Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » cerca » tuono

Cerca tuono nelle barzellette

archivio frasi | autori | classifiche | commenti | cerca | scrivi frasi

Sono presenti 15 barzellette.

Criteri di ricerca



 
categoriabarzellette












 
qualsiasi
 
qualsiasi
 
giornoqualsiasi































 
mesequalsiasi












 
annoqualsiasi




















stelline voti: 26; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » scuola

"Pierino, cos'è un temporale?". "Sono delle nubi, che spaventate dai tuoni, scoppiano a piangere".

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

In una tenuta di campagna scozzese, il lord stà leggendo il suo Times.e la Miledy seduta in una poltrona sta sferruzzando.Ad un tratto aeeiva un temporale con lampi e tuoni, un fulmine entra nella casa, e incenerisce la Miledy.Il lord senza scomporsi suona il campanello di richiamo servitu'.Dopo pochi secondi appare il maggiordomo, "Desidera Milord?" Il lord indicando il mucchietto di cenere dice."James, scopa per l'ultima volta Milady."

stelline voti: 24; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » avari

Un ebreo, di nome Giacobbe, si trova in cattiva situazione economica, per cui entra nella sinagoga e prega Dio: "Dio, per favore, aiutami, fammi vincere una lotteria, una qualsiasi delle tante che ci sono. Cosi’ sistemo i miei affari e la mia famiglia". Viene il giorno dell’estrazione, ma in nostro amico non vince. La settimana dopo ritorna nella sinagoga: "Dio, per favore, sono disperato, se non vinco sono rovinato, io, mia moglie e i miei figli. Fammi vincere alla lotteria". Ma anche questa volta non vince nulla. Cosi’ la storia si ripete per varie settimane senza che l’ebreo vinca nulla. Un giorno dopo l’ennesima preghiera nella sinagoga Dio si fa vivo con lampi e tuoni ed esclama: "Giacobbe, insomma, io ti voglio aiutare, ma vienimi incontro: compra un biglietto!".

stelline voti: 20; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » soldi

Un ebreo, di nome Giacobbe, si trova in cattiva situazione economica, per cui entra nella sinagoga e prega Dio: "Dio, per favore, aiutami, fammi vincere una lotteria, una qualsiasi delle tante che ci sono. Cosi’ sistemo i miei affari e la mia famiglia". Viene il giorno dell’estrazione, ma in nostro amico non vince. La settimana dopo ritorna nella sinagoga: "Dio, per favore, sono disperato, se non vinco sono rovinato, io, mia moglie e i miei figli. Fammi vincere alla lotteria". Ma anche questa volta non vince nulla. Cosi’ la storia si ripete per varie settimane senza che l’ebreo vinca nulla. Un giorno dopo l’ennesima preghiera nella sinagoga Dio si fa vivo con lampi e tuoni ed esclama: "Giacobbe, insomma, io ti voglio aiutare, ma vienimi incontro: compra almano un biglietto!".

stelline voti: 16; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » religione » preti e suore

Un rabbino e un sacerdote cattolico stanno giocando a golf. Al rabbino scappa la pallina dalla prima buca e dice: "Dannazione, l'ho sbagliata". Il sacerdote è scioccato e chiede: "Come può bestemmiare in quel modo?".Il rabbino non risponde, raggiunge la sua pallina, la colpisce e questa volta la manda nell'acqua. "Dannazione, l'ho sbagliata ancora " maledice. Il prete scuote la testa addolorato: "Non dovresti bestemmiare così. La Sua punizione arriva lontano" dice. Proprio in quell'istante si sente un tuono, e un fulmine colpisce il sacerdote cattolico. Una voce possente scende dall'alto: "Dannazione, l'ho mancato!".

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Giovanni ha una fabbrica di chiodi, ma
la sua azienda va male. Cosi' decide di andare in chiesa per chiedere
una grazia a Gesù. Comincia a parlare con il crocifisso: " Gesù aiutami
io ho da sfamare tre figli e devo pagare i miei operai". Si sente un tuono,
la Chiesa trema e la voce possente di Gesù rimbomba: "Giovanni, tu sei
un bravo cristiano, non preoccuparti vai a casa e accendi la TV ". Giovanni
si precipita a casa, accende la TV e dopo un pò appare Gesù con le braccia
aperte che cerca di liberarsi dai chiodi. Non riuscendoci dice: "Chiodi
Giovanni, non li toglie neanche il padre eterno".

