Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » cerca » pappagallo

Cerca pappagallo nelle barzellette

archivio frasi | autori | classifiche | commenti | cerca | scrivi frasi

Sono presenti 53 barzellette. Pagina 1 di 3: dalla 1a posizione alla 20a.

Criteri di ricerca



 
categoriabarzellette












 
qualsiasi
 
qualsiasi
 
giornoqualsiasi































 
mesequalsiasi












 
annoqualsiasi


















stelline voti: 9; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » animali

Un uomo compra un pappagallo che parla poco e se parla dice parolacce! Una volta arrivati a casa il pappagallo: -Ricchio', Ricchio'! Il padrone lascia correre. Il giorno seguente, c'é una festa che il signore fa per presentare il pappagallo. Minaccia il pappagallo dicendo: -Se provi a parlare, ti pesto di mazzate! Arrivano gliospiti, l'uomo mostra la sua bestiolina ma... ad un certo punto il pappagallo dice: -Ricchio'...(più volte!) L'uomo prende un sacco, ci mette dentro il pappagallo e lo sbatte apre: -Ricchio'(2v.)! Egli ricomincia a sbattere e per 6 o 7 volte, il pappagallo ripete: -Ricchio'!... L'ottava volta il signore apre il sacco ed il pappaggallo: -So' morti tutti! Siamo rimasti io e...sto ricchione!!

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » animali

Un signore cerca un pappagallo... così entra in un negozio di vendita di animali e domanda un pappagallo, sì ma anche molto intelligente. Il commesso gli consiglia "lengua" il pappagallo parlante che sà più di una lingua. - ha non è possibile dice il signore. Ma il cossesso subito: - alzi la zampetta destra del pappagallo. Il signore esegue... e come per incanto: - io parlo italiano e tu? E tu come ti chiami? - incredibile!! E se alzo quella sinistra? Il commesso: - provi! Je parle francais, e toi? - E' meraviglioso! E se le alzo tutte e due? E il pappagallo: - ignorante! Ignorante! - ma perché? E il pappagallo: - perché cado! Perché cado!

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » animali

Un uomo compra un pappagallo molto intelligente che ha pero' il vizio di cantare tutto il giorno "Bandiera Rossa". Un giorno la moglie scocciata mentre il marito è al lavoro riempie di botte il povero pappagallo e lo lascia a terra per morto. Quando il marito ritorna a casa vede il pappagallo in terra e lo soccorre subito; il pappagallo si alza ancora dolorante e chiede: "Finalmente! Sono andati via i fascisti?".

stelline voti: 10; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » animali

Un uomo desidera un pappagallo, così si reca ad un asta di animali dove trova un bellissimo pappagallo africano. L'uomo inizia a fare offerte, il prezzo continua a lievitare e alla fine, quando ormai ha raggiunto le 1.000 sterline, l'uomo riesce ad accaparrarsi il pappagallo. Dopo avere pagato, si rende conto di non avere chiesto se l'uccello è in grado di parlare. Ritorna dal banditore e chiede: "Parla il pappagallo?". "Si certo - risponde l'uomo, chi crede che rialzasse continuamente le sue offerte?"

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » animali

Il pappagallo che non parla Due amici, di cui uno navigante, parlano di animali il primo chiede al navigante: tu che fai viaggi in paesi esotici mi porteresti un bel pappagallo? Di quelli che parlano? Al ritorno dal suo viaggio, sbarca con il bel pappagallo che'improvviso gli scappa. Desolato, non sapendo cosa fare, si reca in una negozio di animali, non trovando quello che cerca compra un gufo e lo porta all'amico Dopo un po di tempo s'incontrano ed il nvigante chiede all'altro. Come stà il pappagallo? Parla parla? L'amico risponde per adesso non parla ma sta molto attento.

