Frasi.Net
       
poesie

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » poesie » pagina 1209

poesie


voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

Sentieri inversi

Siamo l' eco di cio' che sara'
il viaggio a ritroso
che rammenda
gli strappi del tempo
Per ogni cielo che ci sara' concesso
germogliera' tra i rami
il verso piu' sincero.
Prima di meritare la pietra costruiremo ponti
segneremo cammini,
sentieri inversi
che ci chiameranno fuori citta'.
Osserveremo le leggi della poesia
ci atterremo alle norme del silenzio
quando il dolce passo della malinconia trovera' conforto
tra i rovi dell' oblio.
China sulle sponde del giorno
la giovane notte ci sorride:
I poeti lasciano impronte profonde
per non farci perdere.

Michele Gentile

segnalata da Sara venerdì 29 maggio 2020

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

IL MISTERO DELLA NOTTE DEL TRA IL 21 E IL 22 MAGGIO

adoro il silenzio primaverile
nel momento del tramonto
il crepuscolo prende il mio cuore
e lo tiene sospeso in una incerta dimensione
melodia silenziosa che avvolge.
Aspetto la mezzanotte per ascoltare
il canto degli alberi, le sue celestiali vibrazioni
leggendaria e arcana storia, dei colossi verdi
armonia misteriosa, che si collega da albero ad albero
e fa il giro di tutta la terra, straordinario legame,
connessione, correlazione e dipendenza
di tutti gli alberi della terra!!!
Una tradizione di richiamo, da un piccolo paese italiano
da secoli...non si conosce l'origine, mistero di
un momento misterioso, la vibrazione che parte da una foresta
italiana e buia, nel cuore della notte di primavera
un segnale che avverte tutti i giganti della terra
che insieme canteranno, facendo vibrare, radici, enzimi
in armonia, stabilita dallo spazio e dal tempo,
criptico, enigmatico, come il mio amore grande, che avverto
per gli alberi, un segreto incomprensibile
che lega me e loro.
Nel buio della notte, appoggiata sotto una quercia maestosa
percepisco il suo calore, odo la sua protezione
i rumori nel buio profondo, mi intimoriscono, la paura sembra crescere,
ma toccando la corteccia la sento tiepida, qualcosa di invisibile
penetra dai pori della mia pelle, invisibili enzimi come piccole bolle
luccicanti, che entrano nel mio sangue e donano forza ed energia,
ascolto respiri o forse è solo la brezza del vento
ma l'energia fluisce e stordisce ogni corpo,
una tenue vibrazione che assomiglia al refolo del vento
ma piu dolce, il segnale è partito, il soffio è sotto le radici
verso tutti gli alberi della terra, con un ordine:Cantiamo insieme!
Non si può comprendere, ma è verità.

DANIELA CESTA

segnalata da daniela cesta giovedì 28 maggio 2020

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

il tempo

ore 6.30 " il tempo dei compromessi...
il tempo dei pianti dentro l'arci camalli
il tempo del infamità del tempo
il tempo degli scioperi d iquattro ore e poi caffè
il tempo del ti tolgo l'amicizia su fb
il tempo delle ribellioni con urli muti a savona
il tempo del imperiasolidale
il tempo degli amori in soffittà
il tempo di chi gioca a calcio col bazuca del vicino
il tempo delle pandemia senza fine
il tempo del migrante senza confini
il tempo dei muri dipiniti alla talpa e orologio
il tempo dei balli e ritmi africani

daje forza arci camalli salvarlo...

guido arci camalli

segnalata da guido arci camalli giovedì 14 maggio 2020

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

ARMONIE

un esplosione di verde smeraldo
nei boschi, valli, monti,

affascina mente e cuore
emoziona nel profondo, cinguettii festosi,

nell'aria e sulla terra il grillo frinisce
il vento di primavera che, scuote ogni fronda

come una melodiosa musica
sembra arrivare dal cielo,

un eterna poesia evanescente
scritta dagli alberi in festa

risvegliatisi dal sonno freddo invernale
la primavera non esprime ricordi,

ma gioia di vivere il presente
nella solennità gioiosa del verde.

DANIELA CESTA

segnalata da DANIELA CESTA martedì 12 maggio 2020

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

un altra primavera

armonia inconfondibile che avvolge
lo spirito, ogni cespuglio e albero
intorno a noi, verde smeraldo che allieta gli occhi

l'incredibile trasformazione della terra
fiori di ogni colore e farfalle ballerine
sconvolgente bellezza, dono di Dio

per l'intera umanità, i fiori nascono dappertutto
sulla terra, sulle rocce, nei posti piu impervi
rallegrano ogni cosa con i suoi colori incredibili

aromi infiniti, montagne che si trasformano da morte a vive
gorgoglianti ruscelli rilassano la mente, il silenzio inimitabile
che circonda in un insieme di sussurri, trasportati dal vento

malizioso, di primavera, gioia unica, peculiare della vita che rinasce
potenza e semplicità, il grande segreto che ha ogni germoglio
che prepotentemente nasce di nuovo a primavera

come un inno alla vita,
come un canto d'amore possente
come la gioia di una madre dopo aver

messo al mondo il proprio figlio,
lo Spirito arriva dall'alto dei cieli, da un cuore immenso
come quello del nostro Creatore.

DANIELA CESTA

segnalata da daniela cesta sabato 9 maggio 2020

Sono presenti 6057 poesie. Pagina 1209 di 1212: dalla 6041a posizione alla 6045a.

1212 1211 1210 1209 1208 1207 1206 1205 ... 1

 

in tutte le frasiin questa categoria


© 2000-2020 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

16 ms 13:09 14 082020 fbotz1