Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » cerca » sicurezza

Cerca sicurezza nelle poesie

archivio frasi | autori | classifiche | commenti | cerca | scrivi frasi

Sono presenti 23 poesie. Pagina 1 di 2: dalla 1a posizione alla 20a.

Criteri di ricerca



 
categoriapoesie












 
qualsiasi
 
qualsiasi
 
giornoqualsiasi































 
mesequalsiasi












 
annoqualsiasi




















stelline voti: 33; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

La sete dell'anima e' piu' dolce del vino delle cose materiali,e il fremito dello spirito appaga piu' intimamente della sicurezza del corpo.

kahlil Gibran

segnalata da fanny mercoledì 9 marzo 2005

stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

poesie d'amore

Me lo ricordo bene, quella sera incominciai a sognare... un sogno piuttosto strano... Un sogno dove... tu mi prendi per mano e mi porti via, da questo mondo crudele mi conduci in un pianeta dove non c'è guerra ostilità e rabbia un sogno dove il mondo è pieno di affetto, di sicurezza e di pace un sogno dove tu mi guardi dolcemente e mi dici: "Ti Amo!" Un sogno, solo un sogno...

flo95 - tratto da floriana lombardo

segnalata da flo95 lunedì 25 marzo 2013

stelline voti: 19; popolarità: 6; 0 commenti

categoria: Poesie

dopo un pò..

Dopo un pò impari la sottile differenza tra tenere una mano ed imprigionare un 'anima...E impari che l'amore non è appoggiarsi a qualcuno e la compagnia non è sicurezza ...Ed inizi a imparare che i baci non sono dei contratti e i doni non sono promesse....Ed incominci ad accettare le tue sconfitte a testa alta e con gli occhi aperti, con la grazia di un adulto non con il dolore di un bambino...E impari a costruire le tue strade oggi perchè il terreno di domani è troppo incerto per fare piani...Dopo un pò impari che il sole scotta se ne prendi troppo perciò pianti il tuo giardino e decori la tua anima invece di aspettare che qualcuno ti porti fiori!E impari che puoi davvero sopportare, che sei davvero forte e che vivi davvero!

..as...

segnalata da T odio.. domenica 11 aprile 2004

stelline voti: 8; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

non si puo cancellare cn un colpo di spugna tt quello ke è stato fatto anke solo in 2 settimane...ci vuole del tempo... tanto tempo sprattutto se ci sono di mezzo i sentimenti e se non si vuole rinunciare a quello ke è stato "costruito"... mi vien voglia di piangere...se piangessi nn lo farei x tristezza.. ma x la sicurezza ke tt quello ke ho pensato nn accadrà mai... lo sapevo di non avere chance..ma mi aggrappavo cn forza a quel sottile filo chiamato speranza.. che ora nn esiste più...sai ho chiesto al mondo di vivere..e questo mi è stato concesso...ho chiesto al mondo di avere amicizie, e mi sono state date(es. tu e l'ale...), ho chiesto di poter provare emozioni verso le altre xsone e ne ho avuta la possibilità.. ho chiesto di poter essere contraccambiata e non ho ricevuto risposta nè affermativa, nè negativa... a questo punto ho ignorato il mondo e ho iniziato a correre.... sono arrivata ad un burrone e mi sono fermata...e qui sono stata buttata dentro...e per la caduta ho pianto...poi mi sono accorta ke nessuno si era accorto dei solci sul mio viso lasciati dalle lacrime...NESSUNO... e allora ho inziato a scrivere: almeno il foglio si ricorda dei solchi lasciati dalle mie mani(sudate...)....vivo come mi pare, vivo e nn permettero a nessuno di dirmi cosa devo scrivere sul mio libro, chi mi deve piacere................. ho ripensato al mondo e gli ho fatto un ultima domanda... gli ho chiesto 1 pezzo di cielo tutto mio, dove vivere la mia vita con chi voglio io... sai cosa mi ha risposto???... solo chi può essere ricambiato puo avere un pezzo di cielo tutto suo... allora ho salito le scale che portavano al cielo e ne ho rubato un pezzo, piccolo, piccolo...sono scappata via e lo stretto forte a me, poi l'ho nascosto nel mio cuore cosi che nessuno me lo possa portar via...e ora mi sento gia meglio dopo essermi sfogata un po'.... ora posso guardare il cielo e sorridere ugualmente..perche lui è felice ed io lo sono perche questo taglietto sul mio dito è comparso dopo che ho rubato il mio pezzo diCIELO, non ho fatto del male a nessuno forse solo un poco a me... ma ce nè di tempo ancora prima che io getti la spugna... scusa se ti sto scaricando tt i miei probl... se vuoi falla vedere anke all'ale.......... non so cosa farei senza di voi....

