cambiarli, toccarli,
li vorrei vicini,
palpabili come bambagia,
dolci come zucchero filato,
miei, come parti del mio corpo.

Vorrei afferrarli
e riporli in una teca
di cristalli ghiacciati
per non perderli nel tempo.

Pensieri, tanti, tutti veri
o tutti impossibili,
che si rincorrono
mentre la vita scorre...

RitaS

segnalata da RitaS lunedì 28 dicembre 2009

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Vanno le nuvole....

Vieni qui ....dai che magiamo
c'è poca roba ma noi ci accontentiamo.
L'aria fredda non ci fà paura
ma il vento gelido sta soffiano ancora.
I tuoi occhi umidi come il mare
sono sempre lì che mi stanno a guardare.
Dolce è il tuo sguardo ed il tuo alito è caldo
noi ci scaldiamo al fuoco in questo gelido inverno
uniti e stretti come nel grembo materno.
Vieni qui...dai che mangiamo
una fetta di pane è lì che aspetta
ma c'è anche la tua scatoletta.
Bocche affamate...ma che c'importa
la libertà non è mai dietro ad una porta.
Libero è il cielo con le sue stelle
libero è anche l'uomo ribelle.
Vanno le nuvole avanti e indietro
ma noi siamo qui come a S. Pietro.
la mia mano sulla tua zampa
e la tua coda appoggiata sulla mia gamba.
Vieni qui....dai che mangiamo
scende la notte e noi ci accontentiamo.

Laura

segnalata da Laura martedì 2 aprile 2013

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Ritorna il sole …nei folgori di nuvole evento

Si rallegra il cuore
Tra le nuvole dei sogni,
nella primigenia bellezza.
Petali di rose
come messaggeri del cuore
volano
in frammenti di felicità
unendo
all’unisono
arpe e violini.
Fulgori di luce nutrono l’anima
che aspetta l’abbraccio che darà l’oblio.
Nell’udir le parole della tua voce
ecco che lì …
ritorna il sole
nei folgori di nuvole e vento.

Giulia Gabbia

segnalata da Giulia Gabbia venerdì 8 novembre 2013

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

poesie d'amore

C'ERA UNA VOLTA Troppo nervoso per dormire e non può far altro che scrivere di quella cosa detta, sospirata con tanta fatica alla sua fata; c'era una volta una nuvola che s'innamorò di una gocciolina sola in un bel giorno di agosto e voleva tenerla stretta a se ad ogni costo... per tutta l'estate ci riuscì ma poi il caldo finì e iniziò l'autunno con le sue piogge; la nuvola per quanto fosse forte non riuscì a trattenerla e fu costretta a perderla... tristi erano le due anime distanti fra loro; tutte le sere cantavano un coro: "io ti amo, e un giorno ti rivedrò dovessi morire ci riuscirò". Intanto ritornò l'estivo calore e la gocciolina pensava alla nuvola, il suo amore.... ricordava la promessa del suo canto e si sentiva morire, stava evaporando; come un angelo salì al cielo non le pareva vero; riabbracciò la sua nuvola e non visse più sola perchè all'arrivo dell'inverno i due viaggiavano, verso l'amore eterno. Finisce questa storia scritta in versi di due amanti molto diversi che si amavano a tal punto che per abbracciarsi avrebbero compiuto tutto anche a costo di morire pur nel loro amore vivere.

flo95 - tratto da floriana lombardo

segnalata da flo95 lunedì 25 marzo 2013

stelline voti: 1; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Poesie

le persoone sono come le nuvole, passano velocemente lasciando la scia cioè i ricordi...

stendal

segnalata da carlo sabato 17 settembre 2005

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

cristal.free@hotmail.it

luna cattiva...con le tue due facce mi ai ingannata..spendevi x mostrarti..è ti nascondevi tra le nuvole..x vederti è nn vederti x tenerti sempre il mio sguardo fisso verso te..x quando saresti uscita dalle nuvole..è ritornare da me!ma poi stanca del mio sguardo che nn a paura..vai via x lasciarmi nel buio..senza meta da seguire!!

segnalata da nicol sabato 4 dicembre 2010

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Buonanotte

Buonanotte...?

Buonanotte a tutte le stelle che non son cadute....Buonanotte alle stelle cadute che hanno avuto il coraggio di rialzarsi...Buonanotte alle persone con dei veri ideali che si distinguono da chi non ne ha mai avuti....Buonanotte a chi si distingue dalla massa per non far un piacere agli altri e soprattutto agisce con la propria testa....Buonanotte a chi ora sta soffrendo come me per colpa degli altri augurandogli che la sofferenza passi e viva una vita piena di gioia....Buonanotte tutte le persone che stanno rincorrendo un sogno con tutta la forza di volontà... buonanotte Quando guardate le nuvole i vostri problemi spariscono per qualche istante? quando guardo le nuvole tutto sparisce e quando c'è il vento anche i pensieri più brutti vengono soffiati via... anche guardando le nuvole in cielo, oppure il mare, un tramonto...i miei problemi per qualche istante spariscono sempre...ed provo una bellissima sensazione di pace!

