Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » cerca » polvere di stelle

Cerca polvere di stelle nelle poesie

archivio frasi | autori | classifiche | commenti | cerca | scrivi frasi

ATTENZIONE
La seguente parola è stata ignorata perché molto comune:
di.

Sono presenti 24 poesie. Pagina 1 di 2: dalla 1a posizione alla 20a.

Criteri di ricerca



 
categoriapoesie












 
qualsiasi
 
qualsiasi
 
giornoqualsiasi































 
mesequalsiasi












 
annoqualsiasi




















stelline voti: 23; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Arsenio

I turbini sollevano la polvere
sui tetti, a mulinelli, e sugli spiazzi
deserti, ove i cavalli incappucciati
annusano la terra, fermi innanzi
ai vetri luccicanti degli alberghi.
Sul corso, in faccia al mare, tu discendi
in questo giorno
or piovorno ora acceso, in cui par scatti
a sconvolgerne l'ore
uguali, strette in trama, un ritornello
di castagnette.
E' il segno d'un'altra orbita: tu seguilo.
Discendi all'orizzonte che sovrasta
una tromba di piombo, alta sui gorghi,
più d'essi vagabonda: salso nembo
vorticante, soffiato dal ribelle
elemento alle nubi; fa che il passo
su la ghiaia ti scricchioli e t'inciampi
il viluppo dell'alghe: quell'istante
è forse, molto atteso, che ti scampi
dal finire il tuo viaggio, anello d'una
catena, immoto andare, oh troppo noto
delirio, Arsenio, d'immobilità...
Ascolta tra i palmizi il getto tremulo
dei violini, spento quando rotola
il tuono con un fremer di lamiera
percossa; la tempesta è dolce quando
sgorga bianca la stella di Canicola
nel cielo azzurro e lunge par la sera
ch'è prossima: se il fulmine la incide
dirama come un albero prezioso
entro la luce che s'arrosa: e il timpano
degli tzigani è il rombo silenzioso
Discendi in mezzo al buio che precipita
e muta il mezzogiorno in una notte
di globi accesi, dondolanti a riva, -
e fuori, dove un'ombra sola tiene
mare e cielo, dai gozzi sparsi palpita
l'acetilene -
finché goccia trepido
il cielo, fuma il suolo che t'abbevera,
tutto d'accanto ti sciaborda, sbattono
le tende molli, un fruscio immenso rade
la terra, giù s'afflosciano stridendo
le lanterne di carta sulle strade.
Così sperso tra i vimini e le stuoie
grondanti, giunco tu che le radici
con sé trascina, viscide, non mai
svelte, tremi di vita e ti protendi
a un vuoto risonante di lamenti
soffocati, la tesa ti ringhiotte
dell'onda antica che ti volge; e ancora
tutto che ti riprende, strada portico
mura specchi ti figge in una sola
ghiacciata moltitudine di morti,
e se un gesto ti sfiora, una parola
ti cade accanto, quello è forse, Arsenio,
nell'ora che si scioglie, il cenno d'una
vita strozzata per te sorta, e il vento
la porta con la cenere degli astri.

Eugenio Montale

stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

POLVERE DI STELLE

Ascolto il nulla,
delle ore piccole..
nel silenzio dei loro tic tac,
in un'ora
di latte e menta..
Noi,
nella penombra di lenzuola
nei sguardi vicini e lontani
tra mani e labbra
che si cercano,
due corpi nudi
si uniscono
mentre lo specchio riflette
un ricordo felice.
Nessuno osa guardare..
persi tra luce e silenzi
tra rintocchi di buio
come lune inquiete
siamo ombre
tra pupazzi di cartapesta...
Vestiti di sogni,
tra mute stelle
che si guardano
l'un l'altra,
con occhi d’amore...
Mi perdo
stringendomi ad un sogno,
ritrovandomi abbracciata a te,
nascosta
nell’altra faccia della luna,
odiata amata fino alla follia..
Nelle sere d'ombre
solo l'amore
risuona canti
di giovani muse
in un mare di polvere di stelle
dove la nostra favola
si muta
in realtà
perdendosi
in questo magico mondo .....