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Un uomo entra in un ristorante con tre donne bellissime e un pappagallo. Ordina l'antipasto per lui e le donne e 10 per il pappagallo. Poi ordina i primi e 10 per il pappagallo. Così fino alla fine del pasto. Quando hanno finito l'uomo sialza e da una generossissima mancia a tutti i dipendenti. Si sta avviando verso la sua costosissima macchina, con le donne e il pappagallo, quando il padrone del locale gli si avvicina e gli chiede spiegazioni. Questi comincia a raccontare. "Ho trovato una lampada. L'ho sfregata e dentro c'era un genio. Mi ha dato da esprimere tre desideri. Per primo ho chiesto di essere l'uomo più ricco del mondo, e lo sono. Poi ho chiesto di avere le donne più belle del mondo..." e fa un gesto per indicare tutto ciò che ha intorno, poi vede il pappagallo e sospira "infine gli ho chiesto un uccello insaziabile, ma ha capito male..."

stelline voti: 7; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » indovinelli

Come si chiama una bestemmia detta da un pappagallo?

risposta:
La madonna di Loreto.

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » animali

Un giorno in un vicolo di Napoli passa un uomo ed un pappagallo, da un balcone al terzo piano, gli urla:
- Ricchio', Ricchio'!... Femmnell'!!... - (facendo gesti con le ali alle orecchie, per scherno).

L'uomo non crede ai suoi occhi ed arrabbiato se ne va. Il secondo giorno la cosa si ripete ed l'uomo se ne va ancora piu' arrabbiato.
Il terzo giorno la cosa si ripete ancora, ma stavolta l'uomo e' deciso ad andare in fondo. Sale per le scale del palazzo e, dopo aver bussato alla porta del relativo appartamento, chiede alla persona venuta ad aprirgli se il volatile fuori sul balcone fosse il suo. Il signore conferma e, dopo aver sentito le lamentele dell'uomo, riempie di botte il suo pappagallo in sua presenza.
Il quarto giorno l'uomo ripassa dal vicolo e guarda in direzione del famoso balcone e nota che il pappagallo e' mezzo spennacchiato, ha un occhio nero, una zampa ingessata ed un'ala fasciata, ma non proferisce alcuna frase. l'uomo a quel punto (per sfottere il pennuto) gli chiede:
- Allora, come va?... Ti vedo un po' giu' oggi...

Il Pappagallo con distacco fa un verso di superiorita' senza rispondere se non con un noncurante "Ttss...".
Ed il'uomo insiste:
- Come mai non parli oggi?
A quel punto il pappagallo, sentendosi veramente sfottuto, sfiorando piu' volte l’orecchio con la sua unica ala integra risponde:
- Io con i ricchioni non ci parlo!!!

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » come si chiama

Come si chiamano i genitori del pappagallo

risposta

stelline voti: 3; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Barzellette » animali

Su una nave da crociera, un prestigiatore intrattiene i passeggeri.
Ma il suo partner, un pappagallo, gli rovina tutti i trucchi.
"Il coniglio era sotto il tavolo!".
"La carta era nascosta nella manica!".
"La corda è più corta dell'originale!".
Un brutto giorno la nave affonda.
Il pappagallo ed il prestigiatore sono gli unici superstiti su una scialuppa che va alla deriva.
Per qualche tempo il pappagallo se ne sta a poppa ad osservare torvo il suo padrone, poi esclama: "Okay, mi arrendo: dove hai nascosto la nave?".