framora

segnalata da framora mercoledì 4 aprile 2007

stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Sono

Sono una voce nel buio, sono una quieta melodia, sono un bisbiglio dolce sulle labbra.
Un soffio leggero di vento che accarezza la pelle. Un raggio di sole che riscalda la terra.
Un bacio lieve sulla schiena. Una parola di sicurezza. Sono qui e poi sono la.
Nessuno mi ferma.
Sono un goccia di pioggia sul viso. Dei capelli leggeri nel vento. Delle mani affettuose.
Dei occhi pieni di saggezza. Un respiro davanti al guardar di un tramonto. Sono l’alba che bacia il mondo. Un petalo che cade da un fiore. Il mare azzurro e le sabbie bianche. L’arcobaleno dopo la pioggia. Il fuoco nel camino. La terra che hai sotto i piedi. Presente ma spesso lontana. Sono sofferente e contemporaneamente felice. Porto gioia e rancore, dal dolce all’amaro sapore. Sono sempre giovane ma ormai vecchia. Sono passato, presente e futuro: Piacere, mii chiamo amore!

Vale A. - tratto da questa giornata speciale!

segnalata da Vale A. lunedì 25 aprile 2005

stelline voti: 28; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: poesie

Io gioco ancora

Io gioco ancora,
per non perdermi nella consapevolezza della crescita,
Per poter correre ancora,avere dei sogni e ridere di niente,
Io gioco ancora,
senza età ne vincoli,senza sicurezze solo istinti
gioco per non crescere troppo e perdere la purezza
Io gioco ancora,
senza motivi certi,solo per il piacere di farlo
solo per il piacere di vivere

Valentina(io) - tratto da me stessa

segnalata da Valentina domenica 2 dicembre 2007

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

silenzio e potenza

dolcemente silenziosa e potente
la luce del mattino, conquista ogni cosa
il buio fugge inorridito
la luce veloce riscalda la terra
dona ogni speranza
ogni tranquillità
ogni certezza
ogni sicurezza
ogni potenza per continuare a vivere!
la luce del mattino è forte, energica
è il sentimento dell'immortalità!

daniela cesta

segnalata da daniela cesta giovedì 31 ottobre 2013

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Oltre il limite del vivere

a volte facciamo cose, al di sopra della sicurezza
al di sopra delle nostre capacità, cosa vogliamo in questa vita?
l'esistenza è fatta di momenti semplici, il sole del mattino
un fiore che sboccia, il rotolare di un onda sul bagnasciuga,
correre su un prato, sedersi sotto un albero,
amare tutto questo e il nostro prossimo, l'armonia della natura
e le persone, amare il silenzio del firmamento e quello che ci ispira
il tocco di Dio dentro di noi, ascoltiamolo, è un mornorio celestiale,
di incomprensibile bellezza, che riscalda il nostro cuore inaridito..
dobbiamo essere umili in questo mondo, perchè la boria e l'orgoglio
a nulla servono, l'umanità è un granello di polvere che corre veloce
verso l'eternità. il valore della vita è quello di essere un grande dono di Dio.

daniela cesta

segnalata da daniela cesta lunedì 18 aprile 2016

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

amore buffo

Imperatrice dal viso buffo
Occhi profondi, intensi...
Sorriso devastantemente isterico contagioso..
Con quelle mani strane immerssa nel tuo loro...
Poco disponibile nel tuo io...
Oh.. imperatrice
L'amore nel tuo cuore allogia..
Tutti i bimbi al tuo cospetto...
Si prestano alla tua dolcezza..
Per loro conforto e sicurezza...
Li conquisti... entri in loro...
Permetti imperatrice al mondo intero...
Col tuo sapere di gioire e farsi conquistare...

Fabiano Gualà

segnalata da Fabiano Guala lunedì 24 giugno 2013

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

gennaio

gennaio è entrato euforico
con il suo forzuto cielo burrascoso
con la luna che fa capolino tra
ostili nuvole nere, la sua luce rischiara
la campagna silenziosa che sembra morta
appare ogni cosa fosca e tempestosa,
solo la luna sembra brillare intensamente
quando riesce a uscire da un cielo
bieco, temibile, truce, ringhioso..
pioggia e neve sono padroni di questo tempo
alternandosi, mentre il crepitio del fuoco
dona sicurezza e calore, tra il luccichio delle fiamme
vagano i nostri pensieri, i nostri ricordi
le nostre sensazioni che nonostante il tempo che passa
non scivolano mai via.