Buonanotte a tutti!

segnalata da strega1973 lunedì 14 aprile 2008

stelline voti: 17; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Il cielo.

Com’è freddo sentire, il cielo del non voler capire; proprio in mezzo al di’, quando non sai cosa fare, ma perche prima hai fatto quello che non dovevi. E alla sera, ti basta uscire dalla solita porta, per guardare il cielo, come unico sovrano. Parole al cielo dove la terra non ascolta. Veramente, alla sera, il cielo sembra rispecchiare l’umore di Dio per quello che hanno potuto combinare, oggi, gli uomini da questa parte; sì, anche oggi aveva ragione lui, il cielo. Quale giorno non hai bisogno di credere in quel tratto di cielo; e il cielo non finisce qui. Il cielo, ognuno sembra avere il suo, quasi per non sbagliarsi. Quando da piccolo guardavi il cielo, per vedere le strane forme che facevano le nuvole, mentre aspettavi che il vento cancellasse quella nuvola irripetibile, era un sogno. Adesso, invece, è un sogno inseguirlo il cielo, nella vita di tutti i giorni, e tutto ciò che si insegue è inutile starlo a guardare. Che tu mi insegni, cielo, non c’è la faccio a capire, ma soltanto così posso credere.

Antonio

segnalata da Antonio Paladini domenica 6 febbraio 2011

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

solo

Lonano e solo, piango per la mia sorte, una nuvola bianca commossa si mette a piangere con me.

segnalata da gianni venerdì 28 ottobre 2011

stelline voti: 4; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Poesie

per te

decorami la sera dolce poeta mentre sfumano le ultime nuvole e il giorno si compie ,con te,dentro me.

ambra - tratto da me medesima

segnalata da alina nome d'arte ladyambra venerdì 11 febbraio 2005

stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

sogno

mi sono destata .ho sognato
sognavo di essere su una nuvola.
sognavo di essere amata
sognavo di essere un amore
un amore che stava nascendo nei nostri cuori..
mi sono destata dal sogno.
in cielo appare una nuvola.fa' capolino dietro al sole
nn riesco a vedere ,il sole mi abbaglia. sento un gran dolore ,ma che dico ,nn sento piu' niente,parole tante parole,ascolto ma nn comprendo,non ti sento ,o meglio sento ma il cuore nn sente,non piu',vuoto un vuoto mi assale dentro .no non fa' piu' male,sensazioni,emozioni,desideri,dalla nuvola son caduta,mi sono rialzata ee guardo il sole nessun dolore..nessuno .mai piu', nessuno piu' avra' il mio cuore.

segnalata da angelsy domenica 7 ottobre 2007

stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

frasi d'amore

Da qualche parte, lassù, sopra l'arcobaleno; i tuoi dolci pensieri. I raggi di luce, la leggerezza delle nubi; lassù, sopra l'arcobaleno, ci sono i tuoi sogni. Quei dolci attimi del tuo sognare, i pensieri; da qualche parte, lassù, nell'arcobaleno volano i sogni che hai fatto. Un giorno esprimerò un desiderio su una stella cadente e mi sveglierò quando le nuvole saranno lontane; dietro di me. Mi troverai lassù, vicino ai camini e alle cime montuose; lassù in alto, da qualche parte, sopra l'arcobaleno. Vedo gli alberi del prato e anche le rose rosse; le guarderò mentre fioriranno per me e per te; e pensando, tra me e me, che mondo meraviglioso! Vedo cieli blu e nuvole bianche e la luminosità del giorno; mi piace il buio e pensando tra me e me che mondo meraviglioso! I colori dell'arcobaleno così belli nel cielo sono anche sui visi delle persone che passano ; vedo degli amici che salutano e ti chiedono come stai? In realtà stanno dicendo ti voglio bene. Ascolto i pianti dei bimbi e li vedo crescere; impareranno molto di più di quello che sapremo . Penso tra me e me che mondo meraviglioso! Un giorno esprimerò quel desiderio, lo stesso sulla medesima stella cadente. Mi troverai lassù, sopra l'arcobaleno.

flo95 - tratto da floriana lombardo

segnalata da flo95 lunedì 25 marzo 2013

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

La voce tua è nuvola/nuvola briosa/farfalle danzanti sulla pelle mia
Impalpabili/tocchi variopinti/accarezzano
/sollazzando i timpani
Sensuali/intriganti vibrazioni/preludio giocoso d’amore.

©Grazia

grazia

segnalata da grazia lunedì 21 gennaio 2013


◄ indietro
1 2 3 4 5 ... 11

 


Puoi eseguire la ricerca nel sito anche tramite Google:

Ricerca personalizzata


© 2000-2020 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

55 ms 19:58 04 062020 fbotz1