Giulia Gabbia

segnalata da Giulia Gabbia lunedì 2 agosto 2010

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

polvere di stelle

polvere di stelle
polvere d'amore,
magia silenziosa,
sensazione nel cuore,
anima che fugge,
momento siderale,
il mio cuore contiene,
un amore senza fine.

daniela cesta

segnalata da daniela cesta venerdì 9 marzo 2012

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

ali blu

con ali vado
tra le stelle nella notte
una cometa raggiunge i suoi raggi ....
Scuote lo spazio del firmamento ...
ed ecco, lei mi chiama
vestita d'argento
amore velato
prende i miei pensieri
li rende proprio suoi
e li lancia tra le stelle
come polvere d'oro
essi abbracciano tutti con emozione
notte di candore
notte di magia
nel vuoto colorato
da mille luci

daniela cesta

segnalata da daniela cesta sabato 4 maggio 2013

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

cuore e pensiero nell'universo

l'eco dei battiti del cuore,
volano per tutto l'universo!
insieme al pensiero, vola tra galassie e stelle,

luccicano dello spirito di creatura,
solo il pensiero e il battito del nostro cuore
può viaggiare nel vuoto del firmamento,

noi siamo come polvere di stelle,
brilliamo con la nostra vita terrena,
come l'acqua degli oceani, che rende affascinante questo pianeta,

sperduti in questo infinito, sospesi nel vuoto,
puntini inimagginabili, siamo il pensiero di Dio,
nati nello splendore della terra,

siamo andati avanti con la tecnologia,
ma una cosa non abbiamo imparato,
ad amarci, l'un l'altro.

daniela cesta

segnalata da daniela cesta lunedì 23 marzo 2015

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

STELLE

un cielo di stelle brillanti, sembrano parlare
a volte sfrecciano veloci, fiammeggianti
spezzano il respiro con la loro bellezza,

trasmettono pace e umiltà, fanno sentire noi piccoli piccoli
non possiamo raggiungerle, possiamo solo ammirare il loro scintillio
firmamento che copre noi, un manto notturno che fa sognare noi

noi siamo la polvere di quelle stelle caduta , materia stellare
che appartiene all'universo, legame invisibile e misterioso
la luce del giorno dona forza e vigore e tutto sembra chiaro

il buio della notte ci dona disagio e paura,
ma il luccichio delle stelle, sembra dire: coraggio!
significato della nostra esistenza, grandezza di Dio dal profondo

le anime e gli angeli vagano tra stelle e pianeti lontani.
Un universo pieno di misteri e di miracoli
osserviamo le stelle, noi facciamo parte di loro.

daniela cesta

segnalata da daniela cesta domenica 5 marzo 2017

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

sorriso di stelle

quando le ombre della sera
abbracciano noi nel buio e nel silenzio
io respiro con le stelle e
ascolto la loro soave melodia

conosco una piccola radura tra i monti
circondata dagli alberi e
se io mi sdraio la notte d'estate
vedi una fetta ovale di cielo

così brillante, scintillio di ogni genere
come una festa nel cielo,
frescura e polvere di stelle
che avvolge il nostro sguardo

senti che sei parte di quel fantastico cielo
che sei anche tu una stella che brilla
e rende il buio del vuoto così amorevole
in amore, nell'amore!

in questa radura magica
io allungo il mio braccio verso il cielo
e pare di toccare le stelle
e sembra di riuscire a prenderne una!
Perchè sembrano così vicine!

daniela cesta

segnalata da daniela cesta lunedì 4 marzo 2013

stelline voti: 18; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Poesie

Stella Cadente

Ed ecco
che come una stella cadente
hai brillato nel mio cielo,
ogni corpo celeste si è voltato a guardarti
e la tua effimera polvere di stelle
ha illuminato le mie notte più tristi…

Quanto male mi fa vederti!
Lassù…nel firmamento…
I miei occhi, accecati dalla tua bellezza,
piangono lacrime di nostalgia…

Non sceglierai di scendere a Terra
e stringermi
ed io continuo a tenere lo sguardo rivolto al cielo
e, attendendo che quel bagliore si spenga.

Mi illumini…ma non riesci a scaldarmi
Mi sorridi….ma non vuoi amarmi
Mi respingi…ma non puoi starmi lontano…

Socchiudo gli occhi…
nella vana speranza che tu
come sei apparso all’improvviso
scompaia
lasciando solo un ricordo di speranza nel cuore...

Chiara - tratto da - da me - :)

segnalata da Jabronix sabato 27 maggio 2006

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Stella cadente

Ed ecco
che come una stella cadente
hai brillato nel mio cielo,
ogni corpo celeste si è voltato a guardarti
e la tua effimera polvere di stelle
ha illuminato le mie notte più tristi…

Mi illumini…ma non riesci a scaldarmi
Mi da gioia….ma non vuoi amarmi
Mi respingi…ma non puoi starmi lontano…

Quanto male mi fa vederti!
Lassù…nel firmamento…
I miei occhi, accecati dalla tua bellezza,
piangono lacrime di nostalgia…

Non sceglierai di scendere a Terra
e stringermi
ed io continuo a tenere lo sguardo rivolto al cielo
e, attendendo che quel bagliore si spenga,
socchiudo gli occhi…

Chiara - tratto da me stessa :)

segnalata da Chiara domenica 10 aprile 2005

stelline voti: 10; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

FINIRA' IL TUO TEMPO

Fiori sulla strada e occhi nascosti da occhiali
Falsi sorrisi sui cartelloni lungo i viali
Ragazzi che gridano e perdono la testa
Ma dopo questa quiete ci sarà un po’ di tempesta.
Stai ridendo, mia cara, ma scoprirai presto
Che prima ti usano e poi ti gettano insieme al resto.
La tua faccia è sui poster in molte stanze
E tu hai grandi speranze.