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » religione » preti e suore

Abram è sconvolto quando un giorno suo figlio gli annuncia di volersi convertire dal Giudaismo al Cristianesimo. Disperato si reca dal suo amico Moshe. Gli spiega la situazione e l'amico risponde: "E' strano che me ne parli, ma anche mio figlio ha intenzione di convertirsi dal Giudaismo al Cristianesimo. Vieni, andiamo a trovare il rabbino e chiediamogli un consiglio". Vanno insieme alla sinagoga e raccontano al rabbino il loro problema: "Strano che me ne parliate - dice il rabbino - ma anche mio figlio ha annunciato il suo desiderio di convertirsi dal Giudaismo al Cristianesimo. Sapete, scommetto che sta succedendo qualche cosa di strano. Credo che faremmo meglio a parlarne con Dio". Si recano insieme al santuario e il rabbino dice: "Signore Iddio, tutti i nostri figli hanno abbandonato il Giudaismo per il Cristianesimo. Dicci che cosa dobbiamo fare!". In cielo scoppiano lampi e tuoni e poi una voce profonda eccheggia nel tempio: "Strano che me ne parliate, ma anche mio figlio...".

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Giovanni ha una fabbrica di chiodi, ma la sua azienda va male. Cosi' decide di andare in chiesa per chiedere una grazia a Gesù. Comincia a parlare con il crocifisso: " Gesù aiutami io ho da sfamare tre figli e devo pagare i miei operai".
Si sente un tuono, la Chiesa trema e la voce possente di Gesù rimbomba:
"Giovanni, tu sei un bravo cristiano, non preoccuparti vai a casa e accendi la TV ".
Giovanni si precipita a casa, accende la TV e dopo un pò appare Gesù con le braccia aperte che cerca di liberarsi dai chiodi. Non riuscendoci dice: "Chiodi Giovanni, non li toglie neanche il padre eterno".

stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: barzellette » colmi

scquali

qual è il colmo x due scquali? essere scqualificati!

rombo di tuono - tratto da pascal di fec

segnalata da pascal lunedì 21 dicembre 2009

stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: barzellette » colmi

zebra

qual è il colmo x una zebra? essere juventina

rombo di tuono - tratto da pascal di fec

segnalata da pascal lunedì 21 dicembre 2009

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: barzellette » colmi

pulcino

qul è il colmo x un pulcino? essere piccolo

rombo di tuono - tratto da pascal di fec e dan esa

segnalata da pascal e dany lunedì 21 dicembre 2009

stelline voti: 10; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » mamma

.. " il tuono " ..

.. È notte fonda..,
.. un tuono fortissimo fa sobbalzare Pierino nel suo letto ... :
- Mammaaa..!! .. L'hai sentito..? ..
- Altro che..!! .. Ma non preoccuparti..,
.. dev'essere stato un fulmine che è caduto
.. non distante da casa nostra
.. ed è per ciò che il tuono è stato molto forte..!! ..
.. È un temporale.., e fra poco finirà..!! .. -
.. Pierino vede dei bagliori quasi accecanti
.. entrare dalla sua finestra e si alza dal letto
.. per andare a vedere cosa sta succedendo ..
- Mamma..!! ..!! .. Altro che temporale..!! ... :
.. A quanto pare .. il cielo ha dichiarato guerra alla terra..,
.. e gli sta scaricando addosso centinaia di fulmini..!! . . . .

ugo bischero - tratto da umorismomio di paolo festa

segnalata da Paolo Festa martedì 30 aprile 2019

stelline voti: 10; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » pierino

Pierino, nonostante sia grandicello ha paura dei tuoni. In una notte temporalesca appena sente un tuono va in camera dei suoi chiedendo di poter dormire nel lettone. Il padre gli fa:"Pierino non sei più un bambino, puoi benissimo dormire da solo!" e Pierino:"E allora perchè tu dormi con la mamma?"

segnalata da isacco lunedì 12 marzo 2012

stelline voti: 114; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » mamma

Che tempo..!! ...

La maestra ha dato un tema da svolgere a casa sull'argomento... : .. "Lampi.., tuoni.., e vento forte..." .. - .. E Pierino scrive... : .. Accidenti.., che tempo schifoso..!! . . .

Ugo Bischero - tratto da Umorismomio

segnalata da Paolo lunedì 30 novembre 2015

stelline voti: 8; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

un fungo danza al ritmo di waka waka, pesta un acaro il quale indispettito lo punge, la marmotta che passava per caso, vuol mettere la pace fra i due, s'inchina e recita l'infinito di leopardi,ma la pioggia arriva inaspettatamente.....l'acaro si rifugia nel pelo della marmotta e il fungo dice: a-caro come sei caduto in basso.
e la marmotta: certo non fu-un-gol.
e la voce dell'acaro tuonò: mar-mottacci tua!

Nokia - tratto da ride bene....e basta

segnalata da Mango Jerry lunedì 17 gennaio 2011


 


Puoi eseguire la ricerca nel sito anche tramite Google:

Ricerca personalizzata


© 2000-2019 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

74 ms 16:17 17 092019 fbotz1