DANIELA CESTA

segnalata da DANIELA CESTA martedì 2 gennaio 2018

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

terra

amo dove poggio i miei piedi,
la terra mi da sicurezza,
mi dona i suoi frutti,
crescono gli alberi con il loro splendore,
i fiori sorridono sopra di she,
le acque scorrono impetuose,
i mari scintillano nell'abbraccio,
la terra è il gioello dell'universo,
una bellezza inimitabile,
sconvolgente,
inspiegabile!
and noi viviamo qui!
che dono meraviglioso
abbiamo ricevuto!

daniela cesta

segnalata da Daniela cesta mercoledì 18 luglio 2012

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

tesoro mio

Potrei dirti 100, 1000, 1 milione di frasi per farti capire quello che provo x te ma nulla avrebbe lo stesso valore di due semplici parole...... ti amo!!!

Un giorno per caso i miei occhi si persero nei tuoi... da quel giorno vivo nell'immagine riflessa del tuo dolce sguardo!!! ti amo!

La tua dolcezza, la mia sicurezza, il tuo cuore, il mio amore, TU, la mia ragione di vita. Ti amo...

Non puoi chiedere all'uomo di vivere per sempre... non può c'è la morte... Non puoi chiedere al sole di splendere per sempre... non può c'è la notte... Non puoi chiedere a me di starti lontano... non posso IO TI AMO!!!!!

Il calore emanato dal mio corpo emozionato per i battiti del tuo cuore che martellano la mia anima di gioia, avvolge i miei e i tuoi sensi.

Se potessi rubare una stella per ogni attimo che ti ho voluto bene, a quest'ora la luna morirebbe di solitudine. Ti voglio bene!

Chiudi gli occhi e sogna... raggiungi quel posto incantato che è il rifugio dei tuoi pensieri notturni... e quando vi sarai giunto apri gli occhi... mi troverai lì... ed è lì che mi troverai sempre...

La tua bellezza mi ha stupito, il tuo viso mi ha rapito spero che la tua voce mi dirà cio che il mio cuore vuol sentire... ora resta a te capire

Avrei voluto darti il cuore... ma l'hai respinto avrei voluto darti l'anima... ma l'hai cacciata via avrei voluto darti tutto me stessso... e non l'hai voluto adesso l'unica cosa che posso darti è il suono di una parola che grida forte dentro me... TI AMO

Ci siamo persi nella profondità dei nostri occhi fino ad arrivare ai nostri cuori e finalmente abbiamo conosciuto l'amore....

Se fossi farfalla volerei sul tuo cuore leggera e con un battito d'ali sfiorerei il viso guardandoti dormire e poi scappare al mattino e vivere aspettando quel sogno mai preso.

Se iniziare una storia è come sognare.. ti prego.. addormentati qua vicino a me..

flo95 - tratto da floriana lombardo

segnalata da flo95 lunedì 25 marzo 2013

stelline voti: 9; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Per Te

Un tunnel di cristallo avvolge i mei passi
limpido...trasparente riesco a vedere tutto il mondo attorno a me
i suoi colori...i suoi profumi...i suoi rumori,
quale luogo piu' sicuro, piu' avvolgente
quale luogo piu' sereno dove poter affrontare la quotidianita'
la mia vita e' ormai tracciata da questo prezioso tunnel di cristallo
e io lo percorro...sapendo di non poter fare altro
sapendo che in fondo a questo tunnel e' scritto il mio futuro
quale altra gioia piu' rassicurante...
....eppure il mio essere non riesce a gioirne
il mio cuore si sente in trappola
incapace di uscire da questa gabbia dorata...si dispera
ma non lotta...e' stanco il mio cuore
ed accetta con rassegnazione la sicurezza di un amore presente
e sanguina per un infinito amore perduto!

S.C.

segnalata da S. giovedì 19 giugno 2003

stelline voti: 3; popolarità: 3; 0 commenti

categoria: Poesie

Il Silenzio Di Un Sorriso..