Ma finirà il tuo tempo, mia cara
Finirà il tuo tempo
Ti sembra una vita, ma durerà un momento
E vedrai che presto finirà il tuo tempo.

Arrivano i soldi, la bella vita e varie proposte
Bugie vere e verità nascoste
Si sentirà il tuo nome, ma solo per un po’
Finche anche alla più umile offerta non potrai dir di no.
Prima ti applaudiranno e poi sentirai dei fischi
E ti riparerai o tra la polvere bianca o in un bicchiere di whisky.
Per un periodo sarai tu la stella
Ma ricordati che non sarai sempre così bella.

Finirà il tuo tempo, mia cara
Finirà il tuo tempo
Vedrai i tuoi sogni volare nel vento
Quando finirà il tuo tempo.

Per un po’ la tua stella splenderà
Ma poi tutto si dimenticherà

Come un tuono durante il bel tempo
Crolla tutto senza avvertimento
Prenderai la tua limousine e andrai via
Singhiozzando Questa vita non è più mia.

Finirà il tuo tempo, mia cara
Finirà il tuo tempo
Per un po’ hai avuto il tuo momento
Ma presto finirà il tuo tempo.

LucaG - tratto da MyLyrics

segnalata da LucaG sabato 13 ottobre 2007

stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

ho dato quel che potevo, ho fatto quel dovevo

come in un valle di lacrime
la notte scorre

nessun silenzio smuove le tenebre
tutto assale questo corpo

ho dato quel che potevo
ho fatto quel dovevo

e' assurdo riprovare a discendere i colli ripidi dell'amore
continuero' a piangere polvere di stelle
faro' in modo che tu segua la scia

ho dato quel che potevo
ho fatto quel dovevo
ma il tuo cuore non batte piu'
per me.

Nico Gurr...

segnalata da niko sabato 5 novembre 2005

stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

in coda

Crei improvvisamente un' emozione,
un rapimento privo di direzione,
arrivi leggera,sembri una farfalla,
curiosa come una gatta;
stella luminosa dall'aria distratta
forse nascondi nel cuore,
l'idea che domani sara'
un giorno migliore,
privo di polvere e grigiore.
In coda si respira a tratti,
dietro a sogni che rimangono intatti,
sotto a un cielo che cambia colore,
a seconda delle nuvole
e dei cristallidel tuo umore.

Bosi Omar

segnalata da Bosi Omar domenica 7 maggio 2006

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

luce del firmamento

accarezza me luce di stelle,
illumina la mia pelle, luce di luna
orgoglio, creatività, voglio scoprire me stessa
sostegno emotivo per gli altri,
luce argentea che abbraccia
mente, cuore, spirito,
siamo tutti persone speciali
in questo universo, granelli di polvere
luminosi, sgargianti, brillanti,
fulgidi, splendenti, sfavillanti, sfolgoranti.
non dobbiamo seguire il nostro riflesso,
ma quello degli altri, siamo tutti concatenati
perchè siamo un corpo solo, insieme a tutto il creato.

daniela cesta

segnalata da daniela cesta sabato 4 giugno 2016

stelline voti: 4; popolarità: 0; 1 commenti

categoria: poesie

Un anno (o quasi)

Un anno
(o quasi)

Ho cercato le parole
ho cercato i versi...

Ho trovato la tua voce
e ho trovato il tuo sorriso...

Il tuo profumo
è polvere di stelle...

Il tuo viso
è malia gentile...

Avvolgi e abbracci
delicata seduttrice...

Ti ho visto piangere
le tue lacrime pietre preziose...

Ti ho visto ridere
sogni che si avverano...

Delicata e gentile
principessa delle fate...

Magia di ogni giorno
trasformi la memoria...

Serena e sorridente
incanti e conquisti...

Principessa dei sogni

Gianmaria V

segnalata da Gianmaria V venerdì 5 ottobre 2007

stelline voti: 23; popolarità: 7; 0 commenti

categoria: Poesie

Se tu fossi qui, adesso!

Penso a te quando il bagliore del sole
s'irradia dal mare;
penso a te quando il barlume della luna
si specchia nelle fonti.
Vedo te quando per via, lontano,
si solleva la polvere;
di notte, quando sul ponte sottile
trema il viandante.
Ascolto te dove con cupo scroscio
l'onda s'innalza;
nel bosco quieto vado spesso e origlio
quando tutto è silenzio.
Sono vicino a te, pur se tanto lontano
tu mi sei accanto.
Cala il sole; tra poco brilleranno le stelle.
Se tu fossi qui, adesso!

