Frasi.Net
       
Antipasti

Tu sei qui: Frasi.net » ricette cucina » antipasti » pagina 28 » kugelhopf ai porri

Antipasti

Kugelhopf Ai Porri

Tipo piattoAntipasti
A base diPorri
Persone12
Note -
Visite645 visite
Ingredientiquantitàingrediente
 350 g  farina  
 250 g  porri mondati e spuntati  
 125 g  uova sgusciate  
 100 g  formaggio groviera  
 100 g  speck a fettine  
 75 g  latte  
 20 g  lievito di birra  
 1 cucchiaio  cumino  
 150 g  burro  
   sale  
   pepe  
Persone diminuisci il numero di personeaumenta il numero di persone Calorie per persona
Preparazione
  1. Mettete in una ciotolina il lievito e 25 g di farina, stemperate il tutto con 50 g di acqua tiepida, ottenendo una pastella morbida che lascerete lievitare per 40 minuti, coperta da un tovagliolo.
  2. Intanto tagliate i porri a rondelle, fateli stufare a fuoco lento con 2 cucchiai d'olio e un mestolino d'acqua, finché risulteranno quasi disfatti; salateli e lasciateli raffreddare.
  3. Tagliate a pezzetti le fettine di speck e fatele rosolare lentamente in una padella antiaderente non unta, finché diventeranno croccanti.
  4. Trascorso il tempo di lievitazione, mettete nella ciotola dell'impastatrice le uova, sale e pepe; avviate per mezzo minuto l'apparecchio con la frusta a gancio, in modo da rompere le uova, poi aggiungetevi la pastella lievitata, 125 g di burro fuso, 300 g di farina, il latte tiepido, unendo gli ingredienti poco per volta e proseguendo la lavorazione con la frusta a gancio, finché sulla superficie dell'impasto compariranno delle bollicine d'aria; allora incorporate i porri stufati, il groviera a dadini e lo speck rosolato.
  5. Lasciate lievitare l'impasto nella ciotola finché avrà raddoppiato il suo volume, quindi sgonfiatelo lavorandolo brevemente per interrompere la lievitazione e trasferitelo in uno stampo per kugelhopf perfettamente imburrato e spolverizzato di farina e semi di cumino.
  6. Lo stampo non dovrà essere riempito per più di 2/3.
  7. Tenetelo in caldo finché la pasta, lievitando, lo riempirà completamente, quindi infornate a 180 gradi per un'ora e 30 minuti, coprendo il kugelhopf con un foglio di alluminio se durante la cottura dovesse scurirsi troppo.
  8. Appena pronto, sformatelo su una gratella e lasciatelo raffreddare bene prima di portarlo in tavola: si conserva fresco per alcuni giorni, avendo cura di tenerlo avvolto nella pellicola trasparente.
  9. Se non avete lo stampo da kugelhopf, potete usarne uno normale per ciambelle.
  10. Buon appetito!

Gentilmente concessa da Giorgio Musilli di DBricette.

Ricetta 1397 di 2588 ricette presenti nella categoria Antipasti

◄ k'ibett sardine kugelis ►

Nessun commento presente

Per commentare fai il login


© 2000-2019 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

41 ms 01:09 22 082019 fbotz1