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » animali

Un giorno in un vicolo di Napoli passa un turista ed un pappagallo, da un balcone al terzo piano, gli urla:
- Ricchiò, Ricchiò!... Femmnell’!!...(facendo gesti con le ali alle orecchie per scherno). 
Il turista non crede ai suoi occhi ed arrabbiato se ne va. Il 2° giorno la cosa si ripete ed il turista se ne va ancora più arrabbiato. Il 3° giorno la cosa si ripete ancora, ma stavolta il turista è deciso ad andare in fondo. Sale per le scale del palazzo e, dopo aver bussato alla porta del relativo appartamento, chiede alla persona venuta ad aprirgli se il volatile fuori sul balcone fosse il suo. Il signore conferma e, dopo aver sentito le lamentele del turista, riempie di botte il pappagallo in sua presenza. Il 4° giorno il turista ripassa dal vicolo e guarda in direzione del famoso balcone notando che il pappagallo era mezzo spennacchiato, aveva un occhio nero, una zampa ingessata ed un’ala fasciata, ma non proferiva alcuna frase. Il turista a quel punto (per sfottere il pennuto) gli chiede: 
- Allora, come va?... Ti vedo un po’ giù oggi....
Il Pappagallo con distacco fa un verso di superiorità e non risponde. Ed il turista insiste : 
- Come mai non parli oggi?
A quel punto il pappagallo, sentendosi veramente sfottuto, sfiorando più volte l’orecchio con la sua unica ala integra risponde :
- Io con i ricchioni non ci parlo!

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » animali

Il pappagallo dell'anziana signora Jones non parlava da quando lei lo aveva comperato venti anni prima. Un giorno la donna, non avendo più semi per pappagallo, gli dà un vecchio pezzo di lattuga che trova nel frigorifero. Il pappagallo la mangia e poi commenta: "Questa lattuga è marcia". La signora Jones lo guarda stupita e dice: "Sei capace di parlare! Perché non hai parlato per vent'anni?". "Perché avrei dovuto? - chiede il pappagallo. Sono sempre stato soddisfatto del cibo che mi davi."

stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » animali

Un pappagallo ha il vizio di ordinare cose per telefono e farle pagare al suo padrone. Un giorno il pappagallo ordina 5 quintali di kerosene e il padrone stanco di dover pagare lo crocifigge a un muro davanti a un crocifisso il pappagallo chiede al cristo: "Da quanto tempo sei li?" e il cristo"e'h...da millenni"..."Ma quanto kerosene hai ordinato!"

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » animali

Un uomo di colore entra in un bar con un pappagallo sulla spalla, questo pappagallo e bellissimo, di tutti i colori, verde, giallo, rosso, blu... allora il barrista stupito dalla bellezza dell'animale chiede "ma quanto e bello, ma dove l'hai preso", e il pappagallo "in africa no, ce ne stanno tanti!"

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Un prestigiatore lavora su una nave
in crociera nel Mar dei Caraibi. Il pubblico cambia ogni settimana così
il mago può fare sempre gli stessi trucchi. C’è solo un problema: il pappagallo
del comandante, sempre appollaiato dietro di lui, vede lo spettacolo ogni
giorno e... settimana dopo settimana comincia ad imparare i trucchi. Così,
ogni volta che ne scopre uno, proprio nel bel mezzo dello spettacolo si
mette ad urlare: “ehi! Non è lo stesso cappello!” “ehi! Sta nascondendo
i fiori sotto il tavolo!” “ehi! Perchè tutte le carte sono assi di cuori?!”
Il prestigiatore è furioso come una biscia, ma non ci può far niente,
quello è il pappagallo del comandante... Un giorno scoppia un terribile
uragano e la nave affonda. In mezzo al mare c’è il prestigiatore, abbarbicato
a un pezzo di legno e, lì di fianco, appollaiato... il pappagallo. Si
guardano, silenziosi, per tutto il giorno. Il giorno dopo uguale, silenzio.
Dopo tre giorni, finalmente il pappagallo dice: “OK, rinuncio. Questo
non l'ho proprio capito. Come hai fatto con la nave?”