J.W.Goethe

segnalata da Mari martedì 27 gennaio 2004

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Un anno nuovo

Un anno nuovo,
il cuore fibrilla per nove emozioni,
i sogni si accendono con le perone che ami.
I ricordi del passato sono la fiamma
di un veglione pieno di immagini spensierate
dove incollano sul libro del tuo cuore
ogni tuo gesto più bello.
L'orizzonte della buona speranza
ti rende temerario su coloro che soffronoe le piccole voci che odono la tua anima
saranno polvere di stelle sul conforto
che riceverano.
Finchè l'orologio della vita
segnerà ogni tuo respiro
dona pace e amore
anche a chi disprezza e ti volge indietro,
sono cosi' l'angustia della tristezza
può esser vinta.
Ora si brinda e si sta in compagnia
PER UN ANNO GRANDIOSO
entrato in allegria.

Marco poeta siracusano - tratto da dai suoi brani poetici

segnalata da marco giovedì 1 gennaio 2009

stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Un anno nuovo

Un anno nuovo

Un anno nuovo,
il cuore fibrilla per nuove emozioni,
i sogni si accendono con le persone che ami.
I ricordi del passato sono la fiamma
di un veglione pieno di immagini spensierate
dove incollano sul libro del tuo cuore
ogni tuo gesto più bello.
L'orizzonte della buona speranza
ti rende temerario su coloro che soffrono e le piccole voci che odono la tua anima
saranno polvere di stelle sul conforto
che riceveranno.
Finchè l'orologio della vita
segnerà ogni tuo respiro
dona pace e amore
anche a chi disprezza e ti volge indietro,
sono cosi' l'angustia della tristezza
può esser vinta.
Ora si brinda e si sta in compagnia
PER UN ANNO GRANDIOSO
entrato in allegria.
Marco poeta siracusano - tratto da dai suoi brani poetici

Marco poeta siracusano - tratto da dai suoi brani poetici

segnalata da marco giovedì 1 gennaio 2009

stelline voti: 7; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

vivi più forte

se il vento ha piegato i tuoi rami e nella sua corsa folle ne ha spezzato qualcuno
allora alza il capo e corri
corri più veloce che puoi amico mio
e urla alla luna che sei più forte del dolore
che nel tuo cuore lascerai spazio solo all'amore
urla che c'è un mondo dentro te
urlalo al cielo che le burrasche nn ti sorprenderanno disarmato
grida a squarciagola che la vita è più forte di qualsiasi sconfitta
alza la testa e scopri le stelle
raccogline la polvere misteriosa
soffia sulle onde quella brillantezza
e vivi, vivi più forte
senza paura...
corri lungo le strade della tua vita
a piedi scalzi e col cuore stracolmo di gioia sorridi
e intona questa canzone
che la possa udire un altro come te
e possa anche lui finalmente spiccare il volo...

deneb

segnalata da deneb giovedì 29 gennaio 2009

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Traguardi di un sogno

Sul cammino sincero,
hai acceso il tuo estro,
quando i granelli del tempo
hanno consolidato
la tua consuetudine più vasta.
Sul filo della tua ricerca,
hai fatto approcci di sapere,
ma sul trionfo del tuo cuore,
sei arrivata al traguardo
delle tue aspettative.
Nuvole di pensieri
bagnano la tua anima,
ora il futuro
è tra le polveri di stelle
che attraversano la tue dita,
dove il tuo coraggio
si farà onore
e nulla ma i cederà
sul tuo valore costruttivo.

Marco poeta siracusano - tratto da dai suoi brani poetici

segnalata da Marco giovedì 12 novembre 2009

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

RESPIRO DELL'ANIMA

il respiro del passato
scorre nelle mie vene,
io lo sento guardando vecchie mura

appartenenti a chissà chi...
ascolto il sapore del tempo che fu
gli alberi e il verde spingono me

indietro nel tempo,
sensazioni forti e irragiungibili,
che ricordano tante cose

e nulla...
ma cercano di scavare nella mia mente.
io sono...

chi sono?
sono come il viaggiatore del tempo.
Io sono polvere di stelle,

sono invisibile ed eterea,
ascoltate il respiro della mia anima
è talmente forte che mozza il fiato.

daniela cesta

segnalata da daniela cesta domenica 17 febbraio 2013


◄ indietro
1 2

 


Puoi eseguire la ricerca nel sito anche tramite Google:

Ricerca personalizzata


© 2000-2019 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

74 ms 15:50 15 092019 fbotz1