Ti sussurrerò un sorriso,
lo farò piano, con dolcezza.
Lo farò per non avere timori nè paure,
per non pronunciare imbarazzata,
parole errate che potrebbero ferirci.
Voglio che quel sorriso
rimanga impresso nei tuoi pensieri
che ti sia di conforto nei momenti d'incertezza
che ti doni calore nei freddi inverni
che ci sono a volte nel tuo cuore.
Voglio che quel sorriso ti dia
gioia
sicurezza
e Speranza.
Speranza,
come quella che sarà nel mio animo
nell'attimo in cui io ti sussurrerò quel sorriso..

Davide, quando ti vedo, intorno a te vi è una luce sottile..ke mi riscalda il cuore...
Gli Angeli Esistono.

..Susanna.. - tratto da dal mio cuore...

segnalata da ..Ombra.. mercoledì 16 giugno 2004

stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Grazie.......... amore mio

Cerco, ogni giorno che passa, di capire perché me?
Perché hai scelto proprio me tra tante belle persone di bel mondo?
Tutte le tue possibilità di scelta migliore sono state sprecate per un cuore malinconico come il mio,
E più che lo penso più che mi convinci di non aver sbagliato.

Mi hai saputo trasformare con la tua bacchetta magica,
Con te la mia insicurezza è diventata una grande sicurezza,
La mia paura si è trasformata in autostima,
E il brutto anatroccolo in me diventò un principe azzurro

L'insonnia quotidiana accompagnata dagli incubi non c'è più,
Le mie lacrime di disperazione oggi si chiamano di gioia,
Non mi considero secondo a nessuno, come il più fortunato,
E solo il pensiero di svegliarmi accanto a te la mattina mi allegra la vita.

Ormai, mi sono convinto che il sogno non è più,
Grazie a te, posso dare una definizione alla parola amore,
Non posso che esserti eternamente grato per tutto ciò che mi dai,
E finché esisto sei tu l'unica proprietaria dell'unica cosa preziosa che possiedo ......... il mio cuore!

Blessing Sunday Osuchukwu

Blessing Sunday Osuchukwu - tratto da Le voci silenziose delle anime

segnalata da Blessing Sunday Osuchukwu mercoledì 14 febbraio 2007

stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Tra lo scorrere del tempo
Sento solo la perdita dell'anima
So che devo crederci e non parlare di noi
Ma corro in strade a senso unico
Cerco rifugi
Dalla solitudine
Ma perdo te ugualmente
E si complica tutto
Dall'eccedere della sicurezza
Alla sconvolgente perdita
Il tempo scorre lento e non trovo rifugi
E' tardi...
Ma sono languide parole
Che non lasciano scie
Al mio passaggio rimane solo polvere
Come le comete
Scivolano in una lungissima morte
La mia è di gran lunga più eterna
Capire mi è negato mi rimane solo
Lo scorrere del tempo...

...

segnalata da firefly martedì 6 maggio 2008

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Colpisco il mio cuore con colpi forti
e faccio male a me stessa con il gusto di capire cosa voglio davvero..
Cosa tra le due cose vorrei avere con me,
quella che già ho
o quella che ancora non mi appartiene del tutto?
La confusione nella testa mi sta assalendo piano piano
e mi uccide l'anima a poco a poco allontanandomi dalla realtà...
Voglio ciò che ancora non ho!
Voglio di questa vita un sogno che si protragga nel tempo
senza mai svanire...
La mente offusca ogni mio pensiero positivo,
la paura mi rende insicura della sicurezza,
la sfiducia mi toglie la possibilità di credere...
Eppure quel sogno c'è,
forse non è poi cosi tanto lontano...
Ma cio che è davvero importante
è che resti per sempre...

Alessandra - tratto da SOLO ED ESCLUSIVAMENTE DA ME...

segnalata da ALESSANDRA... mercoledì 14 maggio 2008

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Nebbia d'autunno

Avanza con passo leggero
un'impalpabile velo
sfiora ogni filo d'erba
bagna le foglie secche
ai piedi degli alberi quasi spogli
come l'andare flessuoso di una serpe
avvolge nelle sue spirali ogni cosa
e tutto appare sfuggente
poco certo
Ti ritrovi solo con i tuoi pensieri
a camminare in quel mare di vapore acqueo
riempito di domande senza risposte
al di là di questo muro di nebbia
non sai cosa ci sia veramente
ciò che è sempre stato
non si vede
non appare a darti sicurezza
ma avanzi ugualmente con passi incerti
ti lasci trasportare in questo sogno d'autunno
dove la vita non muore
ma si trasforma
e la nebbia si fa compagna
di una malinconia che ritrovi
in fondo al cuore.

