Frasi.Net
       
poesie

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » poesie » pagina 1212

poesie


voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

IL MARE AL CREPUSCOLO

IL MARE AL CREPUSCOLO

Mi hai chiamata
In un crepuscolo di fine estate
A scandagliare nuovamente il mio cuore

Mentre pacifichi il mio animo con la tua voce
E accarezzi i miei capelli col sussurro della tua brezza

Io lo so bene che tu sai di me
Perché sei il custode di mille segreti…
E perché sai farmi sentire perduta e allo stesso tempo amata

E ora che bagni trepidamente i miei piedi
Ti consegno il mio fragile cuore
Affinché tu lo custodisca e ne abbia cura.

…E allora tornerò ancora una volta a te…
a rinnovare il mio nobile patto

A te solo che mi sai capire
A te solo che mi sai abbracciare
A te solo… prezioso, immenso amico.

segnalata da Francesco Favonio domenica 6 settembre 2020

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

Tu che mi cogli all'improvviso

Tu che ogni volta mi cogli all’improvviso
Sconvolgendo le mie sicurezze
Ponendomi di fronte la tua bellezza.
E io non posso far altro che dissetarmi
Aspettando un giorno nuovo
Nel quale capire il senso di questo incontro.
A Te Amore mio che mi dai la vita
Sale la mia voce più vera
A Te solo che conosci il mio cuore
Rialza questo uomo ferito
Affinché il mio cuore batta col tuo
E parli con una voce sola: la mia nella tua

Francesco Favonio

segnalata da Francesco Favonio giovedì 20 agosto 2020

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

Trapasso

Ti starò vicina e .
ti terrò la mano
senza parole...
Perché solo il silenzio
accudirà l'ultima lacrima
dispersa nell'azzurro
infinito di una vita eterna.

Angela Randisi

segnalata da Angela Randisi sabato 15 agosto 2020

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

Bolsena

Su queste fertili sponde
dove le fronde
sussurrano limpide acque
e una corona di poggi
cinge il capo
alla bisentina Signora
questi miei giorni, lievi
ora si posano.
Dolcemente riposano
carezzati da festosa luce
sospesi nel vento,
al riparo dagli artigli
di un tempo rapace.
Cosi' tace il giorno
tra le ortensie
per antichi sentieri si perde,
un tramonto immortale
riverbera sconfinati cieli
mentre Bolsena superba
si specchia nel lago e
mi promette la sera

Michele Gentile

segnalata da Sara sabato 8 agosto 2020

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

A Te

Fili doro che scendono sul tuo volto
Di un disegno che non mi e concesso accarezzare
E io fatico ad arginare certe parole
Che incatenate da un altro destino
Desiderano parlare di te, di me.
Allora il tuo sorriso mi fa compagnia
In un pensiero che non voglio dimenticare
Accanto alla tua voce di donna
che mi scuote e mi getta tra le onde.
Di me è scritto un altro cammino
Che amo e che è ricco di doni preziosi
Eppur vorrei poterti stare vicino
In un abbraccio in cui
I nostri seni si toccano
Parlando di un fuoco
Che vorrebbe poter bruciare.

segnalata da Francesco Favonio venerdì 7 agosto 2020

Sono presenti 6066 poesie. Pagina 1212 di 1214: dalla 6056a posizione alla 6060a.

1214 1213 1212 1211 1210 1209 1208 ... 1

 

in tutte le frasiin questa categoria


© 2000-2020 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

31 ms 06:12 25 092020 fbotz1