Frasi.Net
       
poesie

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » poesie » pagina 1089

poesie


stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

I miei voli pindarici

Volo
infrango il muro del dolore
oltrepasso spazi di paura
violo il tempo dell'indifferenza
Volo
verso filari di stelle
arcobalemi infiniti
oceani di cielo
Volo
e il dolore
la paura
l'indifferenza
non hanno più spessore
Volo....
eppure non ho ali.

Laura

segnalata da Laura sabato 22 agosto 2015

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

fine agosto

piogge di fine agosto,
tutto cambia dal cielo verso la terra,
possiamo ascoltare la voce del silenzio,

il vento cambia, è più fresco, tocca il cuore,
i sentimenti, avvolge di malinconia,
mille perché senza risposta,

l'amore non è concesso a tutti,
molti sulla terra, sono senza affetto,
vivono nella loro, solitudine e riservatezza,

nella controversia della passione,
tra concupiscenza, desiderio, eccitazione, fiamma, frenesia,
avvenga lo slancio del nostro spirito,

verso Dio e le cose celesti, questo è il vero amore,
non tutte le persone, di questo mondo
possono permettersi di avere amore,

il perchè, Dio un giorno darà a noi una risposta.

daniela cesta

segnalata da DANIELA CESTA venerdì 21 agosto 2015

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

Le voci del vento

C'è ancora tanta strada
per arrivare al fiume,
una valle di sogni e parole
su onde argentate.
Così bella da far invidia alla luna
così sola sotto questo cielo.
C'è ancora tanta vita
per giungere al mare,
senza timore di perdersi
fra stelle pagane
rinchiusa in un fiore
che sboccia solo nelle tenebre.
Le voci del vento
danzano tra le vette,
intorno al fuoco
cantano le ombre.
Sovrana è la notte;
c'è ancora tanta strada...

Michele Gentile

segnalata da Sara mercoledì 19 agosto 2015

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

ultimo tempo d'estate

inesorabilmente, l'estate passa,
e i pensieri spensierati di gioia e amore
gli corrono dietro, portati dal vento caldo,

nell'ultimo tempo, della stagione calda,
siamo ancora, prigionieri di un sogno,
ma la realtà, per ognuno di noi, è alle porte,

dopo la vita spensierata, divertente, sotto il sole scintillante,
qualche lacrima, lascia in noi, ritornare alla, nostra vita quotidiana,
ma dobbiamo ringraziare Dio, per la bellezza della natura estiva,

abbiamo goduto, del verde dei monti, boschi, laghi fiumi, mare,
i nostri occhi si riempivano di luce, alla vista dei tramonti estivi,
e del luccichio delle stelle di notte!

il giorno di luce diventa piu corto, l'aria del mattino e della sera
è piu fresca, l'afa è andata via, le prime piogge colorano
il cielo e l'aria di grigio, e il mare ha cambiato colore.

ma, godiamo di questo ultimo tempo di un estate
che inflessibile, irremovibile, irriducibile
lentamente si allontana.

daniela cesta

segnalata da DANIELA CESTA mercoledì 19 agosto 2015

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

riverbero di luce

vibra la luce del mattino
leggera, tenue, come un dolce riverbero,
l'estate passa lentamente,

lo senti dall'aria, lo senti dallo spirito
lo senti dalla malinconia che circonda il cuore
il tempo che fugge dalle tue membra,

sembra scavare nel profondo
lasciando ferite di profonda solitudine
nulla è eterno sulla terra

le stagioni lo insegnano.

daniela cesta

segnalata da DANIELA CESTA mercoledì 19 agosto 2015

Sono presenti 5979 poesie. Pagina 1089 di 1196: dalla 5441a posizione alla 5445a.

1196 ... 1091 1090 1089 1088 1087 1086 1085 ... 1

 

in tutte le frasiin questa categoria


© 2000-2019 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

16 ms 06:10 19 102019 fbotz1