Neris

segnalata da neris giovedì 19 ottobre 2017

stelline voti: 2; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: poesie

La legalità

la legalità è un nostro diritto

La legalità oggigiorno è oppressata da menti che sanno operare solo per i propri scopi
e che danneggiano l'economia del nostro territorio,come noi sappiamo molte attività
commerciali sono nel mirino del rachet e sono destinate a chiudere a causa del
loro successivo fallimento economico,i cittadini a questo punto sono chiamati in
forza a combattere questa piaga,non è il singolo soggetto che esponendo le
proprie idee riesce a superare questo problema,ma è l'unione di forze maggiori
e quindi l'adesione di più persone e più idee,anche all'interno della politica stessa
l'operato di alcuni soggetti lo fanno esclusivamente per garantire sicurezza a
favore di chi crede nelle istituzioni e nello stato perchè la politica non è solo
mafia come viene definita da tanti,ma c'è chi vuole creare all'interno un
qualcosa di buono e di creativo,che non solo prende atto degli impegni
da portare a termine ma fa anche capire il suo appoggio per il problema in
questione.
la dignità umana è un diritto di tutti,e dobbiamo mettere in risalto le qualità
della vita di cosa abbiamo intorno a noi aprrezzando anche il più piccolo
gesto fatto con umiltà,perchè dietro il lavoro di un uomo ci sta una famiglia
da portare avanti e questo è un grande impegno che da valore a chi rispetta
alla lettera il dovere verso la famiglia e il rispetto verso lo Stato,soprattutto
per coloro che hanno perso la vita dando la loro credendo nell'appoggio
dello Stato anche se un po di marciume ha navigato in passato in
quelle acque,però non dimentichiamoci la risposta che ha saputo dare
a caro prezzo di audaci interventi ed efficaci risultati.Lo stato vero siete
voi cittadini e non dovere avere paura,l'importante e che di un cerchio
si crei una barriera di sincerità e senso cristiano,basta volerlo e si
ottiene senza difficoltà.E' UN VOSTRO DIRITTO ESSERE TUTELATI
E UN VOSTRO DIRITTO CREARE UNA COMUNITA' MIGLIORE CHE
PORTI AMORE E NON DISPREZZO.

abbracciamo le idee sotto il tetto della nostra idea
dove coivolgiamo il nostro io già dalla tenera età
e combattiamo per i valori che sono oppressi
dal buiodell'ignoranza,
Solo noi possimo aprire gli occhi dove la luce
cerca di entrarvi.
quando il sorriso che ti viene offerto
e ciò che hai saputo dare col giusto onore.

segnalata da Marco sabato 27 dicembre 2008

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

poesie la macchina del tempo e la figura divina

Poesia
La macchina del tempo

Si pensa che un giorno
Venga costruita
Per portare l’uomo
In una dimensione arretrata
Ma vissuta nella vita.
Si immagina l’avventura in ogni tempo,
Che ti rende eroe e protagonista
Quasi come se tu fossi un’artista.
Tutta questa è immaginazione
Che porta illusione e accelerazione,
Su una cosa ancora inesistente
Ma presente nella mente.
Il ricordo è il miglior passato
Dove tu ti sei battuto ed hai cercato aiuto.
Oggi la cibernetica ti trascinerà
Nella galassia sfrenetica.i tuoi pensieri vagheranno nelle foreste
Dove storie e leggende ti fanno le feste.

Poesia
La figura Divina

Un sentiero
Un cammino
Che io vedo da più vicino.
Una stella
Una guida
Che ci indica la via.
Un uomo,un destino
Ora lo seguo per il suo cammino.
La sua mano
I suoi occhi
Era Gesù
Che ci toglie dai peccati e dagli intoppi.
Un gran cuore
Una porticina
Una speranza piccolina.
La sicurezza della sua protezione
Mi ha reso partecipe nella comunione.
Ora son sicuro della sincerità del mio Signore.

Marco poeta siracusano - tratto da dai suoi brani poetici

segnalata da Marco sabato 27 dicembre 2008


◄ indietro
1 2

 


Puoi eseguire la ricerca nel sito anche tramite Google:

Ricerca personalizzata


© 2000-2019 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

63 ms 11:47 22 092019 fbotz1