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Un rappresentante di commercio molto geloso della moglie per non lasciarla sola quando si assenta per lavoro, decide di regalarle un pappagallo. Si reca dal negoziante di animali che pero’ ha a disposizione solo un pappagallo senza gambe. "e come fa a stare sul trespolo?" chiede il rappresentante. "Non c’e’ problema. Il pappagallo si regge sul trespolo arrotolando il pene attorno ad esso". Il rappresentante lo compra visto che fra l'altro parla molto bene. E cosi’ lo porta alla moglie e glielo regala. Quindi parte per i suoi viaggi e al ritorno interroga il pappagallo: "Come e’ andata mentre ero via?". "Tutto bene, fino al giorno in cui un uomo ha suonato alla porta". " Oh, e che cosa e’ successo?". "Bene, hanno mangiato, poi hanno visto la tv seduti sul divano". Ma il rappresentante insiste: "e poi?". "Dopo l’uomo ha messo il suo braccio attorno a lei". "e poi?". "Dopo lui le ha messo una mano sotto alla gonna". "e poi?". "Mah, dopo non lo so, perche’ mi si e’ rizzato e sono caduto dal trespolo".

stelline voti: 8; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Algernoon ama teneramente la sua vecchissima nonna e per Natale decide di regalarle un pappagallo parlante perché le tenga compagnia. Va in un negozio di animali e insiste per avere un pappagallo che non solo parla, ma possiede un vocabolario vastissimo. Il negoziante gliene mostra uno veramente sorprendente e Algernoon lo compra a carissimo prezzo. La vigilia di Natale il pappagallo viene recapitato alla vecchia signora e il giorno di Natale Algernoon telefona alla nonna e le chiede: "Allora, nonna, ti è piaciuto l'uccello che ti ho mandato?"e la vecchietta risponde entusiasta: " Era squisito."

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » animali

Un prestigiatore, attrazione di una nave da crociera, possiede un pappagallo che gli rovina sempre lo spettacolo coi suoi interventi, anticipando i trucchi e dicendo: "Ha un asso nella manica, ha il re di fiori nel taschino, la colomba è uscita da un buco del suo cappello" e cosi' via. Una notte, dopo una collisione con uno scoglio, la nave affonda e il pappagallo si ritrova su una scialuppa di salvataggio insieme al prestigiatore, alla merce' delle onde.Per qualche giorno il pappagallo se ne sta zitto, osservando pero' con aria inquisitoria il prestigiatore. Alla fine pero' non ne può piu': "D' accordo mi arrendo.Cosa hai fatto della nave?".

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » animali

Un pappagallo è solito fare scherzi telefonici.
Un giorno ordina 1000 Kg di nafta e ovviamente fa addebitare la spese al padrone. Scoperto l'autore del costoso scherzo il padrone afferra il pappagallo, lo rinchiude in uno stanzino buio e lo inchioda per le ali al muro.
Quando i suoi occhi si sono abituati al buio intravede dall'altra parte della stanza un crocefisso e gli chiede: "Tu chi sei? ".
"Sono Gesù Cristo".
"E da quanto tempo sei qui?".
"Da quasi 2000 anni".
E il pappagallo: "Cavoli! Ma quanta nafta hai ordinato?".

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » animali

Una signora possiede un bellissimo pappagallo.Un giorno l'animale che se ne sta sulla finestra, vede passare l'uomo che vende la nafta e gli grida: "Una tanica di nafta al terzo piano"-L'uomo va su e la signora capisce subito chi è l'autore dello scherzo.Piglia il pappagallo e lo mette sotto il letto per punirlo.Dopo poco tempo arriva il suo amante e vanno a letto, ma ben presto si sente la chiave girare nella serratura: è il marito della signora che è tornato prima del previsto. "Presto, nasconditi sotto il letto, è mio marito!"-L'amante si ritrova dunque anche lui sotto il letto e vedendolo il pappagallo gli chiede: "Allora anche tu hai ordinato una tanica di nafta?"


◄ indietro
1 2 3

 


Puoi eseguire la ricerca nel sito anche tramite Google:

Ricerca personalizzata


© 2000-2017 copyright
Per contattarci o saperne di più su frasi.net vieni al CENTRO INFORMAZIONI

78 ms 16:32 21 012017 fbotz1